La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA Il fil rouge che unisce le aziende venete DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA Il fil rouge che unisce le aziende venete DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA."— Transcript della presentazione:

1 DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA Il fil rouge che unisce le aziende venete DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA

2 Il Distretto Veneto Sistema Moda è stato riconosciuto nel 2004 ai sensi della Legge Regionale 4 aprile 2003, n.8. Aderiscono al Patto di Distretto 183 aziende, che occupano circa addetti; tra queste si annoverano molte tra le realtà più dinamiche presenti nel territorio, "leader" nelle rispettive nicchie di mercato. La loro partecipazione ai progetti di Distretto interessa anche le relative filiere, che usufruiscono, seppur indirettamente, dei benefici delle attività svolte. Partecipano al Distretto anche 15 Istituzioni, principalmente Associazioni di categoria, Sindacati, Comuni. Il Distretto si estende da Valdagno (Provincia di Vicenza) a Treviso, nella cui provincia riguarda oltre trenta Comuni, ma comprende anche alcune realtà ed aziende delle province di Padova e Venezia.

3 DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA Il tessuto imprenditoriale nel quale il Distretto si inserisce è composto prevalentemente da aziende del settore tessile - abbigliamento, con una netta prevalenza del secondo; completano la filiera i produttori di accessori ed ausiliari, le occhialerie e le imprese di servizi avanzati dedicati (quali quelle di "design" e stilismo). L'industria del sistema moda veneto presenta una consolidata coesistenza tra imprese piccole-piccolissime e medio-grandi, situazione che ha promosso la creazione di una rete di rapporti e scambi continui, capaci di introdurre innovazione e competitività nellintero sistema. Treviso ospita infatti diverse importanti realtà produttive, come Benetton, Stefanel, Fashion Box, Lotto e Diadora; nel Vicentino è possibile individuare un territorio circoscritto ad elevata concentrazione di imprese operanti nel settore moda, tra cui spiccano Marzotto e Diesel.

4 DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA Le aziende venete del settore tessile – abbigliamento hanno subito, nellultimo decennio, un processo di evidente riduzione di mercato, causato, da un lato, dalleccessiva pressione dei prodotti provenienti dai Paesi a basso costo e dalla concorrenza sleale delle merci contraffatte, dallaltro dalla delocalizzazione della produzione da parte di molte grandi industrie, che ha portato ad una drammatica riduzione degli ordini alle aziende dellindotto. Numerose PMI sono state costrette a cessare la loro attività, non riuscendo ad affrontare i radicali cambiamenti di mercato. La loro chiusura ha creato, come in una reazione a catena, non poche difficoltà negli altri anelli della filiera, che non sono più in grado di reperire fornitori o clienti sul territorio, ma sono costretti ad affacciarsi su nuovi mercati per poter proseguire la loro attività.

5 DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA Anche nel 2008 si conferma il momento di difficoltà per il settore tessile – abbigliamento. I valori registrati dalle indagini di UnionCamere nei primi mesi dellanno, infatti, evidenziano una flessione sia nella produzione che nel fatturato, rispetto allo stesso periodo del 2007, rispettivamente pari a -2,2% e a -1,2%, che si attestano su risultati inferiori a quelli osservati per la media delle imprese manifatturiere regionali. Per quanto riguarda il mercato, si registra una crescita del fatturato estero, sostenuto dal buon andamento della domanda del mercato straniero, probabilmente incentivato dallinnalzamento della qualità dei prodotti offerti e dallinnegabile appeal del made in Italy nel mondo. Permane, invece, il trend negativo della domanda interna, probabilmente motivato da una pluralità di fattori, quali lincipiente crisi economica e la contrazione dei consumi, la concorrenza dei prodotti a basso costo e di quelli contraffatti. In continuo calo anche il numero di addetti, che si attestano sul valore più basso tra tutti i settori produttivi.

6 DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA ProduzioneFatturatoEsportazioni quota export su fatturato stesso trim. anno prec. imprese esportatrici occupazione totale occupazione non UE (1) (2)(3)(1) Settore di attività Alimentare, bevande e tabacco 0,13,31,456,7 50,5 -1,36,6 Tessile, abbigliamento calzature -2,2-1,21,865, ,5 Legno e mobile -0,4-0,50,550,2 45,4 0,48,6 Carta, stampa,editoria 1,45-0,353,6 47,1 0,12,7 Gomma e plastica 0,50,60,149,2 61,2 2,4-12,8 Marmo, vetro, ceramica e altri min. non met. -0,7-6,162,1 63,9 -1,14,2 Metalli e prodotti in metallo -0,9-1,30,551,1 49,5 -1,20,7 Macchine utensili 1,53,25,575,6 71,6 1,77,2 Macchine elettriche ed elettroniche 1,10,94,473,5 60,7 2,92,1 Altre imprese manifatturiere -22,1981,8 71,8 -21,8 Provincia Verona 0,91,6759,2 48,6 -0,64,1 Vicenza -0,41,85,268,7 55,4 0,4 Belluno -6,7-6,6-3,471 64,5 -0,20,7 Treviso -0,70,70,469,7 64,5 -0,52,3 Venezia -0,31,52,763,6 60,2 5,7 Padova -0,10,13,666,6 43 0,83,7 Rovigo 2,11,4-0,467, ,19,8 Classe dimensionale fino a 9 add. -4,5-4,445-1,8 2, add. -0,30,10,364,8 48,2 -0,9 -0, add. 0,52,2562,9 87,1 1,3 6,6 250 add. e più -0, ,2 -0,3 Totale -0,40, ,11,9 Totale 10 addetto e più 0,11,33,467,2 53,4 0,21,7 Fonte: Unioncamere del Veneto - Indagine VenetoCongiuntura Nota: (1) Var. % sullo stesso trimestre dell'anno precedente (2) Quota % su totale fatturato delle imprese esportatrici (3) Quota % su totale imprese Andamento congiunturale delle aziende veneto al primo trimestre 2008

