La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 QR CODE Relatore: Paola Zisa - Data science: Organizzazione e gestione dei dati.. Anno 2012/2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 QR CODE Relatore: Paola Zisa - Data science: Organizzazione e gestione dei dati.. Anno 2012/2013."— Transcript della presentazione:

1 1 QR CODE Relatore: Paola Zisa - Data science: Organizzazione e gestione dei dati.. Anno 2012/2013

2 Qr Code (Quick response code) Cosè Il Codice QR Code (risposta rapida) è un codice a barre bidimensionale (codice 2D) a matrice, composto da blocchi neri disposti all'interno di una forma quadrata ed è l'evoluzione del più tradizionale codice a barre (ad esempio, EAN-13). Consente di memorizzare grandi quantità di informazioni fino a bytes. In un solo crittogramma sono contenuti caratteri numerici o alfanumerici. Permette una rapida decodifica del suo contenuto. Codice a barre EAN marcatura dei prodotti destinati alla vendita al dettaglio. 2

3 Storia Il Codice QR è stato sviluppato da un azienda giapponese, la DENSO WAVE, nel 1994 allo scopo di tracciare i pezzi di automobili nelle fabbriche di Toyota. Nel 1999 i codici QR passarono sotto licenza libera favorendone così la diffusione. NTT DOCOMO principale compagnia telefonica del Giappone nel 1999 lancia il sistema i-mode per lutilizzo del web dal telefono cellulare. In poco tempo i-mode divenne molto popolare tra i giapponesi e cominciavano ad essere sviluppate applicazioni per cellulari orientate verso la comodità. In questo contesto di sviluppo pervasivo del Web mobile, i codici QR si rivelarono utili per sollevare le persone dal noioso compito di inserire dati nel proprio telefonino. Così, dalla seconda metà degli anni 2000 divennero sempre più comuni le pubblicità che ricorrevano all' uso dei codici QR stampati sulle pagine di giornali e riviste o sui cartelloni pubblicitari, per veicolare facilmente indirizzi e URL. In Europa e negli Stati Uniti la diffusione dei codici QR è stata lenta, ma dalla fine degli anni 2000, favorita anche dallo sviluppo del mercato degli smartphone la tecnologia ha acquistato maggiore notorietà, anche in Italia. Accanto alla definizione QR Code prende piede una definizione più esplicita: mobtag (tecnologia che consente di leggere i codici). Sono infatti molte le applicazioni gratuite di lettura dei QR distribuite sia dall Android Market che da App Store o da altri siti web. 3

4 Come si legge 4 Per leggere un codice QR occorre : un cellulare dotato di una fotocamera un collegamento a Internet un applicativo per la loro lettura (QR Reader). Alcuni tra i cellulari più moderni hanno già un lettore di codici QR preinstallato, mentre per molti altri è reperibile gratuitamente da internet in due modalità: o direttamente sul cellulare oppure attraverso il computer. Una volta che l'applicativo è installato, basta lanciarlo, inquadrare il codice QR con la fotocamera e scattare una foto. Il software riconoscerà il codice e porterà alla pagina web ad esso collegata. Esempio lettura codice QR contenente un link

5 A cosa serve? 5 Il codice QR può contenere : indirizzi internet, testi, informazioni di contatto, biglietti da visita, numeri di telefono, sms, indirizzi mail, geolocation, calendari eventi, ecc.. Il codice QR permette di associare immediatamente oggetti a informazioni multimediali su telefonino dando vita a una moltitudine di possibili applicazioni. Conduce direttamente all'interno di pagine web dove approfondire notizie, informazioni, vedere foto, scaricare video o musica.

6 Correzione errori- Varianti- Standard Nei codici QR è utilizzato il codice Reed – Solomon per la rilevazione e correzione derrore. Nel caso in cui il QR fosse in parte danneggiato, per esempio da macchie o graffi sul supporto cartaceo, l'applicazione Reed-Solomon permette di ricostruire i dati persi, ripristinando, durante la decodifica, fino al 30% delle informazioni. Esistono anche varianti a colori, o con soluzioni grafiche personalizzate, ma si devono rispettare gli standard ISO/IEC 18004, se non si vuole pregiudicare la corretta lettura del codice per alcuni dei reader in circolazione. Esempi di codici QR con abbellimento artistico. Il risultato della scansione non viene alterato grazie al sistema di correzione degli errori. 6 Louis Vuitton Qr Code by Takashi Murakami

7 7 Creare Qr Code Inoltre diversi siti, tra cui lopen source ZXing Projec t offrono l'opportunità di generare i codici gratuitamente.

