La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Biblioteca Centrale di Agripolis “P

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Biblioteca Centrale di Agripolis “P"— Transcript della presentazione:

1 Biblioteca Centrale di Agripolis “P
Biblioteca Centrale di Agripolis “P. Arduino” Università degli Studi di Padova La tesi di laurea. Citazioni bibliografiche e gestione delle bibliografie tramite RefWorks Prof. Raffaele Cavalli Sig.ra Dilva Nitti Dott.ssa Micaela De Col Dott.ssa Roberta Monetti Dott.ssa Marta Veronese

2 Che cos’è una bibliografia ?
Il dizionario riporta: Elenco di testi consultati per la compilazione di un’opera scientifica Le citazioni dovranno essere fatte, rispettando alcune regole, in relazione alle varie provenienze del testo citato.

3 Finalità della bibliografia e stili citazionali
La bibliografia serve per documentare il vostro percorso di ricerca indicando i documenti (interi volumi, singoli articoli, saggi all'interno di volumi, risorse elettroniche) che avete consultato per redigere il testo e devono consentire il recupero dei documenti stessi. Essa è costituita da una serie di citazioni bibliografiche redatte secondo uno specifico criterio, detto stile citazionale (Chicago, AMA, Vancouver, …). Gli stili sono numerosi e si basano su standard internazionali Essi variano a seconda delle aree disciplinari e possono essere prodotti da associazioni scientifiche e di ricerca o da case editrici..

4 Citazioni bibliografiche
Le citazioni riporteranno le caratteristiche essenziali (autori, titolo, data, editore, pagine) dei documenti consultati. Per poter consentire un agile recupero del documento citato, le citazioni devono essere chiare ed esaustive nelle informazioni fornite, oltre che coerenti nell'applicazione dello stile prescelto (una volta scelto uno stile di citazione, esso va mantenuto nel corso di tutto l’elaborato)

5 Stili citazionali: area scientifica .
Per le scienze naturali, biologiche e mediche potete far riferimento ai seguenti stili: Metodo Chicago B (http://library.osu.edu/sites/guides/chicagogd.html) CBE Scientific Style (Council of Biology Editors - Vancouver Style or Uniform Requirements Style, è basato sullo standard ANSI adattato dalla National Library of Medicine (NLM) per database come Medline (http://www.nlm.nih.gov/bsd/uniform_requirements.html)

6 Bibliografia Citazioni di libri (monografie)
Citazione di un libro Cognome N. Anno. Titolo. Complemento del titolo. Città: Casa Editrice Es. Wright J.W Introduction to forest genetics. New York: Academic Press Citazione di un capitolo di un libro Cognome N. Anno. Titolo. Complemento del titolo. In Titolo. Complemento del titolo, Cognome N, pagine. Città: Casa Editrice Es. Sarno R Miglio (Panicum miliaceum L.). In Coltivazioni erbacee. Cereali e proteaginose, Baldoni R, pp Bologna : Pàtron Editore

7 Bibliografia Citazioni di riviste (seriali)
Citazione di un articolo in rivista con numerazione delle pagine continua dall’inizio del volume Cognome N. Anno. Titolo. Complemento del titolo. Titolo rivista Volume: pagine Cetin O. e L. Bilgel Effects of different irrigation methods on shedding and yield of cotton. Agricultural water management 54: 1-15 Citazione di un articolo in rivista con nuova numerazione delle pagine per ciascun fascicolo Cognome N. Anno. Titolo. Complemento del titolo. Titolo rivista Volume (fascicolo): pagine Tarocco C Varata la nuova direttiva sul benessere. Rivista di suinicoltura 43 (2): 17-28

8 Altre citazioni Tesi di Laurea
Tavella, E Prova di inserimento di una gru a cavo leggera ad antenna e verricello su stazione motrice semovente nei trasporti forestali in ambiente alpino. Tesi di laurea, Istituto di Selvicoltura, Facoltà di Agraria, Università degli Studi, Padova

9 Indicazioni bibliografiche nel testo: area scientifica e area umanistica
È consuetudine dell’area scientifica non appesantire il testo con indicazioni bibliografiche estese e con note di commento; tradizione propria degli studi umanistici è invece quella di rimandare all’apparato delle note l’integrazione del testo e il dibattito critico.

10 Rimandi bibliografici nel testo: area scientifica
Indicazione bibliografica intertestuale e elenco bibliografico di riferimento alla citazione letterale o alla parafrasi all’interno del testo segue un’indicazione fra parentesi tonde – lemma cognome autore/data di edizione – con cui si recupera all’interno dell’elenco bibliografico finale (References), ordinato per cognome dell’autore, la descrizione completa dell’opera citata.

11 Uso delle citazioni all’interno del testo
La citazione è un tratto di testo preso da un altro contesto e riportato nella forma in cui compare. Si deve sempre riportare la fonte di derivazione del concetto. Evitare di fornire citazioni per nozioni di conoscenza universale Citazione diretta: Hippoliti (1990) ha suddiviso i terreni in cinque classi di accidentalità Citazione indiretta I terreni si suddividono in cinque classi di pendenza (Hippoliti, )

12 Uso delle citazioni all’interno del testo
La citazione del tratto di testo è compresa fra virgolette Esempio A questo proposito Pollini et al.(1990) affermano che “i refili con corteccia sono sempre meno appetiti dall’industria cartaria a causa dei processi di lavoro per l’asportazione della corteccia”

13 Uso delle citazioni all’interno del testo
Secondo il numero degli autori la citazione assume la forma seguente: un autore: Hippoliti, 1990 due autori: Baldini e Fabbri, 1985 tre o più autori: Pollini et al., 1990 Se si citano più opere dello stesso/degli stessi autori nello stesso anno: Piegai e Verani, 1989a Piegai e Verani, 1989b

14 Gestione delle citazioni e creazione automatica delle bibliografie

15 REFWORKS RefWorks è un programma per gestire le bibliografie con cui si può creare un archivio personale di citazioni, sempre accessibile in Internet sia dalla rete di Ateneo che da casa via Auth-proxy.

16 Cosa si può fare con RefWorks
importare, organizzare e salvare riferimenti tratti da banche dati, cataloghi, libri, pagine web o altre fonti creare e organizzare le bibliografie di tesi, libri e articoli inserire bibliografie e citazioni direttamente in un testo

17 Chi può accedere Se sei studente o dipendente dell'Università di Padova puoi usare RefWorks gratuitamente. Consulta RefWorks dai computer collegati alla rete di Ateneo o da casa indentificandoti via Auth-Proxy Anche i laureati dell'Università di Padova possono continuare ad utilizzare RefWorks nell'ambito del progetto Biblioteca Alumni

18 Come usare RefWorks Informazioni sull’utilizzo di RefWorks le puoi trovare nella pagina web del Sistema Bibliotecario di Ateneo:

19 Prima di cominciare… Prima di cominciare ad utilizzare Refworks è consigliato installare uno strumento che completa e integra il programma: Write-N-Cite inserisce automaticamente le citazioni e le bibliografie nei testi mentre scrivi

20 Per registrarsi Immettere il proprio indirizzo , il proprio nome e cognome, la password e un nome o pseudonimo a scelta.

21 Scaricare Write-N-Cite

22 Come autenticarsi in Write-N-Cite: 1
Come autenticarsi in Write-N-Cite: 1. copia incolla codice accesso in login code

23 Come autenticarsi in Write-N-Cite: 2. group code, user name e password


Scaricare ppt "Biblioteca Centrale di Agripolis “P"

Presentazioni simili


Annunci Google