La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dipartimento federale dellinterno DFI Ufficio federale delle assicurazioni sociali UFAS Riforma strutturale della previdenza professionale Compiti – responsabilità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dipartimento federale dellinterno DFI Ufficio federale delle assicurazioni sociali UFAS Riforma strutturale della previdenza professionale Compiti – responsabilità"— Transcript della presentazione:

1 Dipartimento federale dellinterno DFI Ufficio federale delle assicurazioni sociali UFAS Riforma strutturale della previdenza professionale Compiti – responsabilità e governance degli istituiti di previdenza Seminario del Centro di Studi bancari – Vezia, 12 novembre 2012 Erika Schnyder, perito in materia di previdenza professionale - UFAS

2 2 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Cambiamenti importanti dallentrata in vigore della riforma strutturale per gli istituti di previdenza Obiettivi della riforma strutturale Rafforzamento della vigilanza (regionalizzazione/Commissione federale indipendente di alta vigilanza – CAV PP) Regolamentazione chiara sui compiti e le responsabilità rispettivi dei differenti attori Provvedimenti a favore dei lavoratori anziani (seconda parte della revisione – non esaminata nella fattispecie)

3 3 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali La legge sancisce: Una chiara regolamentazione dei compiti e delle responsabilità dei diversi attori Un miglioramento della trasparenza e della governance nella gestione e nellamministrazione del patrimonio degli istituti di previdenza La fine dei conflitti dinteresse tra la situazione personale/professionale degli organi decisionali

4 4 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Disposizioni giuridiche pertinenti Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Revisione della LPP del 19 marzo 2010 – in vigore dall Nuove disposizioni legali : Art. 51a Art. 51b Art. 51c Art. 52 Art. 52a Art. 52b Art. 52c Art. 52d Art. 52e Art. 53a Art. 64a Revisione dellOPP2 del 10 e 22 giugno in vigore dall Nuove disposizioni dellordinanza: Art. 33 Art. 34 Art. 35/ 35a Art. 36 Art. 40 Art. 41/41a/44 Art. 48f a 48l Art. 49a

5 5 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Disposizioni giuridiche pertinenti Art. 51a Compiti dellorgano supremo dellistituto di previdenza 1 Lorgano supremo dellistituto di previdenza ne assume la direzione generale, provvede alladempimento dei suoi compiti legali e ne stabilisce gli obiettivi e principi strategici, nonché i mezzi necessari alla loro realizzazione. Definisce lorganizzazione dellistituto di previdenza, provvede alla sua stabilità finanziaria e ne sorveglia la gestione. 2 Adempie i compiti intrasmissibili e inalienabili seguenti: a. definisce il sistema di finanziamento; b. definisce gli obiettivi in materia di prestazioni e i piani di previdenza, nonché i principi per limpiego dei fondi liberi; c. emana e modifica i regolamenti; d. allestisce e approva il conto annuale; e. fissa il tasso dinteresse tecnico e definisce le altre basi tecniche; f. definisce lorganizzazione; g. organizza la contabilità; h. definisce la cerchia degli assicurati e garantisce la loro informazione; i. garantisce la formazione iniziale e permanente dei rappresentanti dei lavoratori e dei datori di lavoro; j. nomina e revoca le persone incaricate della gestione; k. nomina e revoca il perito in materia di previdenza professionale e lufficio di revisione; l. decide riguardo alla riassicurazione integrale o parziale dellistituto di previdenza e alleventuale riassicuratore; m. definisce gli obiettivi e i principi in materia di amministrazione del patrimonio, di esecuzione del processo dinvestimento e di sorveglianza dello stesso; n. verifica periodicamente la concordanza a medio e lungo termine tra linvestimento patrimoniale e gli impegni; o. definisce le condizioni per il riscatto di prestazioni; p. negli istituti di previdenza degli enti di diritto pubblico, definisce il rapporto con i datori di lavoro affiliati e le condizioni per laffiliazione di altri datori di lavoro. 3 Lorgano supremo dellistituto di previdenza può attribuire la preparazione e lesecuzione delle sue decisioni o la vigilanza su determinati affari a suoi comitati o a singoli membri. Provvede a unadeguata informazione dei suoi membri. 4 Stabilisce unindennità adeguata per la partecipazione dei suoi membri a sedute e corsi di formazione. 5 Negli istituti di previdenza che rivestono la forma della società cooperativa i compiti di cui ai capoversi 1–4 possono essere assunti dallamministrazione, purché non si tratti di poteri intrasmissibili dellassemblea generale secondo larticolo 879 del Codice delle obbligazioni.

