La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Medicina Generale: quale futuro? Art.32 cost. La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dellindividuo e interesse della collettività.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Medicina Generale: quale futuro? Art.32 cost. La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dellindividuo e interesse della collettività."— Transcript della presentazione:

1 1 Medicina Generale: quale futuro? Art.32 cost. La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dellindividuo e interesse della collettività.

2 2 Il M.M.G. vive un momento molto difficile… La burocrazia è la sua incombenza principale !!!

3 3 In crisi didentità Essere o non essere …

4 4 IL MMG è relegato al ruolo di burocrate o ancora peggio di smistatore di pazienti.. Questo significa non considerare le grandi risorse che egli può mettere a disposizione! ATTUALE RUOLO DEL MMG Diabetologo Cardiologo Neurologo

5 5 Nessun vento è favorevole per chi non sa dove andare (R.M. Rilke)

6 6 Nessun risultato concreto è possibile… …in mancanza di un progetto articolato … …di un collante in grado di aggregare per dar forma al Nuovo….

7 7 BENVENUTI NEL CONSORZIO DELLE COOP PUGLIESI DI M.G.

8 8 Il problema attuale della Sanità Il problema attuale della Sanità Incremento progressivo delle patologie croniche Limitatezza delle risorse Invecchiamento della popolazione

9 9 Il suo utilizzo in compiti di tipo burocratico Il problema attuale del MMG senza alternative !!!

10 10 I l futuro del MMG è segnato irreversibilmente … oppure si può ipotizzare un percorso alternativo?

11 11 La pianificazione e lerogazione di prestazioni integrative, anche in regime extra convenzione !! Una possibile soluzione…

12 12 Come rendere appetibili le sue prestazioni..? Ma come dare credibilità al MMG... specialista di I livello..?

13 13 Lidea di CONSMED PUGLIA Certificare la qualità delle strutturedelle prestazioni professionali della formazione

14 14 Certificato di formazione Attestato di frequenza dei corsi ECM rilasciato dal Consorzio, con esame finale di profitto, che certifichi ll possesso delle abilità personali necessarie ad operare negli AMBULATORI PUGLIESI DI PREVENZIONE

15 15 Strutture di I livello, funzionali per il trattamento di patologie a grande impatto sociale, in regime privato o in convenzione in cui i M.M.G. muniti di certificato di formazione, supportati da volontari generici (per le incombenze di segreteria) e da crocerossine (per quelle infermieristiche), vanno a svolgere in gruppo attività specialistica di I livello. Ambulatori Pugliesi di Prevenzione

16 16 … Lattività di progettazione e di erogazione di specifici eventi prende avvio da: Esigenze formative espresse dai soci Richieste di mercato Committenza da parte di Aziende farmaceutiche o di ASL

17 17 Privati Assicurazioni Associazioni di Operatori Sanitari Istituzioni: Aziende Sanitarie, Regioni, Università, Scuole per operatori Sanitari Aziende del settore farmaceutico e della diagnostica Chi sono i fruitori potenziali dei servizi del Consorzio

18 18 I prodotti del Consorzio Gli eventi formativi propriamente detti (corsi ECM) I progetti volti al trattamento delle patologie croniche a grande impatto sociale, comprensivi di formazione, di realizzazione delle strutture e di erogazione del servizio Le consulenze a soggetti terzi (singoli, associazioni ecc.)

19 19 1. Abilità nelluso delle attrezzature diagnostico- terapeutiche (di seguito elencate) 2. Capacità di raccolta ed elaborazione dati 3. Interazione col gruppo di lavoro Certificato di formazione: requisiti richiesti

20 20.. Abilità nelluso di attrezzature diagnostico terapeutiche semplici e a basso costo minidoppler cw oftalmoscopio ecg on line glucometro otoscopio elettrobisturi eeg software dietologico

21 21 Abilità comunicative e didattiche per campagne di educazione sanitaria Comunicazione

22 22 Conoscenza delle metodiche di raccolta ed elaborazione dati forniti dallattività ambulatoriale Epidemiologia

23 23 Requisiti delle strutture.. Attrezzature informatiche Saletta medicazioni Strumentario per piccola Chirurgia Sterilizzatrice Set per rianimazione Frigorifero Servizio di segreteria Tel/Fax/cellulare/

24 24 Chi certifica la formazione professionale

25 25 Promuovere ladozione di metodologie didattiche innovative basate sulla EBM La mission del CONSORZIO Organizzare eventi formativi con docenti in grado di trasmettere il proprio bagaglio culturale e pratico Verificare periodicamente la qualità del prodotto Provvedere allo standard delle strutture e del personale

26 26 Al Consorzio: La definizione delle abilità necessarie in ciascun percorso e la strutturazione degli eventi monotematici, la strutturazione dellambulatorio Al Consorzio e alla ASL (solo quando in convenzione): la decisione e lorganizzazione dei percorsi necessari sul territorio Al Consorzio e allUniversità: la preparazione teorico-pratica dei corsi monotematici e il rilascio del certificato di formazione.

27 27 Caratteristiche delle prestazioni Accessibilità Accessibilità Comodità Comodità Continuità Continuità Organizzazione Organizzazione Efficienza Efficienza Efficacia Efficacia Giusto costo Giusto costo

28 28 Le difficoltà l Ottenere dei risultati a breve termine l Scarsa disponibilità di risorse l Resistenza al cambiamento

29 29 Nei servizi sanitari l85% dei problemi dei pazienti è dovuto a incompetenza del sistema

30 30 Lunica risposta ad un sistema allo sbando, che vuole il MMG impegnato esclusivamente in attività di controllo della spesa

31 31 I dubbi in itinere Appuntamento nel 2004


Scaricare ppt "1 Medicina Generale: quale futuro? Art.32 cost. La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dellindividuo e interesse della collettività."

Presentazioni simili


Annunci Google