La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1)Ha un ciclo vitale rapido e produttivo 2)Animale piccolo, facile da sfamare e da crescere (molti individui in poco spazio) 3)“Piccolo genoma”: 105 Mb.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1)Ha un ciclo vitale rapido e produttivo 2)Animale piccolo, facile da sfamare e da crescere (molti individui in poco spazio) 3)“Piccolo genoma”: 105 Mb."— Transcript della presentazione:

1 1)Ha un ciclo vitale rapido e produttivo 2)Animale piccolo, facile da sfamare e da crescere (molti individui in poco spazio) 3)“Piccolo genoma”: 105 Mb (5% genoma umano) 4)4 cromosomi (2 autosomi + X + piccolo) 5) geni 6)100 anni di genetica 7)75% geni umani identificati in Drosophila MA…….. 1) I ceppi non possono essere congelati. Richiesta di coltura continua. 2) Non è possibile effettuare RICOMBINAZIONE OMOLOGA (no gene targeting) La Drosophila è un ottimo sistema modello:

2 RAGGI IONIZZANTI (raggi X): SI: produzione di rotture cromosomiche visibili. Facile identificazione del gene NO: mutagenesi complesse in porzioni limitate di tessuto 1/1000 MUTAGENESI CHIMICA (EMS etc.) SI: mutagenesi di singole basi del genoma NO: difficili da localizzare 1/10000 MUTAGENESI mediata dai TRASPOSONI (P-elements etc.) SI: singolo evento facile da localizzare (gene reporter) NO: non random. Solo alcuni geni sono bersaglio. METODI PER CREARE DROSOPHILA MUTANTE (TRANSGENICA)

3 Il 15% del genoma di Drosophila è MOBILE Esistono 80 tipi differenti di ELEMENTI TRASPONIBILI Lunghezza tra bp (media 5Kb) Da 1 a 1000 copie nel genoma (circa 50/genoma) Molti sono specie specifici 1)ELEMENTO COPIA 2)ELEMENTO P: elemento mobile del genoma. lunghezza variabile tra bp Elementi mobili in Drosophila Aggiunta RECENTISSIMA nel genoma di Drosophila Melanogaster Studi del 1992 hanno osservato che gli elementi P provengono da un’altra specie che ha “contaminato” la D.m. intorno al 1950.

4 L’elemento P

5 Gli elementi P si muovono mediante un meccanismo di COPIA e INCOLLA Gli elementi P sono presenti sui cromosomi di TUTTI I TESSUTI ma LA TRASPOSASI E’ ATTIVA SOLO NELLE CELLULE GERMINALI ORF0-ORF1-ORF2 ORF0-ORF1-ORF2-ORF3 STOP

6 L’elemento P In presenza della TRASPOSASI, qualsiasi frammento di DNA posto tra le regioni terminali invertite puo’ essere MOBILIZZATO L’elemento P si integra preferibilmente nelle estremità 5’-3’ del gene ospite o tende ad inserirsi nelle vicinanze di altri elementi P ed ha una leggera preferenza per sequenze target GGCCAGAC CEPPO di DROSOPHILA con elemento P (circa copie): ceppo P CEPPO di DROSOPHILA senza elemento P: ceppo M L’elemento P è CAUSA della DISGENESI DEGLI IBRIDI Tutto ciò che è all’interno delle seq ripetute viene mobilizzato

7 Disgenesi degli Ibridi Incapacità di certi ceppi di Drosophila di incrociarsi in modo Produttivo poiché generano ibridi sterili (benché fenotipicamente simili) Gli IBRIDI generati da questi incroci sono DISGENICI: Aberrazioni cromosomiche Mutazioni Sterilità Alterata segregazione alla meiosi


Scaricare ppt "1)Ha un ciclo vitale rapido e produttivo 2)Animale piccolo, facile da sfamare e da crescere (molti individui in poco spazio) 3)“Piccolo genoma”: 105 Mb."

Presentazioni simili


Annunci Google