La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Piano dell'Offerta Formativa1 ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE N. Valzani San Pietro Vernotico (Br) PIANO DELLOFFERTA FORMATIVA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Piano dell'Offerta Formativa1 ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE N. Valzani San Pietro Vernotico (Br) PIANO DELLOFFERTA FORMATIVA."— Transcript della presentazione:

1 Piano dell'Offerta Formativa1 ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE N. Valzani San Pietro Vernotico (Br) PIANO DELLOFFERTA FORMATIVA

2 Piano dell'Offerta Formativa2 B e n v e n u t i

3 Piano dell'Offerta Formativa3 DESCRIZIONE DEI CORSI E DEGLI OBIETTIVI FORMATIVI I corsi dellI.T.C. N. Valzani sono tre: Corso ad Indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing (percorso tradizionale) Sistemi informativi aziendali Corso Turistico-aziendale

4 Piano dell'Offerta Formativa4 Un biennio… quasi comune Per tutti i profili i primi due anni di scuola sono simili in quanto hanno una funzione formativa e culturale di base, quindi puoi ancora cambiare! La presenza di materie caratterizzanti e professionalizzanti nel triennio, creano una importante differenza.

5 Piano dell'Offerta Formativa5 Percorso tradizionale Profilo professionale: Il perito aziendale, esperto in problemi di economia aziendale, oltre ad una consistente cultura generale, possiede conoscenze ampie e sistematiche di processi che caratterizzano la gestione aziendale sotto il profilo economico, giuridico, organizzativo, contabile. In particolare è in grado di analizzare i rapporti tra lazienda e lambiente in cui opera per proporre soluzioni a problemi specifici. Pertanto utilizza metodi, strumenti, tecniche contabili ed extracontabili per una corretta rilevazione dei fenomeni gestionali. Redige i documenti aziendali. Elabora dati, aspetti organizzativi delle varie funzioni aziendali. Può esercitare la libera professione. Può accedere alluniversità. INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING

6 MaterieIIIIII IV V Religione11111 Italiano44444 Storia22222 Lingua inglese33333 Matematica44333 Scienze della terra e biologia22 Scienze integ. (fisica)2 Scienze integ. (chimica) 2 Economia Politica 323 Diritto22333 Economia Aziendale22678 Ed. fisica22222 Geografia33 II lingua comunitaria33333 Informatica2222 Totale32 Piano dell'Offerta Formativa6 QUADRO ORARIO AMM. FINANZA E MARKETING Percorso tradizionale

7 Piano dell'Offerta Formativa7 Articolazione: sistemi informativi aziendali Profilo professionale: Il profilo si caratterizza per il riferimento sia allambito della gestione del sistema aziendale sia alla valutazione, alla scelta e alladattamento di software applicativi. Tali attività sono tese a migliorare lefficienza aziendale attraverso la realizzazione di nuove procedure, con particolare attenzione al sistema di archiviazione, organizzazione della comunicazione in rete e alla sicurezza informatica. Gestisce il sistema informativo aziendale e i suoi sottosistemi anche automatizzati, collaborando anche alla loro progettazione e ristrutturazione. Elabora dati e aspetti organizzativi delle varie funzioni aziendali. Può esercitare la libera professione. Può accedere alluniversità. INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING

8 Piano dell'Offerta Formativa8 QUADRO ORARIO AMM. FINANZA E MARKETING (Articolazione: sistemi informativi aziendali MaterieIIIIII IV V Religione11111 Italiano44444 Storia22222 Lingua inglese33333 Matematica44333 Scienze della terra e biologia22 Scienze integ. (fisica)2 Scienze integ. (chimica) 2 Economia Politica 323 Diritto22332 Economia Aziendale22477 Ed. fisica22222 Geografia33 II lingua comunitaria333 Informatica22455 Totale32

9 Piano dell'Offerta Formativa9 Al termine del corso di studio si può scegliere un impiego: in aziende private; nella pubblica amministrazione; nella libera professione; Proseguimento studi Universitari: In qualsiasi Facoltà Facoltà consigliate: a carattere giuridico – economico - aziendale Gli sbocchi professionali

10 Piano dell'Offerta Formativa10 3 Lingue Straniere Discipline Turistiche ed Aziendali Diritto e Legislazione Turistica Arte e Territorio

11 Piano dell'Offerta Formativa11 Perito turistico Durata: cinque anni. Profilo professionale: Garantisce la conoscenza di tre lingue e culture straniere e permette il conseguimento della certificazione europea. Fornisce una formazione culturale generale mediante lo studio dellarte in rapporto al territorio e della geografia turistica. Assicura competenze professionali nel settore turistico come fenomeno economico, sociale, culturale. Rafforza le conoscenze e competenze acquisite, tramite scambi e stage allestero.

