La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Delibera 228/01 Testo integrato delle disposizioni dellAutorità per lenergia elettrica e il gas per lerogazione di servizi di trasporto, di misura e di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Delibera 228/01 Testo integrato delle disposizioni dellAutorità per lenergia elettrica e il gas per lerogazione di servizi di trasporto, di misura e di."— Transcript della presentazione:

1 Delibera 228/01 Testo integrato delle disposizioni dellAutorità per lenergia elettrica e il gas per lerogazione di servizi di trasporto, di misura e di vendita dellenergia elettrica

2 Energia Servizi Dinamici Regolazione V Corrispettivi Tariffari Trasmissione Distribuzione Servizi Vendita Dispacciamento Riserva Potenza Trasporto Generazione Misura Altri Corrispettivi Uso ReteCorrispettivi Uso Sistema

3 Delibera 228/01 - Corrispettivi Tariffari Situazione ante delibera -Normative di trasporto diverse -Normativa vettoriamento non compatibile con mercato energia -Flessibilità tariffaria solo per i clienti vincolati -Ruolo GRTN diverso da missione societaria -Pluralità di soggetti esercenti il servizio di trasporto nello stesso ambito territoriale

4 AAT-AT MT BT MT ConsegnaRiconsegna a b c d e f g h i Max 0,5 km Max 10 km (20 km se consegna in AT) AAT-AT BT MERCATO LIBERO Vettoriamento Del. 13/99 Corrispettivi Tariffari – Situazione ante delibera 228/01 Percorso Convenzionale

5 Riserva di PotenzaL / kW / annoPotenza impegnata nel punto di consegna Servizi DinamiciL / kW / annoPotenza nominale dellimpianto di produzione Regolazione di TensioneL / kW / oraPotenza impegnata nel punto di riconsegna DispacciamentoL / kW / oraPotenza impegnata nel punto di riconsegna Sistemi di MisuraL / anno Per ogni punto di riconsegna AAT - AT MT BT Corrispettivi Tariffari – Situazione ante delibera 228/01 MERCATO LIBERO Vettoriamento Del. 13/99 Corrispettivi per uso del sistema

6 Energia Servizi Dinamici Regolazione V AAT - AT MT BT Riconciliazione Clienti Vettoriamento (Del. 13/99) Corrispettivi Tariffari – Situazione ante delibera 228/01 Trasmissione Distribuzione Servizi Vendita Dispacciamento Riserva Potenza Trasporto Generazione Misura Altri (opzionale) Corrispettivi Uso ReteCorrispettivi Uso Sistema (riconsegna) X X X

7 F1 = Ore di Punta; F2 = Ore di Alto Carico; F3 = Ore di Medio Carico; F4 = Ore Vuote Ka Kc Kb Kd Ke (Fi) Kf Kh Kg Ki Sconti Percorso su AAT-AT sconto per distanze inferiori a 40 km Impianti a fonti rinnovabili sconto 30% Impianti a fonti assimilatesconto 10% MERCATO LIBERO Vettoriamento Del. 13/99 Corrispettivi Tariffari – Situazione ante delibera 228/01 Corrispettivi per uso della rete (Corrispettivi di potenza) Multiorario a 4 fasce Applicato alla media della potenze orarie impegnata nel punto di consegna e di riconsegna Applicati alla potenza oraria impegnata nel punto di consegna Distanza Trasformazione Distanza Applicati alla potenza oraria impegnata nel punto di riconsegna Trasformazione Distanza L / kW / ora / km L / kW / ora L / kW / ora / km L / kW / ora

8 Distributori (Del. 205/99) MERCATO VINCOLATO CTR V (Fi) PG V (Fi) CDF V +CDE V Corrispettivi Tariffari – Situazione ante delibera 228/01 Energia Servizi Dinamici Regolazione V Trasmissione Distribuzione Servizi Vendita Dispacciamento Riserva Potenza Trasporto Generazione Misura Altri

