La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia1 Status QA/QC a Pavia Status QA/QC a Pavia Michele Prata Riunione MDT Italia - Pavia 1° Ottobre 2002.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia1 Status QA/QC a Pavia Status QA/QC a Pavia Michele Prata Riunione MDT Italia - Pavia 1° Ottobre 2002."— Transcript della presentazione:

1 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia1 Status QA/QC a Pavia Status QA/QC a Pavia Michele Prata Riunione MDT Italia - Pavia 1° Ottobre 2002

2 MDT Italia - Pavia2 Riepilogo Tubi Testati Periodo 14 Feb Set 2002 Tubi testati3661 Tubi incollati3168 (11 camere) Tubi scartati 200(5.46 %)

3 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia3 Misura di Posizionamento del Filo 20% Test a campionamento sul 20% dei tubi prodotti I tubi non vengono scartati: se R> 50 µm il tubo viene tenuto da parte Tubi testati1214 Tubi scartati1 (R PV =53.8 µm) (RejCode 330) (R CS =42.0 µm)

4 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia4 Misura di Tensionamento Meccanico Richiesta:350 g ± 5 20 ± 1°C Tubi testati tubi con > g (RejCode 320) 60 tubi con < g

5 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia5 Misura di Tensionamento Meccanico La differenza media fra Pavia e Cosenza è 3.3 ± 0.1 g (campione di 2800 tubi)

6 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia6 Misura di Tensionamento Meccanico Proposta: inserire questi tubi in ununica camera che sarà installata nei settori 3 o 7 (posizione inclinata di 45°) 61 tubi recuperabili 2 forse non recuperabili (perdono comunque corrente)

7 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia7 Misura della Perdita di Gas Richiesta: <10 -8 bar l / s (unità ATLAS) Ar:CO 2 3 bar (abs.) Tubi testati tubi con perdita > 1 unità ATLAS (RejCode 340) di cui 13 con perdita > 10 unità ATLAS (perdita massima ~ 37 unità ATLAS) si spera di recuperarne almeno 10 Misure effettuate a Cosenza su questi tubi: 7 OK 12scartati 4non testati

8 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia8 Misura della Corrente di Fuga Richiesta < V Ar:CO 2 3 bar (abs.) Tubi testati tubi con perdita > 5 nA (RejCode 350) di cui 7 con perdita > 100 nA ancora da condizionare… si spera di recuperarne almeno 25 Misure effettuate a Cosenza su questi tubi: 4 OK 21scartati 7non testati

9 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia9 Tubi irrecuperabili 1 endplug non polarizzati (RejCode 202) 8 danneggiati durante i test (RejCode 140) 4 difettati (RejCode 110) 2 dispersi (RejCode 150) 71 filo sfilato (RejCode 400) Totale (se non recuperati al Gas e Hv) + 1 (posizionamento) = 108 (2.95 %) Nella migliore delle ipotesi 87 (2.37 %)

10 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia10 Indagine sui Tubi con Fili Sfilati Dei 71 tubi con il filo sfilato non 17 non hanno effettuato il test della tensione meccanica 54 hanno effettuato il test della tensione meccanica 5 trovati sfilati fra il test della tensione meccanica e il test in HV ~ 6 trovati sfilati prima della fase di incollaggio

11 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia11 Indagine sui Tubi con Fili Sfilati

12 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia12 Controllo dei Tubi sulle Camere Incollate Modulo 0:nessun filo sfilato BILP1: nessun filo sfilato BILP2: 1 filo rotto (è al tomografo, verificata da Agostino il 19/2/02) BILP3: 2 fili sfilati (lato opposto barcode, cortocircuito lato RO) BILP4: 1 filo sfilato (lato opposto barcode, cortocircuito lato RO) BILP5: 1 filo sfilato (lato barcode, cortocircuito lato HV) BILP6: 8 fili sfilati (lato opposto barcode, cortocircuito lato RO) + 1 filo sfilato (lato barcode, cortocircuito lato HV) N.B.: dalla BILP4 lintegrità dei fili viene controllata prima dellincollaggio

13 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia13 Soluzione Temporanea… Campione di 23 tubi 1)Test di tensionamento 2)Saldatura del filo al pin su entrambi i lati 3)Ripetuto test di tensionamento Risultati ottenuti Se le crimpature sono buone la saldatura non altera la tensione del filo In caso contrario loperazione di saldatura fa sganciare il filo In un solo caso la tensione del filo è diminuita di 5 g fra le due misure

14 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia14 Soluzione Temporanea… Soluzione adottata Iuvino ha realizzato una pinza manuale che con poco sforzo crimpa il pin ad uno spessore di ~ 0.7 mm Tutti i tubi non ancora incollati (~ 1300) sono stati crimpati nuovamente e poi saldati Durante queste operazioni i fili di ~ 20 tubi si sono sfilati…

15 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia15 Test sui Pin di Rame Campione di 22 pin di rame Misurati con il microscopio ottico Leitz LIBRA 200 (risoluzione sulle 3 coordinate ~ 1 µm) Diametro esterno mm Diametro interno mm Diametro filo W-Re mm

16 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia16 Test sui Pin di Rame Pin di Rame Filo W-Re Ultima produzione

17 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia17 Test sui Pin di Rame Crimpati manualment e

18 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia18 Misura di Durezza del Pin di Rame Campione di 10 pin di rame Impostazioni della macchina: Precarico:100 kg Punta:cilindro rettificato 3 mm Pin originali (non trattati) u.a. r.m.s. ~ 1.9 u.a. Dopo loperazione di ricottura u.a. r.m.s. ~ 1.6 u.a.

19 1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia19 Conclusioni Test QA/QC a Pavia ben avviato e operativo Tubi completamente testati quotidianamente:40 50 Percentuale di scarto: 5.46 % 2.37 % Gran numero di fili sfilati (50 solo nellultima consegna di giugno) Soluzione temporanea:ricrimpare manualmente i pin + saldare i fili Misure sui pin di rame: una compressione del pin a mm non è sufficiente Misura di durezza dei pin di rame: prima e dopo la ricottura non si sono osservate sostanziali differenze


Scaricare ppt "1° Ottobre 2002MDT Italia - Pavia1 Status QA/QC a Pavia Status QA/QC a Pavia Michele Prata Riunione MDT Italia - Pavia 1° Ottobre 2002."

Presentazioni simili


Annunci Google