7 DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA N. imprese % imprese var.% (t-1) aumentostazionariodiminuzione totale<10 add10 add o più Settore di attività Alimentare, bevande e tabacco 11817,8%30,8%51,4%1,5-2,12,1 Tessile, abbigliamento calzature 27721,9%34,5%43,6%-0,7-9,20,4 Legno e mobile 22025,4%30,7%43,9%0,2-5,21,5 Carta, stampa,editoria 6618,3%32,3%49,4%-0,7-4,3-0,3 Gomma e plastica 5120,2%50,1%29,6%1,3-4,91,7 Marmo, vetro, ceramica e altri min. non met. 8027,6%34,1%38,3%2,8-6,03,8 Metalli e prodotti in metallo 27025,6%44,8%29,6%2,0-3,52,7 Macchine utensili 13131,6%42,0%26,4%1,2-7,01,9 Macchine elettriche ed elettroniche 12229,2%44,9%25,9%1,70,81,8 Altre imprese manifatturiere 9127,1%29,2%43,7%11,5-7,112,8 Provincia Verona 22726,9%38,4%34,6%2,8-1,33,5 Vicenza 32622,0%39,5%38,5%2,0-10,83,1 Belluno 8227,5%33,7%38,8%7,22,27,4 Treviso 28024,5%36,4%39,1%0,5-6,21,5 Venezia 16518,3%34,7%47,1%2,7-4,53,9 Padova 27128,1%35,3%36,6%1,1-2,71,7 Rovigo 7429,9%43,3%26,7%1,0-1,61,3 Classe dimensionale fino a 9 add ,3%45,5%28,2%-4, add ,3%38,1%22,6%2, add. 7638,2%36,6%25,3%3, add. e più 528,0%44,5%27,5%4,2 - - Totale ,7%37,2%38,0%2,1-4,73,0 Fonte: Unioncamere del Veneto - Indagine VenetoCongiuntura Andamento congiunturale della produzione in Veneto al primo trimestre 2008

8 In questi anni di difficoltà, le attività distrettuali sono state progettate per aiutare le aziende, offrendo loro non solo un momentaneo sostegno, quanto piuttosto un fattivo contributivo alla crescita e allorganizzazione interna, alla ricerca, allinnovazione, alla conquista di nuovi mercati e nuove abilità. Le azioni avviate dal Distretto sono state considerate dalle aziende beneficiarie di reale e positivo supporto alla loro attività. Laggregazione dimpresa si è, infatti, rivelata unottima soluzione per mantenere attivo il settore e per veicolare idee e strumenti necessari per affrontare un mercato in continuo cambiamento e dai confini sempre più fragili. DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA

9 I progetti di Distretto presentati a valere sui bandi di assegnazione di risorse per gli anni 2004, 2005, 2006 Le iniziative attuate hanno riguardato innanzitutto linternazionalizzazione, con particolare riferimento al mercato Russo. Creazione di una Piattaforma stabile a Mosca E stata avviata una struttura stabile di rappresentanza a Mosca, al fine di consentire alle otto aziende partecipanti di usufruire di unimportante presenza su quel mercato e di una rete di consulenti, attraverso cui offrire le proprie referenze agli operatori del settore. Fiera Collection Première E stata organizzata la partecipazione collettiva di un gruppo di aziende del comparto (per un totale di circa venti aziende) a tre edizioni invernali della fiera di Mosca, che si è rilevata unopportunità interessante per lavvio e lo sviluppo di azioni di penetrazione commerciale in quel Paese. DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA

10 I progetti di Distretto presentati a valere sui bandi di assegnazione di risorse per gli anni 2004, 2005, 2006 Arianna – Arianna Due E stata approvata nellambito dei progetti di ricerca e sviluppo tecnologico uniniziativa allo scopo di offrire supporto alle otto aziende partecipanti in materia di innovazione, sia in termini di prodotto che di processo. Osservatorio del Distretto del Sistema Moda E stato realizzato lOsservatorio del Distretto del Sistema Moda ed, in particolare, è stata conclusa una ricerca che ha offerto dati aggiornati, sia in termini quantitativi che qualitativi, delle aziende venete che componevano il comparto. DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA

