La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IPOGLICEMIA PARTE I : Quando si ha una crisi ipoglicemica Unità 1 Sai che la parola GLICEMIA indica il livello del glucosio nel sangue. La glicemia normale,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IPOGLICEMIA PARTE I : Quando si ha una crisi ipoglicemica Unità 1 Sai che la parola GLICEMIA indica il livello del glucosio nel sangue. La glicemia normale,"— Transcript della presentazione:

1 IPOGLICEMIA PARTE I : Quando si ha una crisi ipoglicemica Unità 1 Sai che la parola GLICEMIA indica il livello del glucosio nel sangue. La glicemia normale, a digiuno, è compresa tra un valore minimo di 60 mg/dl ed un massimo di 120mg/dl.

2 IPOGLICEMIA PARTE I : Quando si ha una crisi ipoglicemica Unità 2 Il valore minimo normale della glicemia è…60….. mg/dl.

3 IPOGLICEMIA PARTE I : Quando si ha una crisi ipoglicemica Unità 3 Il prefisso IPO indica una quantità inferiore alla norma. Perciò la glicemia inferiore al valore minimo normale di 60mg/dl si dirà ipo…..GLICEMIA.

4 IPOGLICEMIA PARTE I : Quando si ha una crisi ipoglicemica Unità 4 La parola IPOGLICEMIA indica una glicemia …inferiore…………al valore di 60……mg/dl.

5 IPOGLICEMIA PARTE I : Quando si ha una crisi ipoglicemica Unità 5 Quando cè una ipoglicemia si avvertono dei disturbi ( per esempio fame, sudorazione, tremori etc). In questi casi si ha una CRISI ipo…..GLICEMICA

6 IPOGLICEMIA PARTE I : Quando si ha una crisi ipoglicemica Unità 6 Quando avverti dei disturbi perché sei in ipoglicemia vuol dire che hai una crisi …ipo… glicemica.

7 IPOGLICEMIA PARTE I : Quando si ha una crisi ipoglicemica Unità 7 Durante una crisi ipoglicemica la glicemia è inferiore…… a …60…mg/dl.

8 IPOGLICEMIA PARTE I : Quando si ha una crisi ipoglicemica Unità 8 RIEPILOGO Se la glicemia diventa inferiore a 60 mg/dl avverti dei disturbi. In questo caso hai una crisi ipoglicemica.

9 PARTE II: I SINTOMI DI UNA CRISI IPOGLICEMICA Unità 9 I disturbi che si avvertono durante la crisi ipoglicemica si chiamano sintomi ipoglicemici. Essi sono i seguenti: 1) Sudorazione eccessiva 2) tremori 3) palpitazioni al cuore I

10 PARTE II: I SINTOMI DI UNA CRISI IPOGLICEMICA Unità 10 Completa lelenco dei sintomi ipoglicemici: 1) tremori 2) palpitazioni al cuore 3) sudorazione eccessiva

11 PARTE II: I SINTOMI DI UNA CRISI IPOGLICEMICA Unità 11 Completa lelenco dei sintomi ipoglicemici: 1) sudorazione eccessiva 2) palpitazioni al cuore 3) tremori………………

12 PARTE II: I SINTOMI DI UNA CRISI IPOGLICEMICA Unità 12 Ricorda i sintomi della crisi ipoglicemica 1)…tremori…………. 2) …palpitazioni al cuore……………. 3) …sudorazione eccessiva…………….

13 PARTE II: I SINTOMI DI UNA CRISI IPOGLICEMICA Unità 13 Altre volte durante la crisi ipoglicemica avvertirai: 1) fame improvvisa 2) stanchezza 3) sonnolenza

14 PARTE II: I SINTOMI DI UNA CRISI IPOGLICEMICA Unità 14 Completa lelenco dei sintomi della crisi ipoglicemica: 1) fame improvvisa 2) …stanchezza…….. 3) …sonnolenza……….

15 PARTE II: I SINTOMI DI UNA CRISI IPOGLICEMICA Unità 15 Completa lelenco dei sintomi della crisi ipoglicemica: 1) stanchezza 2) …fame improvvisa…….. 3) …sonnolenza………….