9 Corrispettivi Tariffari – Situazione ante delibera 228/01 Prezzo Energia allingrosso PG V (Fi) > Monomio multioario (L/kWh) a 4 fasce Parte a copertura dei costi fissi multioraria e parte a copertura del costo variabile pari a Ct > Determinato allo stadio generazione (PG) riportato ai vari stadi di prelievo (V) tramite assegnati fattori moltiplicativi che tengono conto delle perdite sulla RTN e sulle reti di distribuzione > Applicato allenergia destinata al mercato vincolato : a) prelevata dalle rete RTNpagamento ai produttori b) prelevata da altre reti di distribuzionepagamento ai distributori c) immessa in rete propria - da propri impianti prezzi trasferimento interni - da impianti di società dello stesso gruppopagamento a società produttrice Approvvigionamento Distributori per Mercato Vincolato (Del. 205/99)

10 Corrispettivi Tariffari – Situazione ante delibera 228/01 Corrispettivo di trasporto su Rete di Trasmissione Nazionale (RTN) CTR V (Fi) > Monomio multioario (L / kWh) a 4 fasce > Determinato allo stadio prelievo da RTN riportato ai vari stadi di prelievo (V) tramite assegnati fattori moltiplicativi che tengono conto delle perdite > Applicato allenergia destinata al mercato vincolato : a) prelevata dalla RTNpagamento a RTN b) prelevata dalle reti di altri distributoripagamento ai distributori Approvvigionamento Distributori per Mercato Vincolato (Del. 205/99)

11 Corrispettivi Tariffari – Situazione ante delibera 228/01 Corrispettivo di trasporto su reti di distribuzione (RD) CD V > Binomio semplice con : a) parte fissa CDF V per ogni punto di prelievo (L / punto) b) parte variabile CDE V per ogni kWh prelevato (L / kWh) > Determinato come quota, variabile per livello di tensione, del costo unitario di trasporto attribuito ai clienti sullo stesso livello di tensione > Applicato a tutti i punti di prelievo ed allenergia destinata al mercato vincolato prelevata dalle reti di altri distributori (pagamento ai distributori) Approvvigionamento Distributori per Mercato Vincolato (Del. 205/99)

12 Domestici (Del. 204/99) CLIENTI FINALI MERCATO VINCOLATO Tariffe D2 - D3 Corrispettivi Tariffari – Situazione ante delibera 228/01 Altri Finali (Del. 204/99) Opzioni Tariffarie PV = f x Ct Parte variabile del costo di generazione attribuito ai clienti domestici i Corrispettivi tariffari a copertura dei costi attribuiti ai clienti domestici Energia Servizi Dinamici Regolazione V Trasmissione Distribuzione Servizi Vendita Dispacciamento Riserva Potenza Trasporto Generazione Misura Altri 3 ( Lire / kWh ) 1 ( Lire / cliente ) 2 ( Lire / kW ) PV ( Lire / kWh )

13 Opzioni Tariffarie per Clienti Vincolati (insieme di corrispettivi unitari) - Base Prevedono corrispettivi riferiti alle sole caratteristiche della fornitura (potenze ed energie). Deve essere offerta almeno 1 opzione base per ogni categoria di clienti - Speciali Diverse da quelle base - Ulteriori Offerte in alternativa a tariffe stabilite dallAutorità (esempio tariffe biorarie per clienti domestici) Corrispettivi Tariffari – Situazione ante delibera 228/01

14 Categorie di Clienti Vincolati Corrispettivi Tariffari – Situazione ante delibera 228/01 Categorie di clienti per i quali sono previste offerte di opzioni tariffarie da parte dei Distributori

15 RCRicavo effettivo della categoria C ( Incluse penalità applicate ai clienti e contributi CCSE per perequazione costi di approvvigionamento) RC MAX (V1) 1 x NC + ( 3 + PG M ) x E C Oltre eventuali costi sostenuti per offerta di servizi diversi da quelli associati alle opzioni tariffarie base RC < R MAX (V1) RCRicavo effettivo della categoria di Clienti Vincolati NCNumero clienti a fine periodo della categoria ECEnergia annuale fatturata alla categoria 1, 2 Componenti di costo attribuite alla categoria Parametro per attribuzione costi generazione PG M Prezzo medio annuale allingrosso della generazione Verifica Vincolo V1 (a consuntivo per ogni categoria di clienti relativamente alle opzioni base e speciali) Corrispettivi Tariffari – Situazione ante delibera 228/01

