La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1Banca Occhi Calabria. Quando si possono donare le cornee ? Dopo il decesso tutti possono donare le cornee. Il prelievo delle cornee può essere eseguito.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1Banca Occhi Calabria. Quando si possono donare le cornee ? Dopo il decesso tutti possono donare le cornee. Il prelievo delle cornee può essere eseguito."— Transcript della presentazione:

1 1Banca Occhi Calabria

2 Quando si possono donare le cornee ? Dopo il decesso tutti possono donare le cornee. Il prelievo delle cornee può essere eseguito entro 24 ore dalla morte sia in ospedale che a domicilio da medici oculisti o da medici autorizzati e qualificati al prelievo delle cornee. Chiaramente prima di procedere al prelievo è necessario che la persona deceduta abbia espresso in vita la volontà a donare. Oppure per la legge 301 del 12 agosto 1993 possono esprimere il consenso al prelievo delle cornee del proprio congiunto i familiari aventi diritto (coniuge non legalmente separato, figli se hanno raggiunto la maggiore età, genitori). 2Banca Occhi Calabria

3 Dopo il decesso tutti possono donare! Le cornee possono essere donate a qualsiasi età. L'idoneità della cornea per il trapianto non dipende dall'età ma dal numero di cellule che presenta all'esame microscopico. Solo rarissimi casi di malattie infettive non permettono la donazione.(AIDS,Epatite,malattie trasmissibili con il trapianto) 3Banca Occhi Calabria

4 invio CORNEE alla BANCA Occhi Calabria insieme a SCHEDA INFORMATIVA PRELIEVO 4Banca Occhi Calabria

5 Che cosa è una banca degli occhi? Che cosè una banca degli occhi E' un laboratorio specializzato, dedicato alla raccolta, analisi, conservazione e distribuzione delle cornee donate gratuitamente dai cittadini Così come le ha ricevute gratuitamente, allo stesso modo dopo averle valutate idonee al trapianto le distribuisce a tutte le U.O. di oculistica della Regione che ne hanno fatto richiesta. 5Banca Occhi Calabria

6 6 REGGIO CALABRIA CATANZARO CROTONE PAOLA VIBO V. LAMEZIA T. MELITO P.S. LOCRI CASTROVILLARI COSENZA ROSSANO Divisioni ospedaliere che affluiscono alla Banca degli Occhi Banca degli Occhi

7 Il personale della B.O.C opera sotto il diretto controllo del CRT e del CNT. Il prelievo, la processazione, i controlli di qualità, lo stoccaggio e la distribuzione dei tessuti sono eseguiti nel rispetto della legislazione vigente e delle linee guida del CNT. A Tal proposito la BOC ha superato due audit del CNT dove gli è stata attribuita la certificazione di qualità per la sicurezza e la qualità del tessuto oculare da trapianto 7Banca Occhi Calabria

8 IDONEITADEL DONATORE Il personale della BOC prima di procedere alla valutazione delle cornee deve accertarsi che le Cornee siano accompagnate da tutte le certificazioni riguardanti il donatore. In particolare controlla: La scheda informativa prelievo Che contiene: i dati anagrafici del Donatore, lanamnesi patologica e sociologica, Lesame in situ delle cornee, letà …. 8Banca Occhi Calabria

9 IDONEITADEL DONATORE I test sierologici Positività epatite B; Positività epatite B; Positività epatite C; Positività epatite C; Positività AIDS; Positività AIDS; Positività PTHA; Positività PTHA; Il certificato di morte Il consenso al prelievo delle cornee Tutto questo per poter garantire al massimo la qualità del tessuto 9Banca Occhi Calabria

10 Valutazione Cornee nel laboratorio della Banca: La preparazione delle cornee per la successiva valutazione avviene sotto cappa a flusso laminare seguendo le regole per lasepsi. La valutazione dei vari strati che compongono la cornea e successiva conta delle cellule vitali dellendotelio avviene tramite il microscopio ottico 10Banca Occhi Calabria

