La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ivrea, Pinerolo, Torino1 effettuate le operazioni di generazione dell'Ambiente di sicurezza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ivrea, Pinerolo, Torino1 effettuate le operazioni di generazione dell'Ambiente di sicurezza."— Transcript della presentazione:

1 Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ivrea, Pinerolo, Torino1 effettuate le operazioni di generazione dell'Ambiente di sicurezza l'utente deve collegarsi via internet, al sito Servizio Telematico doganale Ambiente di Prova e selezionare la funzione "Trasmissione" dal menù "Operazioni su file" per inviare correttamente almeno un solo file contenente dichiarazioni ; l'invio di prova rende effettivo l'interscambio con il Sistema Telematico per il quale è stata richiesta l'autorizzazione. Al momento della registrazione, le credenziali dell'utente vengono attivate in ambiente di prova; dopo che l'utente avrà eseguito almeno un invio con esito positivo, potrà utilizzare la funzione Abilita ambiente reale per rendere le proprie credenziali attive in ambiente reale. L adesione al servizio telematico

2 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI INTRASTAT La modalità di presentazione degli Elenchi Intrastat tramite il Servizio telematico doganale (E.D.I. - Electronic Data Interchange), prevede l'invio telematico tramite Internet. La normativa sull'E.D.I. è presente sul portale dell'Agenzia Dogane (www.agenziadogane.gov.it) menu "Servizi > ". Le modalità di utilizzo del servizio telematico (adesione e abilitazione al servizio, configurazione della postazione di lavoro, download del software necessario e operazioni preliminari) sono illustrate sul nostro sito nella pagina ''. Il Servizio telematico per l'invio delle dichiarazioni Intrastat (Elenchi riepilogativi degli acquisti e delle cessioni intracomunitarie di beni) all'Agenzia delle Dogane rende disponibili un ambiente di prova ed un ambiente reale.

3 COME PRESENTARE UNA DICHIARAZIONE INTRASTAT PER VIA TELEMATICA

4

5 L'applicazione On Line si può usare solo se l'utente è in possesso di firma digitale rilasciata dall'Agenzia delle Dogane o dall'Agenzia delle Entrate

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35 Il seguente schema descrive il processo per il prelevamento degli esiti e la loro interpretazione. Nel caso in cui il file supera senza errori i controlli formali, il Servizio Telematico delle Dogane verifica che ciascun messaggio in esso contenuto abbia i requisiti previsti dalla relativa documentazione e genera un file di Esito. Per le sole dichiarazioni e documenti in qualsiasi momento è possibile interrogare lo stato di lavorazione dei file trasmessi.interrogare Per accedere alle informazioni relative al passo prescelto, cliccare con il mouse sulla box corrispondente. COME PRELEVARE GLI ESITI DAL SITO WEB DEL SERVIZIO TELEMATICO (HTTP)

36

37

38 Da questa schermata è possibile: · Cliccare sul link del campo Codice File dall'elenco per visualizzare le informazioni sul file; · Cliccare sull'icona del campo File per visualizzare l'esito direttamente nel browser (consentito solo se il file non è firmato). Esempio: · L'icona indica, invece, che il file di esito è firmato e che, pertanto, deve essere scaricato sulla propria postazione e poi aperto con la funzione Verifica dell'applicazione Firma e Verifica per poter essere visualizzato; Cliccare sul link nel campo Esito per scaricare il file corrispondente sulla propria postazione.

39

40

41 COME APRIRE I FILE DI ESITO INVIATI DALL'AGENZIA E FIRMATI Per aprire un file firmato inviato dall'Agenzia (esito, messaggio, risposta), utilizzare la funzione Verifica dell'applicazione Firma e Verifica. La funzione Verifica consente di verificare il codice di autenticazione di un file firmato, salvandone il contenuto nel formato originario. La verifica controlla che: ·il codice di autenticazione sia stato calcolato correttamente; ·il file non sia stato modificato dopo la firma; ·il certificato del firmatario sia attendibile. Per eseguire l' ultima operazione viene utilizzato il Gestore delle autorità di certificazione che contiene la chiave pubblica dell'Agenzia. Dopo aver avviato l'applicazione Firma e verifica con doppio click del mouse sull'icona corrispondente sul desktop oppure da Avvio (o Start) --> Programmi --> Firma e Verifica, premendo il bottone Verifica è possibile aprire il file inviato dall'Agenzia e verificare il codice di autenticazione. I passi che occorre eseguire sono i seguenti: Premere il bottone Verifica. Nella finestra principale, viene visualizzato il seguente pannello.

42 IMPORTAZIONE FILE DA VERIFICARE

43 Prima di eseguire l'operazione di verifica, è necessario controllare che il file da aprire si trovi nella cartella daverificare. Se il file non si trova nella cartella di lavoro daverificare, spostare il file utilizzando il bottone Importa. Viene visualizzata una finestra nella quale è possibile selezionare il file da importare. Scegliere il file e premere il bottone Apri.

44

45

46

47 In caso di verifica andata a buon fine

48 In caso di verifica non andata a buon fine

49 LISTA FILE VERIFICATI

50 COME LEGGERE E INTERPRETARE GLI ESITI Se il file di Esito non supera i controlli sostanziali, viene generato, per ciascun messaggio, un record con la segnalazione delle irregolarità riscontrate.

51 ESEMPIO DI ESITO ERRATO

52 ESEMPIO DI ESITO SENZA ERRORI

53 GRAZIE A TUTTI GLI INTERVENUTI E BUONA SERATA


Scaricare ppt "Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ivrea, Pinerolo, Torino1 effettuate le operazioni di generazione dell'Ambiente di sicurezza."

Presentazioni simili


Annunci Google