La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Workshop Strumenti e meccanismi di finanziamento per realizzare le azioni del Piano Clima Meccanismi e strumenti a disposizione degli enti locali una rassegna.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Workshop Strumenti e meccanismi di finanziamento per realizzare le azioni del Piano Clima Meccanismi e strumenti a disposizione degli enti locali una rassegna."— Transcript della presentazione:

1 Workshop Strumenti e meccanismi di finanziamento per realizzare le azioni del Piano Clima Meccanismi e strumenti a disposizione degli enti locali una rassegna Francesco Silvestri Rimini 3 novembre 2010

2 Azioni per il Piano Clima Indice Ente locale Azioni dirette Sostegno alle azioni dei cittadini

3 Meccanismi e strumenti Indice Ente locale Contratti Contratto di servizio energia Contratto global service Contratti EPC e CEM ESCO Prestiti Mutui e prestiti diretti (banche comm e invest) Accordi (banche comm) Project financing Appalto ESCO (FTT) Joint venture ESCO Bandi di incentivazione Unione Europea Fondi nazionali e regionali Fondazioni Partner Beneficiario Cliente/co- finanziatore Committente

4 Fondi europei ad attivazione diretta Bandi e finanziamenti a fondo perduto Tipologia di Intervento Co- finanziam. Dimensio ne media Partenariato Intelligent Energy Europe (IEE) Efficienza energetica [ Save ] Energie rinnovabili [ Altener ] Energia nei trasporti [ Steer ] Iniziative integrate 25%0,5 – 2M Almeno 3 (di 3 Paesi diversi) LIFE+ Progetti innovativi e replicabili sulle politiche ambientali UE 50%0,5 – 2M Non necessario (punteggio aggiuntivo per transnaz) Programmi Cooperaz. Scambi buone pratiche Divulgazione Comunicazione 0%Regola del pollice: 0,2 M per partner Obbligatorio

5 Fondi europei ad attivazione diretta Bandi e finanziamenti a fondo perduto Tipologia di Intervento Co- finanziam. Dimensio ne media Partenariato Intelligent Energy Europe (IEE) Efficienza energetica [ Save ] Energie rinnovabili [ Altener ] Energia nei trasporti [ Steer ] Iniziative integrate 25%0,5 – 2M Almeno 3 (di 3 Paesi diversi) LIFE+ Progetti innovativi e replicabili sulle politiche ambientali UE 50%0,5 – 2M Non necessario (punteggio aggiuntivo per transnaz) Programmi Cooperaz. Scambi buone pratiche Divulgazione Comunicazione 0%Regola del pollice: 0,2 M per partner Obbligatorio

6 Fondi europei ad attivazione diretta Bandi e finanziamenti a fondo perduto Tipologia di Intervento Co- finanziam. Dimensio ne media Partenariato Intelligent Energy Europe (IEE) Efficienza energetica [ Save ] Energie rinnovabili [ Altener ] Energia nei trasporti [ Steer ] Iniziative integrate 25%0,5 – 2M Almeno 3 (di 3 Paesi diversi) LIFE+ Progetti innovativi e replicabili sulle politiche ambientali UE 50%0,5 – 2M Non necessario (punteggio aggiuntivo per transnaz) Programmi Cooperaz. Scambi buone pratiche Divulgazione Comunicazione 0%Regola del pollice: 0,2 M per partner Obbligatorio

7 Fondi europei ad attivazione diretta Bandi e finanziamenti a fondo perduto Tipologia di Intervento Co- finanziam. Dimensio ne media Partenariato Intelligent Energy Europe (IEE) Efficienza energetica [ Save ] Energie rinnovabili [ Altener ] Energia nei trasporti [ Steer ] Iniziative integrate 25%0,5 – 2M Almeno 3 (di 3 Paesi diversi) LIFE+ Progetti innovativi e replicabili sulle politiche ambientali UE 50%0,5 – 2M Non necessario (punteggio aggiuntivo per transnaz) Programmi Cooperaz. Scambi buone pratiche Divulgazione Comunicazione 0%Regola del pollice: 0,2 M per partner Obbligatorio

