La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ORIENTAMENTO INFORMATIVO 2013-2014 Scuola Media Statale Mazzanti, Firenze Dott.ssa Elisabetta Rotriquenz.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ORIENTAMENTO INFORMATIVO 2013-2014 Scuola Media Statale Mazzanti, Firenze Dott.ssa Elisabetta Rotriquenz."— Transcript della presentazione:

1 ORIENTAMENTO INFORMATIVO Scuola Media Statale Mazzanti, Firenze Dott.ssa Elisabetta Rotriquenz

2 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" Ma se nel nostro universo esiste la possibilità di diventare quello che ancora non siamo…., saprò coglierla e trasformare la mia vita in un giardino diverso da quello dei miei padri? Muriel Barbery,

3 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" COSE LORIENTAMENTO OGGI? VALENZA FORMATIVA acquisizione di specifiche competenze orientative, cioè diverse in rapporto alla situazione che la persona si trova ad affrontare 3

4 Per gli studenti… La scelta della scuola superiore è un momento importante perché permette di iniziare a pianificare la vita futura. La scuola superiore fornisce le basi di conoscenza sulle quali sviluppare il percorso professionale verso la vita adulta. È quindi unopportunità per pensare a cosa fare in futuro. Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 4

5 1. conoscenza di sé: quali sono i propri gusti, le qualità, punti di forza e di debolezza, le cose che piacciono, per scoprire e valorizzare le proprie caratteristiche e attitudini. 2. scoprire la realtà che ci circonda: cosa offre il territorio in cui si vive? Quali sono le attività economiche principali, i problemi e le risorse? Ciò serve a valutare le possibilità future di sviluppo professionale. Doppia esplorazione: di sé e del realtà circostante. Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 5

6 Le risorse più importanti che si hanno a disposizione e da sviluppare: 1. SAPERE: insieme delle conoscenze, delle nozioni, delle informazioni di tipo generale e specialistico che si acquisiscono con gli studi e che devono essere sempre aggiornate. SAPER FARE: la capacità di applicare, di mettere in pratica il sapere già acquisito. Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 6

7 SAPER ESSERE: insieme delle caratteristiche personali, psicologiche, caratteriali e socio- culturali tali da consentire prestazioni efficaci (capacità di scegliere, di decidere, di assumersi la responsabilità di organizzarsi, empatia, comunicare, ecc. Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 7

8 FAMIGLIA Duplice ruolo nellorientamento INFLUENZA DIRETTA O INDIRETTA (esperienze, modello, suggerimenti più o meno diretti..) SUPPORTO AL PROCESSO DECISIONALE 8

9 Per i genitori… 1. le buone decisioni maturano sempre grazie a un dialogo aperto e sincero. 2. permettere ai ragazzi di esprimersi e assumersi precise responsabilità. 3. mantenere un clima di serenità. 4. discernere tra le proprie aspettative e quelle dei figli. Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 9

10 5. non ci si può sostituire ai figli nella scelta. 6. è fondamentale disporre di informazioni aggiornate e precise (tendenze del mercato del lavoro, società, ecc.) 7. conoscere il contesto quotidiano dei figli. Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 10

11 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" LA PIRAMIDE DELLORIENTAMENTO CONTE -STO FIDUCIA IN CHI DEVE SCEGLIERE CASSETTA DEGLI ATTREZZI CONOSCENZA DI SE INFORMAZIONI 11

12 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" Conoscenza dei termini dellobbligo di istruzione Conoscenza del sistema dellistruzione superiore Quali scuole e dove Come confrontare le scuole Ulteriori opportunità per formarsi Mondo del lavoro Realtà territoriale (ad oggi) Profili professionali (Regione Toscana. Es. assistente familiare (badante), tecnico animatore di comunità (educatore) QUALI INFORMAZIONI IMPORTANTI? 12

