La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Documentazione e Informazione sul Farmaco Daniela Scala CENTRO DI BIOTECNOLOGIE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Documentazione e Informazione sul Farmaco Daniela Scala CENTRO DI BIOTECNOLOGIE."— Transcript della presentazione:

1 Documentazione e Informazione sul Farmaco Daniela Scala CENTRO DI BIOTECNOLOGIE

2 La Società dellInformazione e della Comunicazione

3

4

5 Troppe informazioni = nessuna informazione

6 La pubblicazione della ricerca Peer review (revisione tra pari) pubblicati o rifiutati e generalmente inviati ad un'altra rivista. Altmann DG. The scandal of poor medical research. BMJ 1994;308: Kassirer JP, Campion EW. Peer review. Crude and understudied, but indispensable. JAMA 1994;272: Le riviste scientifiche

7 Altmann DG. The scandal of poor medical research. BMJ 1994;308: Kassirer JP, Campion EW. Peer review. Crude and understudied, but indispensable. JAMA 1994;272: Le riviste scientifiche Il processo di revisione tra pari non è scevro da difetti: studi condotti in maniera adeguata non sopravvivano alla peer review viene pubblicata ricerca di scarsa qualità o che addirittura riporta risultati errati.

8 La pubblicazione della ricerca Hwang WS, Roh SI, Lee BC, Kang SK, Kwon DK, Kim S, Kim SJ, Park SW, Kwon HS, Lee CK, Lee JB, Kim JM, Ahn C, Paek SH, Chang SS, Koo JJ, Yoon HS, Hwang JH, Hwang YY, Park YS, Oh SK, Kim HS, Park JH, Moon SY, Schatten G. Patient- specific embryonic stem cells derived from human SCNT blastocysts. Science Jun 17;308(5729): Retraction in: Kennedy D. Science Jan 20;311(5759):335. Hwang WS, Ryu YJ, Park JH, Park ES, Lee EG, Koo JM, Jeon HY, Lee BC, Kang SK, Kim SJ, Ahn C, Hwang JH, Park KY, Cibelli JB, Moon SY. Evidence of a pluripotent human embryonic stem cell line derived from a cloned blastocyst.Science Mar 12;303(5664): Retraction in: Kennedy D. Science Jan 20;311(5759):335. Kawasaki H, Taira K Induction of DNA methylation and gene silencing by short interfering RNAs in human cells. Nature Sep 9;431(7005): Retraction in: Taira K. Nature Jun 29;441(7097):1176. Le riviste scientifiche

9 Come è possibile che riviste accreditate di fama mondiale pubblichino delle bufale? Come garantire la riproducibilità dell'esperimento, quale verifica di validità scientifica? Le riviste scientifiche

10 Dalla ricerca all'informazione biomedica

11 Nature ha aperto un dibattito online e ha lanciato un esperimento per testare un nuovo sistema di revisione: la open peer review.

12

13

14 Rigore scientifico e tecnico dei lavori referee Originalità e valore lettori dopo la pubblicazione. Le riviste scientifiche

15 Tutta la comunità scientifica, non solo professori di fama ma anche studenti di dottorato e ricercatori a contratto, spesso la parte più vivace e più attenta alle innovazioni la eserciterà il controllo delle pubblicazioni Le riviste scientifiche

16 La dimensione open access della rete sembra essere la carta vincente per garantire il collettivismo nella crescita del sapere scientifico come pure nella revisione della validità e della riproducibilità dei risultati. il più importante portale italiano, che ha al suo interno un motore di ricerca che nellultimo periodo offre i risultati della ricerca con la collaborazione di Google. Dalla ricerca all'informazione biomedica

17 La ricerca bibliografica complessità del linguaggio naturale e alla varietà di modi esistenti per rappresentare un concetto. Il problema linguistico

18 La ricerca bibliografica Neoplasia possono essere usati dallautore di un articolo sullargomento CancroTumore Per reperire quellarticolo esistono due possibilità: utilizzare tutti e tre i termini saper quale dei tre è stato adottato dal produttore della bd per descrivere il contenuto dellarticolo, cioè per indicizzarlo con un soggetto.

