La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA DIDATTICA CLIL IN EUROPA Percorso di formazione per docenti nellambito del progetto Comenius relatrici: Mariacristina Lovat e Daniela Obiso ANNO SCOLASTICO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA DIDATTICA CLIL IN EUROPA Percorso di formazione per docenti nellambito del progetto Comenius relatrici: Mariacristina Lovat e Daniela Obiso ANNO SCOLASTICO."— Transcript della presentazione:

1 LA DIDATTICA CLIL IN EUROPA Percorso di formazione per docenti nellambito del progetto Comenius relatrici: Mariacristina Lovat e Daniela Obiso ANNO SCOLASTICO

2 What is your bilingual teaching? Language learning through content ? (how?) Or Content learning through language? (what?)

3 Daniela Obiso: corso CLIL a Portsmouth (26 giugno-8 luglio) Cristina Lovat: corso CLIL a Cheltenham (16 luglio- 29 luglio) PUNTI DI FORZA DELLESPERIENZA: Immersione in una dimensione europea di insegnamento Confronto fra persone e culture, in classe e nei momenti liberi Confronto su prassi didattiche relative ad ambiti disciplinari affini Approccio teorico sperimentale alla didattica CLIL Momenti di riflessione sulla propria metodologia di lavoro e sul proprio stile di insegnamento Immersione in una realtà scolastica inglese Turismo culturale

4 Studio e divertimento a Portsmouth fotografie

5

6

7 Relatori principali: DIANA HICKS GRAHAM WORKMAN D.HICKS: didattica generale della metodologia CLIL G.WORKMAN: approccio sperimentale e interattivo alla metodologia CLIL Incontro con docenti inglesi di disciplina, in due istituti scolastici (Daniela) o nellambito del corso (Cristina)

8 PAROLE CHIAVE PER IL CLIL Additional language (L2) Bilingual Environment (L1+L2) Discourse Type (content + language) Exposure ( low: about 5-15% of teaching time medium: about 15-50% high: over 50% ICT ( information and communications technology) Intercultural knowledge and understanding Language Awareness (between L1-L2) Learning Styles Learning Strategies Mother Tongue

9 I CAMBIAMENTI DI METODO ATTRAVERSO LAPPLICAZIONE DELLA DIDATTICA CLIL Insegnamento CLIL non è traduzione di contenuti da L1 a L2 Prerequisiti: Consapevolezza dei livelli linguistici di insegnante e studenti Declinazione di obiettivi che si intendono raggiungere (WILF) Messa a punto di strategie di valutazione apposite Valorizzazione della collegialità docente Messa a fuoco del valore assegnato al successo linguistico Monitoraggio del processo di apprendimento Pianificazione accurata delle lezioni (lesson planning)

10 PERCHE ADOPERARE LA METODOLOGIA CLIL? Prepara gli studenti ad una dimensione internazionale e interculturale Motiva allapprendimento di altre lingue Migliora la comprensione del linguaggio specifico Migliora le abilità orali e scritte del livello linguistico Potenzia lo scambio comunicativo (fluency-BICS) rispetto alla focalizzazione sulla accuratezza formale (accuracy- CALP) BICS: basic interpersonal comunication skills CALP: cognitive accademic language proficency

11 NEL CLIL SI LAVORA IN SQUADRA All teacher are language teachers VALUTAZIONE DELLA DELLA RELAZIONE FRA DOCENTI 1. Mi trovo in sintonia con la collega? 2. E possibile gestire lesperienza in modo paritetico? 3. Come possiamo evitare di scaricare le responsabilità ? RICONOSCIMENTO DEI RUOLI DI CIASCUNO Linsegnante di disciplina ha la responsabilità del vocabolario specifico della padronanza del contenuto delle funzioni linguistiche connesse alla materia Linsegnante di lingua sovraintende alle abilità di ascolto, lettura, pronuncia e scrittura correttezza grammaticale (dal BICS al CALP) lavoro in coppia e in gruppo da parte degli studenti

12 BALANCE PLANNING MODEL for BILINGUAL LESSON PLANNING ovvero LO SCHEMA DI PROGRAMMAZIONE Skills: quali abilità da sviluppare Learning Styles: quali stili di apprendimento sto potenziando? Cognitive styles Autonomy Decision making: quando e dove gli studenti decidono? Evaluation: consento lauto valutazione dei loro progressi? Content: cosa voglio che i ragazzi imparino? Language Vocabulary: Chunks Grammar CommunityVisitsColleaguesParentsAssessment