6 6 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Disposizioni giuridiche pertinenti Art. 51b Integrità e lealtà dei responsabili 1 Le persone incaricate della gestione o amministrazione di un istituto di previdenza o dellamministrazione del suo patrimonio devono godere di una buona reputazione e garantire unattività irreprensibile. 2 Sono soggette al dovere fiduciario della diligenza e tenute a svolgere la loro attività nellinteresse degli assicurati dellistituto di previdenza. A questo scopo provvedono affinché non sorgano conflitti dinteresse a causa della loro situazione personale e professionale. Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali

7 7 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Disposizioni giuridiche pertinenti Art. 51c Negozi giuridici con persone vicine 1 I negozi giuridici degli istituti di previdenza devono essere conclusi alle usuali condizioni di mercato. 2 I negozi giuridici conclusi dallistituto di previdenza con membri dellorgano supremo, datori di lavoro affiliati, persone fisiche o giuridiche incaricate della gestione dellistituto o dellamministrazione del suo patrimonio o con persone fisiche o giuridiche vicine a quelle succitate devono essere dichiarati allufficio di revisione in occasione della verifica del conto annuale. 3 Lufficio di revisione verifica se nei negozi giuridici dichiarati gli interessi dellistituto di previdenza sono garantiti. 4 Nel rapporto annuale devono essere indicati il nome e la funzione dei periti, consulenti in investimenti e gestori di investimenti che collaborano con listituto di previdenza.

8 8 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Disposizioni giuridiche pertinenti Art. 52 Responsabilità 1 Le persone incaricate dellamministrazione o della gestione dellistituto di previdenza nonché i periti in materia di previdenza professionale rispondono del danno che essi gli arrecano intenzionalmente o per negligenza Il diritto al risarcimento del danno si prescrive in cinque anni dal giorno in cui la persona lesa è venuta a conoscenza del danno e della persona tenuta a risarcirlo, ma in ogni caso in dieci anni dal giorno in cui il danno è stato causato. 3 Qualsiasi organo di un istituto di previdenza tenuto a risarcire un danno deve informare gli altri organi tenuti a esercitare il regresso. Il termine di prescrizione di cinque anni per lesercizio del diritto di regresso secondo il presente capoverso decorre dal momento in cui il danno è risarcito. 4 Per la responsabilità dellufficio di revisione si applica per analogia larticolo 755 del Codice delle obbligazioni.

9 9 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Disposizioni giuridiche pertinenti Art. 52a Verifica 1 Per la verifica listituto di previdenza designa un ufficio di revisione e un perito in materia di previdenza professionale. 2 Lorgano supremo dellistituto di previdenza trasmette il rapporto dellufficio di revisione allautorità di vigilanza e al perito in materia di previdenza professionale e lo tiene a disposizione degli assicurati.

10 10 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Disposizioni giuridiche pertinenti Art. 52b Abilitazione di uffici di revisione per la previdenza professionale Possono esercitare la funzione di ufficio di revisione le persone fisiche e le imprese di revisione abilitate dallAutorità federale di sorveglianza dei revisori a esercitare quale perito revisore conformemente alla legge del 16 dicembre 2005 sui revisori.

11 11 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Disposizioni giuridiche pertinenti Art. 52c Compiti dellufficio di revisione 1 Lufficio di revisione verifica se: a. il conto annuale e i conti di vecchiaia sono conformi alle prescrizioni legali; b. lorganizzazione, la gestione e linvestimento patrimoniale sono conformi alle disposizioni legali e regolamentari; c. sono stati presi i necessari provvedimenti per garantire la lealtà nellamministrazione del patrimonio e il rispetto dei doveri di lealtà è controllato in misura sufficiente dallorgano supremo; d. i fondi liberi o le partecipazioni alle eccedenze risultanti da contratti dassicurazione sono stati impiegati conformemente alle disposizioni legali e regolamentari; e. in caso di copertura insufficiente listituto di previdenza ha preso le misure necessarie al ripristino della copertura integrale; f. le indicazioni e le notifiche richieste dalla legge sono state trasmesse allautorità di vigilanza; g. le disposizioni dellarticolo 51c sono state rispettate. 2 Lufficio di revisione redige annualmente un rapporto allattenzione dellorgano supremo dellistituto di previdenza sui risultati delle verifiche previste al capoverso 1. Il rapporto certifica il rispetto delle prescrizioni, con o senza riserve, e raccomanda lapprovazione o il rigetto del conto annuale, che deve essere allegato. 3 Se necessario, lufficio di revisione commenta i risultati della verifica allattenzione dellorgano supremo dellistituto di previdenza

12 12 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Disposizioni giuridiche pertinenti Art. 52d Abilitazione dei periti in materia di previdenza professionale 1 I periti in materia di previdenza professionale devono essere abilitati dalla Commissione di alta vigilanza. 2 Per ottenere labilitazione i periti devono: a. disporre della formazione e dellesperienza professionale necessarie; b. conoscere le disposizioni giuridiche pertinenti; c. avere una buona reputazione ed essere affidabili. 3 La Commissione di alta vigilanza può precisare i requisiti per labilitazione.