16 RBf ( P, E ) R MAX (V2) x P + ( 3 + PG) x E Non Multiorarie1) RB < R MAX (V2) Per qualsiasi combinazione di P ed E Multiorarie1) RB < R MAX (V2) Per qualsiasi combinazione di P ed E e per una assegnata ripartizione oraria dei prelievi 2) RB < 2 x R MAX (V2) Per qualsiasi ripartizione oraria dei prelievi RBRicavo opzione tariffaria base R MAX (V2)Ricavo massimo ammesso PPotenza impegnata (massima nel caso di opzioni multiorarie) EEnergia prelevata 1, 2 ed 3 Componenti tariffarie (determinate in funzione di 1 e 3 ) Parametro per attribuzione costi generazione Verifica Vincolo V2 (per ogni opzione tariffaria base al fine della approvazione da parte AEEG) Corrispettivi Tariffari – Situazione ante delibera 228/01

17 Delibera 228/01 Corrispettivi Tariffari Situazione dopo delibera 228/01

18 Delibera 228/01 - Corrispettivi Tariffari Situazione post delibera -Stessa normativa di trasporto per mercato libero e vincolato -Normativa trasporto compatibile con mercato energia -Flessibilità tariffaria estesa a tutti i clienti -Cessazione regimi agevolati di trasporto -Unico soggetto esercente il servizio di trasporto nello stesso ambito territoriale

19 Corrispettivi Tariffari – Situazione dopo delibera 228/01 Energia Servizi Dinamici Regolazione V Trasmissione Distribuzione Servizi Vendita Dispacciamento Riserva Potenza Trasporto Generazione Misura Altri Produttori Corrispettivo di Trasporto (0,47 L/kWh)

20 Tutti i Clienti CTR (Fi) CDF V +CDE V Corrispettivi Tariffari – Situazione dopo delibera 228/01 Energia Servizi Dinamici Regolazione V Trasmissione Distribuzione Servizi Vendita Dispacciamento Riserva Potenza Trasporto Generazione Misura Altri

21 Corrispettivi Tariffari – Situazione dopo delibera 228/01 Corrispettivo trasporto su RTN CTR (Fi) > Monomio multioario (L / kWh) a 4 fasce > Determinato allo stadio prelievo da RTN > Applicato alla totale energia destinata al mercato, riportata allo stadio prelievo RTN tramite assegnati coefficienti che tengono conto delle perdite di trasporto sulla RD a) energia netta prelevata dalla RTNpagamento a RTN (*) b) energia prodotta ed immessa in rete propria in ATpagamento a RTN b) energia netta prelevata dalle reti di altri distributoripagamento ad altri distributori c) energia prodotta ed immessa in rete propria in MT/BTpagamento ai produttori (*) inclusa energia direttamente prelevata da clienti allacciati sulla RTN Distributori Servizio di Trasporto dellenergia prelevata dalle imprese distributrici

22 Corrispettivi Tariffari – Situazione dopo delibera 228/01 Componente CTR per il servizio di trasporto per le imprese distributrici Fascia oraria Centesimi di Euro/kWh F1 F2 F3 F

23 Corrispettivi Tariffari – Situazione dopo delibera 228/01 Corrispettivo trasporto su RD CD V > Binomio semplice con : a) parte fissa CDF V per ogni punto di prelievo (L / punto) b) parte variabile CDE V per ogni kWh prelevato (L / kWh) > Determinato come quota prefissata del massimo costo unitario di trasporto stabilito per i clienti finali > Applicato a tutti i punti di prelievo ed allenergia destinata al mercato vincolato prelevata dalle reti di altri distributori (pagamento ai distributori) Distributori Servizio di Trasporto dellenergia prelevata dalle imprese distributrici

24 Corrispettivi Tariffari – Situazione dopo delibera 228/01 Incassi GRTN CTR x ( EC RTN + EC D + EP DAT ) + 0,243 L / kWh x EP Spettanze GRTN 0,77 L / kWh x ( EC RTN + EC D + EP DAT ) Spettanze proprietari RTN (CTR - 0,77) x ( EC RTN + EC D + EP DAT ) + 0,243 L / kWh x EP Energie riportate convenzionalmente allo stadio consegna RTN EC RTN Energia consegnata a clienti sulla RTN EC D Energia consegnata ai distributori EP DAT Energia prodotta ed immessa in rete dei distributori in AT EPEnergia prodotta ed immessa in rete con obbligo di connessione d terzi Remunerazione dellattività di trasmissione e dispacciamento