19 La ricerca bibliografica Il problema informatico è legato al modo in cui funziona un archivio elettronico. Una semplice variante ortografica, come la coppia ou/o nellortografia rispettivamente inglese e americana, non sarà riconosciuta dal sistema se non attraverso un comando simbolico che significhi accetta sia la dizione ou che la dizione o allinterno della parola.

20 La ricerca bibliografica Tumour o Tumor ?

21 Il controllo della ricerca. Ricerca libera Né a livello linguistico, cioè di rappresentazione del contenuto, né a livello informatico, cioè in rapporto alla struttura dellarchivio, viene attivata alcuna forma di controllo nellinput e di conseguenza nelloutput. livello zero o assenza di controllo effetto rumore o silenzio.

22 Il controllo della ricerca. Parola-chiave Termine significativo rispetto al contenuto di un testo, ne rappresenta un aspetto centrale del contenuto. Riportato al contesto degli archivi elettronici, può essere soggetto a malintesi e condurre a risultati non del tutto soddisfacenti. livello intermedio di controllo

23 Il controllo della ricerca. Indica alleditore le parole-chiave dellarticolo AutoreProduttoreUtente Lindicizzatore può usare le parole-chiave indicate dallautore o può aggiungerne nuove o modificarle Ha un proprio bagaglio di conoscenze e non può sempre avere la certezza che le parole chiave che intende usare siano le più corrette

24 Il controllo della ricerca. In ogni caso perché le citazioni pertinenti possano essere recuperate, è necessario che i termini considerati parole-chiave coincidano per tutti e tre i soggetti.Questo non necessariamente avviene. AutoreProduttoreUtente

25 Un thesaurus è un insieme di termini collegati tra di loro secondo relazioni di vicinanza o appartenenza; un soggettario, dove un concetto viene sempre ricondotto ad un unico termine, un descrittore MeSH (Medical Subject Heading) indipendentemente dalle varianti linguistiche che gli autori potrebbero utilizzare per rappresentarlo. I termini possono essere ricercati in un indice alfabetico (Permuted Index) oppure visualizzabili nella posizione da essi occupata allinterno della struttura gerarchica ad albero. Questa parte dalle aree concettuali più ampie per arrivare a soggetti più specifici. Il controllo della ricerca

26 I MeSH possono essere major a secondo della loro rilevanza nellarticolo indicizzato. I subheadings sono qualificatori più specifici che applicati ad un determinato descrittore ne chiariscono lambito duso

27 Quale banca dati? La scelta dipende dal tipo di quesito cui vogliamo trovare risposta. Sicuramente la principale e più famosa banca dati è Medline, offerto gratuitamente dalla National Library of Medicine di Bethesda nel Maryland. Essa è la scelta consigliabile per rispondere ad esigenze di studio, di ricerca o semplice curiosità professionale. Informazioni di carattere bibliografico

28 Il Medline Il più importante database bibliografico della National Library of Medicine (NLM).

29 Il Medline: la storia 1836: nasce la National Library of Medicine (NLM) 1880: Billings pubblicò il primo volume dell'"Index-Catalogue of the Library of the Surgeon General's Office". 1865: un giovane chirurgo militare, John Shaw Billings, fu mandato a Washington con l'incarico di occuparsi della biblioteca. 1956: la NLM diventò un ente del Public Health Service statunitense

30 Il Medline: la storia 1962: la libreria viene trasferita nel campus del National Institute of Health a Bethesda, Maryland. 1971: MEDLars on LINE (MEDLINE). Il sistema di ricerca online ebbe un tale successo che vennero creati numerosi databases quali CANCERLIT, TOXLINE e altri. '60: iniziò il progetto MEDLARS, cioè la progressiva digitalizzazione delle informazioni contenute nell'Index Medicus. 1976: il MEDLARS conteneva più di 3,5 milioni di citazioni.

31 Il Medline: la storia 1988: alla NLM venne istituito il National Center for Biotechnology Information (NCBI) con lo scopo di sviluppare nuove tecnologie a supporto dei ricercatori in campo biomedico e genetico. Pubmed è il servizio accessibile gratuitamente, offerto dal National Center for Biotechnology Information (NCBI).

