La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progettare una base di dati che permetta di gestire il problema descritto nel seguito, nei seguenti punti: 1. Definire uno schema Entità/Relazione che.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progettare una base di dati che permetta di gestire il problema descritto nel seguito, nei seguenti punti: 1. Definire uno schema Entità/Relazione che."— Transcript della presentazione:

1 Progettare una base di dati che permetta di gestire il problema descritto nel seguito, nei seguenti punti: 1. Definire uno schema Entità/Relazione che descriva il problema 2. Definire uno schema logico secondo il modello relazionale, derivato da una ristrutturazione, se necessaria, del diagramma E/R, esteso con gli eventuali vincoli necessari a garantire la consistenza della base di dati. Un negozio di elettrodomestici vende diversi prodotti, ciascuno dei quali ha alcune caratteristiche descrittive in comune con gli altri (prezzo di acquisto, marca, dimensioni, prezzo di vendita, data di vendita) ma, in funzione del tipo, ha anche caratteristiche specifiche. La base di dati deve quindi consentire di gestire diverse categorie di prodotti e, quindi, di associare loro le rispettive caratteristiche. Il negozio ha un solo fornitore per ogni componente (ma può comprare più componenti dallo stesso fornitore). Inoltre ha unanagrafe clienti che permette di stabilire, a fine anno, limporto di un buono acquisto da offrire in omaggio a ciascuno di essi, di valore pari al 2% del valore degli acquisti che questultimo ha fatto durante lanno.

2 Un negozio di elettrodomestici vende diversi prodotti, ciascuno dei quali ha alcune caratteristiche descrittive in comune con gli altri (prezzo di acquisto, marca, dimensioni, prezzo di vendita, data di vendita) ma ha anche caratteristiche specifiche. La base di dati deve quindi consentire di gestire diverse categorie di prodotti e, quindi, di associare loro le rispettive caratteristiche. Il negozio ha un solo fornitore per ogni prodotto (ma può comprare più prodotti dallo stesso fornitore). Inoltre ha unanagrafe clienti che permette di stabilire, a fine anno, limporto di un buono acquisto da offrire in omaggio a ciascuno di essi, di valore pari al 2% del valore degli acquisti che questultimo ha fatto durante lanno.

3 Entità Cliente Fornitore Relazioni Vendita Fornitura Prodotto Marca Modello L H P Dim. Prezzo listino Dati anag. Prezzo vendita Prezzo acquisto Buono Acquisto Valore (1,N)

4 Schema scheletro ClienteProdotto Fornitore Vendita Acquisto (1,N) Dati anag. Prezzo venditaPrezzo acquisto Data Marca Modello L H P Dim. Buono Acquisto Valore Premio annuale Anno (1,1) (1,N) Data N.B. La relazione Acquisto è di tipo molti a molti in quanto un prodotto può essere acquistato piu volte in date diverse. Esiste anche una relazione 1:N tra Prodotto e Fornitore, logicamente distinta dallacquisto, che potrebbe ad es. chiamarsi Fornitura Quantità

5 Generalizzazioni Prodotto Prodotto1Prodotto2ProdottoN ….. Marca Modello L H P C 11 C 12 C 1n C 21 C 22 C 2n C N1 C N2 C Nn Dim. Prezzo listino

6 Eliminazione generalizzazioni e attributi multivalore Prodotto Marca Modello L H P Prezzo listino Caratteristica Nome Specifica (1,N) Cliente Fornitore C.F. Nome ……….. P.I. Nome ……….. Codice Valore

7 Cliente C.F. Nome ……….. Fornitore P.I. Nome ……….. Prodotto Marca Modello L H P Prezzo listino Caratteristica Nome Specifica (1,N) Codice Vendita Acquisto Prezzo vendita Prezzo acquisto (1,N) Buono Acquisto Valore Premio annuale (1,N) (1,1) Anno Valore Data Quantità

8 Schema logico Cliente(CF, Nome, Cognome, Indirizzo, ….) Fornitore(PI, Nome, Cognome, Indirizzo, ….) Prodotto(Codice, Marca, Modello, L, H, P, Prezzolistino, PI) Specifica(NomeCaratteristica, CodiceProd, Valore) Vendita(CodiceProd, CF, Prezzovendita, Quantità, Data) Acquisto(CodiceProd, PI, Prezzoacquisto, Quantità, Data) BuonoAcquisto(Valore, Anno, CF) Caratteristica(Nome) N.B. La tabella caratteristica è utile solo se si vuole imporre un vincolo di integrità referenziale fra Specifica.Nomecaratteristica e Caratteristica.Nome


Scaricare ppt "Progettare una base di dati che permetta di gestire il problema descritto nel seguito, nei seguenti punti: 1. Definire uno schema Entità/Relazione che."

Presentazioni simili


Annunci Google