13 CONOSCENZA DELLOBBLIGO DI ISTRUZIONE

14 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" DIRITTO-DOVERE di obbligo di istruzione e formazione fino a 18 anni: COSÈ LOBBLIGO DI ISTRUZIONE? 1.Lobbligo di istruzione riguarda la fascia di età compresa tra i 6 e i 16 anni: dopo il primo ciclo (ex scuola media), tale obbligo si completa con la frequenza del primo biennio della scuola superiore 10 anni di obbligo di formazione scolastica 14

15 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" SISTEMA EDUCATIVO DI EDUCAZIONE E FORMAZIONE (L.53/03, art.2 primo comma, let. D) SCUOLA DELLINFANZIA (3-6 anni) CICLO PRIMARIO (6-14 anni) SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO (durata 3 anni) SCUOLA PRIMARIA (durata 5 anni) CICLO SECONDARIO Art.68 Legge finanziaria 2007 ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI TECNICI LICEI 15

16 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" DIRITTO-DOVERE di obbligo di istruzione e formazione fino a 18 anni: 2.Assolverlo, poi, nella scuola o nel sistema IeFP (Istruzione e Formazione Professionale) fino a 18 anni con: COSÈ LOBBLIGO DI ISTRUZIONE? Diploma quinquennale di scuola secondaria superiore (liceo, istituto tecnico o professionale) Apprendistato: lavoro con 240 ore obbligatorie di formazione esterne allazienda Percorsi formativi di IeFP (di competenza regionale, ma organizzati sempre dagli istituti scolastici) per il conseguimento di: QUALIFICA QUADRIENNALE (TECNICO) QUALIFICA TRIENNALE (OPERATORE) 16

17 CONOSCENZA DEL SISTEMA DELLISTRUZIONE SUPERIORE

18 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" SISTEMA DELLISTRUZIONE SUPERIORE: la nuova secondaria superiore LICEI ISTITUTI TECNICI ISTITUTI PROFESSIONALI Artistico ( Arti figurative, architettura e ambiente, design, audiovisivo, grafica, sceno) Scientifico Classico Linguistico Musicale Scienze Umane ECONOMICOTECNOLOGICO Ammin., finanza e marketing Turismo Meccanica Trasporti Elettronica Informatica Grafica comunicaz. Chimica Moda Agraria Costruzioni SERVIZI INDUSTR. - ARTIGIA Agricolt. Sociosan Enogastro nomia, alberghi Commer- ciali Prod. Industr. e artigian. Manuten- zione e ass. tecnica 18

19 LiceiLicei

20 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" I percorsi liceali hanno una durata quinquennale, composti da 2 BIENNI + 1 QUINTO ANNO. Al termine si consegue il Diploma di istruzione liceale. LICEI OBIETTIVO: fornire allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché egli si ponga, con atteggiamento razionale, creativo, progettuale e critico, di fronte alle situazioni, ai fenomeni e ai problemi, ed acquisisca conoscenze, abilità e competenze coerenti con le capacità e le scelte personali e adeguate al proseguimento degli studi di ordine superiore, allinserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro (art. 64, comma 4, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, art. 2, comma 2 20

21 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" LICEI MATERIE COMUNI A TUTTI I LICEI: Italiano, Storia e geografia, Filosofia (dal terzo anno), Storia dellarte, Scienze naturali, Matematica, Fisica, Scienze motorie e sportive, Religione o attività alternative. La lingua straniera è studiata per tutti e 5 gli anni. Allultimo anno, si introduce linsegnamento in una lingua straniera di una materia non linguistica. 21

22 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" LICEI CARICO ORARIO PER GLI STUDENTI LICEO CLASSICO 27 ore nel biennio, 31 ore nel triennio LICEO SCIENTIFICO, LINGUISTICO, SCIENZE UMANE 27 ore nel biennio, 30 ore nel triennio LICEO ARTISTICO 34 ore nel biennio, 35 ore nel triennio LICEO MUSICALE E COREUTICO 32 ore (dalla prima alla quinta classe) 22