13 VANTAGGI DEL BALANCE PLANNING MODEL Aiuta insegnanti e studenti a riconoscere modalità di linguaggio comuni e ricorrenti nella disciplina Crea un linguaggio condiviso Offre un procedimento di base per mettere a punto attività che integrino LINGUAGGIO E CONTENUTO Induce gli insegnanti a programmare in modo più veloce ed efficace Aiuta gli insegnanti a mettere a fuoco ciò che gli studenti hanno bisogno di capire Stabilisce una connessione fra capacità di pensiero, conoscenze, comprensione e i due linguaggi Stimola gli insegnanti a lavorare con appropriate attività di valutazione Identifica le potenziali richieste linguistiche Offre un meccanismo di controllo per misurare che né il linguaggio né il contenuto vanno perduti nello svolgimento della lezione

14 I CHUNKS ovvero le combinazioni di parole che sono usate frequentemente insieme per parlare e scrivere in modo fluente

15 Alcune espressioni utili (markers) ORDERING EVENTS (ordinare eventi) At first, initially, firstly, to begin with, at the beginning of the, during the In the, by, before, then, after the, in addition to this, furthermore EXPRESSING CAUSE and EFFECT (collegare) Thus, consenquently, because, as a result of, this means that, due to the fact that, therefore, this caused MAKING COMPARISON (confrontare) Compared with, in comparison with, similarly, in the same way, likewise GIVING ADDITIONAL INFORMATION In other words, that is, to put more simply

16 CONTRASTING IDEAS Instead, although, while, in spite of, neverthless,on the other hand,on the contrary, while it is true that, despite the fact that CHANGING TOPIC Turning to, as regards, moving on to, with regard to EMPHASISING Mainly, mostly, most often, above all, significance is, crucially SUMMING UP In conclusion, in summary, to sum up, overall, to conclude, in short LINKING PHRASES For example, however, but, next, similarly, in the same way, finally Classroom Language

17 LA VALUTAZIONE NELLE ATTIVITA CLIL: alcuni principi cardine Esplicitare i criteri di correzione Gratificare gli studenti (Great! Excellent! Brilliant!...) Favorire linterazione continua con gli studenti attraverso apposite attività Usare un approccio interdisciplinare facilmente leggibile da studenti e genitori

18 I CRITERI PER LA VALUTAZIONE (marking criteria) per elaborati scritti Linsegnante valuta, di un saggio scritto: La struttura del testo organizzato in paragrafi (la prima frase introduce chiaramente il saggio? Lultima esplicita la conclusione?) La qualità di esempi forniti e grado di approfondimento Luso dei connettivi di causa ed effetto La capacità di argomentare Luso dei grafici Luso del linguaggio specifico

19 LINGUAGGIO DI SUPPORTO PER LE ATTIVITA DI GRUPPO

20 TEMPI VERBALI CONSIGLIATI per la preparazione di una lezione CLIL HISTORY: past simple past perfect past passive third conditional SCIENCE: present simple present simple passive past simple passive will future

21 ESEMPLIFICAZIONI PRATICHE STRUTTURA DELLA LEZIONE CLIL Prima fase: WILF- what Im looking for ?(linsegnante esplicita su cosa verterà la lezione) Presentazione dellargomento attraverso un GRAFICO o unIMMAGINE Interazione con i ragazzi attraverso quesiti (cosa sai? Cosa pensi di sapere? Cosa vorresti sapere?) Attività pratica predisposta dallinsegnante (compilazione di una cartina, osservazione di dati, ecc…) Breve spiegazione teorica supportata da un testo scritto Eventuali aggiornamenti sui contenuti Scheda lessicale (word bank) evinte dal testo proposto Esercizi graduati, mirati non solo allacquisizione di conoscenze, ma anche di capacità di rielaborazione Lavori di gruppo di ricerca e rielaborazione Conclusione: WALT – what are learning today)

22 La cellula :esempio di lezione clil Iniziare sempre da attività pratiche(video, lavoro in power point ) Scrivere alla lavagna i nuovi termini riguardanti la cellula ed inserirli in una tabella:conosco / conosco,ma non uso / non conosco (docente- alunno) Leggere un testo sulla cellula e sottolineare con colori diversi parole note, non note, note ma non usate(docente-alunno) Spiegare a voce gli organuli cellulari relativamente alla dimensione,alla struttura, alle funzioni (docente) Laboratorio:differenze tra cellula animale e vegetale disegno ed inserisco i termini (docente-alunno) Scrivere che cosa succederebbe senza: mitocondri, membrana, nucleo, lisosomi, DNA, RNA… (Lavoro di alunni in coppia) Discussione di classe. Eventuale mappa concettuale. Gratificazioni.