8 Qr Code e Marketing 8 Nel mondo degli affari tutti i tipi di canali che permettono di fornire informazioni ai clienti sono importanti. I QR codes rappresentano un modo innovativo, stanno per compiere ventanni, ma soltanto da poco sono stati scoperti dagli uffici marketing, che hanno iniziato a usarli sempre più frequentemente. Il motivo? Sono in sistema più facile ed economico per spingere un consumatore dotato di smartphone a visitare un sito web. Nel 2011 creare Qr Code è diventata una prassi in molti paesi, Italia compresa e il trend non accenna a diminuire. Tra i nuovi servizi introdotti da Chicco, una grande innovazione è il sistema QR code applicato ai diversi modelli di seggiolini auto prodotti dallazienda. I qr code sono un sistema tra i più comodi e rapidi che consente di consultare il manuale di istruzioni per un montaggio corretto. Esempi di alcuni brand che utilizzano il codice

9 9 Mercedes-Benz sceglie il QR Code Il nuovissimo Mercedes-Benz Classe A, La Casa della Stella a tre punte presenta nella innovativa campagna pubblicitaria di lancio anche un concorso, una sorta di gioco che permette a coloro che si trovano in Germania di fotografare la carrozzeria tempestata di QR CODE delle Mercedes Classe A che girano per le strade tedesche. La nuova frontiera è il tatuaggio Qr, inquadrato con il cellulare, conduce a una pagina web personale con foto, video e testi. E se si cambia la fidanzata/o? Non bisogna più rimuovere il tatuaggio con il laser, basta cambiare il contenuto multimediale associato al Qr.

10 10 Cross - Technology e Azioni di media strategy

11 Coca Cola : Qr code e Gamification dei distributori automatici 11 Le vending machine sono ormai parte integrante del nostro paesaggio urbano: stazioni ferroviarie, metropolitane, aereo porti, centri commerciali sono solo alcune delle location ad alta pedonalità in cui i distributori automatici erogano ogni tipo di bene dal cibo alle bevande passando per libri e oggetti elettronici. Coca Cola ha deciso di trasformare radicalmente il rapporto tra il fruitore e le sue postazioni dislocate sul territorio giapponese allo scopo di creare engagement, personalizzazione e una spiccata interazione. Gli utenti potranno avvicinarsi alla vending machine, scannerizzare il codice e dar vita ad un processo di personalizzazione della macchina stessa affidandole un nome identificativo e scegliendo tra una ventina di avatar a disposizione. Un avatar che ci accompagnerà quotidianamente grazie ad un alto livello di interazione, ad esempio ci indicherà le previsioni meteo, iniziative della Coca Cola e via discorrendo. Su questa infrastruttura si innescano semplici meccaniche di Gamification. Ad ogni check-in con un distributore si otterranno 20 punti spendibili per acquistare nuovi virtual goods utili per la personalizzazione della My Machine: scarpe, sfondi, attributi fisici. Al point system si accompagna lintroduzione di specifici Badge volti ad incoraggiare determinati comportamenti. Ad esempio effettuato un check-in nel giorno di Natale si ottiene il Marry Christmas badge, oppure 20 check-in nellora di pranzo per il lunch time badge. Intrigante anche laggiunta del Stamp Rally, il trofeo virtuale più difficile da collezionare in quanto richiese un check-in in varie location della nazione espressamente ideato per lutenza hardcore. Il programma è partito il 14 Novembre 2011 e prevedeva speciali premi da 1 milione di yen (circa euro) per coloro che si sarebbero iscritti nel corso del primo mese e per coloro che avrebbero invitato altri amici.

