La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BALANCED SCORECARD: MAPPA STRATEGICA E INDICATORI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BALANCED SCORECARD: MAPPA STRATEGICA E INDICATORI."— Transcript della presentazione:

1 BALANCED SCORECARD: MAPPA STRATEGICA E INDICATORI

2 2 1. La Mission 2. Gli Obiettivi strategici 3.La Mappa Strategica risultato del workshop del 28 luglio La Mappa Strategica del consolidato brand DIESEL 5.Gli indicatori consolidato brand DIESEL Indice del documento

3 3 Essere tra i primi 20 marchi icona del mondo della moda, alternativa al mondo del lusso l leader nel mercato del premium denim e del premium casual wear l con sviluppi significativi nelle principali categorie che caratterizzano il mondo del lusso Con un organizzazione veloce e flessibile 1. La Mission di DIESEL SpA

4 4 2. Gli Obiettivi Strategici 1) garantire un tasso dinnovazione superiore al benchmark del mercato nel DENIM. 2) guadagnare lo stesso livello di percezione del mercato anche nelle altre core categories (T-shirt, camicie, maglie, felpe, giubbotti) 3) sviluppare le core category del new luxury (borse, cinture, scarpe, profumi, orologi, occhiali) allo stesso livello di percezione del DENIM.

5 5 4) Posizionarsi in modo corretto nei diversi paesi in termini di scelta del mix wholesale / retail nonché di assortimento e profondità di gamma del prodotto 5) Perseguire lo sviluppo nelle aree geografiche che non hanno ancora raggiunto lo sviluppo desiderato in base al loro potenziale 6) Migliorare il BRAND EQUITY, senza compromettere la redditività 7) Individuare e adottare soluzioni organizzative in grado di migliorare velocità e flessibilità 2. Gli Obiettivi Strategici

6 6 3. Mappa Strategica risultato del workshop del 28 luglio REDDITIVITA 10. WHOLESALE9. BRAND 28. PROCESSO PROGETTAZIONE NEGOZI 39. RICERCA E SELEZIONE WHOLESALE E LICENZIATARI PROSPETTIVA DELLA CLIENTELA PROSPETTIVA DEI PROCESSI INTERNI PROSPETTIVA DELL APPRENDIMENTO E INNOVAZIONE 3.INVESTIMENTI 26. CUSTOMER SERVICE 4. RICAVI5. COSTI 2. FLUSSI DI CASSA 12. MKT DA SVILUPPARE 13. LICENZE 27. SUPPLY CHAIN 25. PROCESSO DI RELAZIONE CON IL CLIENTE 27. PROCESSO PLANNING MERCHANDISING 35. SOLUZIONI ORGANIZZATIVE 40. SVILUPPO SOLUZIONI ICT 36. BRAND MANAGEMENT PROSPETTIVA ECONOMICO FINANZIARIA 6. PREMIUM PRICE7. MARGINE8. MIX 11. RETAIL 15. COMPANY EXPERIENCE 16. NUOVI MKT GEO 17. NUOVI CLIENTI 18. NUOVI PRODOTTI 20. FIDELIZZAZIONE 21. SHOPPING EXPERIENCE 22. PRODUCT EXPERIENCE 23. BRAND MIX 24. COMUNICAZIONE 29. VISUAL 30. PROCESSO DI COMUNICAZIONE 31. PROCESSO SVILUPPO COLLEZIONE 32. PROCESSO GESTIONE PUNTI VENDITA 33. GESTIONE LICENZIATARIO 34. CONTROLLO LICENZIATARIO 37. R&S 38. DESIGN STILE 41. COMPETENZE AZIENDALI

7 7 In base alla Missione e agli Obiettivi Strategici si è semplificata loriginaria MAPPA STRATEGICA elaborata nel workshop del 28 luglio 2005, cercando di sintetizzare a livello aziendale (consolidato Brand DIESEL) le fondamentali variabili strategiche ed i processi critici e quindi si è giunti alla mappa definitiva (vedi slide successiva) 4. La Mappa Strategica del consolidato brand DIESEL

8 8 1. REDDITIVITA 6. BRAND 18. RICERCA E SELEZIONE PARTNERs (CLIENTI,FORNITORI,LICENZIATARI) PROSPETTIVA DELLA CLIENTELA PROSPETTIVA DEI PROCESSI INTERNI PROSPETTIVA DELL APPRENDIMENTO E INNOVAZIONE 3.INVESTIMENTI 2. FLUSSI DI CASSA 5 SVILUPPO MERCATI/ PRODOTTI 13. PROCESSI SUPPLY CHAIN 20. MARKETING MANAGEMENT PROSPETTIVA ECONOMICO FINANZIARIA 9. COMPANY EXPERIENCE 8. SHOPPING EXPERIENCE 7. PRODUCT EXPERIENCE 10. PROCESSI DI COMUNICAZIONE 11. PROCESSI SVILUPPO COLLEZIONE 12. PROCESSI GESTIONE PUNTI VENDITA 17. STILE e SVILUPPO PRODOTTO 19. COMPETENZE AZIENDALI 4. RICAVI/COSTI/MARGINALITA 14. PROCESSI GESTIONE CLIENTI 15.PROCESSI GESTIONE LICENZE 16. SOLUZIONI ORGANIZZATIVE e ICT 21. PLANNING & CONTROL

9 9 5. Gli indicatori consolidato brand DIESEL Durante le ultime due sessioni di lavoro effettuate insieme al team di lavoro DIESEL – Dimensione Controllo sono stati selezionati i seguenti indicatori. Gli indicatori possono anche essere pesati: tuttavia occorre che il peso ponderato degli indicatori in ogni prospettiva sia pienamente condiviso e sottoscritto dal management. Naturalmente la Balanced Scorecard sarà completamente operativa quando verranno definiti i target e le azioni necessarie per raggiungeri gli obiettivi prefissati.

10 10 5. Gli indicatori consolidato brand DIESEL

11 11 5. Gli indicatori consolidato brand DIESEL

12 12 5. Gli indicatori consolidato brand DIESEL

13 13 5. Gli indicatori consolidato brand DIESEL

14 14 5. Gli indicatori consolidato brand DIESEL

15 15 5. Gli indicatori consolidato brand DIESEL

16 16 5. Gli indicatori consolidato brand DIESEL

17 17 5. Gli indicatori consolidato brand DIESEL

18 18 5. Gli indicatori consolidato brand DIESEL


Scaricare ppt "BALANCED SCORECARD: MAPPA STRATEGICA E INDICATORI."

Presentazioni simili


Annunci Google