La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ORIENTAMENTO: Prepararsi alla scelta scolastica genitori e figli insieme Licia Magnani.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ORIENTAMENTO: Prepararsi alla scelta scolastica genitori e figli insieme Licia Magnani."— Transcript della presentazione:

1 ORIENTAMENTO: Prepararsi alla scelta scolastica genitori e figli insieme Licia Magnani

2 Una scelta epocale Dalla preadolescenza alladolescenza piena Dalla dipendenza allautonomia Nostalgia dellinfanzia proiezione verso la vita adulta

3 Non è facile A 13/14 anni : troppo piccoli? Tante scuole ! Il futuro : promessa di felicità o minaccia?

4 La normativa italiana Prevede per tutti i ragazzi/e lobbligo di istruzione () per almeno 10 anni, cioè fino a 16 anni di età, e il diritto-dovere allistruzione e alla formazione () secondo cui si è tenuti a proseguire gli studi per conseguire un Diploma o una Qualifica Professionale entro il compimento dei 18 anni.

5 Al termine della Scuola Media E possibile assolvere lobbligo di istruzione iscrivendosi: a un percorso di della durata di tre anni a un percorso di (licei, istituti tecnici, istituti professionali) della durata di cinque anni. Se si è compiuto 15 anni e si è abbandonato la Scuola è possibile assolvere lobbligo di istruzione andando a lavorare con un contratto di apprendistato

6 Lorientamento è prima di tutto auto- orientamento, in cui al centro cè la persona, che è unica e impone una scelta personalizzata che impara a compiere scelte libere e motivate, corrette più che giuste

7 Le caratteristiche di una buona scelta Deve essere REALISTICA LIBERA ATTRAENTE

8 Che cosa occorre per arrivare a compiere una scelta realistica? La conoscenza di sé (voi siete qui) La conoscenza dellofferta formativa Validi criteri per la valutazione delle informazioni

9 Per i genitori E una buona occasione per entrambi i genitori insieme per chiedersi Chi è mio figlio?, cioè per tracciare un quadro complessivo della crescita, insieme a chi lo conosce maggiormente (rete educativa)

10 La scelta Una scelta realistica deve rispettare le caratteristiche individuali : le attitudini le abilità acquisite gli interessi i limiti dei ragazzi

11 La scelta E, in base allesperienza scolastica : il modo di imparare (stile cognitivo) il modo di affrontare la fatica mentale le capacità di attenzione e concentrazione le capacità di relazione

12 Le 9 intelligenze multiple (H.Gardner) Linguistica Logico-Matematica Spaziale Corporeo-Cinestesica Musicale Interpersonale Intrapersonale Naturalistica Esistenziale o Teoretica

13 La scelta Quali sono le mie materie preferite, quelle in cui riesco meglio? Perché? Quali quelle che amo di meno? Perché? Quali sono i miei punti di forza? E gli aspetti di me che vorrei migliorare? Quali sono i miei interessi? Che cosa mi caratterizza (qualità, attitudini)? Come mi immagino da grande? Quali caratteristiche ha il mio lavoro ideale? Che cosa pensano di me le persone che mi conoscono bene (familiari, amici, insegnanti)? Condivido la visione che hanno di me? Perché?

14 Per essere LIBERA Non solo non deve essere imposta ma nemmeno dettata da paure o motivazioni fragili

15 La scelta per i genitori Evitate di condizionare i ragazzi con le vostre aspettative, le vostre frustrazioni, le vostre ambizioni i vostri interessi Ad esempio…

16 La paura di sbagliare percorso in vista di maggiori opportunità occupazionali : E se dopo il diploma non ha niente in mano?

17 Alla sua età, avrei voluto fare… ma non ho potuto

18 E PER I RAGAZZI … Mi hanno detto che in quella scuola cè poco da studiare

19 Vado in quella scuola perché cè poca matematica

20 Ho paura di non farcela

21 Ho paura di deludere mamma e papà

22 La scelta Raccogliete informazioni di prima mano Giornate di scuola-aperta (open-day) passaparola E vagliatele con criterio !

23 Il consiglio orientativo Chi non segue il consiglio orientativo, ha più probabilità di incontrare un insuccesso scolastico Consiglio prudenziale : potrebbe… però se il suo impegno resta questo…

24 L'iscrizione ai percorsi di Istruzione e di Istruzione e Formazione Professionale si effettuano presso la Scuola Secondaria di Primo grado (Scuola Media) frequentata, compilando un apposito modulo che verrà fornito alle famiglie. Gli studenti che intendono iscriversi a un istituto professionale possono chiedere al momento dell'iscrizione di poter conseguire una qualifica professionale a conclusione del terzo anno. Tali richieste sono accolte con riserva, in quanto è necessario un accordo tra la Regione e il Miur. Le domande di iscrizione devono essere presentate ad un solo istituto di istruzione secondaria di II grado. Nella domanda possono, però, essere indicati altri due istituti di proprio gradimento. Sarà cura del dirigente scolastico dell'istituto presso cui la domanda non è stata accolta, provvedere all'inoltro delle domande di iscrizione, d'intesa con le famiglie, verso gli istituti indicati in subordine.

