La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FABBISOGNO DI ENERGIA TERMICA IL GRAFICO A TORTA MOSTRA COME GLI USI TERMICI SIANO PREPONDERANTI NEL BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FABBISOGNO DI ENERGIA TERMICA IL GRAFICO A TORTA MOSTRA COME GLI USI TERMICI SIANO PREPONDERANTI NEL BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE."— Transcript della presentazione:

1

2 FABBISOGNO DI ENERGIA TERMICA IL GRAFICO A TORTA MOSTRA COME GLI USI TERMICI SIANO PREPONDERANTI NEL BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE

3 ABBATTIMENTO DEL FABBISOGNO TRAMITE UTILIZZO DEL SOLARE TERMICO GRAZIE AL RISPETTO DELLE PRESCRIZIONI DI LEGGE (AD ESEMPIO LA LEGGE 10/91) ED ALLUTILIZZO DELLA TECNOLOGIA DEL SOLARE TERMICO E POSSIBILE ARRIVARE AD ABBATTERE DI BEN IL 60% IL FABBISOGNO DI ENERGIA PER USI TERMICI DELLE UTENZE

4 IL PANNELLO SOLARE TERMICO LA COPERTURA SEMI-TRASPARENTE SERVE A GENERARE EFFETTO SERRA: LA RADIAZIONE SOLARE, DI BASSA LUNGHEZZA DONDA,PENETRA NEL VETRO E LA RADIAZIONE TERMICA RIFLESSA, DI ELEVATA LUNGHEZZA DONDA, RIMANE INTRAPPOLATA NEL VETRO LA PIASTRA CAPTANTE DEVE PRESENTARE UN ELEVATO RAPPORTO FRA ASSORBITIVITA (ALFA) ED EMISSIVITA (EPSILON), OSSIA UNA ELEVATA SELETTIVITA IL MATERIALE CON CUI SI REALIZZA LA PIASTRA CAPTANTE E RAME RIVESTITO DI VERNICE ALTALTAMENTE SELETTIVA (TINOX BLU, CROMO NERO,ECC…), I TUBI IN CUI CIRCOLA IL FLUIDO TV IN RAME

5 TIPOLOGIE DI PANNELLO SOLARE

6 GEOMETRIE DEI COLLETTORI SOLARI LE DIFFERENTI GEOMETRIE PER IL SISTEMA PIASTRA-CANALIZZAZIONI CONTEMPLANO: 1)A TUBI SALDATI SULLA PIASTRA; 2)A TUBI INSERITI NELLA PIASTRA; 3)A ROLL BOND (VEDI FIGURA) IL FLUIDO TERMOVETTORE DEVE ESSERE TALE DA AVERE: 1)OTTIMO SCAMBIO TERMICO (FATTORE DI RIMOZIONE DEL CALORE); 2)ELEVATA CAPACITA TERMICA; 3)BASSO PUNTO DI CONGELAMENTO (GLICOLE)

7 IL BOILER LA MANCANZA DI CONTEMPORANEITA FRA PRODUZIONE ED UTILIZZO OBBLIGA ALLUSO DEL BOILER. CARATTERISTICHE FONDAMENTALI DEL BOILER PER IMPIANTI SOLARI E CONSENTIRE LA STRATIFICAZIONE TERMICA ED UN BUON ISOLAMENTO TERMICO NEL CASO RIPORTATO IN FIGURA ABBIAMO UN BOILER INTEGRATO CON IL PANNELLO INTENDENDO UTILIZZARE UNA CIRCOLAZIONE NATURALE

8 FONTE AUSILIARIA IL PANNELLO SOLARE PUO ESSERE INTEGRATO CON OPPORTUNA FONTE AUSILIARIA COME AD ESEMPIO UNA CALDAIA ISTANTANEA CHE INTEGRI IL PRERISCALDAMENTO OPERATO DAL PANNELLO SOLARE

9 CURVE DI RENDIMENTO LE CURVE DI RENDIMENTO SONO STATE RICAVATE IN BASE A TRE TIPI DI SUPERFICIE: 1)SUPERFICIE LORDA (INTERO COLLETTORE); 2)SUPERFICIE DI APERTURA (SUPERFICIE LORDA DELLA PARTE CAPTANTE); 3)SUPERFICIE DI ASSORBIMENTO (SUPERFICIE CAPTANTE EFFETTIVAMENTE UTILIZZATA PER LA RACCOLTA DI ENERGIA)

