La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Sicilia 2011: scenario di previsione Palermo, 13 luglio 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Sicilia 2011: scenario di previsione Palermo, 13 luglio 2011."— Transcript della presentazione:

1 1 Sicilia 2011: scenario di previsione Palermo, 13 luglio 2011

2 I temi della previsione 2 1.La correzione al ribasso delle precedenti stime di crescita 2.La destrutturazione della base produttiva 3.Lacuirsi della crisi occupazionale 4.Lavanzamento funzionale e i casi di eccellenza 5.I nuovi territori dello sviluppo

3 Le previsioni a luglio Tav. 1 - Economia siciliana Quadro macroeconomico Stime e previsioni Res* - Var. % su anno precedente PIL reale-2,71,1 Importazioni #-38,239,621,6 Esportazioni #-37,747,65,1 Consumi delle famiglie-3,11,81,1 Consumi collettivi0,9-0,5-0,8 Investimenti fissi lordi-6,64,11,0 Investimenti in macchinari e attrezzature-13,88,22,0 Investimenti in costruzioni1,10,40,0 Tasso di disoccupazione #13,913,813,7 Prezzi al consumo0,81,72,7 *previsioni chiuse con le informazioni disponibili al 7 luglio 2011 Fonte: Res; 2009 e # commercio estero, disoccupazione e prezzi al consumo 2010: ISTAT

4 Dinamica del Pil e dei consumi privati 4

5 Valore aggiunto e consumi finali 5

6 La spesa delle famiglie 6 Tav. 2 - Spesa delle famiglie per capitoli di spesa (Var. % su anno precedente) SICILIA var.%09 var.%10 var.%11 Generi alimentari e bevande non alcoliche-1,81,10,7 Bevande alcoliche, Tabacco, narcotici-1,40,80,5 Vestiario e calzature-2,01,20,7 Spese per l'abitazione, elettricità, gas etc.-1,00,60,4 Mobili, elettrodomestici, artt. vari e serv. per la casa-1,10,70,4 Spese sanitarie-5,83,62,2 Trasporti-6,23,92,3 Comunicazioni-11,37,54,4 Ricreazione e cultura-1,30,80,5 Istruzione0,3-0,2-0,1 Alberghi e ristoranti-7,24,52,7 Beni e servizi vari-9,15,93,5 Totale-3,11,81,1 Fonte: stime Res

7 Province e regioni a confronto 7 Valore aggiunto per abitante , euro correnti VA per abitante in % su Italia in % su Centro- nord Trapani ,859,2%50,7% Palermo ,266,6%57,0% Messina ,365,6%56,1% Agrigento ,452,8%45,2% Caltanissetta ,962,3%53,3% Enna ,557,7%49,4% Catania ,363,1%54,0% Ragusa ,770,8%60,6% Siracusa ,464,0%54,8% SICILIA ,563,3%54,2% MEZZOGIORNO ,865,7%56,3% ITALIA ,6100,0%85,6% CENTRO-NORD ,4116,8%100,0% Fonte: stime Res

8 Regioni a confronto 8 Valori medi dei principali aggregati – 2011, euro correnti PIL ai prezzi di mercato per abitante in % su Centro- nord Consumi finali interni per ab. in % su Centro- nord Redditi da lavoro dipendente per ULA dip. in % su Centro- nord SICILIA ,455,9%19603,285,1%36184,6294,4% MEZZOGIORNO ,256,3% ,7%33835,8688,3% ITALIA ,084,8%21539,693,5%38548,68100,6% CENTRO-NORD ,9100,0% ,0%38333,79100,0% Fonte: stime Res

9 Le diseguaglianze 9 Reddito familiare netto e indice del Gini, per regione – Anno 2008 [*] media e mediana in euro Esclusi i fitti imputatiInclusi i fitti imputati MediaMedianaGiniMediaMedianaGini SICILIA , ,21 MEZZOGIORNO , ,20 ITALIA , ,20 CENTRO-NORD , ,18 [*] Dati provvisori Fonte: elaborazioni Res su dati Istat, Distribuzione del reddito e condizioni di vita in Italia, pubblicato il

10 La dinamica degli investimenti 10

11 Gli investimenti: dinamiche a confronto 11

12 Scambi con lestero 12

13 Cassa integrazione guadagni 13 Tav. 4 - Cassa Integrazione Guadagni - Sicilia Ore autorizzate - periodo Gennaio-Giugno Var% Operai ImpiegatiTotaleOperai ImpiegatiTotaleOperai ImpiegatiTotale OrdinariaIndustria ,2-11,7-19,0 OrdinariaEdilizia ,8-24,7-21,9 OrdinariaTotale ,8-12,9-20,0 StraordinariaIndustria ,958,010,8 StraordinariaEdilizia ,960,6-29,7 StraordinariaArtigianato ,7 StraordinariaCommercio ,1600,7432,2 StraordinariaSettori vari StraordinariaTotale ,5105,219,1 Deroga ,397,27,9 TotaleIndustria ,714,5-8,2 TotaleEdilizia ,5-5,8-22,0 TotaleArtigianato ,69,276,1 TotaleCommercio ,3207,370,6 TotaleSettori vari ,8-76,6 Totale ,856,5-4,3 Fonte: Inps

14 La ricerca del lavoro 14 Tav. 5 - Forze di lavoro secondo la condizione e il sesso - Sicilia (I trimestre - migliaia di unità) UOMINIDONNETOTALE Var. % Var. % Var. % a) In cerca di occupazione , , ,6 - Con precedenti esperienze lavorative , , ,5 - Senza precedenti esperienze lavorative , , ,1 b) Forze di lavoro , , ,4 Tasso di disoccupazione (a/b)13,713,3 19,718,0 15,814,9 Fonte: elaborazioni Res su dati ISTAT

15 15 F OCUS La crisi e la geografia delle imprese

16 Dinamica delle imprese siciliane 16 Fonte: Movimprese

17 Imprese attive, Tav. 9 - Imprese attive in Sicilia - I trimestre 2011 numerovar.% 07-11var. media Agricoltura, caccia e silvicoltura ,10-3,73 Pesca,piscicoltura e servizi connessi ,39-3,53 Estrazione di minerali 439-6,00-1,53 Attivita' manifatturiere ,85-5,38 Costruzioni ,150,78 Comm.,rip.beni pers. e per la casa ,00-1,02 Alberghi e ristoranti ,669,67 Intermediaz. monetaria e finanziaria ,130,77 Attiv.immob.,noleggio,informat.,ricerca ,15-1,57 Altri servizi pubblici,sociali e personali ,84-2,83 Serv.domestici presso famiglie e conv altre imprese TOTALE ,82-0,97 Fonte: archivio Movimprese e ns. elaborazioni

18 18

19 Un nuovo turismo? 19

20 Lofferta e le nuove tendenze della domanda 20

21 Presenze turistiche negli esercizi complementari 21

22 Due indicazioni, per tutti i settori 22 1.Espansione per linee interne, diversificazione e avanzamento funzionale delle imprese; filiera più corta 2.Valorizzazione della vocazione territoriale Imprese esportatrici e turismo stanno attuando due strategie di uscita dalla crisi


Scaricare ppt "1 Sicilia 2011: scenario di previsione Palermo, 13 luglio 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google