La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CSN1, 17 settembre 2002 COMPASS prospettive verso la fase 2: tempi ed impegni italiani previsti F. Bradamante attivita’ della collaborazione per la fase.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CSN1, 17 settembre 2002 COMPASS prospettive verso la fase 2: tempi ed impegni italiani previsti F. Bradamante attivita’ della collaborazione per la fase."— Transcript della presentazione:

1 CSN1, 17 settembre 2002 COMPASS prospettive verso la fase 2: tempi ed impegni italiani previsti F. Bradamante attivita’ della collaborazione per la fase 2 rivelatori da costruire impegno italiano

2 CSN1, 17 settembre 2002 ATTIVITA’ per il COMPLETAMENTO dello SPECTROMETRO di COMPASS si assume un futuro a lungo termine per COMPASS (nei piani del CERN plans fino al 2010) si sta preparando un Workshop dedicato alle potenzialita’ di fisica di COMPASS (C. Detraz) al CERN, 26 – 27 settembre 2002 sono gia’ state fatte richieste di fondi per il periodo per coprire parte dei costi dei rivelatori (INFN e BMBF) e’ in preparazione il draft dell’ Addendum al MoU

3 CSN1, 17 settembre 2002

4 Programma preliminare del Workshop (accessibile da wwwcompass.cern.ch)

5 CSN1, 17 settembre 2002 MISSING EQUIPMENTS TRACKING tracking along the beam has to be reinforced (BMS, SciFi before PT) tracking inside SM1 (simulations needed) tracking after RICH1 (simulations needed) tracking after SM2 (presently reduced acceptance) tracking quality with DW has to be verified PARTICLE IDENTIFICATION RICH2 CALORIMETRY ECAL1 & ECAL2 TRIGGER HODOSCOPES Outer Trigger needs improvement  - trigger in LAS missing TARGET SYSTEM Some replacements needed Cryostat modification for COMPASS PTM WORK ONGOING TO ASSESS PRIORITIES FRC 4 settembre 2002

6 CSN1, 17 settembre setup

7 CSN1, 17 settembre 2002 CAPITAL INVESTMENT for the COMPLETION of the SPECTROMETER (Applications July 2002) FRC 4 settembre 2002

8 CSN1, 17 settembre 2002 PROGETTI TORINO TRIESTE costo anni RICH WALL 700 k€ RICH2 < 2900 k€ Bonn (PI), Mainz, Nagoya, Praga, Saclay, Torino, Trieste PM (1120 pz)1100k€k€ HV200 R-O (18k canali)300 Vessel+lenti650 Sistema Gas100 Gas100 Specchi300 Termalizzazione100 Tubo fascio15 Altro35

9 CSN1, 17 settembre 2002 COMPASS RICH -2 IDEE GUIDA: parametri fondamentali come nel proposal (accettanza, dimensioni, n,  sep. fino a 120 GeV/c) fotorivelatori nel visibile e UV prossimo ( > 200 nm) (si ricordi: CsI: < 200 nm) PER MANTENERE LA RISOLUZIONE:  fotone * n 1/2 ~ cost PM multianodo HAMAMATSU H , 16 canali,UV glass (gia’ usati in COMPASS, SciFi, 100 unita’) valutata (per confronto) l’ipotesi alternativa: DEP, HPD PP0380, focalizzato

10 CSN1, 17 settembre 2002 VANTAGGI DEI FOTORIVELATORI PM MULTIANODO segnale veloce (FWHM: ~ 10 nsec) FAST RICH fondo fisico ridotto gran numero di fotoni per anello maggior efficienza del pattern recognition rivelazione di fotoni nel visibile e UV prossimo richieste meno stringenti per: riflettanza specchi trasparenza gas rivelatori robusti manutenzione facile

11 CSN1, 17 settembre 2002 GEOMETRIA DEL FOTORIVELATORE lente di quarzo fotocatodo PM 50 mm 30 mm 18 mm 1120 PM per 2.8 m 2, canali di elettronica digitale passo efficace: ~11 mm fotone

12 CSN1, 17 settembre 2002 CAPITAL INVESTMENT for the COMPLETION of the SPECTROMETER (Applications July 2002) plus contribution to DAQ & Filter Farm ( ) FRC 4 settembre 2002

13 CSN1, 17 settembre 2002 CAPITAL INVESTMENT for the INITIAL LAY-OUT ++ (July 2002) FRC 4 settembre 2002

14 CSN1, 17 settembre 2002 Capital investment ———————————————————— 2003 members CAPITAL INVESTMENT for the INITIAL LAY-OUT ++ (July 2002)


Scaricare ppt "CSN1, 17 settembre 2002 COMPASS prospettive verso la fase 2: tempi ed impegni italiani previsti F. Bradamante attivita’ della collaborazione per la fase."

Presentazioni simili


Annunci Google