23 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" LICEI: LICEO ARTISTICO Approfondisce la cultura liceale attraverso la componente estetica, fornendo agli studenti gli strumenti per esprimere le propria creatività attraverso la progettualità Sono previste oltre alle materie comuni: chimica, discipline graficopittoriche, geometriche e plastiche, laboratoriali artistiche A partire dal secondo biennio, gli studenti potranno scegliere tra: Arti figurative Architettura e ambiente Design Audiovisivo e multimediale GraficaScenografia 23

24 Il liceo artistico fornisce una preparazione nel settore delle arti e nelle arti applicate, sia a livello teorico sia tecnico, nelle discipline più tradizionali (pittura e scultura) e verso quelle più legate allo sviluppo tecnologico (design, grafica e produzione multimediale). Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 24

25 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" Firenze - Liceo artistico statale Leon Battista Alberti Firenze – Liceo artistico statale di Porta Romana e Sesto Fiorentino LICEI ARTISTICI A FIRENZE E PROVINCIA: 25

26 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" LICEI: LICEO CLASSICO Approfondisce la cultura liceale dal punto di vista dello studio della civiltà classica e della cultura umanistica Sono previste oltre alle materie comuni: Latino, Greco 26

27 Il liceo classico prepara sulle tematiche storiche e culturali (storia, arte, filosofia), sulla lingua e letteratura italiana, lingue classiche (latino e greco) e fornisce strumenti di base critico-logici per affrontare diverse tipologie di studi universitari. Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 27

28 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" Firenze - Istituto del Sacro Cuore Firenze - Liceo ginnasio Dante Firenze - Liceo ginnasio statale Galileo Firenze - Liceo ginnasio statale Michelangiolo Firenze - Liceo Niccolò Machiavelli Firenze - Scuole Pie Fiorentine Borgo San Lorenzo - Istituto di Istruzione Superiore Giotto Ulivi Figline Valdarno - Istituto parificato Marsilio Ficino Scandicci - Istituto Statale di Istruzione Superiore Tecnica e Liceale B. Russell - I. Newton LICEI CLASSICI A FIRENZE E PROVINCIA: 28

29 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" LICEI: LICEO LINGUISTICO Approfondisce la cultura liceale dal punto di vista della conoscenza coordinata di più sistemi linguistici e culturali Sono previste oltre alle materie comuni: Latino (solo al primo biennio), Tre lingue straniere (inglese, francese, tedesco, spagnolo, e in alcuni licei russo, arabo, cinese e altre lingue orientali 29

30 Il liceo linguistico fornisce la conoscenza approfondita di almeno 3 lingue moderne e della cultura dei paesi in cui sono parlate e permette agli studenti di comunicare facilmente sia verbalmente sia nello scritto, in situazioni private o professionali per un possibile sviluppo di competenze applicate al futuro (turismo, settore commerciale, interpretariato, traduzione). Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 30

31 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" Firenze - IISS Peano Firenze - Istituto del Sacro Cuore Firenze - Istituto Istruzione Secondaria Superiore Parificato Piero Calamandrei Firenze - Istituto Statale S.S. Annunziata Firenze - Istituto Tecnico per il Turismo Marco Polo Firenze - Liceo Linguistico Serve di Maria Firenze - Liceo statale G. Pascoli Firenze - Scuola Santa Marta Bagno a Ripoli - Istituto dIstruzione Secondaria Superiore Alessandro Volta Borgo San Lorenzo - Istituto di Istruzione Superiore Giotto Ulivi Figline Valdarno - Istituto parificato Marsilio Ficino Scandicci - Istituto Statale di Istruzione Superiore Tecnica e Liceale B. Russell - I. Newton Sesto Fiorentino - I.T.C.G. P. Calamandrei LICEI LINGUISTICI A FIRENZE E PROVINCIA: 31