13 13 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Disposizioni giuridiche pertinenti Art. 52e Compiti del perito in materia di previdenza professionale 1 Il perito in materia di previdenza professionale verifica periodicamente se: a. listituto di previdenza offre garanzia di poter adempiere i suoi impegni; b. le disposizioni attuariali regolamentari inerenti alle prestazioni e al finanziamento sono conformi alle prescrizioni legali. 2 Il perito sottopone allorgano supremo dellistituto di previdenza raccomandazioni concernenti in particolare: a. il tasso dinteresse tecnico e le altri basi tecniche; b. le misure da prendere in caso di copertura insufficiente. 3 Se lorgano supremo non si attiene alle sue raccomandazioni e la sicurezza dellistituto di previdenza ne sembra minacciata, il perito in materia di previdenza professionale ne informa lautorità di vigilanza..

14 14 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Disposizioni giuridiche pertinenti Art. 53a Disposizioni desecuzione Il Consiglio federale emana disposizioni: a. sulla liceità degli affari trattati per conto proprio da persone incaricate dellamministrazione del patrimonio; b. sulla liceità e lobbligo di dichiarazione di vantaggi patrimoniali acquisiti nel contesto dellattività svolta per listituto di previdenza

15 15 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Disposizioni giuridiche pertinenti Art. 40 OPP2 Indipendenza (art. 52a cpv. 1 LPP) 1 Il perito in materia di previdenza professionale devessere indipendente e deve formare il suo giudizio di verifica e le sue raccomandazioni in maniera obiettiva. Lindipendenza non deve essere compromessa né di fatto né in apparenza. 2 Sono incompatibili con lindipendenza in particolare: a. lappartenenza allorgano supremo o allorgano di gestione dellistituto di previdenza, unaltra funzione decisionale in seno allistituto o un rapporto di lavoro con esso; b. una partecipazione diretta o indiretta alla società fondatrice o allorgano di gestione dellistituto di previdenza; c. una stretta relazione familiare o economica con un membro dellorgano supremo o dellorgano di gestione oppure con unaltra persona con funzione decisionale; d. la partecipazione alla gestione; e. lassunzione di un mandato che comporti dipendenza economica a lungo termine; f. la conclusione di un contratto a condizioni non conformi al mercato o di un contratto che implichi un interesse del perito in materia di previdenza professionale al risultato della verifica; g. una subordinazione a direttive del datore di lavoro, se si tratta di un istituto di previdenza dellazienda; se il datore di lavoro ha suddiviso la sua azienda in diverse persone giuridiche indipendenti, il gruppo di società è considerato datore di lavoro. 3 Le disposizioni concernenti lindipendenza si applicano a tutte le persone partecipanti alla verifica. Se il perito è una società di persone o una persona giuridica, le disposizioni concernenti lindipendenza si applicano anche ai membri dellorgano superiore di direzione o amministrazione e ad altre persone con funzione decisionale.

16 16 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Organo supremo Codificazione dei compiti (art. 51a) – Vedi qui di seguito Composizione (art. 33 OPP2) – Almeno 4 membri Periti in materia di previdenza professionale Abilitazione (art. 52d) da parte della Commissione di alta vigilanza - Condizioni dabilitazione: formazione e esperienza professionale richiesta; conoscenza delle disposizioni giuridiche pertinenti e buona reputazione, affidabili Codificazione della funzione di consulente (art. 52e cpv. 2 LPP) Requisito dindipendenza (art. 40 OPP2) La Commissione di alta vigilanza (CAV PP) può emettere direttive (art. 64a cpv. 1 lett. f LPP)

