La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le prestazioni (velocità) di un singolo disco sono limitate dalla tecnologia usata, -per aumentare le prestazioni si può pensare di far operare in parallelo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le prestazioni (velocità) di un singolo disco sono limitate dalla tecnologia usata, -per aumentare le prestazioni si può pensare di far operare in parallelo."— Transcript della presentazione:

1 le prestazioni (velocità) di un singolo disco sono limitate dalla tecnologia usata, -per aumentare le prestazioni si può pensare di far operare in parallelo più dischi: -per servire in parallelo più richieste, -per servire in parallelo una singola richiesta (se i dati sono distribuiti su più dischi); anche laffidabilità dei dischi è limitata, -avendo un numero elevato di dischi poco costosi, si può anche aumentare la affidabilità, introducendo ridondanza (per rilevare eventuali errori, ma anche per correggerli). Prestazioni e affidabilità dei dischi

2 La memoria ROM ROM (memoria di sola lettura read only memory ) La ROM contiene le informazioni necessarie allavvio del computer e conserva questi dati anche quando il computer viene spento (BIOS) –PROM (Programmable Read Only Memory) –EPROM (Erasable Programmable Read Only Memory) –EEPROM (Electrically Erasable Programmable Read Only Memory) –FLASH (si cancella per blocchi non per byte come EEPROM)

3 Diagramma a cipolla

4 Struttura del SO Macchina 1. Memoria 2. I/O 3. File system 4. Interprete 5. Software base 6. Applicazioni

5 Gestore di Memoria Gestire le richieste di risorse di memoria Liberare le risorse non più utilizzate Gestire la memoria virtuale (swap su disco) Se la RAM non è sufficiente per i processi attivi, il SO organizza lultilizzo di parte della memoria di massa come se fosse RAM aggiuntiva: prestazioni inferiori costo inferiore memoria dinamica (aumenta o diminuisce a seconda delle necessità)

6 Struttura del SO

7 Gestione dei dispositivi di I/O Consente lutilizzzo dei dispositivi base (tastiera, schermo) Astrazione dei dispositivi (driver): consente che programmi e utenti interagiscano con i dispositivi in modo naturale Es. 1: accedere al disco tramite file e non dovendo specificare le coordinate (cil, trk, sec) Es. 2: ottenere le coordinate del puntatore del mouse e non gli spostamenti dallultimo aggiornamento Permette allutente di organizzare le informazioni (file, cartelle) in maniera naturale

8 File system Permette lorganizzazione dei dati non preoccupandosi del livello fisico del loro immagazzinamento 1)Organizzazione dei dati in file, che rappresentano un insieme logico e finito di informazione, e cartelle (contenitori di file) 2)Organizzazione gerarchica

9 File system: gerarchia C:\ ProgrammiProjects Config.sys Giochi Tesi.doc Report.texTabella.xls Civ.exe

10 File system: gerarchia C:\ ProgrammiProjects Config.sys Giochi Tesi.doc Report.texTabella.xls Civ.exe C:\Programmi\Giochi\Civ.exe

11 File system: gerarchia C:\ ProgrammiProjects Config.sys Giochi Tesi.doc Report.texTabella.xls Civ.exe C:\Projects\Report.tex

12 Multi tasking La percezione dellutente è più lenta della velocità del processore: –voglio fare in modo che molti processi sembrino essere eseguiti allo stesso tempo Time sharing: Il sistema operativo assegna un tempo definito (slot) per utilizzare le risorse del processore ad ogni processo, a turno

13 Multi tasking: gestione dei processi Il SO divide il tempo di calcolo disponibile in tanti slot che vengono assegnati a turno ai vari processi attivi. Controllo tramite priorità e interruzioni CPU SO Processi attivi Giochi Internet Matematica assegna laccesso alle risorse di calcolo per un certo tempo (slot temporale) al processo Giochi il processo cui è assegnato lo slot accede alla CPU e porta avanti il suo compito

14 Multi tasking: gestione dei processi Il SO divide il tempo di calcolo disponibile in tanti slot che vengono assegnati a turno ai vari processi attivi. Controllo tramite priorità e interruzioni CPU SO Processi attivi Giochi Internet Matematica Finito il tempo concesso, il SO interrompe il processo Giochi, e lo passa al processo Internet, secondo nella scala di priorità

15 Multi tasking: gestione dei processi Il SO divide il tempo di calcolo disponibile in tanti slot che vengono assegnati a turno ai vari processi attivi. Controllo tramite priorità e interruzioni CPU SO Processi attivi Giochi Internet Matematica Ora toccherebbe al processo Matematica, ma una interruzione dal processo Giochi che ha priorità più alta, fa cambiare lordine al SO

16 Multi tasking: gestione dei processi Il SO divide il tempo di calcolo disponibile in tanti slot che vengono assegnati a turno ai vari processi attivi. Controllo tramite priorità e interruzioni CPU SO Processi attivi Giochi Internet Matematica Una volta gestita linterruzione, e assegnato al processo a più alta priorità uno slot ulteriore, è il turno del processo Matematica

17 Far partire il computer: bootstrapping Il barone di Munchausen sosteneva di essersi salvato da una palude sollevandosi sulle cinghie dei suoi stivali (bootstrap) Per analogia, allaccensione del computer, delle semplici istruzioni iniziali sono in grado di costruire sistemi e applicazioni complesse

18 Far partire il computer: bootstrapping Esecuzione del BIOS (basic input/output system) –diagnostica hardware –caricare le istruzioni che risiedono in una zona riservata del disco rigido (boot sector) che caricano il sistema operativo

19 Sistemi operativi: DOS MS-DOS (Microsoft Disk Operating System) )Mono task 2)Mono utente 3)Nessuna interfaccia grafica (simile al prompt di comandi WinXP)

20 Sistemi operativi: DOS

21 Sistemi operativi: Windows Inizia nel 1985 come interfaccia grafica per MS-DOS ispirato a MAC-OS (Win 3.11) Windows XP 1)Multi task 2)Multi utente 3)Interfaccia grafica a finestre

22 Sistemi operativi: Unix Sviluppato negli anni 70 presso i Bell Labs Windows XP 1)Multi task 2)Multi utente 3)Interfaccia grafica a finestre

23 Sistemi operativi: Linux Gratuito e open source, sviluppato inizialmente da Linus Torvalds nel )Multi task 2)Multi utente 3)Interfaccia grafica a finestre


Scaricare ppt "Le prestazioni (velocità) di un singolo disco sono limitate dalla tecnologia usata, -per aumentare le prestazioni si può pensare di far operare in parallelo."

Presentazioni simili


Annunci Google