32 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" LICEI: LICEO MUSICALE E COREUTICO E indirizzato allapprendimento tecnico-pratico della musica e della danza e allo studio del loro ruolo nella storia e nella cultura Sono previste oltre alle materie comuni: Nel MUSICALE Esecuzione e interpretazione, Teoria, Analisi e composizione, Storia della musica, Laboratorio di musica dinsieme, Tecnologie musicali Nel COREUTICO Storia della danza, Storia della musica, Tecniche della danza, Laboratorio coreutico, Laboratorio coreografico, Teoria e pratica musicale per la danza Firenze - Liceo ginnasio Dante 32

33 Il liceo musicale/coreutico prepara le basi per lo sviluppo della carriera nel settore della musica e della danza (strumentisti, compositori, ballerini, coreografi) attraverso lo studio delle tecniche integrate di varie attività e laboratori. Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 33

34 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" LICEI: LICEO SCIENTIFICO Approfondisce la cultura liceale nella prospettiva del rapporto fra tradizione umanistica e i saperi scientifici È il percorso di studio liceale con il più alto numero di ore di matematica e prevede lo studio del latino. E prevista lopzione SCIENZE APPLICATE non prevede il latino più alto numero di ore dedicate a biologia, chimica e scienze della terra, studio dell informatica 34

35 Il liceo scientifico prepara soprattutto nelle discipline scientifiche e matematiche, con un equilibrio tra queste e le materie linguistiche e umanistiche. Fornisce gli strumenti critico-logici per affrontare carriere universitarie sia nellambito scientifico, sia economico/umanistico. Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 35

36 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" Firenze - Istituto del Sacro Cuore Firenze - Istituto Statale S.S. Annunziata Firenze - Liceo Scientifico Guido Castelnuovo Firenze - Liceo Scientifico Paritario Cavour Firenze - Liceo scientifico paritario Don Bosco Firenze - Liceo scientifico statale Antonio Gramsci Firenze - Liceo scientifico statale Leonardo da Vinci Firenze - Liceo scientifico statale Niccolò Rodolico Firenze - Scuola Santa Marta Firenze - Scuole Pie Fiorentine Bagno a Ripoli - Liceo scientifico statale Piero Gobetti Borgo San Lorenzo - Istituto di Istruzione Superiore Giotto Ulivi Figline Valdarno - Istituto Statale Istruzione Superiore Giorgio Vasari Pontassieve - Istituto Statale Superiore Ernesto Balducci Scandicci - Istituto Statale di Istruzione Superiore Tecnica e Liceale B. Russell - I. Newton Sesto Fiorentino - Istituto di Istruzione Superiore A. M. Enriques Agnoletti LICEI SCIENTIFICI A FIRENZE E PROVINCIA: 36

37 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" LICEI: LICEO SCIENZE UMANE Approfondisce la cultura liceale dal punto di vista della conoscenza dei fenomeni collegati alla costruzione dellidentità personale e delle relazioni umane e sociali Sono previste oltre alle materie comuni: antropologia, pedagogia, psicologia e sociologia, latino, diritto ed economia Indirizzo Economico-Sociale: antropologia, Metodologia ricerca, psicologia e sociologia, Seconda lingua straniera, diritto ed economia politica 37

38 Il liceo delle scienze umane fornisce una preparazione nel campo delle scienze sociali e umane, attraverso lo studio di discipline storico- filosofiche, del latino e della letteratura, sia con lapprofondimento delle scienze sociali moderne a livello teorico e applicate ai contesti dei servizi sociali, psicologici ed educativi. Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 38

39 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" Firenze - Istituto Istruzione Secondaria Superiore Parificato Piero Calamandrei Firenze - Istituto Statale di Istruzione Superiore Tecnica e Liceale Galileo Galilei Firenze - Liceo Linguistico Serve di Maria Firenze - Liceo Niccolò Machiavelli Firenze - Liceo statale G. Pascoli Pontassieve - Istituto Statale Superiore Ernesto Balducci LICEI LINGUISTICI A FIRENZE E PROVINCIA: 39

