La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura di Daniela Bosco. Tutti i dispositivi che servono a memorizzare dati e programmi sono detti memorie.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura di Daniela Bosco. Tutti i dispositivi che servono a memorizzare dati e programmi sono detti memorie."— Transcript della presentazione:

1 A cura di Daniela Bosco

2 Tutti i dispositivi che servono a memorizzare dati e programmi sono detti memorie.

3 CapacitàCapacità cioè la massima quantità di dati che il dispositivo può contenere TempoTempo daccesso cioè il tempo che il calcolatore impiega per leggere i dati La memoria e permanente o volatile

4 Nel calcolatore vi sono: La memoria centrale Diversi tipi di memorie di massa

5 E una memoria veloce. E in funzione quando il calcolatore: Si avvia Quando elabora i dati Si divide in ROM e RAM

6 ROM ovvero Read Only Memory memoria di sola lettura: E permanente Contiene il BIOS cioè le istruzioni di base per lavviamento (bootstrap) del calcolatoreBIOS

7 RAM ovvero Random Access Memory memoria ad accesso diretto (casuale): E volatile cioè si cancella quando si spegne il calcolatore Contiene i dati e i programmi che il calcolatore elabora Vi si accede rapidamente, il tempo di accesso è di qualche nanosecondotempo

8 E costituita da una sequenza di locazioni o celle Ogni locazione è caratterizzata da un indirizzo Ogni locazione contiene gruppi di bit Ogni bit è memorizzato da un circuito microscopico che assume lo stato 1 o 0

9 La RAM è costituita da moduli con una capacità di 128 MB Può essere quindi di 128, 256, 512, 1024 MB fino a oltre 4 GB Ci vuole una grande capacità per la gestione del moderno software La RAM è espandibile

10 Sono dispositivi di memorizzazione, in grado di registrare grandi quantità di dati Conservano i dati in modo permanente I dati si possono scrivere e/o salvare

11 Contiene una memoria di grande capacità Questa memoria è permanente E portatile, le dimensioni sono molto ridotte Si collega ad una porta USB I tempi di accesso sono brevi

12 E formato da una serie di piatti di materiale rigido Grande capacità di memoria: da 150 GB a qualche TB Laccesso ai dati è di tipo diretto quindi il tempo di accesso è breve (qualche ms) Per velocizzare laccesso viene predisposta unarea di memoria detta cachecache

13 E normalmente interno al calcolatore ma può essere anche esterno E predisposto per la memorizzazione a lungo termine dei dati La registrazione dei dati è di tipo magnetico, quindi si può cancellare e riscrivere magnetico

14 Sono dischi di plastica su cui si legge e si scrive usando un raggio laser Hanno grande capacità di memoria: fino a 700 MB i CD, alcuni GB i DVD Hanno grande velocità nel trasferire i dati: 6 MB/s

15 I più importanti tipi di dischi ottici sono: CD-AUDIO CD-ROM CD-R CD-RW DVD

16 Compact Disc Read Only Memory cioè Disco Compatto di Sola Lettura: dopo la scrittura, in genere a livello industriale, si può solo leggere. Il disco allegato al libro di testo è un CD-ROM.

17 Compact Disc Recordable cioè Disco Compatto in cui si può scrivere una volta. E il tipo di CD a basso costo che viene scritto con il masterizzatore associato al calcolatore.masterizzatore

18 Compact Disc Re-Writablecioè Disco Compatto Riscrivibile E un tipo di disco registrabile più volte dal masterizzatore.masterizzatore

19 Digital Video Disc o Digital Versatile Disc: Grandissima capacità di memoria, in commercio si arriva a 8,5 GB I dati sono memorizzati densamente, addirittura a diverse profondità nel disco Per la lettura serve un apposito lettore

20 UNITA DI MISURA DELLA CAPACITA DELLA MEMORIA Lunità di misura della capacità è il byte: 1 byte = 8 bitbyte Bit ovvero binary digit: cifra che può assumere solo il valore 1 o 0 Il bit è lunità di informazione ma ne occorrono almeno otto per codificarne una minima quantità

21 TABELLA DEI MULTIPLI DEL BYTE

22 UNITA DI MISURA DEL TEMPO secondo s decimo di secondo 0,1s centesimo di secondo 0,01s millesimo di secondo ms=0,001s milionesimo di secondo microsecondo µs=0,000001s miliardesimo di secondo nanosecondo ns=0, s

23

24 Lettura e scrittura dei dati avvengono tramite testinetestine Ogni testina è un elettromagnete che può magnetizzare o smagnetizzare piccoli settori dei piatti Cè una testina per ogni faccia di un piatto

25 Il raggio laser incide sulla superficie del disco microscopici fori della dimensione di 1-0,5 micron La grande densità di questi forellini permette la registrazione di una notevole quantità di dati, da qui il nome di disco COMPATTO

26 In fase di lettura: il raggio di luce incontra un forellino, viene diffuso, la testina non lo registra; a questa non informazione si associa il valore 0 il raggio di luce incontra la superficie non incisa, viene riflesso e registrato dalla testina; a questa informazione si associa il valore 1

27 Il Basic Input Output System fornisce: Il test iniziale dello stato dellhardware Listruzione per cercare il Sistema Operativo e metterlo nella RAM Linterfaccia per comunicare con le periferiche

28 E unarea del disco dove viene salvata una copia dei dati a cui si è avuto accesso più di recente. Rende più rapido il successivo accesso ai dati.


Scaricare ppt "A cura di Daniela Bosco. Tutti i dispositivi che servono a memorizzare dati e programmi sono detti memorie."

Presentazioni simili


Annunci Google