12 Materie I IIIII IV V Religione Italiano Storia Lingua inglese Matematica Scienze della terra e biologia 2 2 Scienze integ. (fisica) 2 Scienze integ. (chimica) 2 Diritto e legislazione turistica 333 Diritto ed economia 2 2 Discipline turistiche e aziendali444 Economia aziendale 2 2 Informatica 2 2 Ed. fisica Geografia turistica II lingua comunitaria III lingua comunitaria333 Arte e territorio222 Totale 32 Piano dell'Offerta Formativa12 QUADRO ORARIO TURISTICO

13 Piano dell'Offerta Formativa13 Il diploma di perito turistico permette: Linserimento lavorativo non solo nel settore turistico (agenzie di viaggi, musei, tour operator, compagnie aeree o di navigazione, ecc.), ma anche in quello commerciale e aziendale (import-export). La continuazione degli studi in qualsiasi Facoltà. Facoltà suggerite: Lingue, Economia (turismo, marketing, commercio estero), Scienze Politiche Lettere (turismo culturale). Gli sbocchi professionali

14 Piano dell'Offerta Formativa14 Corso serale SIRIO Corsi gratuiti per adulti, finalizzati a favorire il rientro nel percorso scolastico al fine di conseguire il diploma di Ragioniere. Non è prevista nessuna tassa.

15 Piano dell'Offerta Formativa15 Svago Gioco Cineforum

16 Piano dell'Offerta Formativa16 ORIENTAMENTO per non perdere la bussola Accoglienza Alternanza scuola lavoro Conferenze ed Università

17 Piano dell'Offerta Formativa17 Lorientamento scolastico è rivolto agli alunni delle classi terminali, per indirizzarli nelle scelte universitarie e del mondo del lavoro; agli alunni del biennio come riorientamento contro labbandono scolastico; agli studenti delle scuole medie inferiori. Per questi ultimi durante il periodo novembre - gennaio, vengono attivati incontri con le varie scuole medie inferiori della provincia durante i quali, in una prima fase, si illustrano le caratteristiche dei vari corsi del nostro Istituto e in una seconda fase si incontrano direttamente gli alunni, spesso accompagnati dai genitori, per consegnare loro tutto il materiale illustrativo. Lorientamento scolastico è rivolto agli alunni delle classi terminali, per indirizzarli nelle scelte universitarie e del mondo del lavoro; agli alunni del biennio come riorientamento contro labbandono scolastico; agli studenti delle scuole medie inferiori. Per questi ultimi durante il periodo novembre - gennaio, vengono attivati incontri con le varie scuole medie inferiori della provincia durante i quali, in una prima fase, si illustrano le caratteristiche dei vari corsi del nostro Istituto e in una seconda fase si incontrano direttamente gli alunni, spesso accompagnati dai genitori, per consegnare loro tutto il materiale illustrativo. ORIENTAMENTO SCOLASTICO RAPPORTI CON LA SCUOLA MEDIA LUNIVERSITA E IL MONDO DEL LAVORO

18 Piano dell'Offerta Formativa18 Sono così articolate: 1) festa dellaccoglienza, dalla nostra scuola attuata già da anni in entrambe le sedi con Progetti accoglienza, che si svolgono durante la prima settimana di lezione, e con la predisposizione di unarticolata batteria di test dingresso; 2) fase dello sviluppo delle competenze, che ha comportato anche per il nostro Istituto unattenta individuazione dei saperi essenziali per ogni indirizzo di studio e la modularizzazione del biennio; 3) riorientamento, che comporta per i consigli di classe delle prime unaccorta analisi dei risultati con lindividuazione, attraverso colloqui con gli studenti e con i genitori, di soluzioni condivise nei casi di palese disagio o di esito scolastico insoddisfacente, 4) attività differenziate, in cui si prevedono interventi diversi. Per i ragazzi che hanno lacune e incertezze, nella pausa didattica, si prevedono momenti di recupero appropriato, nei ragazzi che manifestano impegno e risultati soddisfacenti attività di potenziamento e tutoraggio dei compagni in difficoltà. 5) certificazione, che comporta lattestazione delle competenze acquisite dagli studenti che hanno frequentato attività di potenziamento nelle lingue straniere( inglese, francese, spagnolo), partecipazione a olimpiadi di matematica e stage per una più efficace acquisizione delle competenze linguistiche ed una messa in campo delle conoscenze di natura aziendale. Tali certificazioni hanno valore di credito formativo. INIZIATIVE DELLA SCUOLA

19 Piano dell'Offerta Formativa19 E ancora… STAR BENE CON SE STESSI E CON GLI ALTRI… EDUCAZIONE ALLA SALUTE EDUCAZIONE AMBIENTALE EDUCAZIONE ALLA LEGALITA

20 Piano dell'Offerta Formativa20 CULTURA CINESCUOLA Attività di giornalismo VIAGGI DISTRUZIONE SPETTACOLI Attività nelle aziende del territorio

21 Piano dell'Offerta Formativa21 I nostri laboratori

22 Piano dell'Offerta Formativa22 Per noi lintegrazione è un valore da promuovere e fortificare Gli alunni diversamente abili svolgono attività didattiche, ludiche, ricreative e integrative non solo nelle aule, ma anche in appositi spazi specificatamente attrezzati.

23 Piano dell'Offerta Formativa23 Tutti i giorni sempre a vostra disposizione… Orario di ricevimento della Presidenza dalle ore 9.00 alle Orario di ricevimento della Segreteria dalle ore alle 12.00

24 Piano dell'Offerta Formativa24 Conoscere per scegliere quindi… Arrivederci e… Vi aspettiamo per farvi conoscere il nostro Istituto


Scaricare ppt "Piano dell'Offerta Formativa1 ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE N. Valzani San Pietro Vernotico (Br) PIANO DELLOFFERTA FORMATIVA."

Presentazioni simili


Annunci Google