La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

© 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Marco Mazzoleni

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "© 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Marco Mazzoleni"— Transcript della presentazione:

1 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Marco Mazzoleni

2 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 2 Della prima piattaforma Cisco di gestione unificata di reti wired e wireless Come risparmiare tempo per l'attivazione delle tecnologie Unified Access Smart Operations, TrustSec, visibilità e controllo delle applicazioni, flessibilità Prime Infrastructure + ISE = Esperienza differenziata Visibilità end-to-end per applicazioni, servizi e utenti finali Sfruttare subito le potenzialità dei nuovi dispositivi e tecnologie non appena sono disponibili Aumentare la produttività del team ITAumentare la produttività del team IT Sfruttare a pieno il potenziale della reteSfruttare a pieno il potenziale della rete

3 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 3 consente di Cisco Prime consente di: Avere un punto di gestione unico per reti wired e wireless Sfruttare in modo rapido e facile il valore e il potenziale di una rete Cisco Ottimizzare le risorse tramite automazione e best-practice per la riduzione dei costi operativi Unified Access: One Management

4 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 4 Prodotti specifici indipendentiProdotti specifici indipendenti Supporto di tecnologia e dispositivi non tempestivoSupporto di tecnologia e dispositivi non tempestivo Necessità di staff altamente competenteNecessità di staff altamente competente Esperienza non coerente per gli utentiEsperienza non coerente per gli utenti Difficoltà di installazione, amministrazione e manutenzioneDifficoltà di installazione, amministrazione e manutenzione Soluzioni integrate allineate alle principali transizioniSoluzioni integrate allineate alle principali transizioni Assistenza per i dispositivi fin dal primo giorno del rilascioAssistenza per i dispositivi fin dal primo giorno del rilascio Utilizzo delle best-practice e della knowledge base CiscoUtilizzo delle best-practice e della knowledge base Cisco Workflows ed esperienza utente integratiWorkflows ed esperienza utente integrati Soluzione unica e appliance virtualeSoluzione unica e appliance virtuale Passato Presente: Cisco Prime

5 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 5 Service/Network Operator Visibilità attraverso tutti I livelli di rete Utenti Performance Rete Un utente sta avendo problemi durante una sessione video. Il problema è tracciato attraverso il servizio. La causa del problema video si trova nellinfrastruttura di rete.

6 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 6 Un'unica soluzione integrata per la gestione dell'intero ciclo di vita delle reti di accesso, campus e filiale cablate e wireless Utilizzo di efficaci dati prestazionali per la visibilità di rete end-to-end in modo da garantire l'implementazione delle applicazioni e un'esperienza ottimale per gli utenti finali Automatizzazione del controllo di conformità con requisiti normativi, best-practice IT e Cisco Punto di controllo unico per la gestione delle reti cablate e wireless con visibilità E2EPunto di controllo unico per la gestione delle reti cablate e wireless con visibilità E2E

7 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 7 Gestione di configurazione, inventario e rilevamento centralizzata Best-practice Cisco pronte per l'uso personalizzabili e modelli di configurazioni di progetto validati da Cisco Gestione di Unified Access e monitoraggio dei client Monitoraggio degli errori e delle prestazioni Report sul ciclo di vita dell'infrastruttura: EoX, contratto di supporto, PSIRT Supporto di dispositivi di altri fornitori: rilevamento e monitoraggio di dispositivi di altri fornitori compatibili con RFC 1213 Riduzione delle OpEx e massimizzazione del ROI attraverso il consolidamentoRiduzione delle OpEx e massimizzazione del ROI attraverso il consolidamento Supporto della gestione del ciclo di vita per reti wired e wirelessSupporto della gestione del ciclo di vita per reti wired e wireless Gestione di Unified Access e monitoraggio dei clientGestione di Unified Access e monitoraggio dei client

8 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 8 Semplifica la configurazione e gestione del nuovo switch 3850 converged access e del controller wireless Modelli e best-practice pronti per l'uso per un'implementazione rapida priva di errori -Nuovi workflows per il supporto dell'architettura di mobilità Workflows e i report migliorano il ciclo di vita e la visibilità della rete -Implementazione di TrustSec 802.1x -Visibilità e controllo delle applicazioni -Valutazione della predisposizione IPv6

9 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 9 La risoluzione semplificata dei problemi migliora le applicazioni, i servizi e l'esperienza dell'utente finale Unione di più fonti di informazioni per un efficace isolamento dei problemi Utente a 360 gradi: isolare e risolvere rapidamente problemi dell'utente finale o dell'endpoint (tempo di risposta, accesso di rete, configurazione ecc.) Dispositivo a 360 gradi: identificare e risolvere problemi legati al dispositivo (prestazioni, guasti, interfaccia, moduli) Applicazione a 360 gradi: identificare e risolvere problemi di rete legati all'implementazione delle applicazioni (rilevamento delle applicazioni, utilizzo, associazione utente, dispositivo e sito)

10 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco Ricerca lo username 2. Identifica i dispositivi cablati e wireless assocciati allutente 3. Visualizza i dispositivi associati e no 4. Utilizzata il workflow automatico per la risoluzione dei problemi 5. Problema di accesso risolto USE CASE: Lutente chiama lhelp desk perchè non ha accesso alla rete. LIT verifica se ha le autorizzazioni per accedere alla rete. Risoluzione dei problemi di accesso partendo dallidentità dellutente Risoluzione veloce dei problemi attraverso lutilizzo di workflow guidati Step by Step Recommendations

