La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La storia della Palestina XVI secolo a.C. Primi insediamenti ebraici in Palestina XI a.C. creazione del regno di Israele 578 a.C. fine del regno di Israele:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La storia della Palestina XVI secolo a.C. Primi insediamenti ebraici in Palestina XI a.C. creazione del regno di Israele 578 a.C. fine del regno di Israele:"— Transcript della presentazione:

1 La storia della Palestina XVI secolo a.C. Primi insediamenti ebraici in Palestina XI a.C. creazione del regno di Israele 578 a.C. fine del regno di Israele: captività babilonese I secolo a.C.: ingresso nella sfera dinfluenza Romana 70 d.C. ribellione ebraica e distruzione di Gerusalemme 133 d.C. inizia la diaspora degli Ebrei 640 d. C. Gerusalemme conquistata dagli arabi 691 costruzione della Grande Moschea della Roccia a Gerusalemme: tempio sacro dellIslam 1099 i crociati conquistano Gerusalemme fine XII secolo: Gerusalemme torna in mano araba 1516 inizia il dominio dei turchi ottomani

2 La formazione del movimento Sionista Fine secolo scorso: sviluppo del movimento Sionista. Kalisher, Herzl 1897 Primo congresso movimento sionista: ritorno alla terra di Israele, difesa e promozione della rinascita culturale ebraica 1869 primo insediamento ebraico in Palestina. Fine 800: ebrei in Palestina; 1914: accordi Inghilterra con gli Arabi in funzione antiottomana per la creazione di uno stato arabo 1916 accordo Sykes-Picot per la spartizione del Vicino Oriente fra Inghilterra e FranciaSykes-Picot 1917 dichiarazione di Balfourt

3 Limmigrazione ebraica fra le due guerre creazione degli stati arabi allinterno dellarea del mandato inglese (Iraq, Transgiordania, Arabia), 1922 mandato della Società delle Nazioni sulla Palestina Palestina continua limmigrazione ebraica: annomussulmaniebreicristianitotale

4 Primi contrasti fra ebrei e palestinesi Primi contrasti negli anni20. Formazione dellHaganah forza di autodifesa ebraica pogrom di Hebron situazione esplosiva, scioperi e boicottaggi arabi, intensificarsi delle violenze, prime formazioni estremiste terroristiche ebree: Irgun di Jabotinski Inglesi rallentano limmigrazione imponendo un limite di afflusso di unità in 5 anni. Nasce un organizzazione clandestina nellHaganah che si occuperà dellimmigrazione clandestina: Mossad conflitto mondiale Shoa

5 Lindipendenza di Israele Dopo la fine della guerra rivendicazione per lindipendenza degli ebrei. Terrorismo contro gli inglesi per spingerli ad abbandonare la Palestina ONU decide la creazione di 2 stati in Palestina uno ebraico (55% del territorio) e uno arabo (45%). Votano a favore entrambe le super potenze, contro gli stati arabi indipendenti (Egitto, Siria, Transgiordania, Iraq, arabia, Yemen, Libano).1947 ONU decide la creazione di 2 stati in Palestina 1947 intensificazione delle violenze. Massacro di Dir Yassin 15/5/1948 ritiro degli Inglesi e indipendenza di Israele. inizia la guerra con gli stati arabi confinanti 1949 termina il conflitto. Israele incamera parte dei territori dello stato arabo, i rimanenti occupati da Egitto e Giordania.1949 termina il conflitto profughi palestinesi abbandonano Israele 1950: legge sulle proprietà degli assenti sequestro telle terre dei palestinesi sfuggiti

6 Il nazionalismo arabo 1952 colpo di stato in Egitto di Neguib e Nasser, rovesciato re Faruk: affermazione del nazionalismo arabo 1953 allontanamento del regime di Nasser dallOccidente. Aiuti Urss allEgitto guerra per la liberazione dellAlgeria tensioni e scontri fra Palestinesi, manovrati dagli stati arabi e Israeliani 1956 nazionalizzazione del canale di Suez di Nasser 1956 guerra del Sinai e crisi di Suezguerra del Sinai e crisi di Suez 1958 colpo di stato antioccidentale di Kassem in Iraq. Nasser crea con la Siria la RAU (Repubblica araba unita) 1959 nasce Al Fatah, fondato da Yasser Arafat 1964 con lappoggio di Nasser è fondato lOLP. Ahmed Shukeiry primo segretario 1967 la Guerra dei 6 giorni: occupazione israeliana del Sinai, di Gerusalemme est, di Gaza e della Cisgiordania.Guerra dei 6 giorni Risoluzione ONU 242 per il ritiro di Israele dai territori occupati. Altri profughi palestinesi lasciano i territori occupatiAltri profughi palestinesi lasciano i territori occupati