16 PARTE II: I SINTOMI DI UNA CRISI IPOGLICEMICA Unità 16 1) A volte durante una crisi ipoglicemica NON RIESCI IMPROVVISAMENTE A VEDERE O A LEGGERE BENE. 2) Altre volte potrai RISVEGLIARTI IMPROVVISAMENTE DURANTE IL SONNO

17 PARTE II: I SINTOMI DI UNA CRISI IPOGLICEMICA Unità 17 RIEPILOGO I più frequenti sintomi che potrai avvertire durante una crisi ipoglicemica sono: - sudorazione eccessiva, tremori, palpitazioni al cuore - fame improvvisa, stanchezza, sonnolenza - risveglio improvviso durante il sonno - difficoltà a vedere o a leggere

18 PARTE II: I SINTOMI DI UNA CRISI IPOGLICEMICA Unità 18 Quando avverti questi sintomi ricorda che puoi essere in crisi ipoglicemica: cioè la tua glicemia può essere inferiore………. a 60…….. mg/dl

19 PARTE II: I SINTOMI DI UNA CRISI IPOGLICEMICA Unità 19 Per assicurarti di essere in crisi ipoglicemica devi misurare nel sangue la glicemia………

20 PARTE II: I SINTOMI DI UNA CRISI IPOGLICEMICA Unità 20 RIEPILOGO Ricorda di controllare la glicemia per essere certo di essere in crisi ipoglicemica. Durante la crisi ipoglicemica la glicemia è inferiore a 60mg/dl.

21 PARTE III: COME CURARE LA CRISI IPOGLICEMICA Unità 21 La crisi ipoglicemica si ha quando la glicemia diminuisce rapidamente al di sotto di 60 mg/dl. Per far cessare una crisi ipoglicemica, quindi, bisogna far aumentare………….. rapidamente la glicemia.

22 PARTE III: COME CURARE LA CRISI IPOGLICEMICA Unità 22 Poiché la glicemia aumenta rapidamente dopo lassunzione di zucchero, per far cessare una crisi ipoglicemica bisogna prendere lo zucchero………… subito, appena compaiono i sintomi della crisi.

23 PARTE III: COME CURARE LA CRISI IPOGLICEMICA Unità 23 Per far cessare rapidamente una crisi ipoglicemica, lo zucchero va preso …subito……… appena compaiono i sintomi.

24 PARTE III: COME CURARE LA CRISI IPOGLICEMICA Unità 24 Dopo aver preso lo zucchero I SINTOMI MIGLIORANO RAPIDAMENTE IN POCHI MINUTI. Se continui a sentirti male, puoi prendere lo zucchero una seconda e una terza volta a intervalli di 10 minuti.

25 PARTE III: COME CURARE LA CRISI IPOGLICEMICA Unità 25 Se dopo aver preso una prima volta lo zucchero, NON TI SENTI SUBITO BENE, devi prendere lo zucchero una seconda……. volta,dopo…10….. minuti

26 PARTE III: COME CURARE LA CRISI IPOGLICEMICA Unità 26 Se i sintomi non migliorano dopo aver preso per due volte lo zucchero, puoi prendere ancora una terza…….. lo zucchero dopo altri …10…. minuti.

27 PARTE III: COME CURARE LA CRISI IPOGLICEMICA Unità 27 Per far cessare rapidamente una crisi ipoglicemica devi prendere ogni volta almeno tre cucchiaini di zucchero sciolto in acqua.

28 PARTE III: COME CURARE LA CRISI IPOGLICEMICA Unità 28 Durante la crisi ipoglicemica puoi prendere tre…… cucchiaini di zucchero per…tre… volte di seguito, ad intervalli di 10 minuti.

29 PARTE III: COME CURARE LA CRISI IPOGLICEMICA Unità 29 RIEPILOGO Appena avverti i sintomi di una crisi ipoglicemica, devi prendere per bocca almeno tre cucchiaini di zucchero; successivamente, se i sintomi non migliorano, puoi ripetere lassunzione dello zucchero per altre due volte, ad intervalli di 10 minuti.

30 PARTE III: COME CURARE LA CRISI IPOGLICEMICA Unità 30 Il GLUCAGONE è una sostanza ormonale che, iniettata intramuscolo, fa aumentare rapidamente la glicemia in 10 minuti. Dopo liniezione di glucagone la glicemia aumenta……….. rapidamente

31 PARTE III: COME CURARE LA CRISI IPOGLICEMICA Unità 31 Se durante le crisi ipoglicemiche non riesci a prendere lo zucchero per bocca, devi farti iniettare una fiala di glucagone e dopo 10 minuti, quando ti senti meglio, prendere lo zucchero………….. per bocca

32 PARTE III: COME CURARE LA CRISI IPOGLICEMICA Unità 32 RIEPILOGO Ricorda che devi fare liniezione di GLUCAGONE per far aumentare rapidamente la glicemia quando dopo una crisi ipoglicemica NON RIESCI AD INGOIARE LO ZUCCHERO. Dopo liniezione di glucagone ti sentirai meglio in 10 minuti e potrai prendere lo zucchero per bocca.