17 17 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Compiti inalienabili (art. 51a cpv. 2 LPP ) a.Definire gli obiettivi in materia di prestazioni, i piani di previdenza e i principi riguardo allimpiego dei fondi liberi; b.Emanare e modificare i regolamenti; c.Allestire e approvare i conti annuali ; d.Fissare il tasso dellinteresse tecnico e le altre basi tecniche; e.Definire lorganizzazione dellistituto di previdenza ; f.Organizzare la contabilità; g.Garantire linformazione degli assicurati; h.Garantire la formazione iniziale e permanente dei rappresentanti dei salariati e dei datori di lavoro; i.Nominare e revocare le persone incaricate della gestione; k. Nominare e revocare il perito in materia di previdenza professionale e lufficio di revisione; l.Decidere riguardo alla riassicurazione integrale o parziale dellistituto di previdenza e alleventuale riassicuratore; m.Definire gli obiettivi e i principi in materia di amministrazione del patrimonio, di esecuzione del processo dinvestimento e di sorveglianza dello stesso; n.Verificare periodicamente la concordanza a medio e lungo termine tra linvestimento patrimoniale e gli impegni; o.Definire le condizioni per il riscatto di prestazioni. Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali

18 18 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Che cosa cambia con la riforma strutturale? Composizione dellorgano supremo che rispetta i motivi di ricusazione e il numero minimo di membri fissato allart. 33 OPP2 Introduzione di un controllo interno appropriato Dichiarazione Dei legami dinteresse personali Dei legami delle persone incaricate della gestione e dellamministrazione del patrimonio Degli affari giuridici con persone vicine Adeguamento dei regolamenti, dei contratti e dellorganizzazione alle nuove prescrizioni prima del Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali

19 19 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Consiglio di fondazione: compiti Oggi: I compiti non erano espressamente menzionati nella legge. In futuro: Elenco dei compiti allart. 51a LPP Il margine decisionale e le responsabilità sono dunque chiaramente regolamentati. Il consiglio di fondazione mantiene le sue precedenti competenze. Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali

20 20 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Compiti menzionati allart. 51a LPP/1 Capoverso 1: principi Direzione generale dellistituto di previdenza Responsabilità dellesecuzione dei compiti legali Definizione dellorganizzazione Fissazione degli obiettivi e dei principi strategici Capoverso 2 : Elenco dei compiti fondamentali inalienabili Ricorso ad una consulenza possibile e anche prescritta Esempio: fissazione del tasso di interesse tecnico su raccomandazione di un perito Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali

21 21 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Compiti menzionati allart. 51a LPP/2 Capoverso 3 : Il compito di preparare e di eseguire le decisioni e la vigilanza su determinati affari può essere delegato a commissioni o ad alcuni membri dellorgano supremo. La decisione resta di competenza dellorgano supremo. Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali

22 22 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Rapporti tra attori della previdenza Organo supremo Ufficio di revisione Scelta che rispetta lindipendenza Obbligo di dichiarazione Autorità di vigilanza Consegna del rapporto di revisione Comunicazione del cambiamento di persone in seno allorgano supremo, alla gestione e allamministrazione del patrimonio Gestione, amministrazione del patrimonio Nomine che rispettano lindipendenza Esame dellintegrità e della lealtà Vigilanza Controllo appropriato Pubblicazione annuale dei legami dinteresse Fissazione degli obiettivi e dei principi dellamministrazione del patrimonio Perito Scelta che rispetta lindipendenza Consulenza riguardo tasso tecnico e alle basi tecniche Consegna del rapporto di revisione Assicurati Obbligo dinformazion e Datore di lavoro Rilevamento dei dati necessari alla gestione dei conti di vecchiaia Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali

23 23 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion « Siamo molto contenti del nostro perito. Si occupa benissimo dellamministrazione del patrimonio dellistituto di previdenza da parecchi anni. Si occupa anche della gestione della cassa pensioni e della contabilità. Non è stato facile trovare la persona giusta. È il cognato di un membro del consiglio di fondazione. Con la riforma strutturale, sarebbe possibile continuare a collaborare con lui? » ? Domanda 1

24 24 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion L'appartenenza all'organo supremo o la collaborazione alla gestione non sono conciliabili con l'indipendenza richiesta al perito (cfr. art.40 cpv. 2 lett. a e d OPP 2) ! Risposta 1 La tenuta della contabilità non rappresenta invece un problema. Possono essere gestori patrimoniali soltanto persone esterne soggette alla vigilanza della FINMA o altre persone abilitate dalla CAV PP. Inoltre, lorgano supremo non può completamente delegare le questioni legate alla gestione del patrimonio: secondo il catalogo dei compiti dellart. 51a cpv. 2 LPP, deve definire lui stesso gli obiettivi e i principi in materia di gestione del patrimonio, lesecuzione del processo di investimento e la vigilanza su questo processo.

25 25 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Il perito ha una relazione familiare stretta con un membro dellorgano supremo, il che è inconciliabile con l'indipendenza richiesta al perito (cf. art. 40 cpv. 2 lett. c OPP 2). ! Risposta 1 Listituto di previdenza deve nominare un nuovo perito.