25 DARE UNA PROSPETTIVA DI SENSO Perché studiare? Perché fare fatica? Perchè pensare al proprio futuro?

26 Lordinamento scolastico e formativo Obbligo scolastico (10 anni) Obbligo formativo (fino ai 18 anni) LICEI - ISTITUTI TECNICI ISTITUTI PROFESSIONALI FORMAZ. E ISTRUZ.PROFESSIONALE

27 LICEI (5 anni)

28 Liceo artistico (6 indirizzi) Arti figurative Architettura e ambiente Audiovisivo e multimedia Design Grafica Scenografia

29 Liceo classico Introdotto linsegnamento di una lingua straniera per lintero quinquennio. Sono potenziate anche larea scientifica e la matematica.

30 Liceo linguistico Il liceo linguistico prevede linsegnamento di 3 lingue straniere. Dal terzo anno un insegnamento non linguistico sarà impartito in lingua straniera e dal quarto un secondo insegnamento potrà essere impartito in lingua straniera

31 Liceo musicale e coreutico E la novità della riforma. Si articola nelle due sezionimusicale e coreutica.

32 Liceo scientifico con opzione liceo delle scienze applicate Aumenta il peso della matematica e delle discipline scientifiche (fisica dalla I). Lopzione delle Scienze applicate raccoglie leredità della sperimentazione scientifico - tecnologica.

33 Liceo delle scienze umane Sostituisce i vari licei socio/psico/pedagogici portando a regime le sperimentazioni avviate negli anni scorsi. Il piano di studi di questo indirizzo si basa sullapprofondimento dei principali campi di indagine delle scienze umane (pedagogia, psicologia, sociologia) Nell'opzione economico-sociale saranno approfondite le interazioni fra le scienze giuridiche, economiche, sociali e storiche

34 Struttura del percorso didattico: con orario settimanale di 32 h (di 60 luna). Limpianto organizzativo prevede due settori: - economico - tecnologico ISTITUTI TECNICI (5 anni)

35 Due settori

36 INDIRIZZIARTICOLAZIONI Amministrazione, Finanza e Marketing SETTORE ECONOMICO Relazioni internazionali per il marketing Sistemi informativi aziendali Turismo

37 Tecnologico Meccanica, Meccatronica ed Energia Meccanica e Meccatronica Energia Trasporti e Logistica Trasporti Costruzione mezzo aereo/ mezzo marittimo/ mezzo terrestre Manutenzione Conduzione Logistica Elettronica ed Elettrotecnica Elettronica Elettrotecnica Automazione Informatica e Telecomunicazioni Informatica Telecomunicazione Graphic e Comunicazione Grafica e Comunicazione Chimica, Materiali e Biotecnologie Chimica e materiali Biotecnologie ambientali Biotecnologie sanitarie Sistema Moda Tessile, abbigliamento e moda Calzature e moda Agraria e Agroindustria Produzioni e trasformazioni Gestione dell'ambiente e del territorio Viticoltura ed enologia Costruzioni, Ambiente e Territorio GEOTECNICO

38 Struttura del percorso didattico: con orario settimanale di 32 h (di 60 luna) ISTITUTI PROFESSIONALI (5 anni) Offerta coordinata con la formazione professionale Regionale Centralità delle attività di laboratorio

39 Due settori 1. Il settore dei servizi con quattro indirizzi: a. Servizi per lagricoltura e lo sviluppo rurale b. Servizi socio-sanitari : odontotecnico e ottico c. Servizi per lenogastronomia e lospitalità alberghiera: enogastronomia; servizi di sala e di vendita; accoglienza turistica d. Servizi commerciali 2. Il settore industria e artigianato con due indirizzi: a. Produzioni industriali ed artigianali: industria artigianato b. Manutenzione e assistenza tecnica

40 ISTRUZIONE PROFESSIONALE Il settore industria e artigianato con due indirizzi: a. Produzioni industriali ed artigianali: industria artigianato b. Manutenzione e assistenza tecnic

41 Per adempiere allobbligo di istruzione, gli studenti possono scegliere anche i percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IFP), previsti dalla programmazione delle Regioni, per il conseguimento di una qualifica professionale triennale riconosciuta a livello nazionale.

42 Istruzione e Formazione Professionale Tipo di scuola: Istruzione e Formazione Professionale di competenza regionale Durata: Titolo rilasciato:

43 LA FORMAZIONE PROFESSIONALE dopo 3 anni Qualifica triennale di 2° livello europeo che permette: - accesso al mondo del lavoro - accesso al 4° anno IFP dopo 4 anni Attestato di certificazione di 3° livello europeo che permette accesso agli istituti tecnici superiori (ITS), attraverso la frequenza di un anno di formazione integrativa accesso ai percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore (annuale, biennale, triennale)

44 15 aree professionali: 1. Agricola 2. Agroalimentare 3. Servizi della ristorazione 4. Artigianato artistico 5. Chimica e ambientale 6. Commerciale e dei servizi logistici 7. Grafica, comunicazione multimediale e spettacolo 8. Edile e del territorio 9. Elettrica-elettronica, informatica e telecomunicazioni 10. Cura della persona, estetica, sport e benessere 11. Legno e arredamento 12. Meccanica 13. Servizi di impresa 14. Moda e abbigliamento 15. Servizi di promozione e accoglienza Repertorio dellofferta della Regione Lombardia

45 FINE


Scaricare ppt "ORIENTAMENTO: Prepararsi alla scelta scolastica genitori e figli insieme Licia Magnani."

Presentazioni simili


Annunci Google