La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Oggetti IASF Bologna Mauro Orlandini Bologna, 7-8-9 Gennaio 2004.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Oggetti IASF Bologna Mauro Orlandini Bologna, 7-8-9 Gennaio 2004."— Transcript della presentazione:

1 Oggetti IASF Bologna Mauro Orlandini Bologna, Gennaio 2004

2 Oggetti Compatti in Sistemi Binari X Emissione in raggi X (duri) Presenza di pulsazione in Cen X-3

3

4 Oggetti Compatti in Sistemi Binari X Emissione in raggi X (duri) Presenza di pulsazione in Cen X-3 Accrescimento di materia come motore Sistemi Binari X sono il laboratorio ideale per lastrofisica delle alte energie relatività generale effetti quantistici

5 Classificazione in funzione della massa del sistema Piccola massa: LMXRB

6

7 Classificazione in funzione della massa del sistema Piccola massa: LMXRB Grande Massa: HMXRB

8

9 Classificazione in funzione della massa del sistema Piccola massa: LMXRB Grande Massa: HMXRB Buco Nero: BH

10

11 Analisi spettrale Studio del continuum Larga banda (multifrequenza)

12 BB Fe Lines PL CRF Wien Hump Dal Fiume et al. 1998Vrtilek & Halpern 1985

13 Analisi spettrale Studio del continuum Larga banda (multifrequenza) Variabilità spettrale (vs t; vs L)

14 Due stati spettrali in Cyg X-1 (Frontera et al. 2001) Thermal emission: BB Fe line Hybrid Compt + Refl Soft State BB Fe line Refl + 2 Thermal Compt Hard State

15 Courtesy of F. Haardt (CNOC 2001)

16

17

18 Analisi spettrale Studio del continuum Larga banda (multifrequenza) Variabilità spettrale (vs t; vs L) Studio di features (Fe, Edge, CRF)

19 Santangelo et al U Cyclotron Harmonics BeppoSAX HPGSPC & PDS

20 Analisi temporale Variabilità coerente Periodo vs t trasf. momento angolare

21 Periodo vs tempo per pulsar X Bildsten et al. 1997

22 Analisi temporale Variabilità coerente Periodo vs t trasf. momento angolare Effetto Doppler parametri orbitali

23 Schreirer et al Cen X-3: Moto orbitale

24 Analisi temporale Variabilità coerente Periodo vs t trasf. momento angolare Effetto Doppler parametri orbitali Forma dellimpulso anisotropie emissione

25 Orlandini et al. 1998

26 Analisi temporale Variabilità coerente Periodo vs t trasf. momento angolare Effetto Doppler parametri orbitali Forma dellimpulso anisotropie emissione Variabilità aperiodica Processi statistici processi fisici

27 Sunyaev & Revnivtsev 2000

28 Analisi combinata Correlazioni tra variabilità spettrale e variabilità temporale Presenza QPO e diagramma colore-colore

29 Di Salvo (CNOC 2001)

30 Analisi combinata Correlazioni tra variabilità spettrale e variabilità temporale Presenza QPO e diagramma colore-colore Spettroscopia con la fase dellimpulso

31 Santangelo et al. 1999

32 Archivio dati IASF Bologna Analisi fondo strumentale PDS Analisi fondo X intrinseco Ricerca sorgenti serendipity Analisi classi sorgenti

33

34

35 Collaborazioni CNR IAS (Rm); IFCAI (Pa); IFCTR (Mi); TeSRE (Bo) IASF INAF OABo; OAMi; OARm; OATe; OATs Università Bo, Co, Fe, Mi, Rm ASI ASDC (Rm) ESA SSD (NL) NASA Goddard; Marshall

36 Finanziamenti ASI 0 Fondi pro ricercatore Numero finito Numero ricercatori 0 !!!!!


Scaricare ppt "Oggetti IASF Bologna Mauro Orlandini Bologna, 7-8-9 Gennaio 2004."

Presentazioni simili


Annunci Google