11 Le attività di Distretto: bando 2007 Fashion Vortal Il progetto finanzia la creazione e limplementazione del CRM aziendale e del sito internet, affinché le aziende diventino maggiormente efficienti e comunichino al meglio i loro prodotti e le loro potenzialità. Archivi Le aziende del Distretto possiedono una ricchezza di incommensurabile valore: i loro modelli delle collezioni precedenti, le loro ricerche stilistiche e di prodotto. Per non perdere questo patrimonio è stato ideato il progetto, che finanzia la creazione, limplementazione e la gestione degli archivi aziendali, sia materiali che informatici. DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA

12 BANDOMISURANOME PROGETTO SOGGETTO PRESENTATORE IMPORTO PROGETTO CONTRIBUTO ASSEGNATO Progetto esecutivo per l'ossevatorio del distretto del sistema moda veneto C.R.E.I. S.a.s , ,00 2Progetto " Arianna"Vecotex s.r.l , ,00 6a Progetto Fiera Collection Premiere Consorzio Unint , ,00 6b Creazione di una piattaforma stabile a Mosca Consorzio Unint , , bArianna DueVecotex SRL , , a Sistema di gestione archivio prototipi Consorzio Unint , ,00 2b Fashion Vortal - Fase di ideazione ed ingegnerizzazione del prodotto Consorzio Unint , ,00 2c Fashion Vortal - Fase di realizzazione del prodotto Consorzio Unint , , , ,00

13 I progetti di Distretto presentati a valere sul bando di assegnazione di risorse per lanno 2008 (in attesa di approvazione) Larchivio digitale per il fashion design Continuazione e ampliamento del progetto presentato per lesercizio 2007, attualmente in fase di avvio, intende finanziare la gestione informatica e fisica degli archivi, la loro ottimizzazione e riorganizzazione. Misura 2b: Il 100% naturale made in Italy Ha lo scopo di finanziare la creazione di prototipi realizzati utilizzando fibre e materiali naturali al 100%, per incentivare e premiare le aziende che impiegano fibre preziose come quelle naturali. DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA

14 I progetti di Distretto presentati a valere sul bando di assegnazione di risorse per lanno 2008 (in attesa di approvazione) Labbigliamento del futuro: le nanotecnologie nel settore moda La tecnologia è sempre più necessaria per migliorare le performance del prodotto. Si richiede un finanziamento sia per lapplicazione delle nanoteconologie sia per la fase di test di laboratorio precedente al loro utilizzo. Il risparmio energetico nella moda, studi e interventi innovativi Risponde allesigenza di molte aziende di ricevere dei finanziamenti per supportare un intervento, spesso oneroso, di rimodernamento dei sistemi energetici o di utilizzo di energia rinnovabile o pulita. DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA

15 In questi anni, il Distretto ha accompagnato le aziende sul mercato russo e su quello on-line, ha mappato le filiere presenti e studiato gli andamenti di mercato, protetto la memoria storica creando archivi, cercato nuove strade alla competitività finanziando il risparmio energetico. Le attività sono sempre state ideate con e per le aziende del territorio, che riconoscono nei progetti uninteressante fonte di finanziamento sia per lattività aziendale pianificata, sia per tentare nuove strade, in senso geografico o tecnologico, condividendo spese e rischi con altri colleghi.

16 DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA Il Distretto, per agevolare lattività delle aziende aderenti, ha ritenuto fondamentale instaurare strette collaborazioni con Centri di Ricerca e Università. La collaborazione è finalizzata a migliorare la conoscenza tra mondo accademico e imprese, creando un canale di comunicazione che consenta alle aziende di accedere a interessanti ricerche e novità scientifiche, e ai ricercatori di conoscere dallinterno le aziende del settore. Grazie agli apporti scientifici offerti dagli studi commissionati ai Centri di Ricerca e alle Università, molte aziende hanno potuto accedere a ricerche che non avrebbero mai potuto commissionare da sole, perché i costi sarebbero stati troppo onerosi.

17 In futuro, il Distretto proseguirà la sua opera di aggregazione, con lo scopo non solo di accedere a dei finanziamenti, ma soprattutto di creare una rete di imprese che, vincendo i campanilismi e le gelosie, siano in grado di collaborare fra loro mettendo in rete idee e capacità. Attraverso periodici incontri da svolgersi nel corso dellanno, anche allargando la partecipazione ai non aderenti al Patto, si raccoglieranno e svilupperanno le idee progettuali da presentare per lesercizio successivo. Solo stimolando e agevolando linterazione fra le imprese, infatti, si possono realizzare concretamente le finalità del Patto di Sviluppo: una progettualità comune capace di rafforzare, evolvere e ricombinare i fattori distintivi su cui poggia oggi il vantaggio competitivo distrettuale, in unottica strategica di lungo periodo e con benefici per il sistema delle imprese, per il mercato del lavoro locale e per il miglioramento complessivo dellidentità socio- economica del territorio. DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA

18 Il fil rouge che unisce le aziende venete DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA


Scaricare ppt "DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA Il fil rouge che unisce le aziende venete DISTRETTO VENETO SISTEMA MODA."

Presentazioni simili


Annunci Google