La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISRAELE Israele è la terra che Dio aveva promesso ad Abramo, Isacco, Giacobbe ed ai loro discendenti Genesi 13: 15 Tutto il paese che vedi, lo darò a.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISRAELE Israele è la terra che Dio aveva promesso ad Abramo, Isacco, Giacobbe ed ai loro discendenti Genesi 13: 15 Tutto il paese che vedi, lo darò a."— Transcript della presentazione:

1

2 ISRAELE

3 Israele è la terra che Dio aveva promesso ad Abramo, Isacco, Giacobbe ed ai loro discendenti Genesi 13: 15 Tutto il paese che vedi, lo darò a te e alla tua progenie, in perpetuo 2/64

4 ISRAELE Nel 485 A. C. la terra dIsraele fu conquistata dai Babilonesi. 3/64

5 Geremia aveva profetizzato : Tutto il paese sarà ridotto in una solitudine e in una desolazione e queste nazioni serviranno il re di Babilonia per 70 anni. 4/64

6 ISRAELE Nehemia affermò di aver ricevuto lautorità di ricostruire Gerusalemme nel primo giorno del mese di Nissan, del ventesimo anno del regno di Artaserse, che era il 445 A.C.. 5/64

7 In quel tempo la terra dIsraele era povera e deserta. Pochi contadini conducevano una misera esistenza. Molti ebrei erano ritornati a Gerusalemme per ricostruire il Tempio, ma la città giaceva ancora desolata, le sue mura erano crollate e le sue porte bruciate. 6/64

8 TANTA DESOLAZIONE …. UNA PROFEZIA RELATIVA AGLI ULTIMI GIORNI 7/64

9 Ecco, io farò di Gerusalemme una coppa di stordimento per tutti i popoli allintorno; E in quel giorno avverrà che io farò di Gerusalemme una pietra pesante per tutti i popoli. Zaccaria 12 : 2-3 8/64

10 Il compimento di questa profezia è avvento il 14 maggio 1948, quando è sorto lo Stato dIsraele. Nuovamente annoverata fra le nazioni. Tutto il mondo ne fu stato testimone. 9/64

11 Non New York, Berlino o Tokyo, … La piccola Gerusalemme è diventata una pietra pesante. 10/64

12 Il Consiglio di Sicurezza dellONU ha dedicato un terzo delle sue delibere a Israele, che rappresenta un millesimo della popolazione del mondo. Il Consiglio di Sicurezza dellONU ha dedicato un terzo delle sue delibere a Israele che rappresenta un millesimo della popolazione del mondo. 11/64

13 Fin dalla sua nascita è stata crudelmente attaccata dai paesi arabi confinanti, ma il suo eserciti e fra i migliori del mondo. 12/64

14 E come Zaccaria aveva profetizzato: 13/64

15 In quel giorno, io renderò i capi di Giuda come un braciere ardente in mezzo a delle legna, come una torcia accesa in mezzo a dei covoni; essi divoreranno a destra e a sinistra tutti i popoli dognintorno; e Gerusalemme sarà ancora abitata nel suo proprio luogo, a Gerusalemme. (Zaccaria 12: 6) 14/64

16 Come predetto Israele ha divorato i suoi aggressori 15/64

17 LAngelo Gabriele disse a Daniele che: Gerusalemme sarebbe stata ricostruita; dopo 483 anni sarebbe venuto il Messia; il Suo popolo lavrebbe rigettato e crocifisso e la città e il Tempio sarebbero state di nuovo distrutte e così avvenne. 16/64

18 Settanta settimane son fissate riguardo al tuo popolo e alla tua santa città, per far cessare la trasgressione, per metter fine al peccato, per espiare liniquità e addurre una giustizia eterna, per suggellare visione e profezia, e per ungere un luogo santissimo. Sappilo dunque, e intendi! Dal momento in cui è uscito lordine di restaurare e riedificare Gerusalemme fino allapparire di un unto, di un capo, vi sono sette settimane; e in sessantadue settimane (69 settimane)essa sarà restaurata e ricostruita, piazze e mura, ma in tempi angosciosi. Daniele 9: /64

19 18/69 EVENTIDESCRIZIONE EVENTI 1° del mese di Nissan 445 a.c.Anno in cui usci lordine di ricostruzione 20° anno del Regno di Artaserse. 5 giorni Nel Concilio di Nicea del 325, fu rilevato che l'equinozio di primavera invece di cadere il 25 Marzo, come avveniva al tempo di Cesare, era anticipato al 21 Marzo per l'imprecisione intrinseca nel calendario giuliano ( lanno era di 365 giorni e 6 ore, cioe' dodici minuti piu' del vero). 6° del mese Nissan 32 d.c.Gesù entra in Gerusalemme acclamato dal popolo. 6 anniErrore di datazione del Monaco Dionigi il Piccolo 483 anni69 settimane x 7 (riferimento al Numero ricorrente)= /64