10 TIPOLOGIE IMPIANTISTICHE LA CALDAIA ISTANTANEA PUO INTERVENIRE QUALORA IL DELTA TI FRA LA TEMPERATURA RICHIESTA DALLUTENZA E LA TEMPERATURA RILEVATA AL PUNTO PIU ALTO DEL BOILER SUPERA UN SET POINT PREFISSATO

11 TIPOLOGIE IMPIANTISTICHE I LAYOUT IMPIANTISTICI POSSONO ESSERE PIU O MENO COMPLESSI SPINGENDOSI FINO ALLUTILIZZO DI PIU BOILER (TAMPONE ED UTILIZZO) PER DIFFERENTI UTENZE ASSOCIABILI ALLO STESSO IMPIANTO

12 ACCESSORI E COMPONENTI PER IMPIANTI SOLARI DISTINGUIAMO: 1) SONDE TERMOSTATICHE; 2) MISCELATORI TERMOSTATICI; 3) ACCUMULATORE DOPPIO SCAMBIATORE; 4) GRUPPO DI CONTROLLO

13 GRUPPI SOLARI PREASSEMBLATI NEL CIRCUITO SOLARE POSSIAMO DISTINGUERE UNA VALVOLA DI RITEGNO CHE SERVE AD EVITARE CIRCOLAZIONI INVERSE E UN VASO DI ESPANSIONE CHE COMPENSA LE VARIAZIONI VOLUMETRICHE DEL FLUIDO TV AL VARIARE DELLA TEMPERATURA

14 APPLICAZIONI EVOLUTE I COLLETTORI A TUBI EVACUATI GARANTISCONO TEMPERATURE ELEVATE ED OTTIME RESE PER IL FATTO CHE LA DISPERSIONE DI ENERGIA VIENE LIMITATA DALLASSENZA DI ARIA A CONTATTO CON IL CAPTATORE LA TECNOLOGIA HEAT PIPE CONSENTE DI SFRUTTARE I CICLI DI EVAPORAZIONE E CONDENSAZIONE DEL FLUIDO TV PER AUMENTARE NOTEVOLMENTE IL FATTORE DI RIMOZIONE DEL CALORE DAL CAPTATORE

15 APPLICAZIONI EVOLUTE APPLICAZIONI INDUSTRIALI DEL SOLARE TERMICO

16 CSP LA CSP SFRUTTA LA CONCENTRAZIONE DELLA RADIAZIONE DIRETTA OPERATA DALLE PARABOLE PER RISCALDARE UNA MISCELA DI SALI FUSI CHE FUNGE DA FLUIDO TV PROGETTO ARCHIMEDE PER LIMPIANTO A CICLO COMBINATO DI PRIOLO

17 TERMOFOTOVOLTAICO TECNOLOGIA CHE COMBINA I BENEFICI ASSOCIATI ALLA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DEL PANNELLO FOTOVOLTAICO CON LA PRODUZIONE DI ENERGIA TERMICA RIVENIENTE DAL RAFFREDDAMENTO DEI MODULI (CHE FUNZIONANO PERTANTO IN MODO OTTIMALE)

18 SOLAR COOLING SI UTILIZZA UN ASSORBITORE AL BROMURO DI LITIO PER PRODURRE REFRIGERAZIONE A PARTIRE DA UN FLUIDO TV AD ELEVATA TEMPERATURA IMPIANTO ANCORA PROIBITIVO PER GLI ELEVATI COSTI ASSOCIATI ALLA REALIZZAZIONE E COMPONENTISTICA LA MACCHINA AD ASSORBIMENTO REFRIGERA A 7°C IL FLUIDO TV PER EFFETTO DELLEVAPORAZIONE E CONDENSAZIONE DELLA MISCELA SALINA OPERATA A PARTIRE DAL FLUIDO DEL CIRCUITO SOLARE CHE DEVE RAGGIUNGERE TEMPERATURE DI CIRCA 90°C

19 DETRAZIONI FISCALI A PARTE IL VANTAGGIO OTTENUTO IN TERMINI DI MIGLIORAMENTO DELLA CLASSE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IL SOLARE TERMICO CONSENTE DI BENEFICIARE DELLINCENTIVO DEL 55%

20 VIDEO CONSIGLIATI 0D0&feature=related 0D0&feature=related t-g t-g

21 GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "FABBISOGNO DI ENERGIA TERMICA IL GRAFICO A TORTA MOSTRA COME GLI USI TERMICI SIANO PREPONDERANTI NEL BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE."

Presentazioni simili


Annunci Google