La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AnalisiQualitativa_orioli(cap.11)1 ANIONI/4: NITRATI (NO 3 - )

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AnalisiQualitativa_orioli(cap.11)1 ANIONI/4: NITRATI (NO 3 - )"— Transcript della presentazione:

1 analisiQualitativa_orioli(cap.11)1 ANIONI/4: NITRATI (NO 3 - )

2 analisiQualitativa_orioli(cap.11)2 3Fe 2+ + NO H + 3Fe 3+ + NO + 2H 2 O NO + Fe 2+ (eccesso) Fe(NO) 2+ Nitrati (NO 3 - ) Lo ione nitrato ossida il solfato ferroso a solfato ferrico, con formazione di ossido di azoto, che si combina con leccesso di solfato ferroso dando luogo al composto nitrosilico Fe(NO) 2+ di colore bruno. BRUNO

3 analisiQualitativa_orioli(cap.11)3 In laboratorio… soluzione satura Alla soluzione H 2 Osa acidificata con H 2 SO 4 dil. si aggiungono alcune gocce (5-6) di una soluzione satura di FeSO 4. NO 3 - Tenendo poi inclinata la provetta, si fanno colare cautamente lungo le pareti della provetta 5-6 gocce di ACIDO SOLFORICO CONCENTRATO(ATTENZIONE!!) NO 3 - In presenza di NO 3 -, alla superficie di separazione fra lo strato di acido solforico e la soluzione si forma un ANELLO BRUNO

4 analisiQualitativa_orioli(cap.11)4 BROMURI e IODURI Br 2 e I 2 (scuri) Interferenze:

5 analisiQualitativa_orioli(cap.11)5 ANIONI/5: NITRITI (NO 2 - )

6 analisiQualitativa_orioli(cap.11)6 2. Reazione con acido solforico dil. 3NO H + NO NO + H 2 O 2NO + O 2 2NO 2 2NO + O 2 2NO 2 VAPORI ROSSI Lacido solforico decompone i nitriti con lo sviluppo di VAPORI ROSSI Nitriti (NO 2 - ) 1.Reazione con ioduri in acido acetico o solforico 2NO I - + 4H + I 2 + 2NO + 2H 2 O DA NON RESPIRARE!!

7 analisiQualitativa_orioli(cap.11)7 1.Alla soluzione acquosa acidificata con CH 3 COOH si aggiunge KI e 0.5ml di CH 2 Cl 2 COLORAZIONE VIOLETTA I 2 In laboratorio… rossi 2. Alla soluzione acquosa si aggiunge qualche goccia di acido solforico diluito si sviluppano vapori rossi di ossido di azoto Nitriti (NO 2 - )

8 analisiQualitativa_orioli(cap.11)8 3. RIDUZIONE A NO Fe 2+ + NO H + Fe 3+ + NO + H 2 O NO + Fe 2+ (eccesso) Fe(NO) 2+ Nitriti (NO 2 - ) ANELLO BRUNO Interferenze: nitrati

9 analisiQualitativa_orioli(cap.11)9 ANIONI/6: CARBONATI (CO 3 -2 ) E BICARBONATI (HCO 3 - )

10 analisiQualitativa_orioli(cap.11)10 DECOMPOSIZIONE CON HCl diluito SVILUPPO DI CO 2 CARBONATI E BICARBONATI IN AMBIENTE ACIDO DECOMPONGONO CON EFFERVESCENZA (SVILUPPO DI CO 2 ) CO H 3 O + HCO OH - HCO H 3 O + H 2 CO 3 + OH - H 2 CO 3 H 2 O + CO 2 H 2 CO 3 H 2 O + CO 2 Carbonati (CO 3 -2 ) e bicarbonati (HCO 3 - )

11 analisiQualitativa_orioli(cap.11)11 IDENTIFICAZIONE DI CO 2 CON ACQUA DI BARITE Ba(OH) 2 CO 2 + H 2 O H 2 CO 3 H 2 CO 3 + H 2 O HCO H 3 O + HCO H 2 O CO H 3 O + Ba 2+ BaCO 3 CO Ba 2+ BaCO 3

