La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il ruolo del venditore per la qualità del pavimento Le norme tecniche …..e le piastrelle di ceramica Giordana Carani Centro Ceramico Bologna Assopiastrelle.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il ruolo del venditore per la qualità del pavimento Le norme tecniche …..e le piastrelle di ceramica Giordana Carani Centro Ceramico Bologna Assopiastrelle."— Transcript della presentazione:

1 Il ruolo del venditore per la qualità del pavimento Le norme tecniche …..e le piastrelle di ceramica Giordana Carani Centro Ceramico Bologna Assopiastrelle 12 ottobre 2006

2 Cosa NON sono le norme ………..non sono LEGGI quindi non sono cogenti Però…… -Garanzie - Riferimenti in leggi Le norme tecniche

3 Sono documenti tecnici che per ogni classe merceologica di prodotti forniscono - criteri di classificazione - caratteristiche significative per luso - metodi di misura delle caratteristiche - requisiti = livello qualitativo del prodotto Risultato: carta didentità del prodotto = specifica tecnica ! Una caratteristica di un prodotto si traduce in una prestazione quando il prodotto entra in servizio: la misura della caratteristica è uno strumento per prevedere il comportamento del prodotto quando sarà in uso Le norme tecniche

4 Chi fa le norme? Organismi di normazione - Nazionali (UNI, DIN, AFNOR, BS, ASTM, ANSI, SASO…) - Europei (CEN) = norme EN - Internazionali (ISO) = norme ISO Una norma è identificata da un numero preceduto dalla sigla dellorganismo che per primo lha elaborata e degli altri eventuali organismi che lhanno recepita ISO = EN ISO = UNI EN ISO EN = UNI EN Le norme tecniche

5 …quindi le norme forniscono un linguaggio comune tra chi produce (può misurare le caratteristiche quindi la qualità del prodotto) e chi utilizza (può prevedere affidabilmente le prestazioni di quel prodotto) ….un linguaggio comune nel mondo se la diffusione del prodotto è globale e sono disponibili norme internazionali applicabili. ….le piastrelle sono un prodotto internazionalmente commercializzato ed utilizzato: ISO = classificazione, caratteristiche e requisiti EN = classificazione, caratteristiche, requisiti e…marcatura CE ISO (16 parti) = metodi di prova e di campionamento Le norme tecniche & le piastrelle ceramiche

6 …..e le leggi? …varie – il maggiore impatto attualmente è associato alle leggi nazionali in attuazione della: Direttiva Europea prodotti da costruzione 89/106 obbligo della marcatura CE per i prodotti da costruzione (idoneità alluso = sicurezza) Le piastrelle sono materiali da costruzione... TUTTE LE PIASTRELLE COMMERCIALIZZATE NEL TERRITORIO DELLA UE DEVONO ESSERE MARCATE CE Le caratteristiche critiche ai fini della sicurezza e le regole per marcatura vengono stabilite in norme europee (armonizzate). Per le piastrelle EN = ISO (qualità - volontario) + annesso ZA/ZB (CE - cogente) Le LEGGI & le piastrelle ceramiche

7 Sono Elementi semplici risultanti da un processo articolato ed evoluto (ma di antiche radici) destinate a Utilizzi complessi -Dal rivestimento del bagno alle enormi facciate dei grattacieli -Dal pavimento del salotto alle grandi aree pubbliche (areoporti, piazze, centri commerciali, stazioni..) - Dal cucinotto allindustria alimentare, chimica, meccanica… Le Piastrelle di ceramica

8 RESISTENTE e DURO FRAGILE RIGIDO INERTE - resistenza a rottura** - durezza superficiale - resistenza allusura - solo deformazione elastica - scarsa resilienza - scarsa deformazione (elastica) sotto carico - non reattivo ** La piastrella NON è un materiale strutturale!!! 1. Le piastrelle di ceramica: un materiale...

