La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Editoria multimediale lezione 3 Marco Lazzari Università di Bergamo Facoltà di Lettere e Filosofia A.A. 2002-2003.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Editoria multimediale lezione 3 Marco Lazzari Università di Bergamo Facoltà di Lettere e Filosofia A.A. 2002-2003."— Transcript della presentazione:

1 Editoria multimediale lezione 3 Marco Lazzari Università di Bergamo Facoltà di Lettere e Filosofia A.A

2 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 2 2 PRODUZIONE DEL TESTO l problematiche economiche l nuove figure professionali l nuovi soggetti creativi l capacità tecnologiche l definizione del prodotto delleditoria multimediale – differenze rispetto a editoria tradizionale

3 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 3 3 Editoria su CD l informatica in editoria per stampa su carta l editoria su CD come fase di passaggio verso il web l testo nato e pubblicato come digitale l palestra duso di programmi autore l prime esperienze dei programmatori multimediali

4 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 4 4 Editoria su CD l programmazione integrale del CD (contenuti, interfaccia, interattività) l assenza di standard: diversità nella grafica, nei sistemi di navigazione; impraticabilità l i CD attuali sono web in locale

5 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 5 5 Editoria su CD l opportunità del testo su CD: –mancanza di collegamento in rete –rapporto fra tempo di consultazione e costo del collegamento –sicurezza o riservatezza dei dati

6 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 6 6 Editoria su CD l influenza della tecnologia: i formati condizionano il prodotto –il basso costo del supporto induce a pubblicare più materiale: quantità vs qualità –dissoluzione del concetto di testo come sistema chiuso –buona qualità con limiti esterni: didattica, progetto autoriale (videogiochi)

7 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 7 7 Editoria su CD l accumulo di materiale: DVD con sottotitoli in più lingue, brani scelti,backstage l barriera dingresso per piccoli editori: indisponibilità di materiale aggiuntivo o aggiunte di bassa qualità l senso di incompletezza dellipertesto locale: troppo pieno / troppo vuoto

8 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 8 8 Transizione verso il web l forme primitive di editoria in rete: –comunità di tecnologi –necessità di rapidità ed efficienza –interessi economici trascurabili l documentazione tecnica informatici l riviste in rete per accorciare tempi di pubblicazione (responsabilità dellautore) l altre comunità di scienziati

9 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 9 9 Transizione verso il web soggetti professionali e organizzati producono contenuti simbolici, organizzati con le modalità dei linguaggi di codifica e trasmessi attraverso mezzi di trasmissione che sfruttano reti telematiche e supporti informatici rendendo disponibili i contenuti a un pubblico vasto e indifferenziato

10 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 10 Transizione verso il web l dimensione proprietaria prodotti pre-web l applicazione locale – limitata l impossibile uso generalizzato

11 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 11 Transizione verso il web l biblioteche –OPAC – On Line Public Access Catalog –cataloghi in rete con cui è sapere in quali biblioteche è presente e consultabile un libro –Servizio Bibliografico Nazionale (opac.sbn.it) l raccolte testi non coperti da diritti dautore

12 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 12 Lera del web l nascita e diffusione del web: anni 90 l browsers visuali con interfaccia semplice e standard, basse competenze tecniche per il loro uso, accesso a grandi moli di dati l primi testi multimediali di provenienza universitaria + organizzazioni + istituzioni

13 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 13 Lera del web l si aggiungono i giornali: servizi a pagamento vs servizi informativi integrati l biblioteche: problemi conversione cataloghi l editori tradizionali: semplici cataloghi

14 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 14 Lera del web l nuovi soggetti – contenuti autoreferenziali: –motori di ricerca: Altavista, HotBot –service provider: America On Line (AOL) –indici sistematici: Yahoo! –comunità virtuali: GeoCities l da strumenti di meta navigazione a portali con servizi integrati

15 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 15 Lera del web l siti aziendali: –pagina vetrina –sito vetrina –catalogo –feedback –commercio elettronico

16 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 16 Aspetti economici l prime fonti di finanziamento: –Altavista: Digital (produttore hardware) –Yahoo!: banner e consulenza –AOL: servizio di connessione –Amazon.com: vendita di libri in rete, azioni alle stelle, bilanci in rosso l nascita delle concentrazioni editoriali: Time (rivista) fuso con Warner (cine) compera CNN (tele) ed è preso da AOL (rete)

17 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 17 Tipologie editoriali l informazione specializzata a pagamento (riviste specialistiche per clientela professionale) l servizi gratuiti con introiti pubblicitari l siti di forti realtà industriali (editoria, telefonia, accesso; veicolo altri servizi) l commercio elettronico (bassi costi di intermediazione)

18 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 18 Figure professionali l necessità di gestione di un server: materiale dinamico, archivio interattivo; competenze tecniche informatiche l riconversione di informatici in editoria: primordi web con grafica spartana l informatizzazione dei creativi: evoluzione della grafica l integrazione di competenze: informatica, grafica, marketing, pubblicità, …

19 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 19 Figure professionali l business manager: imprenditore in rete; strategie commerciali, promozione l project manager: coordina progettazione e realizzazione; interfaccia clienti ed esperti l marketing manager: strategie di marketing, comunicazione; posizionamento prodotto l web writer: redazione testi l site designer: aspetto grafico, stile

20 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 20 Figure professionali l lautore/scrittore delleditoria tradizionale diventa lautore/regista di quella multimediale:immaginare lopera nella sua globalità, gestire lavoro collettivo di creazione e allestimento l però manca ancora qualcosa…

21 Marco Lazzari – Note per il corso di Editoria multimediale 21 Figure professionali l larchitetto della conoscenza –organizzazione dei temi –organizzazione delle pagine –sistema connettivo, sistema di navigazione –reperimento informazioni, motori di ricerca interni


Scaricare ppt "Editoria multimediale lezione 3 Marco Lazzari Università di Bergamo Facoltà di Lettere e Filosofia A.A. 2002-2003."

Presentazioni simili


Annunci Google