26 26 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Consiglio di fondazione : composizione/1 Lorgano supremo conta almeno quattro membri (art. 33 OPP 2) Parità in seno allorgano supremo (art. 51 cpv. 2 LPP) Numero uguale di rappresentanti dei salariati e dei datori di lavoro Al più tardi un anno dopo la decisione relativa allassunzione della vigilanza vanno organizzate elezioni paritetiche per costituire lorgano supremo di un nuovo istituto collettivo o comune (art. 19 OPP 1). Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali

27 27 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Consiglio di fondazione : composizione/2 I membri dellorgano supremo non possono : Esercitare la funzione di ufficio di revisione o di perito in materia di previdenza professionale (art. 34 cpv. 2 lett. a e art. 40 cpv. 2 lett. a OPP 2); Essere incaricati della gestione o dellamministrazione del patrimonio. Fanno eccezione i rappresentanti del datore di lavoro o dei salariati dellimpresa fondatrice, a condizione che non siano al contempo aventi economicamente diritto di imprese investite di tali compiti (art. 48h cpv. 1 OPP 2). Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali

28 28 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion « Attualmente il nostro consiglio di fondazione conta 3 membri. Dobbiamo cambiare qualcosa dopo la riforma strutturale ? » ? Domanda 2

29 29 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Lart. 33 OPP 2 dice che il consiglio di fondazione deve contare almeno quattro membri. ! Risposta 2 Listituto di previdenza deve modificare il suo regolamento di conseguenza e organizzare elezioni paritetiche entro il 31 dicembre 2012.

30 30 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion « Nella nostra cassa vi sono due persone incaricate dellamministrazione del patrimonio: un membro del consiglio di fondazione che occupa una posizione dirigenziale nellimpresa fondatrice e il direttore dellistituto di previdenza. È un problema? » ? Domanda 3

31 31 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Nessun problema per quanto concerne il rappresentante del datore di lavoro con funzione dirigenziale nellimpresa fondatrice: le persone che lavorano per limpresa fondatrice possono amministrare il patrimonio. Nessun problema nemmeno per il direttore dellistituto, poiché non è una persona esterna. Risposta 3

32 32 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Consiglio di fondazione: obbligo di dichiarazione Dichiarazione annuale dei legami dinteresse allufficio di revisione (art. 48l OPP 2) Dichiarazione dei negozi giuridici conclusi dallistituto di previdenza con membri dellorgano supremo o con persone vicine a questi allufficio di revisione in occasione della verifica dei conti annuale (art. 51c cpv. 2 LPP) Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali

33 33 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion « Sono membro del consiglio di fondazione della cassa pensioni X. Nel tempo libero mi alleno in una squadra di calcio. Il nostro allenatore gestisce il patrimonio della cassa pensioni. Devo dichiarare un legame dinteresse? » ? Domanda 4

34 34 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Non occorre dichiarare di appartenere alla stessa associazione sportiva. Risposta 4

35 35 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion « La cassa pensioni della quale sono membro del consiglio di fondazione costruirà tre immobili locativi. La direzione dei lavori è stata affidata ad unimpresa di costruzioni alla quale la mia impresa vende regolarmente materiale da cucina. Devo dichiarare le mie relazione daffari con limpresa responsabile dei lavori? » ? Domanda 5

36 36 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Sì, questo legame va dichiarato allufficio di revisione. ! Risposta 5

37 37 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Abilitazione (art. 52b LPP) Condizioni dabilitazione secondo la legge sui revisori Registro centrale dellautorità di sorveglianza dei revisori (ASR) Elenco dei compiti Precisazione e complemento nella legge (art. 52c), concretizzazione nellordinanza (art. 35 OPP 2) Esempi: Lorgano supremo ha controllato il rispetto delle disposizioni sulla lealtà? (art. 52c cpv. 1 lett. c; art. 35 cpv. 1 OPP 2) I fondi liberi e le partecipazioni alle eccedenze risultanti dai contratti dassicurazione sono stati utilizzati conformemente alle disposizioni legali e regolamentari? I vari attori hanno rispettato il loro obbligo di comunicazione allautorità di vigilanza? Ufficio di revisione/1

38 38 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Statuti, regolamenti e responsabilità degli organi decisionali Rapporto di revisione dora in poi allorgano supremo invece che allautorità di vigilanza (art. 52c cpv. 2 LPP) Procedura nel caso in cui siano constate irregolarità (art. 36 OPP 2) Assegnazione allorgano supremo di un termine adeguato per la regolarizzazione Informazione allautorità di vigilanza dopo la scadenza del termine Segnalazione allorgano supremo e allautorità di vigilanza in caso di sospetto fondato che le disposizioni sullintegrità e la lealtà non siano rispettate Requisito dindipendenza (art. 34 OPP 2) La CAV PP può impartire istruzioni (art. 64a cpv. 1 lett. f LPP) Ufficio di revisione/2