9 Piastrelle di ceramica: Materiale PERMANENTE Elevata DURABILITA Permanentemente ancorate ad un sottofondo collaborante 1. Le piastrelle di ceramica

10 Proprietà generali: (micro)struttura Supporto poroso Supporto greificato 1. Le piastrelle di ceramica

11 NON SMALTATE UGL SMALTATE GL Proprietà generali: stato/composizione della superficie 1. Le piastrelle di ceramica

12 Porosità nello strato superficiale (piastrella smaltata):

13 Classificazione delle piastrelle di ceramica (EN 14411) Metodo di formatura A ESTRUSIONE B PRESSATURA Assorbimento dAcqua, AA (%) AA < 3% 310% AI AIIa AIIb AIII BIa AA < 0,5 % BIIa BIIb BIII BIb 0,5 < AA < 3 % Assorbimento dAcqua [%] = misura della porosità aperta. Informazione sulla struttura delle piastrelle (caratteristica strutturale) 1. Le piastrelle di ceramica

14 Grès porcellanato: piastrelle pressate con AA = 0,1 % BIa Monocottura piastrelle pressate in monocottura con AA = 4,2 % BIIa idem con AA = 7,2 % BIIb Cottoforte piastrelle pressate in bicottura con AA = 10,5 % BIII Monoporosa piastrelle pressate in monocottura con AA = 11,0 % BIII Clinker piastrelle estruse con AA = 2,5 % AI 1. Le piastrelle di ceramica

15 Caratteristiche delle piastrelle di ceramica considerate nelle Norme EN ISO Campionatura 1. Le piastrelle di ceramica

16 Caratteristiche di regolarità 2. La specifica tecnica delle piastrelle di ceramica

17 Proprietà meccaniche MASSIVE F [N] = Carico di rottura MR (o MOR) [N/mm 2 ] = Modulo di Rottura 2. La specifica tecnica delle piastrelle di ceramica

18 Piastrella n° MR (N/mm 2 ) 50 Spessore (mm) F (N) x 20 cm Proprietà meccaniche MASSIVE 2. La specifica tecnica delle piastrelle di ceramica

19 UNI EN ISO Metodo PEI Classificazione Classe 0 I II III IV V Abrasione visibile dopo N di giri , , 6000, > resistenza alle macchie dellarea abrasa 2. La specifica tecnica delle piastrelle di ceramica Proprietà meccaniche SUPERFICIALI Resistenza allabrasione superficiale Piastrelle GL

20 Resistenza al gelo UNI EN ISO Resistenza agli sbalzi termici UNI EN ISO Resistenza al cavillo (P.lle GL) UNI EN ISO Dilatazione termica lineare UNI EN ISO Dilatazione allumidità UNI EN ISO Proprietà TERMOIGROMETRICHE 2. La specifica tecnica delle piastrelle di ceramica

21 UNI EN ISO Resistenza alle macchie Classificazione 2. La specifica tecnica delle piastrelle di ceramica Proprietà CHIMICHE

22 Diversi metodi di prova disponibili Coefficiente di attrito Resistenza allo scivolamento Caratteristiche DI SICUREZZA A. BCR-Tortus - Coefficiente di attrito dinamico B. da ASTM C Coefficiente di attrito statico C. da DIN Metodo del piano inclinato D. Metodo del pendolo 2. La specifica tecnica delle piastrelle di ceramica

23 Valori di riferimento 2. La specifica tecnica delle piastrelle di ceramica Caratteristiche DI SICUREZZA Coefficiente di attrito dinamico (BCR-Tortus) per diversi tipi di piastrelle ceramiche e diversi tipi di finitura della superficie

24 2. La specifica tecnica delle piastrelle di ceramica EN = ISO (qualità - volontario) + annesso ZA/ZB (CE - cogente) KEYMARK per le piastrelle ceramiche Marchio di Conformità alla Norma Europea EN 14411


Scaricare ppt "Il ruolo del venditore per la qualità del pavimento Le norme tecniche …..e le piastrelle di ceramica Giordana Carani Centro Ceramico Bologna Assopiastrelle."

Presentazioni simili


Annunci Google