33 PARTE IV: LE CAUSE DELLIPOGLICEMIA Unità 33 Sai che linsulina fa diminuire la glicemia. La diminuzione della glicemia dipende dalla quantità di insulina iniettata. Liniezione di una quantità eccessiva di insulina potrà far diminuire la glicemia al di sotto di 60 mg/dl e provocare una crisi ipoglicemica……………..

34 PARTE IV: LE CAUSE DELLIPOGLICEMIA Unità 34 Una crisi ipoglicemica sarà provocata dalliniezione di una quantità eccessiva………… dinsulina.

35 PARTE IV: LE CAUSE DELLIPOGLICEMIA Unità 35 Durante i pasti gli zuccheri contenuti nei cibi vengono assorbiti nel sangue e fanno aumentare i livelli di glicemia. Perciò dopo un pasto la glicemia …aumenta………

36 PARTE IV: LE CAUSE DELLIPOGLICEMIA Unità 36 Sai che dopo liniezione di insulina la glicemia diminuisce e può provocarsi una crisi ipoglicemica. Se invece dopo liniezione di insulina si assume un pasto adeguato si impedisce che la glicemia diminuisca al di sotto di 60 mg/dl e si evita una crisi.ipoglicemica

37 PARTE IV: LE CAUSE DELLIPOGLICEMIA Unità 37 Per il bambino diabetico che fa le iniezioni di insulina è necessario rispettare pasti regolari ( colazione, pranzo e cena) perché saltare un pasto può essere causa di crisi ipoglicemica……………

38 PARTE IV: LE CAUSE DELLIPOGLICEMIA Unità 38 Saltare un pasto, quindi, può essere causa……… di crisi ipoglicemiche.

39 PARTE IV: LE CAUSE DELLIPOGLICEMIA Unità 39 Supponi di fare liniezione di INSULINA PRONTA prima di colazione, pranzo e cena e la Basale dopo cena. Completa le frasi : 1) Se salti la colazione potrai avere crisi ……C………… 2) Se salti il pranzo potrai avere crisi………B…………… 3) Se salti la cena potrai avere crisi ……A………… scegliendo fra le risposte seguenti: A) dopo cena e durante la notte B) nel pomeriggio C) nel corso della mattina

40 PARTE IV: LE CAUSE DELLIPOGLICEMIA Unità 40 Ricorderai che altre volte avrai avvertito i sintomi della crisi ipoglicemica durante un esercizio fisico ( per esempio ginnastica, corsa, nuoto, ecc.). Ciò accade perché lesercizio fisico fa diminuire la glicemia e può causare una crisi ipoglicemica……………. dopo liniezione di insulina.

41 PARTE IV: LE CAUSE DELLIPOGLICEMIA Unità 41 Lesercizio fisico fa diminuire………….. la glicemia.

42 PARTE IV: LE CAUSE DELLIPOGLICEMIA Unità 42 Dopo liniezione dinsulina, lesercizio fisico può far diminuire la glicemia tanto da causare una …crisi ipoglicemica…

43 PARTE IV: LE CAUSE DELLIPOGLICEMIA Unità 43 Lesercizio fisico può essere causa………. di crisi ipoglicemica.

44 PARTE IV: LE CAUSE DELLIPOGLICEMIA Unità 44 La crisi ipoglicemica è provocata dalliniezione di una quantità eccessiva di insulina. Linsulina iniettata diventa eccessiva quando : salti un pasto fai esercizio fisico protratto

45 PARTE IV: LE CAUSE DELLIPOGLICEMIA Unità 45 Le principali cause di ipoglicemia sono: dose di insulina eccessiva saltare un pasto regolare esercizio fisico protratto

46 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 46 Lesercizio fisico fa diminuire la glicemia perché i muscoli utilizzano lo zucchero del sangue per ottenere lenergia necessaria al movimento. Dopo liniezione di insulina, lesercizio fisico fa diminuire……… la glicemia e potrà provocare una crisi ….…ipoglicemica.

47 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 47 Per evitare la diminuzione della glicemia nel corso dellesercizio fisico devi far aumentare………. la glicemia.

48 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 48 Dopo aver preso lo zucchero per bocca la glicemia aumenta. Per far aumentare la glicemia durante lesercizio fisico devi prendere lo zucchero……….. prima di iniziare lesercizio fisico

49 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 49 Se vuoi prevenire una crisi ipoglicemica nel corso dellesercizio fisico, devi prendere lo zucchero……….. prima di iniziare. In genere sono sufficienti grammi di zucchero.