39 39 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Responsabilità Le persone incaricate dellamministrazione e della gestione dellistituto di previdenza e i periti in materia di previdenza professionale rispondono del danno che essi gli arrecano intenzionalmente o per negligenza (art. 52 cpv. 1 LPP) Responsabilità contrattuale (rapporto contrattuale tra le persone e listituto : contratto di lavoro, mandato o gestione daffari) : applicazione per analogia degli articoli 97segg., 319segg. e 394 segg. CO) Condizioni cumulative : danno, illiceità, colpa e rapporto di causalità Il danno risulta dalla differenza tra il patrimonio effettivo dopo il verificarsi dellevento dannoso e il livello che il patrimonio avrebbe raggiunto senza detto evento Lilliceità presuppone che la persona sia venuta meno ai suoi doveri Il fatto è causale se, secondo il corso usuale delle cose e lesperienza generale della vita, è suscettibile di provocare un danno della stessa natura che il danno subito.

40 40 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Responsabilità Art. 52 cpv. 1 LPP – continuazione Responsabilità causale La colpa non deve essere grave : basta una colpa leggera; si parla di colpa leggera se la persona responsabile si scosta dal grado di diligenza che un membro coscienzioso dellorgano supremo osserverebbe in circostanze paragonabili. La mancanza di esperienza, di conoscenze e di tempo non permettono di scagionarsi; neppure lassenza dalla seduta o lastensione in caso di voto. Il membro che rifiuta la decisione deve chiedere che la sua opposizione sia messa a verbale. Listituto di previdenza può chiedere il risarcimento del danno subito, non invece il datore di lavoro e i salariati. Lufficio di revisione ha una responsabilità particolare.

41 41 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Governance e deleghe Requisiti concernenti lintegrità e la lealtà dei responsabili Buona reputazione (art. 51b LPP) Garanzia di unattività irreprensibile (art. 51b cpv. 1 LPP; art. 48f OPP 2) Dovere fiduciario della diligenza (art. 51b LPP) Attività nellinteresse degli assicurati (art. 51b LPP) Verifica Consegna dei documenti sulla persona dei responsabili allautorità di vigilanza al momento della creazione: art. 12 cpv. 3 lett. a OPP 1; art. 48g cpv. 1 OPP 2 Comunicazione allautorità di vigilanza degli avvicendamenti di personale: art. 48g cpv. 2 OPP2 Gestione e amministrazione del patrimonio/1

42 42 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Governance e deleghe Evitare i conflitti dinteresse (art. 51b cpv. 2 LPP; art. 48h, art. 48l cpv. 1 OPP 2) Divieto di fare affari per conto proprio (art. 53a lett. a LPP; art. 48j OPP 2) Cessione di vantaggi patrimoniali (art. 53a lett. b LPP; art. 48k OPP 2) Obbligo di comunicazione dei legami dinteresse (art. 48l OPP 2) Requisiti particolari per gli amministratori patrimoniali esterni (art. 48f OPP 2) Assoggettamento alla vigilanza della FINMA o di unautorità di sorveglianza estera riconosciuta o abilitazione da parte della CAV PP Gestione e amministrazione del patrimonio/2

43 43 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion «Il nostro direttore di cassa è un veterano della previdenza professionale; è attivo nel ramo da parecchi anni. Di recente ci ha fatto sapere che proviene da unaltro ambito professionale e che non ha mai conseguito un diploma nel campo del secondo pilastro. Può continuare la sua attività? » ? Domanda 6

44 44 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Requisiti concernenti la gestione dellistituto di previdenza: Risposta 6 Conoscenze pratiche e Conoscenze teoriche Diploma federale di gerente di cassa pensione o attestato professionale federale di specialista della previdenza in favore del personale È anche possibile seguire formazioni o perfezionamenti, entro un termine adeguato, dopo lentrata in funzione. I gerenti di casse pensioni già attivi prima dellentrata in vigore della legge sono esonerati dellattestazione delle loro competenze.