11 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco Notifica di un fault su uno switch di core 2. Loperatore ingaggia la community di supporto 3. Valida il problema e apre direttamente una richiesta di supporto inviando le relative informazioni USE CASE: Loperatore help desk rileva un problema con un apparato e usa Cisco smart interactions per analizzarlo e risolverlo velocemente Accesso diretto al supporto Cisco Riduzione significativa del tempo necessario per risolvere i problemi

12 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco Viene lanciato il tool di network discovery, generati i database con linventario e le relative configurazioni 2. Viene lanciato e analizzato il report 1.Inventario Hardware 2.EoX Report 3.PSIRT Report 4.Running/Startup out-of-synch 5.Discrepanze con le Cisco Best Practices USE CASE: Il cliente vuole effettuare un audit e assesment di rete Rilevare e analizzare velocemente i dispositivi in rete Fornire immediato valore attraverso report dettagliati Qualè lo stato attuale dellinventario? Quanti dispositivi ci sono, quale versione di IOS hanno?? Cè qualche dispositivo in EoX sulla rete? Cè qualche vulnerabilità di sicurezza? Quali dispositivi sono coperti da contratto di supporto? Cè qualche problema con le configurazioni?

13 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 13 Identità del Device e profilo usato Informazioni relative alla policy inclusi i dettagli sulla posture

14 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 14 Fornisce visibilità end-to-end per una rete orientata ai servizi Normalizza, correla e aggrega strumenti di rete per una visibilità end-to-end coerente e una più rapida risoluzione dei problemi Netflow, Flexible Netflow, AVC, NBAR, PA, Medianet ecc. Gestione Multi-NAM Analisi e strumentazione complete del traffico e della rete Qualità di esperienza coerente per l'utente finaleQualità di esperienza coerente per l'utente finale Risoluzione in tempo reale dei problemi legati a voce e videoRisoluzione in tempo reale dei problemi legati a voce e video Correlazione e normalizzazione di più fonti di datiCorrelazione e normalizzazione di più fonti di dati

15 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 15 Analisi dei problemi di una conversazione RTP grazie allutilizzo di metriche quali jitter, loss o valore MOS Utilizzo degli strumenti Medianet per ottenere e analizzare il percorso di rete della sessione RTP

16 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 16 Template personalizzabili basati su best-practices a validated design Cisco Moduli e report già pronti per la compliance a PCI, HIPAA, SOX, DISA, ISO27002, etc., Reportistica Automates compliance violations remediation Gestione semplificata attraverso le best-practices cisco integrateGestione semplificata attraverso le best-practices cisco integrate Riduce il tempo richiesto per la preparazione di auditRiduce il tempo richiesto per la preparazione di audit Minori costi operativiMinori costi operativi

17 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco Viene creato il template 2. Il template viene generato per analizzare le configurazioni dei dispositivi interessati dall'audit 3. Viene analizzato il report per identificare i dispositivi conformi con i requisiti normativi 4. Viene lanciato la funzionalità di auto- deploy per aggiornare le configurazioni dei dispositivi non conformi 5. Viene generato di nuovo il report per validare i cambiamenti e la relativa conformità USE CASE: LIT ha bisogno di fornire la documentazione per un imminente audit PCI Riduce il tempo richiesto per la preparazione di audit Minori costi operativi

18 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 18 Licenza Base Server di gestione Prime Infrastructure (appliance fisica o virtuale) Licenze Lifecycle (per dispositivo) Licenze Compliance (per dispositivo) Licenze Assurance (per interfaccia Netflow) Sono disponibili pacchetti incrementali con le seguenti dimensioni: 25, 50, 100, 500, 1.000, 2.500, e dispositivi Sono disponibili pacchetti incrementali con le seguenti dimensioni: 25, 50, 100, 500, 1.000, 2.500, e dispositivi

19 Documento riservato Cisco © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. 19

20 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 20 Ogni settimana*Serie di demo su Prime: argomentoStessa oraStesso luogo Ogni lunedì Cisco Prime LMS PST (90 min.) tinyurl.com/primedemo Nessuna registrazione richiesta Ogni martedì Cisco Prime Collaboration Ogni mercoledì Cisco Prime NAM e NGA Ogni giovedìCisco Prime Infrastructure (assurance incl.) Edizione americana Edizione EMEA Giorno Serie di demo su Prime: argomento Stessa oraStesso luogo Vedere il programma (bisettimanale) Cisco Prime Infrastructure (assurance incl.) GMT (90 min.) tinyurl.com/prime-emear Registrazione necessaria Cisco Prime Collaboration Serie di demo su Prime VoD su YouTube (Tecnologia > Cisco Prime) * Eccezioni: festività pubbliche statunitensi e periodo di chiusura Cisco

21 © 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Documento riservato Cisco 21 "Punto di controllo unico" per la gestione del ciclo di vita e della qualità delle reti wired e wireless convergente: nessun altro fornitore è in grado di offrirlo! Integrazione delle policy centralizzata (Prime e ISE) unica nel settore Riduce il tempo di implementazione per video, voice e wireless in wiring closet e filiali Sfruttare la potenza delle funzionalità intelligenti integrate in una rete Cisco con Prime (NAM, Medianet, AVC, NetFlow, NBAR2) per migliorare l'implementazione delle applicazioni e l'esperienza per l'utente finale La combinazione best-practices Cisco e Prime Infrastructure comporta vantaggi operativi esponenziali per i clienti

22 Grazie.


Scaricare ppt "© 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Marco Mazzoleni"

Presentazioni simili


Annunci Google