40 Istituti Tecnici

41 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" Gli istituti tecnici hanno una durata quinquennale, composti da 2 BIENNI + 1 QUINTO ANNO. Al termine si consegue il Diploma di istruzione tecnica. ISTITUTI TECNICI OBIETTIVO: fornire allo studente una solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico in linea con le indicazioni dellUnione europea, costruita attraverso lo studio, lapprofondimento e lapplicazione di linguaggi e metodologie di carattere generale e specifico ed è espressa da un limitato numero di ampi indirizzi, correlati a settori fondamentali per lo sviluppo economico e produttivo del Paese (Regolamento dellistruzione tecnica, art2 comma 1 della Riforma Gelmini) 41

42 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI TECNICI MATERIE COMUNI A TUTTI GLI INDIRIZZI: Italiano, Inglese, Storia, Matematica, Diritto ed economia, Scienze integrate, Scienze motorie e sportive, Religione o attività alternative. La lingua straniera è studiata per tutti e 5 gli anni. Allultimo anno, si introduce linsegnamento in una lingua straniera di una materia non linguistica. Il LABORATORIO è centrale nel processo di apprendimento, sono previsti stages, tirocini e percorsi in alternanza scuola-lavoro per apprendere in contesti applicativi 42

43 Listituto tecnico fornisce una preparazione culturale e tecnica ampia, garantendo il costante aggiornamento tecnologico che segue le ultime innovazioni dei settori scientifici e produttivi e il forte contatto con il mondo del lavoro e delle professioni, anche tramite tirocini e attività pratiche. Si pone con in una posizione intermedia tra il liceo e listruzione professionale, dando maggiore spazio alle attività pratiche rispetto al liceo ma con una forte preparazione tecnico-scientifica generale. Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 43

44 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI TECNICI CARICO ORARIO PER GLI STUDENTI PER TUTTI GLI INDIRIZZI 1056 ore annuali, pari a circa 32 ore settimanali 2 SETTORI: 1.ECONOMICO (suddiviso in 2 indirizzi dopo un biennio comune) 2.TECNOLOGICO (suddiviso in 11 indirizzi dopo un biennio comune) 44

45 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI TECNICO: SETTORE ECONOMICO Amministrazione, finanza e marketing (informatica, II lingua, economia politica)* Relazioni internazionali per il marketing (II lingua, III lingua, Relazioni internazionali, Tecnologie della comunicazione) Sistemi informativi aziendali (II lingua, informatica, Economia politica)* 1- Amministrazione, finanza e marketing (indirizzo generale) (Geografia, Informatica, II lingua, III lingua, Discipline turistiche e aziendali, Geografia Turistica, Arte e territorio) * Cambia il monte ore 2- Turismo 45

46 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI TECNICO: SETTORE ECONOMICO a Firenze Firenze - I. T. G. C. G. Salvemini/E. F. Duca DAosta Firenze - IISS Peano Firenze - Istituto Statale di Istruzione Superiore Tecnica e Liceale Galileo Galilei Firenze - Istituto Tecnico Dante Alighieri Firenze - Istituto Tecnico Paritario A. Pacinotti Firenze - Istituto Tecnico per il Turismo Marco Polo Bagno a Ripoli - Istituto dIstruz. Secondaria Superiore A. Volta Borgo San Lorenzo - Istituto di Istruzione Superiore Giotto Ulivi Figline V.no - Istituto Statale Istruzione Superiore G. Vasari Pontassieve - Istituto Statale Superiore Ernesto Balducci Scandicci - Istituto Statale di Istruzione Superiore Tecnica e Liceale B. Russell - I. Newton Sesto Fiorentino - I.T.C.G. P. Calamadrei 46