20 ISRAELE Gesù entro a Gerusalemme proprio nel giorno predetto, fu osannato come Messia e poi rigettato. Lui stesso profetizzo: Matteo 24 :2 Ma egli rispose loro: Le vedete tutte queste cose? Io vi dico in verità: Non sarà lasciata qui pietra sopra pietra che non sia diroccata. Luca 21:24 … e saranno menati in cattività fra tutte le genti ….. 19/64

21 Come profetizzato, nel 70 dopo Cristo, lesercito Romano di Tito assediò Gerusalemme. 20/64

22 … e del Tempio di Gerusalemme … non lasciò una pietra sullaltra. 21/64

23 … più di un milione di morti. 22/64

24 …. e sarete strappati dal paese del quale vai a prender possesso … … LEterno ti disperderà fra tutti i popoli, da unestremità della terra sino allaltra ….. Deuteronomio 28 : /64

25 Nel 1867 un credente pubblica questa nota: Betlemme … Dove gli angeli cantarono,non è abitata da nessuna creatura vivente … La Palestina siede con sacco e cenere … desolata e sgradevole 24/64

26 In unaltra sorprendente profezia Gesù dichiaro: … e Gerusalemme sarà calpestata dai Gentili, finché i tempi dei Gentili siano compiti. Luca 21:24 25/64

27 La Bibbia preannuncia anche lantisemitismo che Israele doveva subire. 26/64

28 …. e diverrai lo stupore, il proverbio e la favola di tutti i popoli fra i quali lEterno tavrà condotto …. Deuteronomio 28 :37 27/64

29 Farò sì che saranno agitati fra tutti i regni della terra, e li abbandonerò alla esecrazione, allo stupore, alla derisione e al vituperio fra tutte le nazioni dove li caccerò. Geremia 29: 18 28/64

30 Dispersi fra tutte le nazioni gli ebrei sono stati perseguitati, odiati e uccisi come nessun altro popolo. 29/64

31 Mentre la terra dIsraele continuava a gemere. 30/64

32 I Crociati Cattolici Romani non liberarono la Terra Santa per restituirla agli ebrei. 31/64

33 Gerusalemme fu data alla Chiesa Cattolica. Papa Urbano II che organizzò la prima crociata, incitò i santi crociati a mettersi in marcia verso il Santo Sepolcro, per liberare quella terra dalla perfida razza e assoggettarsela. Tanti Fratelli terreni di Cristo furono massacrati. 32/64

34 Il condottiero della crociata, Goffredo di Buglione, giurò di vendicare il sangue di Cristo, contro gli ebrei, non lasciandone in vita nemmeno uno. 33/64

35 ISRAELE I papi che vennero in seguito, fra cui: Pio VII, Leone XII, Pio VIII, Gregorio XVI, trattarono gli ebrei come uomini senza diritti. 34/64

36 ISRAELE Le violenze operate da Hitler, prima e durante la seconda guerra mondiale, rivelarono un latente Antisemitismo diffuso non solo in Germania, ma in tutto il mondo. 35/64

37 ISRAELE UN ESEMPIO: Il transatlantico St. Louis di proprietà della Hamburg-America-line, guidato dal comandate Gustav Schoder con a bordo profughi ebrei in fuga dalle persecuzioni razziali tedesche parte da Amburgo arrivando a Cuba il 13 maggio del /64 Il governo cubano, con lallora capo Federico Laredo Brù, rifiutò ai passeggeri il permesso di sbarco sia come turisti sia come rifugiati Politici.

38 UN ESEMPIO Durante la contrattazione il governo chiese circa 500 dollari di tassa per il visto a ogni passeggero, soldi che molti non avevano e così solo in 29 rifugiati riuscirono a sbarcare a lAvana. Questa nave fece vagò per tanti porti, finche i passeggeri ebrei divisi per quote trovarono ospitalità fra la Francia, il Belgio e lOlanda, che dopo poco furono invasi dalla Germania. 37/64

39 La stessa Svizzera agì come banca di Hitler, accettando di custodire miliardi di dollari ed oro sottratti alle vittime ebree. 38/64

40 Ma ….. Incredibilmente centinaia di scheletri viventi sopravissuti ai campi di sterminio, dopo il loro rilascio furono uccisi un po da per tutto in Europa. 39/64

41 Dal 1945 al 1948, nonostante il crudele blocco navale inglese, numerose navi riuscirono a portare nella terra promessa sopravissuti dai campi di sterminio. 40/64

42 Come uno di loro ha detto: Era meglio correre i rischi del mare e della flotta inglese che rimanere in Europa … Per la prima volta da anni avevo uno scopo uno Stato ebraico. Milioni di ebrei sono ritornati in Israele da più di 100 paesi. 41/64