12 analisiQualitativa_orioli(cap.11)12 Sostanza (CO 3 - HCO 3 - ) Acqua di barite 1. Riempire la provetta dellestremità lunga con acqua di barite 2. Sostanza + HCl (1 ml) in quella corta e TAPPARE immediatamente! 3. Accendere il bunsen 4.Se presenti CO 3 - o HCO 3 - CO 3 - o HCO 3 -, si forma BaCO 3 (intorbidamento) CO 2 BaCO 3

13 analisiQualitativa_orioli(cap.11)13 2) Reazione con MgSO 4 Le soluzioni di CO 3 2- danno un precipitato BIANCO per aggiunta di MgSO 4 (per formazione di MgCO 3 ). Nelle stesse condizioni, le soluzioni di HCO 3 - non danno alcun precipitato che si ottiene invece dopo ebollizione 2HCO 3 - CO H 2 O + CO 2 2HCO 3 - CO H 2 O + CO 2 1) misura del pH della soluzione acquosa CO 3 2- pH > 10 HCO 3 - pH 8 Carbonati (CO 3 -2 ) e bicarbonati (HCO 3 - ): come distinguerli?

14 analisiQualitativa_orioli(cap.11)14 Solfiti & tiosolfati SO 2 Solfiti & tiosolfati SO 2 SO 2 + H 2 O SO H + SO 2 + H 2 O SO H + SO Ba 2+ BaSO 3 BIANCO SO Ba 2+ BaSO 3 BIANCO H+H+H+H+ Distinzione solfiti/tiosolfati e carbonati BaCO 3 solubile per aggiunta di CH 3 COOH BaSO 3 insolubile per aggiunta di CH 3 COOH solfiti e tiosolfati Interferenze: solfiti e tiosolfati

15 analisiQualitativa_orioli(cap.11)15 Sostanza (CO 3 - HCO 3 - ) Acqua di barite 1. Riempire la provetta dellestremità lunga con acqua di barite 2. Sostanza + HCl (1 ml) in quella corta e TAPPARE immediatamente! 3. Accendere il bunsen 4.Se presenti CO 3 - o HCO 3 - CO 3 - o HCO 3 -, si forma BaCO 3 (intorbidamento) CO 2 BaCO 3 5. Verificare la solubilità del precipitato in acido acetico per ditinguere fra BaCO 3 e eventuale BaSo 3

16 analisiQualitativa_orioli(cap.11)16 H 2 CO 3 + H 2 O HCO H 3 O + Ka 1 = 4.5 X HCO H 2 O CO H 3 O + Ka 2 = 4.7 X H 2 CO 3 + 2H 2 O CO H 3 O + K = Ka 1 X Ka 2 = 2.1 X DISSOCIAZIONE dellACIDO CARBONICO H 2 CO 3

17 analisiQualitativa_orioli(cap.11)17 In generale, poiché Ka 2 <<< Ka 1 pH della soluzione acquosa si calcola da Ka 1 pH della soluzione acquosa si calcola da Ka 1 (si trascura il contributo di idrogenioni dato dalla seconda ionizzazione)

18 analisiQualitativa_orioli(cap.11)18 pH di idrolisi dello ione HCO 3 - HCO H 2 O H 2 CO 3 + OH - Na + : non dà idrolisi K idrolisi (HCO 3 - ) = 2 x pH 8.5 NaHCO 3 Na + + HCO x x Ka 1 (H 2 CO 3 )

19 analisiQualitativa_orioli(cap.11)19 K idrolisi (CO 3 2- )= 2 x pH x x Ka 2 (HCO 3 - ) pH di idrolisi dello ione CO 3 -2 Na 2 CO 3 2Na + + CO 3 2- Na + : non dà idrolisi CO H 2 O HCO OH - HCO H 2 O H 2 CO 3 + OH - K idrolisi (HCO 3 - ) = 2 x x x Ka (H 2 CO 3 )

20 analisiQualitativa_orioli(cap.11)20 Poiche K idrolisi (HCO 3 - ) << K idrolisi (CO 3 2- ), il contributo di ioni OH - e quasi esclusivamente dello ione CO 3 2- Poiche K idrolisi (HCO 3 - ) << K idrolisi (CO 3 2- ), il contributo di ioni OH - e quasi esclusivamente dello ione CO 3 2- IL pH della soluzione di NaCO 3 si calcola ignorando il contributo dello ione HCO


Scaricare ppt "AnalisiQualitativa_orioli(cap.11)1 ANIONI/4: NITRATI (NO 3 - )"

Presentazioni simili


Annunci Google