La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Grid Computing Sergio Andreozzi (INFN-CNAF). A chi interessano i dati prodotti da LHC? Circa 5,000 scienziati –sparsi nel mondo –appartenenti ad istituzioni/università

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Grid Computing Sergio Andreozzi (INFN-CNAF). A chi interessano i dati prodotti da LHC? Circa 5,000 scienziati –sparsi nel mondo –appartenenti ad istituzioni/università"— Transcript della presentazione:

1 Grid Computing Sergio Andreozzi (INFN-CNAF)

2 A chi interessano i dati prodotti da LHC? Circa 5,000 scienziati –sparsi nel mondo –appartenenti ad istituzioni/università diverse –per scoprire i misteri dellUniverso

3 Dove mettiamo questa enorme massa didati? Stime per il 2009: Circa 70 Petabytes ( di CD)

4 Quanti Computer occorrono? Stime per il 2009: serviranno circa processori

5 Dove troviamo tutte queste risorse? Nessun singolo laboratorio possiede tutte le risorse necessarie Ma gli scienziati sono in ogni angolo del mondo... Cosa fare?

6

7 Condividere Ma come? Usiamo Internet per condividere informazioni! Non potremmo usarlo per condividere luso di computer, dischi, dati per raggiungere uno scopo comune?

8 Grid Computing Più di 20 anni fa si pensò di unire tramite Internet i computer di tanti centri di calcolo e di trovare un modo di usarli come se fossero... –un unico grande computer Oggi questo è possibile grazie allimpegno degli enti di ricerca come lINFN

9 Cosa fa l'INFN per "Grid" L'INFN, in collaborazione con altri centri a livello internazionale, fa ricerca e sviluppo per: –Costruire una rete di centri sparsi in tutta Italia, tra i quali il CNAF è il più grande (ci sono più di 1000 computer) –Scrivere i programmi che fanno funzionare la Grid –Gestione di una infrastruttura di Grid italiana

10 Grid per LHC: quando l'unione fa la forza Tier-0 (CERN): Mem. Dati Rielaborazione Distribuzione Tier-1 (11 centri): Replica dati Rielaborazione Analisi Tier-2 (>200 centri): Simulazioni Analisi

11 EGEE e la Grid in Europea al servizio della Scienza

12 Conclusioni INFN gioca un ruolo fondamentale: –Nella definizione di nuovi modelli per la descrizione della materia –Nella progettazione e realizzazione di apparati complessi per gli esperimenti della fisica (es. LHC) –Nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture di calcolo distribuite allo scopo di mettere al servizio della società i risultati ottenuti


Scaricare ppt "Grid Computing Sergio Andreozzi (INFN-CNAF). A chi interessano i dati prodotti da LHC? Circa 5,000 scienziati –sparsi nel mondo –appartenenti ad istituzioni/università"

Presentazioni simili


Annunci Google