45 45 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion «Il nostro istituto di previdenza ha effettuato un investimento alternativo su iniziativa del nostro amministratore di patrimoni. Abbiamo appreso che la società di fondi ha versato allamministratore un premio in funzione del volume di vendita dei fondi. Come dobbiamo reagire? » ? Domanda 7

46 46 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Lart. 48k OPP 2 esige che un accordo scritto tra listituto di previdenza e lamministratore di patrimoni regoli chiaramente l'indennizzo di questultimo. ! Risposta 7 Ogni vantaggio patrimoniale percepito dallamministratore di patrimoni deve essere ceduto allistituto di previdenza. Dovete chiedere la consegna di questo premio non previsto.

47 47 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Governance e deleghe Principi: I negozi giuridici dellistituto di previdenza devono essere conformi alle usuali condizioni di mercato e garantire i suoi interessi (art. 51c cpv. 1 e 3 LPP; art. 48i cpv. 1 OPP 2) Non sono per principio vietati, ma devono essere comunicati (art. 51c cpv. 2 LPP; art. 48l OPP 2) e verificati (art. 52c cpv. 1 lett. g LPP; art. 35 cpv. 2 OPP 2) Nozione di persone vicine (art. 51c cpv. 2 LPP; art. 48i OPP 2) a. Membri dellorgano supremo b. Datore di lavoro affiliato c. Persone incaricate della gestione e dellamministrazione del patrimonio d. coniuge, partner registrato, partner convivente, parenti delle suddette persone e, per le persone giuridiche, gli aventi economicamente diritto Negozi giuridici con persone vicine

48 48 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion «Il nostro istituto di previdenza ha i suoi uffici nellimmobile dellimpresa fondatrice. Abbiamo sentito che la riforma strutturale non lo permette più. Dobbiamo traslocare? » ? Domanda 8

49 49 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Non è un problema se gli uffici sono messi a disposizione gratuitamente o a un prezzo favorevole. Risposta 8 ! Negli altri casi, i contratti daffitto di uffici costituiscono negozi giuridici importanti ai sensi dellart. 48i OPP 2. Bisogna dunque procedere a un bando di concorso e l'aggiudicazione deve essere fatta in tutta trasparenza. In quanto negozio giuridico con persone vicine, il contratto daffitto deve essere comunicato allufficio di revisione.

50 50 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion «Il nostro istituto di previdenza collabora volentieri con limpresa fondatrice : per esempio, è un impiegato dellimpresa fondatrice a occuparsi dellamministrazione del patrimonio dellistituto. Questa situazione è problematica alla luce delle nuove disposizioni sui negozi giuridici con persone vicine?» ? Domanda 9

51 51 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion ma… Risposta 9 Lamministrazione del patrimonio da parte dellimpresa fondatrice continua a essere possibile, ma: le persone incaricate di amministrare il patrimonio devono avere le necessarie qualifiche (art. 48f cpv. 2 OPP 2). Trattandosi di un contratto di amministrazione del patrimonio importante (non di un mandato di poco conto), devono essere rispettate le disposizioni dellart. 48i OPP 2 sui negozi giuridici con persone vicine : bando di concorso trasparenza dell'aggiudicazione comunicazione allufficio di revisione Vedi la risposta alla domanda 8 (affitto degli uffici): per analogia Art. 51c cpv. 2 LPP: i negozi giuridici conclusi dallistituto di previdenza con membri dellorgano supremo, datori di lavoro affiliati, persone fisiche o giuridiche incaricate della gestione dellistituto o dellamministrazione del suo patrimonio o con persone fisiche o giuridiche vicine a quelle succitate devono essere dichiarati allufficio di revisione in occasione della verifica del conto annuale.

52 52 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion «Affidiamo i piccoli lavori correnti di ristrutturazione a un imprenditore amico del presidente del consiglio di fondazione. Vorremo ora procedere a una ristrutturazione totale dellimmobile dellistituto di previdenza. Possiamo affidare la direzione dei lavori a questo imprenditore oppure ciò pone un problema alla luce delle nuove disposizioni sui negozi giuridici con persone vicine? » ? Domanda 10

53 53 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Per ciò che riguarda i piccoli lavori correnti di rinnovazione, un bando di concorso non è necessario, poiché non si tratta di un negozio giuridico importante. Risposta 10 ! Per contro, la ristrutturazione totale dellimmobile costituisce un negozio giuridico importante, che necessita di un bando di concorso. L'aggiudicazione e lassegnazione dellincarico devono essere comunicate allufficio di revisione.