8 Finanziamenti statali regionali e fondazioni Bandi e finanziamenti a fondo perduto PON Qualità negli ambienti scolastici POI Energie rinnovabili e risparmio energetico (Regioni Convergenza) POR FESR Regionali (Programmi di riqualificazione energetica degli Enti Locali) PO FEASR (Piano Regionale di Sviluppo Rurale) Fondazioni: (L. 218/1990, D. L. 153/1999, l. 448/2001): perseguono esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico. Settori ammessi: famiglia e valori connessi; prevenzione della criminalità e sicurezza pubblica; ricerca scientifica, protezione e qualità ambientale; arte, attività e beni culturali

9 Finanziamenti statali regionali e fondazioni Bandi e finanziamenti a fondo perduto PON Qualità negli ambienti scolastici POI Energie rinnovabili e risparmio energetico (Regioni Convergenza) POR FESR Regionali (Programmi di riqualificazione energetica degli Enti Locali) PO FEASR (Piano Regionale di Sviluppo Rurale) Fondazioni: (L. 218/1990, D. L. 153/1999, l. 448/2001): perseguono esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico. Settori ammessi: famiglia e valori connessi; prevenzione della criminalità e sicurezza pubblica; ricerca scientifica, protezione e qualità ambientale; arte, attività e beni culturali

10 Finanziamenti statali regionali e fondazioni Bandi e finanziamenti a fondo perduto PON Qualità negli ambienti scolastici POI Energie rinnovabili e risparmio energetico (Regioni Convergenza) POR FESR Regionali (Programmi di riqualificazione energetica degli Enti Locali) PO FEASR (Piano Regionale di Sviluppo Rurale) Fondazioni: (L. 218/1990, D. L. 153/1999, l. 448/2001): perseguono esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico. Settori ammessi: famiglia e valori connessi; prevenzione della criminalità e sicurezza pubblica; ricerca scientifica, protezione e qualità ambientale; arte, attività e beni culturali

11 Finanziamenti statali regionali e fondazioni Bandi e finanziamenti a fondo perduto PON Qualità negli ambienti scolastici POI Energie rinnovabili e risparmio energetico (Regioni Convergenza) POR FESR Regionali (Programmi di riqualificazione energetica degli Enti Locali) PO FEASR (Piano Regionale di Sviluppo Rurale) Fondazioni: (L. 218/1990, D. L. 153/1999, l. 448/2001): perseguono esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico. Settori ammessi: famiglia e valori connessi; prevenzione della criminalità e sicurezza pubblica; ricerca scientifica, protezione e qualità ambientale; arte, attività e beni culturali

12 Contratti Contratto servizio energia (DPR 412/93): fornitura di un servizio energetico completo agli utenti finali da parte di un interlocutore unico e responsabile terzo lungo tutto il processo di trasformazione e utilizzo dellenergia termica, provvedendo nel contempo al miglioramento del processo stesso Global Service (UNI 10685): contratto di esternalizzazione con il quale si affida lattività integrata di manutenzione immobiliare con piena responsabilità da parte dell'assuntore in termini di raggiungimento/mantenimento dei livelli prestazionali stabiliti a priori dal contratto (Contratto di manutenzione basato sui risultati) Contratti

13 Contratti Contratto servizio energia (DPR 412/93): fornitura di un servizio energetico completo agli utenti finali da parte di un interlocutore unico e responsabile terzo lungo tutto il processo di trasformazione e utilizzo dellenergia termica, provvedendo nel contempo al miglioramento del processo stesso Global Service (UNI 10685): contratto di esternalizzazione con il quale si affida lattività integrata di manutenzione immobiliare con piena responsabilità da parte dell'assuntore in termini di raggiungimento/mantenimento dei livelli prestazionali stabiliti a priori dal contratto (Contratto di manutenzione basato sui risultati) Contratti

14 Contratti Contratto servizio energia (DPR 412/93): fornitura di un servizio energetico completo agli utenti finali da parte di un interlocutore unico e responsabile terzo lungo tutto il processo di trasformazione e utilizzo dellenergia termica, provvedendo nel contempo al miglioramento del processo stesso Global Service (UNI 10685): contratto di esternalizzazione con il quale si affida lattività integrata di manutenzione immobiliare con piena responsabilità da parte dell'assuntore in termini di raggiungimento/mantenimento dei livelli prestazionali stabiliti a priori dal contratto (Contratto di manutenzione basato sui risultati) Contratti