25 Energy Balance Forecast - Year 2002 National Transmission Network Foreign Networks Total Production (less self-production) Producers connected on MV/LV Losses -5.5 TWh Eligible Customers 9.3 TWh Storage Hydro-Plants Consumption Producers connected on HV 14 TWh 1 TWh 49.3 TWh TWh Eligible Customers on NG 230 TWh Distribution Networks 39.9 TWh Tot. Revenue GRTN 900 Share GRTN 80 Tot. Netw. owners 820

26 Corrispettivi Tariffari – Situazione dopo delibera 228/01 Prezzo Energia PG (Fi) > Monomio multioario (L/kWh) a 4 fasce Parte a copertura dei costi fissi multioraria e parte a copertura del costo variabile pari a Ct > Determinato allo stadio generazione > Applicato allenergia destinata al mercato vincolato, valutata allo stadio generazione riportando a tale stadio (tramite assegnati coefficienti che tengono conto delle perdite di trasporto sulla RTN e sulla RD) : - flussi fisiciimmissioni e prelievi sulla rete del distributore - virtualiconsegne a clienti vincolati su RTN in ambito di competenza territoriale del distributore. > Aggiornamento Bimestrale Distributori Servizio di acquisto energia per il Mercato Vincolato

27 CLIENTI FINALI ESCLUSO DOMESTICI Corrispettivi Tariffari – Situazione dopo delibera 228/01 Opzioni Trasporto Energia Servizi Dinamici Regolazione V Trasmissione Distribuzione Servizi Vendita Dispacciamento Riserva Potenza Trasporto Generazione Misura Altri TotaliVincolati x PG o x PG(Fi) Tariffa Parametro che tiene conto del profilo e delle perdite attribuite alla categoria Parametro che tiene conto delle perdite attribuite alla categoria PG, PG(Fi) Prezzo energia allingrosso semplice e multioario

28 Corrispettivi Tariffari – Situazione dopo delibera 228/01 Categorie di Clienti

29 Opzioni Tariffarie (insieme di corrispettivi unitari) - Base Prevedono corrispettivi riferiti alle sole caratteristiche della fornitura (potenze ed energie). Deve essere offerta almeno 1 opzione base per ogni categoria di clienti - Speciali Diverse da quelle base - Ulteriori Offerte in alternativa a tariffe stabilite dallAutorità (esempio tariffe biorarie per clienti domestici) Corrispettivi Tariffari – Situazione dopo delibera 228/01

30 RC= Ricavo effettivo (Incluse penalità applicate ai clienti e contributi CCSE per perequazione costi di approvvigionamento) RC MAX (V1)= 1 x NC + 3 x EC (*) Più eventuali costi sostenuti per offerta di servizi diversi da quelli associati alle opzioni tariffarie base RC < R MAX (V1) RCRicavo effettivo categoria RC MAX (V1) Ricavo massimo ammesso per la categoria NCNumero clienti della categoria ECEnergia annuale fatturata alla categoria 1, 2 Componenti di costo attribuite alla categoria (*) Valore corretto per tenere conto dei clienti con misuratore multioario a cui si applica CTR in sostituzione di 3 (tras) Verifica Vincolo V1 (a consuntivo per ogni categoria di clienti relativamente alle opzioni base e speciali) Corrispettivi Tariffari – Situazione dopo delibera 228/01

31 RBf ( P, E ) R MAX (V2) x P + 3 x E Non Multiorarie1) RB < R MAX (V2) Per qualsiasi combinazione di P ed E Multiorarie1) RB < R MAX (V2) Per qualsiasi combinazione di P ed E e per una assegnata ripartizione oraria dei prelievi 2) RB < 2 x R MAX (V2) Per qualsiasi ripartizione oraria dei prelievi RBRicavo opzione tariffaria base R MAX (V2)Ricavo massimo ammesso PPotenza impegnata (massima nel caso di opzioni multiorarie) EEnergia prelevata 1, 2 ed 3 Componenti tariffarie (determinate in funzione di 1 e 3 ) Verifica Vincolo V2 (per ogni opzione tariffaria base al fine della approvazione da parte AEEG) Corrispettivi Tariffari – Situazione dopo delibera 228/01


Scaricare ppt "Delibera 228/01 Testo integrato delle disposizioni dellAutorità per lenergia elettrica e il gas per lerogazione di servizi di trasporto, di misura e di."

Presentazioni simili


Annunci Google