La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ORDINE DI CHIAMATA a 1minuto e 2 minuti PRINCIPALI TEMPI DELLA COMPETIZIONE ORDINE DI CHIAMATA a 1minuto e 2 minuti PRINCIPALI TEMPI DELLA COMPETIZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ORDINE DI CHIAMATA a 1minuto e 2 minuti PRINCIPALI TEMPI DELLA COMPETIZIONE ORDINE DI CHIAMATA a 1minuto e 2 minuti PRINCIPALI TEMPI DELLA COMPETIZIONE."— Transcript della presentazione:

1

2 ORDINE DI CHIAMATA a 1minuto e 2 minuti PRINCIPALI TEMPI DELLA COMPETIZIONE ORDINE DI CHIAMATA a 1minuto e 2 minuti PRINCIPALI TEMPI DELLA COMPETIZIONE Edizione CNUG Autore BLASUTIG Fabiano CORSO PERSONAL TRAINER E ALLENATORI DI PESISTICA Cervignano del Friuli - Domenica, 26 maggio 2013

3 DIAGRAMMA DEL TEMPO A UN MINUTO RTI: A 60 sec. 59 sec. 58 sec. 57 sec. 56 sec. 55 sec. 54 sec. 53 sec. 52 sec. 51 sec. 50 sec. 49 sec. 48 sec. 47 sec. 46 sec. 45 sec. 44 sec. 43 sec. 42 sec. 41 sec. 40 sec. 39 sec. 38 sec. 37 sec. 36 sec. 35 sec. 34 sec. 33 sec. 32 sec. 31 sec. 30 sec. 29 sec. 28 sec. 27 sec. 26 sec. 25 sec. 24 sec. 23 sec. 22 sec. 21 sec. 20 sec. 19 sec. 18 sec. 17 sec. 16 sec. 15 sec. 14 sec. 13 sec. 12 sec. 11 sec. 10 sec. 9 sec. 8 sec. 7 sec. 6 sec. 5 sec. 4 sec. 3 sec. 2 sec. 1 sec La chiamata finale è il segnale dato dal cronometro trenta (30) secondi prima del termine del tempo concesso. In caso di omissione di tale adempimento da parte del Dirigente della Squadra/Atleta prima della chiamata finale (30 secondi), lAtleta sarà chiamato in base allincremento automatico. Quando un Atleta esegue due tentativi consecutivi (tempo concesso 2 minuti), il Dirigente della Squadra/Atleta deve dichiarare il tentativo successivo entro i primi trenta (30) secondi successivi alla chiamata in pedana, anche nel caso in cui si tratta di un incremento automatico. Lomissione di tale adempimento non consentirà di eseguire i due (2) cambi consentiti. LAtleta sarà quindi costretto ad effettuare lincremento automatico. (Fare riferimento al TCRR 7.9). 30 sec. CAMBIO: NO 30 sec. CAMBIO: SI VEDI RTI: Prima del primo tentativo e nellintervallo tra due tentativi, il Dirigente della Squadra/Atleta deve comunicare e firmare il tentativo successivo sulla Scheda dellAtleta; sia per la dichiarazione che per lincremento automatico. La firma consente due (2) cambi. Edizione CNUG Autore BLASUTIG Fabiano

4 DIAGRAMMA DEL TEMPO A DUE MINUTI RTI: sec. 119 sec. 118 sec. 117 sec. 116 sec. 115 sec. 114 sec. 113 sec. 112 sec. 111 sec. 110 sec. 109 sec. 108 sec. 107 sec. 106 sec. 105 sec. 104 sec. 103 sec. 102 sec. 101 sec. 100 sec. 99 sec. 98 sec. 97 sec. 96 sec. 95 sec. 94 sec. 93 sec. 92 sec. 91 sec. 90 sec. 89 sec. 88 sec. 87 sec. 86 sec. 85 sec. 84 sec. 83 sec. 82 sec. 81 sec. 80 sec. 79 sec. 78 sec. 77 sec. 76 sec. 75 sec. 74 sec. 73 sec. 72 sec. 71 sec. 70 sec. 69 sec. 68 sec. 67 sec. 66 sec. 65 sec. 64 sec. 63 sec. 62 sec. 61 sec. 60 sec. 59 sec. 58 sec. 57 sec. 56 sec. 55 sec. 54 sec. 53 sec. 52 sec. 51 sec. 50 sec. 49 sec. 48 sec. 47 sec. 46 sec. 45 sec. 44 sec. 43 sec. 42 sec. 41 sec. 40 sec. 39 sec. 38 sec. 37 sec. 36 sec. 35 sec. 34 sec. 33 sec. 32 sec. 31 sec. 20 sec. 19 sec. 18 sec. 17 sec. 16 sec. 15 sec. 14 sec. 13 sec. 12 sec. 11 sec. 10 sec. 9 sec. 8 sec. 7 sec. 6 sec. 5 sec. 4 sec. 3 sec. 2 sec. 1 sec. 30 sec. 29 sec. 28 sec. 27 sec. 26 sec. 25 sec. 24 sec. 23 sec. 22 sec. 21 sec La chiamata finale è il segnale dato dal cronometro trenta (30) secondi prima del termine del tempo concesso. In caso di omissione di tale adempimento da parte del Dirigente della Squadra/Atleta prima della chiamata finale (30 secondi), lAtleta sarà chiamato in base allincremento automatico. Quando un Atleta esegue due tentativi consecutivi (tempo concesso 2 minuti), il Dirigente della Squadra/Atleta deve dichiarare il tentativo successivo entro i primi trenta (30) secondi successivi alla chiamata in pedana, anche nel caso in cui si tratta di un incremento automatico. Lomissione di tale adempimento non consentirà di eseguire i due (2) cambi consentiti. LAtleta sarà quindi costretto ad effettuare lincremento automatico. (Fare riferimento al TCRR 7.9) Prima del primo tentativo e nellintervallo tra due tentativi, il Dirigente della Squadra/Atleta deve comunicare e firmare il tentativo successivo sulla Scheda dellAtleta; sia per la dichiarazione che per lincremento automatico. La firma consente due (2) cambi. Edizione CNUG Autore BLASUTIG Fabiano

5 Diagramma dei principali TEMPI della GARA PAUSA: 10 MINUTI TRA LO STRAPPO E LO SLANCIO RTI: DUE ORE prima della gara Durata 60 minuti OPERAZIONE DEL PESO RTI: PRESENTAZIONE 15 MINUTI crc.PRIMA della GARA RTI: sec. NO CAMBIO CAMBIO: SI, (Condizionato) CHIAMATA IN PEDANA 1 MINUTO = 60 SECONDI RTI: … CHIAMATA IN PEDANA IN SUCCESSIONE 2 MINUTI = 120 SECONDI RTI: …16 30 sec. NO CAMBIO CAMBIO: SI, (Condizionato) 30 sec Edizione CNUG Autore BLASUTIG Fabiano


Scaricare ppt "ORDINE DI CHIAMATA a 1minuto e 2 minuti PRINCIPALI TEMPI DELLA COMPETIZIONE ORDINE DI CHIAMATA a 1minuto e 2 minuti PRINCIPALI TEMPI DELLA COMPETIZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google