11 IDONEITADELLE CORNEE Se le cornee allesame microscopico risultano idonee possono essere conservate: a freddo ad una temperatura compresa tra 2°e 8°C per 8 giorni; a caldo ad una temperatura compresa tra 31°e 37°C per 30 giorni. 11Banca Occhi Calabria

12 Certificazione Idoneità rappresenta una certificazione di qualità sia per il ricevente che per il chirurgo che andrà ad eseguire il trapianto. La certificazione dellidoneità delle cornee rappresenta una certificazione di qualità sia per il ricevente che per il chirurgo che andrà ad eseguire il trapianto. 12Banca Occhi Calabria

13 13 Cornea idonea al trapianto La Banca invia la cornea insieme al certificato di idoneità al chirurgo che ne al chirurgo che ne ha fatto richiesta ha fatto richiesta

14 Banca Occhi Calabria14 TRAPIANTO IL CHIRURGO PROCEDE AL TRAPIANTO

15 Distribuzione cornee Il personale della BOC distribuisce i tessuti secondo criteri di equità e trasparenza. I criteri sono rappresentati: dal carattere durgenza della patologia corneale del ricevente; dalla necessità di effettuare i trapianti in modo programmato; di privilegiare le strutture nelle quali si svolge unattività di donazione di cornee. 15Banca Occhi Calabria

16 ARCHIVIAZIONE DATI Tutti i dati riguardanti il donatore vengono archiviati in un sistema informatico unico per ogni regione chiamato GEDON. GEDON è sotto il diretto controllo del CRT e del CNT. 16Banca Occhi Calabria

17 17 Consente la gestione dell intera storia di una cornea dal momento del suo prelievo sino al momento della sua destinazione finale per la tracciabilità del tessuto. SIGECO

18 Banca Occhi Calabria18 SIGECO Il sistema consente la gestione dei dati relativi: al donatore (dati generali, causa del decesso, provenienza) al donatore (dati generali, causa del decesso, provenienza) alla cornea (epitelio, mosaico, stroma…) alla cornea (epitelio, mosaico, stroma…) alla modalità di prelievo e conservazione (tipo dintervento, farmaci, liquido di conservazione, tipo di conservazione) alla modalità di prelievo e conservazione (tipo dintervento, farmaci, liquido di conservazione, tipo di conservazione) al ricevente al ricevente …funzionalità di ricerca e stampa …funzionalità di ricerca e stampa

19 Problemi Malgrado la nostra Banca funzioni allo stesso modo delle altre banche dItalia le persone in lista d'attesa per il trapianto nella nostra regione sono ancora numerose e, a causa della carenza di donatori per poter soddisfare le continue richieste da parte dei chirurghi calabresi per i cittadini calabresi siamo stati costretti a stipulare due convenzioni, una con la banca della toscana e una con la banca di Mestre. 19Banca Occhi Calabria

20 20Banca Occhi Calabria

21 21Banca Occhi Calabria

22 Perché dovrei donare? Donare le cornee dopo la propria morte è una grande opportunità, possibile per tutti, ed è un gesto di grande rilevanza sociale. La donazione di cornee ed il successivo trapianto permettono di curare unaltra persona con gravi problemi di vista migliorandone sostanzialmente la qualità di vita. DAI QUESTA OPPORTUNITA ANCHE TU COMPILANDO LA DICHIARAZIONE DI VOLONTA NON LASCIARE DECIDERE GLI ALTRI PER TE. 22Banca Occhi Calabria

23 La pigna sa che se tratterrà con sé il pinolo, questo morirà con lei. Perciò non dubita mai e sceglie di aprirsi, consapevole che solo così il suo frutto potrà continuare a vivere, germogliando altrove


Scaricare ppt "1Banca Occhi Calabria. Quando si possono donare le cornee ? Dopo il decesso tutti possono donare le cornee. Il prelievo delle cornee può essere eseguito."

Presentazioni simili


Annunci Google