12 Panorama e Mayar: Qr code cross-media Advertising 12 Primo settimanale a inserirlo negli articoli e a creare il trait dunion fra il mondo cartaceo e quello multimediale di internet, azione di media strateg y Dalla collaborazione tra Panorama e 01tribe il nr. 51 del settimanale esce con in copertina un esperimento di cross media advertising con i QR code. Una serie di ulteriori Qr code sono presenti allinterno della rivista (dedicati a Euronics, Ecolamp, e Costa Crociere) in modo da poter convogliare gli utenti dalla carta al sito mobile dedicato per ciascun cliente. Insomma, la concretezza del canale cartaceo istituzionale e lespansione in un canale mobile digitale. Una partnership editoriale che, superando le divergenze classiche e facendo lavorare in sinergia i due canali, ottiene il massimo da entrambi. Loccasione registra anche il debutto ufficiale di Mayar, la soluzione che ha reso possibile mettere a sistema le expertise ed il knowledge sul mobile per avere un pacchetto completo di cross media advertising: device detecting, reader dispatche, content dispatcher e reportistica in una soluzione unica. Powered by 01tribe Powered by 01design

13 QR CODE e il progetto MAGIC CODE : Melinda, Apofruit, SantOrsola e Simba 13 Presentato al Circolo del Commercio di Milano il progetto "Magic Code ", il concorso a premi organizzato dai produttori Melinda, Apofruit Italia, Sant'Orsola e Simba, con Fida (Federazione italiana dettaglianti). Magic Code – che coinvolgerà in una prima fase sperimentale (12 mesi da febbraio 2012) 250 Dettaglianti Specialisti in ortofrutta di Milano e 50 di Bari – è un concorso a premi ad accumulazione di punti totalizzati attraverso la registrazione dei codici Quick Response. Ciascun Dettagliante Specialista che avrà aderito al concorso, riceverà un cellulare dotato di sim card dati – per la lettura dei codici QR presenti sugli imballaggi dei prodotti inseriti nel progetto – ed un catalogo premi nel quale identificare i propri obiettivi e scegliere i premi corrispondenti ai punti totalizzati. Attraverso il cellulare partecipanti potranno accumulare punti, visualizzare la propria situazione e richiedere i premi. Ma il cellulare non servirà solo come strumento per partecipare al concorso perché avrà anche la fondamentale funzione di terminale per la comunicazione interattiva tra Produttori e Dettaglianti. Verranno veicolate apposite attività promozionali, ma soprattutto informazioni sui singoli prodotti e sulla loro stagionalità. A loro volta i Dettaglianti potranno trasmettere informazioni sui loro punti vendita e suggerimenti ai Produttori.

14 Social Media Strategy 14

15 settembre 26, 2012 Compagna di ogni momento della vita quotidiana, la tecnologia non ci abbandonerà neanche dopo la morte. Lidea arriva dallInghilterra da Stephen Nimmo, direttore delle pompe funebri Chester Pearce di Poole, che ha pensato di racchiudere la memoria dei defunti nei QR Code. Il codice, posto sulla lapide, una volta scansionato, collegherà il telefono cellulare ad una pagina contenente la biografia, le immagini e persino video del defunto. Gli amici e i parenti più stretti, dotati di password, potranno inserire a loro volta contenuti e commenti, rendendo il ricordo dellamato interattivo e decisamente social. In futuro potrebbe anche diventare un utile aiuto per cercare di ricostruire il proprio albero genealogico. 15 Defunti vivi…nella memoria con il Qr Code

16 16 VINITALY la più importante rassegna enologica nazionale che si tiene a Verona. (le etichette con il Qr sono protagoniste. ) Comunicare attraverso il QRCode è possibile visualizzare la scheda completa del vino, del produttore e tutte le informazioni utili per conoscere meglio il prodotto. Lo strumento consente anche di contattare (o essere contattato) direttamente il produttore per ottenere documentazione o informazioni su eventi, degustazioni o visite in cantina.

17 17

18 Il Qr Code aiuta a promuovere il turismo italiano 18

19 In Italia il Qr code sta diventando un nuovo media informativo sfruttato con intelligenza dagli enti turistici e dellindotto associato, pubblico e privato. Tra gli ultimi casi applicativi quello del Comune di Tarquinia a sostegno della cartellonistica Qr. Lassessore al Turismo della città Sandro Celli il 30 giugno aveva infatti consegnato agli operatori turistici del centro storico le piantine pocket in italiano e inglese corredate delle istruzioni su come usare i QR Code. Linnovativa cartellonistica realizzata dallagenzia di comunicazione visiva Skylab Studios, ha permesso di accogliere i turisti anche oltre lorario di apertura dellInfo Point, che resta comunque il punto focale di ricezione. Lobiettivo è quello di fare rete tra le strutture – ha sottolineato Sandro Celli, assessore al Turismo della città – è giusto dotare gli operatori del centro storico di materiale che spieghi il QR Code per metterli in grado di informare. Settembre Il caso Tarquinia