15 Accordi con Energy Saving COmpany ESCO: società il cui oggetto sociale, non necessariamente esclusivo, è lofferta di servizi integrati per la realizzazione e la gestione di interventi volti alla riduzione dei consumi di energia primaria (AEEG) Strumenti impiegati: Finanziamento Tramite Terzi (FTT) Energy Performance Contracting (EPC) Contract Energy Management (CEM) Joint-Venture (il caso di Roseto Valfortore, FG) Guadagno per la ESCO: differenza come pay-back + TEE Vantaggio per lente locale: affidamento a soggetto tecnico competente, trasferimento del rischio, opportunità di effettuare investimenti anche in assenza di disponibilità finanziarie, incentivo alla efficienza (guadagno ESCO proporzionale ai risparmi conseguiti) ESCO

16 Istituti di credito Finanziamenti bancari Banche commerciali: negli ultimi 7-8 anni tutte con prodotti per interventi di efficientamento energetico Rivolte principalmente a privati accordi con enti locali (intervento tipico: sovvenzione in conto interessi) Rischio: effetto spiazzamento e scarso successo delle iniziative (altre cautele aiuto di Stato) Investitori istituzionali BEI: Programma ELENA (finanziamento assistenza tecnica al piano di interventi), JESSICA (investimenti sostenibili nelle aree urbane) CDP: interventi nelledilizia pubblica e sociale recente attenzione per il risparmio/efficientamento energetico (Fondo Kyoto e Prodotti per il social housing) ICS: istituito con L. 1295/1957, specializzato nel concedere finanziamenti connessi al settore dello sport (dal 2004 anche cultura) Attività prevalente credito per costruzione, ampliamento, ristrutturazione di impianti sportivi o strumentali. Tribune/pensiline fotovoltaiche, palazzetti dello sport (Oriolo Romano, VT; Jesi, AN)

17 Istituti di credito Finanziamenti bancari Banche commerciali: negli ultimi 7-8 anni tutte con prodotti per interventi di efficientamento energetico Rivolte principalmente a privati accordi con enti locali (intervento tipico: sovvenzione in conto interessi) Rischio: effetto spiazzamento e scarso successo delle iniziative (altre cautele aiuto di Stato) Investitori istituzionali BEI: Programma ELENA (finanziamento assistenza tecnica al piano di interventi), JESSICA (investimenti sostenibili nelle aree urbane) CDP: interventi nelledilizia pubblica e sociale recente attenzione per il risparmio/efficientamento energetico (Fondo Kyoto e Prodotti per il social housing) ICS: istituito con L. 1295/1957, specializzato nel concedere finanziamenti connessi al settore dello sport (dal 2004 anche cultura) Attività prevalente credito per costruzione, ampliamento, ristrutturazione di impianti sportivi o strumentali. Tribune/pensiline fotovoltaiche, palazzetti dello sport (Oriolo Romano, VT; Jesi, AN)

18 Istituti di credito Finanziamenti bancari Banche commerciali: negli ultimi 7-8 anni tutte con prodotti per interventi di efficientamento energetico Rivolte principalmente a privati accordi con enti locali (intervento tipico: sovvenzione in conto interessi) Rischio: effetto spiazzamento e scarso successo delle iniziative (altre cautele aiuto di Stato) Investitori istituzionali BEI: Programma ELENA (finanziamento assistenza tecnica al piano di interventi), JESSICA (investimenti sostenibili nelle aree urbane) CDP: interventi nelledilizia pubblica e sociale recente attenzione per il risparmio/efficientamento energetico (Fondo Kyoto e Prodotti per il social housing) ICS: istituito con L. 1295/1957, specializzato nel concedere finanziamenti connessi al settore dello sport (dal 2004 anche cultura) Attività prevalente credito per costruzione, ampliamento, ristrutturazione di impianti sportivi o strumentali. Tribune/pensiline fotovoltaiche, palazzetti dello sport (Oriolo Romano, VT; Jesi, AN)

19 Francesco Silvestri eco&eco Economia ed Ecologia srl Strada maggiore, 29 Bologna 051/ … e grazie


Scaricare ppt "Workshop Strumenti e meccanismi di finanziamento per realizzare le azioni del Piano Clima Meccanismi e strumenti a disposizione degli enti locali una rassegna."

Presentazioni simili


Annunci Google