La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GIUSEPPE UNGARETTI La Vita Pensiero e Poetica Opere principali Alcune poesie La lezione di Ungaretti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GIUSEPPE UNGARETTI La Vita Pensiero e Poetica Opere principali Alcune poesie La lezione di Ungaretti."— Transcript della presentazione:

1 GIUSEPPE UNGARETTI La Vita Pensiero e Poetica Opere principali Alcune poesie La lezione di Ungaretti

2 LA VITA G. Ungaretti nasce ad Alessandria d'Egitto nel Dopo gli studi liceali si trasferisce a Parigi, dove frequenta l'università e conosce esponenti della cultura francese, come Modigliani, Picasso, Apollinaire etc. Allo scoppio della 1°GM, torna in Italia e si arruola come soldato semplice combattendo in prima linea sul fronte del Carso. La vita di trincea è un'esperienza decisiva per il poeta che scopre in quei mesi la propria vocazione di scrittore. Alla fine della guerra si trasferisce a Parigi dove lavora presso lAmbasciata Italiana ed è corrispondente per il giornale fascista Il Popolo dItalia.

3 LA VITA Tornato in Italia si stabilisce vicino a Roma e lavora al Ministero degli Esteri. In questi anni si afferma come il protagonista della nuova poesia italiana: nel 1919 esce Allegria di naufragi che include le poesie del Porto sepolto, nel 1932 la seconda raccolta Sentimento del tempo che segna linizio dellavvicinamento alla fede religiosa, che rappresenta per lo scrittore lultimo appiglio dell'uomo smarrito di fronte alle angosce esistenziali e al dolore della morte. Laspirazione religiosa sarà da quel momento dominante nella sua poesia. Nel 1931 accetta la cattedra di letteratura italiana all'università di San Paolo in Brasile. Lavvenimento cruciale di quegli anni è la morte del figlio di 9 anni. Torna in Italia a causa della 2°GM,viene nominato professore di Letteratura italiana allUniversità di Roma e continua la sua attività di poeta e uomo di cultura. Muore a Milano nel 1970.

4 Ungaretti ha sentito la poesia come una vocazione e una missione: per lui esperienza umana e esperienza poetica tendono a coincidere. Alla base cè la sua poetica della parola: la poesia è la parola carica di esperienza umana che misura il mistero dellinteriorità. Il senso religioso che pervade la poetica di Ungaretti si accompagna a un idea altissima della funzione del poesia per lumanità. PENSIERO E POETICA

5 La raccolta completa delle sue poesie è intitolata Vita di un uomo.Cè in questo un bisogno di autenticità, di ancorare la poesia a unesperienza umana intensamente sentita. I tormenti formali del poeta lo portano a una perenne revisione dei suoi testi alla ricerca dellespressione assoluta e definitiva. Ogni sua poesia è il risultato di più riscritture fatte a distanza di anni, in cui a volte della prima redazione non è rimasto nulla o quasi. Con la composizione Sentimento del Tempo, segna linizio della tendenza all ERMETISMO. L ERMETISMO è una corrente poetica che si sviluppa in Italia nella prima metà del Novecento, e culmina nel periodo che va dalla prima alla seconda guerra mondiale. La poesia ermetica si distacca dalle precedenti correnti letterarie per loscurità dello stile e del linguaggio. Il termine Ermetismo indica una poesia di difficile comprensione. PENSIERO E POETICA

6

7 PORTO SEPOLTO Veglia Un'intera nottata buttato vicino a un compagno massacrato con la sua bocca digrignata volta al plenilunio con la congestione delle sue mani penetrata nel mio silenzio ho scritto lettere piene d'amore Non sono mai stato Tanto attaccato alla vita. San Martino del Carso Di queste case non è rimasto che qualche brandello di muro Di tanti che mi corrispondevano non è rimasto neppure tanto Ma nel cuore nessuna croce manca E il mio cuore il paese più straziato.

8 PORTO SEPOLTO Fratelli Di che reggimento siete fratelli? Parola tremante nella notte Foglia appena nata Nell'aria spasimante involontaria rivolta dell'uomo presente alla sua fragilità. Sono Una Creatura Come questa pietra del S. Michele così fredda così dura così prosciugata così refrattaria così totalmente disanimata Come questa pietra è il mio pianto che non si vede La morte si sconta vivendo.

9 Nelle raccolte pubblicate dopo la seconda guerra mondiale, Ungaretti tenta strutture compositive più complesse,intrecciando la tematica personale a meditazioni su temi universalmente umani, arricchite di richiami culturali. Lispirazione religiosa resta prevalente in Il Dolore (1947), dedicato alle sventure familiari e alla tragedia collettiva degli anni di guerra. Negli ultimi il tema dominante dei versi sono gli amori del poeta ottantenne. Il recupero della tradizione poetica è ormai compiuto: nella metrica prevalgono gli endecasillabi e settenari, il lessico è quasi sempre sostenuto, il periodare ampio e complesso. Versi della maturità e della vecchiaia

10 Limmagine che Ungaretti ha dato di sé è quella delluomo che non fa il poeta: egli è stato un poeta in ogni momento e atteggiamento. La lezione di Ungaretti

11


Scaricare ppt "GIUSEPPE UNGARETTI La Vita Pensiero e Poetica Opere principali Alcune poesie La lezione di Ungaretti."

Presentazioni simili


Annunci Google