La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COSTITUZIONE ECONOMICA EUROPEA SCHEMA GENERALE E RICADUTE SULLORDINAMENTO ITALIANO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COSTITUZIONE ECONOMICA EUROPEA SCHEMA GENERALE E RICADUTE SULLORDINAMENTO ITALIANO."— Transcript della presentazione:

1 COSTITUZIONE ECONOMICA EUROPEA SCHEMA GENERALE E RICADUTE SULLORDINAMENTO ITALIANO

2 TCE DISPOSIZIONI RILEVANTI Parte prima Principi. ART.4............................................................................. 44 Parte seconda Cittadinanza dell'Unione....................................................... 49 Parte terza Politiche della Comunità........................................................... 51 TITOLO I Libera circolazione delle merci.................................................... 51 Capo 1 Unione doganale.................................................................. 52 Capo 2 Divieto delle restrizioni quantitative fra gli Stati membri.................. 52 TITOLO II Agricoltura........................................................................... 53 TITOLO III Libera circolazione delle persone, dei servizi e dei capitali.................. 57 Capo 1 I lavoratori......................................................................... 57 Capo 2 Il diritto di stabilimento......................................................... 59 Capo 3 I servizi............................................................................ 62 Capo 4 Capitali e pagamenti............................................................. 63 TITOLO IV Visti, asilo, immigrazione e altre politiche connesse con la libera circolazione delle persone...................................................... 65 TITOLO V Trasporti.............................................................................. 70

3 TCE TITOLO VI Norme comuni sulla concorrenza, sulla fiscalità e sul ravvicinamento delle legislazioni.......................................................................... 73 Capo 1 Regole di concorrenza........................................................... 73 Sezione 1 Regole applicabili alle imprese......................................... 73 Sezione 2 Aiuti concessi dagli Stati............................................... 76 Capo 2 Disposizioni fiscali................................................................ 78 Capo 3 Ravvicinamento delle legislazioni.............................................. 79 TITOLO VII Politica economica e monetaria................................................. 82 Capo 1 Politica economica................................................................ 82 Capo 2 Politica monetaria................................................................ 87 Capo 3 Disposizioni istituzionali........................................................ 90 Capo 4 Disposizioni transitorie.......................................................... 93

4 TCE TRE NUCLEI DELLA COSTITUZIONE MERCATO UNICO NELLE SUE VARIE ESPRESSIONI SISTEMA MONETARIO UNICO POLITICHE DI BILANCIO

5 RICADUTE SULLORDINAMENTO ITALIANO MERCATO UNICO: Le quattro libertà Regolazione concorrenza Divieto aiuti di stato Restrizione diritti speciali o esclusivi a favore imprese pubbliche e private Art.28-43-49 TCE Libertà di stabilimento, circolazione merci e servizi- Adozione direttive su contratti pubblici per evitare discriminazioni per le imprese comunitarie che partecipano ad appalti pubblici

6 Risposta ordinamento internp Tutela della concorrenza nazionale Liberalizzazioni- trasformazioni servizi pubblici in concessione Privatizzazioni Disciplina contratti pubblici (codice appalti)


Scaricare ppt "COSTITUZIONE ECONOMICA EUROPEA SCHEMA GENERALE E RICADUTE SULLORDINAMENTO ITALIANO."

Presentazioni simili


Annunci Google