47 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI TECNICO: SETTORE TECNOLOGICO Meccanica e meccatronica (Meccanica macchine ed energia, Sistemi di automazione, Tecnologie meccaniche di processo e di prodotto, Disegno progettazione e organizzazione industriale ) Energia (Meccanica macchine ed energia, Sistemi di automazione, Tecnologie meccaniche di processo e di prodotto, Impianti energetici disegno e progettazione) 1- Meccanica, meccatronica e energia (indirizzo generale) 47

48 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI TECNICO: SETTORE TECNOLOGICO Costruzione del mezzo (Struttura costruzione sistemi e impianti del mezzo, Meccanica macchine e sistemi propulsivi, Logistica ) Conduzione del mezzo (Scienze della navigazione struttura e costruzione del mezzo, Meccanica e macchine, Logistica) * Logistica (Scienze della navigazione e struttura dei mezzi di trasporto, Meccanica e macchine, Logistica) * 2- Trasporti e Logistica (indirizzo generale) * Cambia il monte ore 48

49 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI TECNICO: SETTORE TECNOLOGICO Elettronica e elettrotecnica (Elettronica e elettrotecnica, Sistemi automatici) * Automazione (Elettronica e elettrotecnica, Sistemi automatici) * 3- Elettronica e Elettrotecnica (indirizzo generale) Informatica (Informatica, Telecomunicazioni)* Telecomunicazioni (Informatica, Telecomunicazioni)* * Cambia il monte ore 4- Informatica e Telecomunicazioni (indirizzo generale) 49

50 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI TECNICO: SETTORE TECNOLOGICO (Teoria della comunicazione, Progettazione multimediale, Tecnologie dei processi di produzione, Organizzazione e gestione dei processi produttivi, Laboratori tecnici) 5- Grafica e comunicazione Chimica e materiali (Chimica analitica e strumentale, chimica organica e biochimica, tecnologie chimiche industriali) Biotecnologie ambientali (Chimica analitica e strumentale, chimica organica e biochimica, Biologia microbiologia e tecnologie di controllo ambientale, Fisica ambientale) Biotecnologie sanitarie (Chimica analitica e strumentale, chimica organica e biochimica, Biologia microbiologia e tecnologie di controllo sanitario, Igiene anatomia fisiologia e patologia, Legislazione sanitaria) 6- Chimica, materiali e biotecnologie (indirizzo generale) 50

51 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI TECNICO: SETTORE TECNOLOGICO Tessile, abbigliamento e moda Calzature e moda (Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica, Tecnologie informatiche, Complementi di matematica, Chimica applicata, Economia e marketing delle aziende di moda, Tecnologie dei materiali e dei processi produttivi e organizzativi della moda, Ideazione progettazione e industrializzazione dei prodotti della moda) 7- Sistema Moda (indirizzo generale) 51

52 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI TECNICO: SETTORE TECNOLOGICO 8- Agraria, Agroalimentare e Agroindustria (indirizzo generale) Produzioni e trasformazioni (Produzioni vegetali, Trasformazione dei prodotti, Economia estimo marketing e legislazione, Genio rurale, Biotecnologie agrarie, Gestione ambiente e territorio) * Gestione dellambiente e del territorio (Produzioni vegetali, Trasformazione dei prodotti, Economia estimo marketing e legislazione, Genio rurale, Biotecnologie agrarie, Gestione ambiente e territorio) * Viticoltura ed enologia (Produzioni vegetali, viticoltura e difesa della vita, Trasformazione prodotti, Enologia, Economia estimo marketing e legislazione, Genio rurale, Biotecnologie agrarie, Biotecnologie vitivinicole, Gestione ambiente e territorio) * cambia il monte ore 52