20 20 TARQUINIA

21 Alcuni luoghi sui quali un operatore turistico può inserire un Qr code sulla vetrina del vostro hotel/negozio se volete veramente che le persone prestino attenzione ai codici QR, fate in modo che sia una esperienza divertente! Perché ad esempio non premiare chi scannerizza il codice con il 10% di sconto sullacquisto o con una colazione gratis. Date loro qualcosa di piccolo per ringraziarli dellinteresse. È sufficiente creare un codice QR personalizzato per lomaggio che desiderate offrire. Se proprio siete in vena creativa, potreste anche nascondere online la vostra offerta, ad esempio allinterno della vostra pagina Facebook o su una landing page del vostro sito web, oppure da qualche parte allinterno del vostro negozio. sul menù del vostro ristorante (e.g. con un link che vostra il video della preparazione di un piatto… perfetto per intrattenere gli ospiti nellattesa e per far salire lappetito oppure per mostrare i valori nutrizionali di una ricetta specifica ) Sugli scontrini, sui voucher (e.g. per facilitare allospite la condivisione dellacquisto con il proprio network, oppure per recensioni). Fonte: risorsa thinktag Smart di Arianna Guerra 21

22 Consigli utili per gli operatori del marketing che vogliono utilizzare questa tecnologia. Community – condividere è il passo essenziale per costruire una community, e uno dei canali preferiti per questo è Facebook. È possibile creare un codice QR che colleghi qualsiasi dispositivo mobile al pulsante Like della vostra pagina Facebook. Stimolare allazione - dopo la creazione di una community, il passo logico successivo è quello di stimolare i vostri fan ad agire. Cosa stai cercando di realizzare? Qualè lobiettivo che ti spinge ad utilizzare questa tecnologia? È possibile alternare offerte speciali diverse, semplicemente collegando i propri codici QR a specifiche pagine di destinazione. SEO e SMM – oggetti web, quali immagini, foto, video apportano un contributo significativo al vostro profilo sociale. I codici QR rafforzano sia la vostra autorevolezza sui motori di ricerca sia sui social media. Ora è possibile aumentare il traffico verso questi elementi al fine di ottimizzarli ulteriormente incoraggiandone una più ampia condivisione. Fonte: risorsa thinktag Smart di Arianna Guerra 22

23 Defaillances e alternative del Qr Code 23 Defaillances - Mancata strutturale integrazione nei sistemi operativi dei mobile device. Scarsa diffusione e di conseguenza di poco sviluppo di soluzioni che li adottano. Difficoltà nel r isalire allidentità precisa di un utente che visualizza un sito attraverso un QR Code. A meno che, naturalmente, lutente stesso non fornisca i propri dati. Molti utenti, inoltre, non sono ancora pratici di questa tecnologia e molti smartphone non sono dotati di lettori codice. Alcune funzionalità non sono esattamente immediate. Alternative - Realtà Aumentata, tecnologia del futuro non ancora sfruttata (e sfruttabile) a pieno. Near Field Communications (NFC), conosciuta soprattutto per i pagamenti elettronici. Più tecnologica Radio Frequency Identification (RFID ) per l'identificazione immediata degli oggetti. Le ultime due non hanno bisogno di codici stampati su supporti fisici o di azioni particolari da parte dellutente. Basta che un lettore passi nelle vicinanze di un trasmettitore, e linformazione viene subito trasmessa al terminale. Molto più semplice, veloce e immediato.

24 24

25 25 Sitografia servono/ tag-di-microsoft/ code.aspx codici-a-barre _Cartellonistica_Qr_-_Come_Funziona.html Usage_Among_European_Smartphone_Owners_Doubles_Over_Past_Y ear code/ distributori-automatici/ utilizzi#btnNext / cross-media-advertsing/ htthttp://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=V0J jUOpiT3U htthttp://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=V0J jUOpiT3U


Scaricare ppt "1 QR CODE Relatore: Paola Zisa - Data science: Organizzazione e gestione dei dati.. Anno 2012/2013."

Presentazioni simili


Annunci Google