50 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 50 Poiché i muscoli continuano a consumare il glucosio del sangue per lintera durata dellattività fisica, se vuoi prevenire la crisi ipoglicemica durante un esercizio fisico protratto, devi prendere lo zucchero non solo prima ma anche durante………… lesercizio fisico. In genere è sufficiente prendere grammi di zucchero ogni 60 minuti di attività fisica.

51 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 51 RIEPILOGO Per prevenire una crisi ipoglicemica nel corso di un esercizio fisico, devi prendere lo zucchero prima di iniziare lesercizio ed ogni 60 minuti di attività fisica.

52 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 52 Ricorderai di aver avuto a volte la glicemia inferiore a 80 mg/dl per alcuni giorni di seguito. In quei giorni potrai aver avvertito i sintomi delle crisi ipoglicemiche, per esempio durante attività fisica protratta.

53 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 53 Poiché la crisi ipoglicemica si ha quando la dose di insulina diventa eccessiva, se avverti i sintomi dellipoglicemia quando la glicemia è inferiore a 80mg/dl vuol dire che ( in queste situazioni) la dose di insulina iniettata può diventare …eccessiva..……

54 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 54 La dose di insulina eccessiva va ridotta per evitare ipoglicemie. Quando la glicemia è inferiore a 80 per alcuni giorni di seguito, per esempio 3 giorni, la dose di insulina può essere eccessiva e quindi va …ridotta………..

55 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 55 Supponi di fare liniezione di INSULINA PRONTA prima di colazione, pranzo e cena e la BASALE dopo cena. Se trovi la glicemia inferiore a 80mg/dl per almeno tre giorni di seguito PRIMA DI PRANZO, quale insulina ridurresti per prevenire crisi ipoglicemiche durante la mattinata? La …pronta…………….. prima di colazione………..

56 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 56 Supponi di fare liniezione di insulina PRONTA prima di colazione, pranzo e cena e la BASALE dopo cena. Se trovi la glicemia inferiore a 80mg/dl per almeno tre giorni di seguito PRIMA DI CENA, quale insulina ridurresti per prevenire crisi ipoglicemiche durante il pomeriggio? La pronta………… prima di …pranzo………..

57 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 57 Supponi di fare liniezione di insulina PRONTA prima di colazione, pranzo e cena e la BASALE dopo cena. Se trovi la glicemia inferiore a 80mg/dl per almeno tre giorni di seguito DOPO CENA, PRIMA DI ANDARE A LETTO, quale insulina ridurresti per prevenire crisi ipoglicemiche dopo cena e durante la notte? La …pronta………… prima di …cena……..

58 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 58 Supponi di fare liniezione di insulina PRONTA prima di colazione, pranzo e cena e la BASALE dopo cena. Se trovi la glicemia inferiore a 80mg/dl per almeno tre giorni di seguito AL RISVEGLIO E DURANTE LA NOTTE, quale insulina ridurresti per prevenire crisi ipoglicemiche durante la notte? La basale…………. dopo ……cena………

59 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 59 Quando vuoi prevenire crisi ipoglicemiche, ricorda di ridurre la dose di insulina di alcune unità, soltanto una - due per volta.

60 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 60 RIEPILOGO Quando la glicemia è inferiore a 80 mg/dl per almeno tre giorni, è prudente ridurre la dose di insulina di alcune unità per evitare crisi ipoglicemiche. Ridurrai La Pronta prima di colazione……….per evitare ipoglicemie durante la mattinata La Pronta prima di pranzo…………. per evitare ipoglicemie nel pomeriggio La pronta prima di cena……………..per evitare ipoglicemie dopo cena e prima di andare a letto La basale dopo cena………………...per evitare ipoglicemie durante la notte e al risveglio.

61 PARTE V: COME PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE Unità 61 REGOLE GENERALI PER PREVENIRE LE CRISI IPOGLICEMICHE 1) portare sempre con sé zollette di zucchero o caramelle 2) avere a disposizione immediatamente il glucagone 3) ridurre la dose di insulina a) quando la glicemia è inferiore a 80 per tre giorni di seguito b) quando prevedi di fare esercizio fisico ( studia lunità Esercizio Fisico) 4) saper prendere gli spuntini durante la giornata ( studia lunità Pasti) 5) portare con sé il tesserino di riconoscimento


Scaricare ppt "IPOGLICEMIA PARTE I : Quando si ha una crisi ipoglicemica Unità 1 Sai che la parola GLICEMIA indica il livello del glucosio nel sangue. La glicemia normale,"

Presentazioni simili


Annunci Google