53 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI TECNICO: SETTORE TECNOLOGICO 9- Costruzioni, Ambiente e Territorio (indirizzo generale) Costruzioni, Ambiente e Territorio (Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica, Tecnologie informatiche, Complementi di matematica, Gestione del cantiere e sicurezza dellambiente di lavoro, Progettazione, costruzioni e impianti, Geopedologia, economia ed estimo, Topografia ) Geotecnico (Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica, Tecnologie informatiche, Complementi di matematica, Gestione del cantiere e sicurezza dellambiente di lavoro, Geologia e geologia applicata, Topografia e costruzioni, Tecnologia per la gestione del territorio e dellambiente) 53

54 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI TECNICO: SETTORE TECNOLOGICO a Firenze Firenze - I. T. G. C. G. Salvemini/E. F. Duca DAosta Firenze - ISIS Leonardo da Vinci Firenze - Istituto dIstruzione Superiore Istituto Tecnico Agrario/Istituto Professionale Agrario Firenze - Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Benvenuto Cellini Firenze - Istituto di Istruzione Superiore Elsa Morante Firenze – Ist. Istruz. Secondaria Superiore Parificato P. Calamandrei Firenze - Istituto Tecnico Giovanni XXIII Firenze - Istituto Tecnico Industriale Statale Antonio Meucci Firenze - Istituto tecnico Lindbergh Flying School Firenze - Istituto Tecnico Paritario A. Pacinotti Bagno a Ripoli - Istituto dIstruz. Secondaria Superiore A. Volta Borgo San Lorenzo - Istituto di Istruzione Superiore Giotto Ulivi Figline Valdarno - Istituto Statale Istruzione Superiore Giorgio Vasari Pontassieve - Istituto Statale Superiore Ernesto Balducci Scandicci – Ist. St. di Istruz. Sup. Russell - Newton Sesto Fiorentino – Ist. Istr. Sup. stat. P. Calamandrei 54

55 Istituti Professionali

56 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" Gli istituti tecnici hanno una durata quinquennale, composti da 2 BIENNI + 1 QUINTO ANNO. Al termine si consegue il Diploma di istruzione Professionale. ISTITUTI PROFESSIONALI OBIETTIVO: fornire allo studente una solida base di istruzione generale e tecnico-professionale, che consente agli studenti di sviluppare, in una dimensione operativa, i saperi e le competenze necessari per rispondere alle esigenze formative del settore produttivo di riferimento, considerato nella sua dimensione sistemica (Regolamento dellistruzione professionale della Riforma Gelmini) 56

57 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI PROFESSIONALI MATERIE COMUNI A TUTTI GLI INDIRIZZI: Italiano, Storia, Matematica, Scienze integrate, Lingua inglese Diritto ed economia Scienze motorie e sportive, Religione o attività alternative. Sono previsti LABORATORI, stages, tirocini e percorsi in alternanza scuola-lavoro nel II biennio e nel V anno Gli istituti professionali possono continuare a organizzare percorsi triennali per il conseguimento delle qualifiche professionali sulla base della programmazione della Regione 57

58 Listituto professionale fornisce una preparazione teorica e tecnica, ma con un approccio molto pratico e operativo, tenendo conto delle innovazioni tecnologiche dei settori produttivi e dei servizi e mantenendo una relazione strettissima con il mondo del lavoro. Ampio spazio a laboratori e pratica, mantenendo lo studio delle materie di istruzione di base. Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" 58

59 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI PROFESSIONALI CARICO ORARIO PER GLI STUDENTI PER TUTTI GLI INDIRIZZI 1056 ore annuali, pari a circa 32 ore settimanali 2 SETTORI: 1.INDUSTRIA E ARTIGIANATO (suddiviso in 2 indirizzi dopo un biennio comune) 2.SERVIZI (suddiviso in 4 indirizzi dopo un biennio comune) 59