43 Ecco, io li riconduco dal paese del settentrione … dalle estremità della terra … Colui che ha disperso Israele lo raccoglie … Geremia 1: /64

44 Lodierna esistenza dIsraele nella terra promessa è un innegabile azione di Dio. 43/64

45 Perciò, profetizza e di loro: Così parla il Signore, lEterno: Ecco, io aprirò i vostri sepolcri, vi trarrò fuori dalle vostre tombe, o popolo mio, e vi ricondurrò nel paese dIsraele. Voi conoscerete che io sono lEterno, quando aprirò i vostri sepolcri e vi trarrò fuori dalle vostre tombe, o popolo mio! Ez 37: /64

46 Cosa vedeva il profeta? Forse degli aeroplani che riportavano gli ebrei in Israele: Chi mai son costoro che volano come una nuvola, come colombi verso il loro colombario? Is 60:8 45/64

47 Il 29 novembre 1947 l'Assemblea delle Nazioni Unite approvò la Risoluzione dell'Assemblea Generale n L Assemblea allora contava 52 Paesi membri, e la delibera fu approvata con: 33 voti a favore, 13 contro e 10 astenuti 46/64

48 Stato Arabo 42,8% Territorio Arabi Ebrei Stato Ebraico 56,4 % Territorio Ebrei Arabi

49 La città di Gerusalemme e i suoi dintorni (il rimanente 0,8% del territorio), con i luoghi santi alle tre religioni monoteiste, sarebbe dovuto diventare una zona separata sotto l'amministrazione dell'ONU. 49/64

50 Il mondo arabo rifiutò la risoluzione dellONU e chiese tutta la Palestina. Fino ad oggi nessuna carta Araba indica lesistenza dIsraele 50/64

51 Il 14 maggio 1948 Israele dichiarò la sua indipendenza. 51/64

52 NASCE LO STATO D ISRAELE 52/64

53 Fu immediatamente invasa da sei nazioni arabe, gli eserciti invasori erano molte volte superiori ai residenti ebrei, e avevano una maggiore capacità in armi, carri armati e aeroplani. 53/64

54 Con la sorpresa di tutto il mondo, gli Israeliani inflissero una sonora sconfitta a quelli che li volevano distruggere, come Dio aveva promesso. 54/64

55 Nella guerra dei Sei Giorni combattuta il 5 giugno 1967, Israele vede ancora una volta la vittoria sulla coalizione araba. 55/64

56 Il piccolo Davide sconfigge Golia, col chiaro aiuto di Dio. 56/64

57 Nella guerra dello Yom Kippur nel 1973 migliaia di carri armati avanzarono simultaneamente attraverso il Sinai dallEgitto e dalle alture di Golan della Siria, in un ben coordinato attacco di sorpresa. Le forze militare Israeliane erano tutte in riposo per celebrare i sacri giorni di festa ebraici, occorsero tre giorni per arrivare alla completa mobilitazione. 57/64

58 Trecentomila israeliani erano in guerra contro un milione e duecentomila arabi, restando sullorlo della disfatta, le perdite dIsraele erano pesanti, ma in un innegabile compimento della meravigliosa promessa di Zaccaria, le forze israeliane furono come fuoco che divorano le nazioni circostanti, Israele mise in fuga i suoi nemici. 58/64

59 Il Tempio posto in cima al monte Moria è il cuore di tutta Gerusalemme, questo pezzo di terra grande 35 agri, solleva passioni così esplosive da poter far correre il rischio dello scoppio, in ogni momento, della terza guerra mondiale. 59/64

60 I S R A E L E 60/64 Questo è il luogo dove Abramo legò ubbidientemente Isacco, per offrirlo in sacrificio a Dio. Nove secoli dopo, circa tremila anni fa, quel terreno sacro fu acquistato dal re Davide da Ornam il Gebuseo (1 Cronache 22:1) per far costruire a Salomone il primo Tempio.

61 Il Tempio ebraico, qui costruito, è stato distrutto due volte e non cè più, al suo posto si trova il Duomo della Roccia, un monumento al dio Luna dellIslam Allah, che odia gli ebrei. 61/64

62 La conquista del Monte del Tempio e di Gerusalemme Est, nel 1967, sembrava contraddire la Profezia di Cristo, secondo cui, Gerusalemme sarebbe stata sotto al dominio dei gentili fino al suo ritorno. 62/64

63 Incredibilmente Israele lo rilasciò in custodia del Re di Giordania Hussein, il quale nel 1974, lo consegnò ad Arafat. 63/64

64 Così il cuore autentico di Gerusalemme resta nelle mani dei gentili e le nazioni del mondo ne rivendicano il controllo. 64/64


Scaricare ppt "ISRAELE Israele è la terra che Dio aveva promesso ad Abramo, Isacco, Giacobbe ed ai loro discendenti Genesi 13: 15 Tutto il paese che vedi, lo darò a."

Presentazioni simili


Annunci Google