La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Testi poetici. Un esempio I Miti di Giovanni Pascoli I Miti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Testi poetici. Un esempio I Miti di Giovanni Pascoli I Miti."— Transcript della presentazione:

1 Testi poetici

2 Un esempio I Miti di Giovanni Pascoli I Miti

3 La codifica I MITI I ALBA L'alba viene: sul poggio alta rameggia la selva e tra le stelle dorme ancora: croscia la guazza e il bruno suol ne odora; del timo odora e della santoreggia. Piangono l'acque per le opache valli, errano in cielo le serene stelle, pur non lontano è il sol, pini dormenti: il carro è là, gli aerei cavalli pascono presso le sue ruote snelle, dritti, a terra le code ampie e fluenti. Sbuffano appena, scalpitano lenti; quando alla brezza eccoli dar le molli narici e volgere i chiomanti colli: un nitrito lontanamente echeggia.

4 II STELLA DIANA Se il fiero cacciator esce dall'ombra affacciandosi a' varchi orientali con l'occhio ardente e in man gli acuti strali; il ciel sereno avanti a lui si sgombra e dileguasi rapida ogni stella fuor del gittare delle sue quadrella: sol una resta, oltra le belle bella, che, come un tratto lui proterva affisa, fugge tra un lieve crepitìo di risa.

5 Divisioni strutturali : la sezione dei Nuovi Poemetti Attributi type: sezione : I Miti Attributi type: poesia : ciascuna poesia Attributi type: poesia : titolo Attributi type: tematico rend: italic

6 Struttura dei testi in versi : gruppo di versi (strofa) Attributi: part indica se la strofa è incompleta Valori legali: I | N | M | F |Y : singolo verso Attributi: part indica se il verso è incompleto Valori legali: I | N | M | F |Y

7 Attributi globali- 2^ puntata rend= aspetto grafico lang=lingua del testo

8 Citazioni : contiene una citazione. Può contenere : per le citazioni bibliografiche Es: Verba lyrae motura sonum connectere digner? ORAZIO, Epistola 2 a, libro II.

9 Citazioni bibliografiche : Può contenere : Orlando Furioso : Ludovico Ariosto : Canto II, vv : Cesare Segre : Einaudi : Torino : 1986 : 687 pp. Esercizio 29 Esercizio 30 (a casa)

10 Testi drammatici Machiavelli, Discorso o dialogo intorno alla nostra linguaDiscorso o dialogo intorno alla nostra lingua

11 La codifica Discorso o dialogo intorno alla nostra lingua Ma perché io voglio parlare un poco con Dante, per fuggire “egli disse” ed “io risposi”, noterò gl'interlocutori davanti. N. Quali traesti tu di Lombardia? D. Questa: In co del ponte presso a Benevento; e quest'altra: Con voi nasceva e s'ascondeva vosco. N. Quali traesti tu dai Latini? D. Questi, e molti altri: Transumanar significar per verba.

12 N. Quali trovasti da te? D. Questi: S'io m'intuassi come tu ti immii. Li quali vocaboli, mescolati tutti con li toscani, fanno una terza lingua. N. Sta bene. Ma dimmi: in questa tua opera come vi sono di questi vocaboli o forestieri o trovati da te o latini? D. Nelle prime due Cantiche ve ne sono pochi, ma nell'ultima assai, massime dedotti da' latini, perché le dottrine varie di che io ragiono, mi costringono a pigliare vocaboli atti a poterle esprimere; e non si potendo se non con termini latini, io gli usavo, ma li deducevo in modo, con le desinenze, ch'io gli facevo diventare simili alla lingua del resto dell'opera.

13 Divisioni strutturali : contiene la battuta di un testo drammatico. Non può contenere testo. Può contenere un elemento e poi o o o, ma anche attributi: globali who di tipo IDREFS, deve puntare a un ID (lista dei personaggi,

14 : contiene il nome dellinterlocutore (ma anche di più interlocutori) così come si trova nella fonte : contiene una didascalia di scena attributi: globali type

15 Altre caratteristiche testuali: Liste Es: Dante : primo interlocutore Machiavelli : secondo interlocutore Esercizio 31

16 Enfatizzazioni : generica di te portai sola quelleco: per sempre! : enfatizzazione semantica E così col bicchiere in mano, seguendo il ragionamento, venne in su uno parlare divino, dicendo a' compagni: : parola straniera...Nel diritto forense friulano l'astuzia degli amministrati faceva l'uffizio dell' equitas nel diritto romano....>

17 Interventi editoriali attributi: sic attributi: corr 1. Forse un'altra il mio cunto udrà fra i poggi 2. Forse un'altra il mio canto udrà fra i poggi

18 attributi: place resp (IDREF) L'aura not t urna che le geme intorno. attributi: hand (IDREF) resp (IDREF) vogliendo sceglier e d'on'omo la flore.

19 Nomi e espressioni referenziali (referred string) attributi: globali type Anzi più tosto ne' princìpi del regno, percioché Numa fu creduto discepolo di Pitagora e Tarquino Primo fu senza dubbio greco d'origine, se pur gli altri Romani ancora non derivarono da' Greci.

20 Figure Nel DTD subset: Nel file: Esercizio 32


Scaricare ppt "Testi poetici. Un esempio I Miti di Giovanni Pascoli I Miti."

Presentazioni simili


Annunci Google