54 54 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Governance e deleghe Nel conto desercizio vanno ormai indicate anche: le spese di brokeraggio gli onorari dellufficio di revisione e del perito così come gli emolumenti delle autorità di vigilanza Obbligo di dichiarazione degli investimenti per i quali non possono essere indicate le spese amministrative Questi investimenti devono figurare nellallegato al conto annuale Ogni singolo investimento è identificato con il codice ISIN (International Securities Identification Number), lofferente, la denominazione del prodotto, la quantità e il valore di mercato al termine fissato. Riflettere sugli investimenti in questione. Maggiore trasparenza delle spese di amministrazione (art. 48a OPP 2)

55 55 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Governance e deleghe Informazioni sui contributi o sui premi dellistituto collettivo, globalmente e per ogni cassa pensioni affiliata, come pure sui fondi liberi, le eccedenze risultanti dai contratti dassicurazione collettivi e la chiave di ripartizione Listituto collettivo comunica ad ogni cassa le informazioni concernenti listituto collettivo nel suo complesso e la cassa stessa (art. 65a cpv. 4 LPP; art. 48b OPP 2) rende accessibili agli assicurati le informazioni concernenti listituto pubblicandole nellallegato al conto annuale (art. 86b cpv. 2 LPP; art. 48c OPP 2) La commissione di previdenza comunica agli assicurati che ne fanno richiesta le informazioni concernenti la cassa pensioni affiliata (art. 48c OPP 2) Obbligo di comunicazione degli istituti collettivi

56 56 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Principi della struttura di vigilanza Vigilanza (art. 61segg. LPP) Lautorità di vigilanza cantonale sorveglia gli istituti che hanno la loro sede nel Cantone (eccezione: Fondo di garanzia, Istituto collettore, fondazioni dinvestimento). I cantoni possono creare regioni di vigilanza. La Confederazione non vigila più sugli istituti attivi a livello nazionale o internazionale. Alta vigilanza (art. 64segg. LPP) Esercitata da una Commissione federale di alta vigilanza indipendente, finanziata attraverso emolumenti. Vigilanza sul sistema: vegliare a che tutte le autorità di vigilanza adempiano allo stesso modo ai loro compiti. Vigilanza diretta sul Fondo di garanzia, sullIstituto collettore e sulle fondazioni dinvestimento. Governance e deleghe

57 57 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Compiti dellautorità di vigilanza Sorvegliare tutti gli attori della previdenza professionale Verificare che gli statuti e i regolamenti siano conformi alla legge Richiedere i rapporti annuali Prendere conoscenza dei rapporti dellufficio di revisione e del perito Prendere misure per rimediare ai problemi Tenere il registro degli istituti sorvegliati Registro della previdenza professionale Elenco degli istituti non registrati e degli istituti dediti alla previdenza professionale Governance e deleghe

58 58 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion CAV PP : organizzazione Sette a nove membri Specialisti indipendenti Un rappresentante per partner sociale Non è vincolata a istruzioni Segreteria Governance e deleghe

59 59 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion CAV PP : compiti Garantisce che la vigilanza sia esercitata allo stesso modo ovunque Esamina i rapporti annuali delle autorità di vigilanza Emana istruzioni e norme Abilita i periti e ritira le abilitazioni Esercita la vigilanza diretta sul Fondo di garanzia, sullIstituto collettore e sulle fondazioni dinvestimento Presenta annualmente al Consiglio federale un rapporto dattività Gli istituti di previdenza non hanno contatti diretti con la CAV PP Governance e deleghe

60 60 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion «Il nostro ufficio di revisione sostiene di avere indizi concreti che dimostrano che il nostro amministratore di patrimoni non può più garantire un esercizio ineccepibile della sua attività. Lo ha comunicato a noi e alla Commissione di alta vigilanza. Siamo molto stupiti» ? Domanda 11

61 61 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Lufficio di revisione ha ragione di non informare unicamente lorgano supremo, se viene a conoscenza di fatti indicanti che un amministratore di patrimoni non può più garantire un esercizio ineccepibile della sua attività. Risposta 11 ! Non deve tuttavia avvisare la Commissione di alta vigilanza, ma lautorità cantonale di vigilanza. La Commissione di alta vigilanza trasmetterà linformazione allautorità cantonale competente.

62 62 «Thema» | Anlass | Ort, Datum Referent, Titel & Funktion Entrata in vigore delle disposizioni Entrata in vigore delle disposizioni sulla governance e la trasparenza: 1° agosto 2011 Adeguamento dei regolamenti e dei contratti entro il 31 dicembre 2012 Primo controllo secondo le nuove disposizioni: esercizio contabile 2012 Entrata in vigore delle disposizioni sul nuovo sistema di vigilanza: 1° gennaio 2012


Scaricare ppt "Dipartimento federale dellinterno DFI Ufficio federale delle assicurazioni sociali UFAS Riforma strutturale della previdenza professionale Compiti – responsabilità"

Presentazioni simili


Annunci Google