7 Gli anni 70: fra guerra e tentativi di pace Avvio della colonizzazione israeliana nei territori occupaticolonizzazione israeliana 1968 OLP passa sotto la leadership di Arafat. Avvio della politica del terrorismo palestinese (1972 massacro degli atleti israeliani a Monaco alle olimpiadi) 1970 Muore Nasser, Sadat nuovo leader dellEgitto 1970 Settembre nero. Re Hussein di Giordania interviene contro la sempre maggior autonomia dei Palestinesi rifugiati nel suo paese. Migliaia di palestinesi uccisi. Trasferimento della maggior parte di profughi in Siria e Libano 1973 guerra del Kippur.. Risoluzione 338 dellONUguerra del Kippur Shock Oil: aumento del prezzo del petrolio guerra civile e destabilizzazione del Libano 1979 pace separata Egitto-IsraeleEgitto-Israele 1979 rivoluzione islamica in Iran 1981 assassinio di Sadat in Egitto. Scoppia la guerra fra Iran e Iraq 1982 operazione Pace in Galilea, invasione israeliana del Libano: massacri a Sabra a Chatila

8 DallIntifada alle promesse di pace 1987 scoppia la prima Intifada 1990 Iraq occupa il Kuwait Guerra del GolfoGuerra del Golfo 1993 accordi di Oslo tra Arafat e Rabin, riconoscimento reciproco di Israele e OLP, accordo quadro per la risoluzione della vertenza in Cisgiordania e Gaza 1994 massacro di Hebron. Continua anche il terrorismo estremista di Jiad e Hammas contro il processo di pace. 17/5/1994 primi ritiri israeliani e autonomia palestinese nel campo di istruzione, cultura, sicurezza, salute e fisco a Gaza e Cisgiordania. 17/10/94 Pace di Israele con la Giordania. 24/09/1995 nonostante la persistenza del terrorismo islamico accordo di Taba (in Egitto) che riguarda lestensione dellautonomia palestinese alle principali città della Cisgiordania e stablisce un calendario di pace fino al 1999Taba 4/11/1995 assassinio di Rabin da parte di un estremista della destra ultraortodossa ebraica

9 La nuova guerra Febbraio – marzo 1996: recrudescenza di attentati suicidi in Israele da parte dei gruppi integralisti islamici. Successo elettorale della destra del Likud guidato da Netanyahu nelle elezioni a Israele. Riprende la politica di nuovi insediamenti israeliani a est di Gerusalemme. Rallentamento del processo di pace 1999 elezioni di Barak in Israele. Riprendono le trattative: accordi di Sharm el Sheick. Trattative di Camp David luglio 2000: la massima offerta israelianaSharm el SheickCamp David luglio 2000 maggio 2000, ritiro unilaterale di Israele dal sud del Libano settembre 2000 sospensione delle trattative sulla questione di Gerusalemme e dei profughi Gerusalemme 28 settembre 2000 Provocazione di Sharon. Riprende con violenza lIntifada gennaio 2001, ultimi frenetici incontri a Taba, fallimento degli accordi. Rifiuto palestinese alla restituzione di più del 90% dei territori occupati. Il problema del ritorno dei profughi.gennaio 2001 Gennaio 2001, Sharon nuovo primo ministro in Israele crescita esponenziale delle vittime degli attentati suicidi e delle rappresaglie israelianecrescita esponenziale delle vittime degli attentati suicidi e delle rappresaglie israeliane

10 Gli ultimi sviluppi Marzo/aprile 2002: come risposta allondata di attentati Sharon ordina loccupazione dei territori autonomi ed intensifica assassini mirati. Attacco a Jenin 2002 pianificazione della costruzione del muro di separazione fra insediamenti palestinesi e territori controllati dagli israeliani. Dalla fine dellanno progressiva riduzione degli attentati palestinesimuro di separazione : nuovo piano di pace «road-map» coordinato da USA, UE, Russia e ONU Marzo 2003: invasione dellIraq ad opera di forze anglo-americane Dicembre 2003: Sharon presenta il piano per il ritiro israeliano da Gaza Marzo 2004: assassinio mirato ad opera di Israele del leader di Hamas, lo sceicco Ahmed Yassin Novembre 2004, muore Arafat, sostituito da Abu Mazen al vertice dellautorità palestinese Agosto 2005 inizia il ritiro israeliano da Gaza, con la rimozione forzata delle colonie Gennaio 2006, Sharon colpito da un ictus esce di scena, nel marzo del 2006 gli succederà alla guida di Israele E.Olmert 2006 vittoria della formazione fondamentalista Hamas alle elezioni palestinese Estate 2006: attacco israeliano al Libano come ritorsione per il rapimento di militari israeliani. Le vittime dellIntifada dal 2000 alla fine settembre 2006

11 Accordi 93

12 Gli accordi Sykes- Picot

13 Situazione Gerusalemme

14 Mandato inglese 1920

15 Spartizione ONU 1947

16 La prima guerra arabo- israeliana e lindipendenza Israeleindipendenza Israele

17 Guerra dei 6 giorni 1967

18 Gli accordi di Camp David

19 La guerra del Kippur

20 Gli accordi di Taba (Oslo 2) 1995

21 Gli accordi Sharm el Sheick (1999)

22 I falliti accordi I falliti accordi fra il luglio 2000 e il gennaio 2001

23 Colonizzazione di israeliana nei pressi di Gerusalemmei

24 La guerra del Golfo

25 La diaspora palestinese

26 Le colonie israeliane negli anni 90

27 Le vittime dellIntifada

28

29 Il muro


Scaricare ppt "La storia della Palestina XVI secolo a.C. Primi insediamenti ebraici in Palestina XI a.C. creazione del regno di Israele 578 a.C. fine del regno di Israele:"

Presentazioni simili


Annunci Google