32 Database della National Library of Medicine

33 Caratteristiche di Medline Origini: nasce come lequivalente elettronico dellIndex Medicus, ma include citazioni anche di altri indici a stampa. Tipologia: fonte bibliografica di tipo secondario con rimando, cioè, alle fonti primarie. Settori di interesse: medicina, infermieristica, odontoiatria, medicina veterinaria, sistema sanitario, scienze precliniche. Contiene circa 15 mln di citazioni di articoli scientifici dagli anni 50 ad oggi. Gli abstract sono presenti per il 76% degli articoli. Permette laccesso ai full text gratuitamente on line, negli altri casi collega direttamente al sito della rivista. Riviste indicizzate: circa 4600 tra quelle pubblicate negli USA (52%) ed in altri 70 paesi. Anno di inizio: solo citazioni, dal citazioni ed abstracts. Aggiornamenti: settimanali con un incremento di circa 7000 nuove citazioni.

34 Metodologia della ricerca fase preliminare 1. messa a fuoco dellargomento; 2. scomposizione dellargomento; 3. traduzione in inglese; Costruire la ricerca : esecuzione della ricerca 4. individuazione dei termini MeSH; 5. selezione dei subheadings; 6. combinazione dei termini attraverso gli operatori booleani; 7. valutazione dei risultati.

35 Metodologia della ricerca fase preliminare 1. messa a fuoco dellargomento; Costruire la ricerca : Cerco articoli che parlino del sangue dal naso in rapporto allipertensione

36 Metodologia della ricerca fase preliminare 2. scomposizione dellargomento; Costruire la ricerca : Dividi il soggetto in concetti essenziali (es: sangue dal naso, ipertensione)

37 Metodologia della ricerca fase preliminare 3. traduzione in inglese; Costruire la ricerca : epistaxis, hypertension

38 Metodologia della ricerca fase preliminare 1. messa a fuoco dellargomento; 2. scomposizione dellargomento; 3. traduzione in inglese; Costruire la ricerca : esecuzione della ricerca 4. individuazione dei termini MeSH; 5. selezione dei subheadings; 6. combinazione dei termini attraverso gli operatori booleani; 7. valutazione dei risultati.

39 Utilizzare il thesaurus MeSH che permette di: ridurre la dispersione dei record sotto sinonimi, di essere molto selettivi (con l'utilizzo delle sottovoci) ridurre al minimo il "rumore" che si otterrebbe lavorando solo con la parola libera (che viene infatti rintracciata in ogni campo del record). Come impostare la ricerca

40 MeSH Database

41 Subheadings

42 MeSH Tree

43 Lo strumento "Limits" (Filtri) permette di orientare la ricerca solo su alcuni campi. (per es. tipo di pubblicazione, lingua, età, genere, uomo o animale, data di pubblicazione Limits

44 History

45 Results

46

47 Ricerca complessa Ricercare "complications associated with hypertension" tramite l'Indice

48 Ricerca complessa cliccare su "Preview/index"

49 Ricerca complessa scegliere "MeSh Terms" dal menu a tendina

50 cliccare su "Index" Ricerca complessa

51 Selezionare "hypertension/complications" dalla lista e evidenziarlo. Quindi cliccare sul pulsante AND che permetterà di aggiungere il termine sulla striscia di ricerca. Ricerca complessa

52 Si può continuare a cercare altri termini in questo modo e aggiungerli alla striscia di ricerca anche con OR o NOT Alla fine cliccare su Go Ricerca complessa

53 Cerco articoli che parlino degli effetti negativi delluso dei sedativi Le parole chiave saranno: sedatives e negative effects Per raffinare la nostra ricerca possiamo usare il MeSH Database Ricerca complessa

54 Uso il termine Sedatives, ma dal momento che non è un termine MeSH, il programma mi mostrerà i termini simili e anche dei suggerimenti (suggestions). Cliccare sul termine più rilevante per la ricerca, in questo caso Hypnotics and Sedatives. Si apre la pagina che mi mostra, oltre alla definizione del termine, la struttura ad albero dei vari concetti e i subheading (cioè i vari aspetti relativi a quel concetto). Ricerca complessa

55

56


Scaricare ppt "Documentazione e Informazione sul Farmaco Daniela Scala CENTRO DI BIOTECNOLOGIE."

Presentazioni simili


Annunci Google