23 MAPPA CONCETTUALE cellula

24 La struttura atomica: esempio di lezione clil Che cosa conosci della struttura atomica? Vocabolario (nucleus, proton, neutron, electron) Mettere in ordine, cercando connessioni tra loro, i seguenti termini:nucleo, orbitale, protoni neutroni, forza di attrazione, particelle sub-atomiche…). Lelenco è assegnato dal docente Controllare Spiegare al partner la struttura atomica usando le parole date Confronta col partner e produci una versione scritta Leggi il testo originale esplicativo Confronta quanto hai scritto con il testo Conclusione:completamento di un esercizio di riempimento

25 Osservazioni Lezione frontale ridotta al minimo Verifica continua del processo di apprendimento Diversificazione delle attività Valorizzazione dellapporto del gruppo (gli studenti imparano da noi e tra loro) Esercizi pratici Continue gratificazioni agli studenti

26

27

28

29

30

31

32 CHEMISTRY WEBSITE BBC Scotland Standard (GCSE) revision website: BBC Scotland Higher (AS level) revision website: Revision materials for GCSE and A-levels, including hints and tips for passing exams AS and A2 chemistry Advanced level chemistry website: This website is for post-16 students studying all A-level chemistry specifications, IB and Scottish Highers This site allows you to do experiments (HIGHLY RECOMMENDED) Revision website for GCSE chemistry: Powerpoint presentations for all subjects: Times Educational Supplement. Check out the teacher forums too – free sign-up: Create and share materials and resources for your subject: Navigate your way around this site to find and use documentaries about your subject, transcripts are provided as well as class worksheets to go with them at Teacher Resources: This site has revision materials for preparing 16 year olds for GCSE exam subjects: Super site for science animations, lesson starters, revision, lesson plans at all levels: This site has fascinating talks by remarkable people: Science teaching materials:

33 CLIL BIBLIOGRAPHY To help you prepare for the Cambridge Exams CLIL Module, see "The TKT Course CLIL Module" (CUP) by Kay Bentley, ISBN: "Uncovering CLIL" (Macmillan) by Peeter Mehisto, David Marsh & Maria Jesus Frigols ISBN: "Teaching Other Subjects Through English" (OUP) by Sheelagh Deller & Christine Price ISBN: "Modern Languages Across the Curriculum" (Routledge Falmer, 2002) by M Grenfell (ed.) "A Resource Base for Bilingual Educators" (University of Jyväskylä, 1998) by Kroschewski, A., A Schuenemann, & D Wolff, ISBN: X "Learning Through a Foreign Language" (Stirling:Scottish CILT, 1999) by J. Masih, ISBN: "Cross-Curricular English Activities" (Leamington Spa: Scholastic, 2001) by M. Birdsall "Cross-Curricular Activities" (OUP, 2003) H. Svecova "Bilingual Education: An Introductory Reader" edited by Ofelia Garcia and Colin Baker ISBN:

34 CLIL WEBSITES Factworld: A teacher development website with plenty of feedback from many projects currently going on. Science Across the world: This website provides a service for teachers (at present 5,700) from more than 130 countries to help them collaborate on school science projects. This year there is a free lifetime membership offer.. Euro CLIC This network aims to promote the exchange of information, experience and materials among people involved in CLIL: practising teachers, researchers, teacher trainers and policymakers. Go to CLIL compendium for key terms, background information and links: CLIL Cascade Network to share ideas, experiences and resources: Articles and references for CLIL teaching BBC/British Council introductory article on CLIL: learning learning BBC/British Council article on a CLIL lesson framework:


Scaricare ppt "LA DIDATTICA CLIL IN EUROPA Percorso di formazione per docenti nellambito del progetto Comenius relatrici: Mariacristina Lovat e Daniela Obiso ANNO SCOLASTICO."

Presentazioni simili


Annunci Google