La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1. 2 Contatore: esempio di circuito sequenziale 3 Circuito sequenziali Loutput dipende dallinput corrente e dalla storia passata degli input Lo stato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1. 2 Contatore: esempio di circuito sequenziale 3 Circuito sequenziali Loutput dipende dallinput corrente e dalla storia passata degli input Lo stato."— Transcript della presentazione:

1 1

2 2 Contatore: esempio di circuito sequenziale

3 3 Circuito sequenziali Loutput dipende dallinput corrente e dalla storia passata degli input Lo stato racchiude tutte le informazioni sul passato necessarie per predire loutput corrente basato sullinput corrente Variabili di stato, uno o più bit di informazione Esempio di circuito sequenziale: il contatore Le variabili di stato sono i bit del conteggio il conteggio definisce lo stato Ad un certo istante lo stato (conteggio) dipende dalla storia passata

4 4 Circuito sequenziale con input: contatore con input di enable Il contatore controlla il valore di ENABLE sui fronti di salita di CLK

5 5

6 6 ZOOM

7 7 Input EN deve essere sincrono: deve cambiare sempre a un istante fissato un pò dopo il fronte di salita del segnale di clock Tutti i segnali di input di un circuito sequenziale devono essere sincroni col segnale di clock (altrimenti il circuito può funzionale male)

8 8 Nei sistemi digitali le transizioni avvengono sui fronti di salita di clk Potrei pero provocare le transizioni invertendo clk

9 9 Circuito sequenziale con output: COUT e un segnale che ci dice quando il contatore ha raggiunto il conteggio massimo

10 10 Tutti i segnali di output prodotti da un circuito sequenziali sono sincroni col segnale di clock

11 11 Linput EN potrebbe essere pilotato dalluscita di un altro circuito sequenziale (qui un altro contatore) che per definizione e un segnale sincrono

12 12 EN prodotto da un altro circuito sequenziale e quindi OK

13 13 Può essere mandato in input al contatore

14 14 Descrizione dei circuiti sequenziali: diagrammi degli stati Versione grafica della tavola degli stati di un contatore a 2 bit S0 S1 S2 S3 S4 S5 S6 S7 Le frecce indicano la transizione da uno stato (conteggio) al successivo S0 S1 S2 S3 contatore a 3 bit

15 15 Descrizione dei circuiti sequenziali: tavola delle transizioni degli stati Per ciascuno stato corrente, specifica gli stati successivi in funzione degli input Per ciascuno stato corrente, specifica gli output Esempio: contatore a 3 bit Q 2 Q 1 Q 0 Q 2 *Q 1 *Q 0 * Stato correnteStato successivo Notazione: Q* denota i bit dello stato successivo N.B.: questo circuito sequenziale non ha input (oltre clock e reset)

16 16

17 17

18 18

19 19 I Flip-Flop potrebbero essere proprio i dispositivi adatti

20 20 Consideriamo 2 Flip-Flop: assumiamo che le uscite Q0 e Q1 siano i 2 bit del conteggio

21 21 Aggiungiamo un circuito combinatorio che ha come input Q0 e Q1 (stato corrente) e che produce come output Q0* e Q1*, cioe lo stato successivo

22 22 Cosa succede se colleghiamo Q0* allingresso D0 del FF0 e Q1* allingresso del FF1?

23 23

24 24

25 25

26 26 Contatore a 2 bit con enable: il conteggio (stato) cambia solo se il segnale di enable è 1 Transizione da uno stato al successivo: adesso dipendono dal valore di ENABLE Se ENABLE=0 lo stato non cambia: freccia che parte e termina nello stato

27 27 Contatore a 2 bit con enable: il conteggio (stato) cambia solo se il segnale di enable è 1 Q 1 Q 0 EN Q 1 *Q 0 * Stato correnteStato successivo input

28 28 Astrazione: dal contatore alle macchine a stati Macchine a stati : controllano circuiti caratterizzati da uno stato (definito da un certo numero di Flip-Flop) La transizione a uno stato successivo dipendono dallo stato corrente e dagli input In ogni stato possono produrre degli output usati per controllare altri circuiti Descrivibili da un diagramma a bolle come il contatore

29 29 Macchine a stati Stato successivo determinato da un circuito combinatorio: Flip Flops clk Logica di eccitazione Ha come input i segnali di input esterni e i segnali di output dei flip flop (stato corrente) Ha come output i valori degli input D dei flip flop necessari per produrre lo stato successivo Inputs Stato corrente Stato successivo

30 30

31 31

32 32

33 33

34 34

35 35

36 36

37 37

38 38

39 39

40 40

41 41

42 42

43 43

44 44

45 45

46 46

47 47

48 48

49 49

50 50

51 51


Scaricare ppt "1. 2 Contatore: esempio di circuito sequenziale 3 Circuito sequenziali Loutput dipende dallinput corrente e dalla storia passata degli input Lo stato."

Presentazioni simili


Annunci Google