60 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI PROFESSIONALI: SETTORE SERVIZI (Ecologia e Pedologia, Laboratori tecnologici ed esercitazioni, Biologia applicata, Chimica applicata e processi di trasformazione, Tecniche di allevamento vegetale e animale, Agronomia territoriale ed ecosistemi forestali, Economia agraria e dello sviluppo territoriale, Valorizzazione delle attività produttive e legislazione di settore, Sociologia rurale e storia dellagricoltura) 1- Servizi per lagricoltura e lo sviluppo rurale (Informatica e laboratorio, Tecniche professionali dei servizi commerciali, II lingua straniera, Diritto/Economia, Tecniche di comunicazione) 2- Servizi commerciali 60

61 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI PROFESSIONALE: SETTORE SERVIZI Socio-sanitario (Scienze umane e sociali, Elementi di storia dellarte ed espressioni grafiche, Ed. musicale, Metodologie operative, II lingua straniera, Igiene e cultura medico-sanitaria, Psicologia generale e applicata, Diritto e legislazione socio-sanitaria, Tecnica amministrativa ed economia sociale) Odontotecnico (Fisica, Chimica, Anatomia Fisiologia Igiene, Gnatologia, Rappresentazione e modellazione odontotecnica, Diritto e pratica commerciale, legislazione socio-sanitaria, Esercitazioni di laboratorio di odontotecnica, Scienze dei materiali dentali e laboratorio) Ottico (Fisica, Chimica, Discipline sanitarie, Diritto e pratica commerciale, legislazione socio-sanitaria, Ottica, Ottica applicata, Eserc. di lenti oftalmiche, Eserc. di optometria, Eserc. di contattologia) 3- Servizi socio-sanitari (indirizzo generale) 61

62 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI PROFESSIONALE: SETTORE SERVIZI Enogastronomia (II lingua straniera, Scienza e cultura dellalimentazione, Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva, Laboratorio Settore cucina, Laboratorio Settore sala e vendita) * Servizi di sala e vendita (II lingua straniera, Scienza e cultura dellalimentazione, Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva, Laboratorio Settore cucina, Laboratorio Settore sala e vendita) * Accoglienza turistica (II lingua straniera, Scienza e cultura dellalimentazione, Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva, Tecniche di comunicazione, Laboratorio di accoglienza turistica) * Monte ore diverso 4- Servizi per lenogastronomia e lospitalità alberghiera (indirizzo generale) 62

63 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI PROFESSIONALE: SETTORE SERVIZI a Firenze Firenze - Istituto dIstruzione Superiore Istituto Tecnico Agrario/Istituto Professionale Agrario Firenze - Istituto di Istruzione Secondaria Sup. B. Cellini Firenze - Istituto di Istruzione Superiore Elsa Morante Firenze - Istituto professionale di stato B. Buontalenti Firenze - Istituto professionale di stato per i servizi commerciali e per i servizi socio-sanitari Sassetti Peruzzi Firenze - Istituto professionale di stato per i servizi per lenogastronomia e lospitalità alberghiera Aurelio Saffi Borgo San Lorenzo - Istituto di Istruzione Sup. Chino Chini Figline V.no - Istituto Statale Istruzione Sup. G. Vasari 63

64 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI PROFESSIONALI: SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Industria (Laboratori tecnologici ed esercitazioni, Tecnologie applicate ai materiali e ai processi produttivi, Tecniche di produzione e organizzazione, Tecniche di gestione-conduzione di macchine e impianti) Artigianato (Laboratori tecnologici ed esercitazioni, Tecnologie applicate ai materiali e ai processi produttivi, Progettazione e realizzazione del prodotto, Tecniche di distribuzione e marketing) 1- Produzioni industriali e artigianali (indirizzo generale) (Tecnologie di rappresentazione grafica, Tecnoclogie della comunicazione e dellinformazione, Laboratori tecnologici ed esercitazioni,Tecnologie meccaniche e applicazioni, Tecnologie elettrico-elettroniche e applicazioni, Tecnologie e tecniche di installazione e manutenzione) 2- Manutenzione e assistenza tecnica 64

65 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" ISTITUTI PROFESSIONALE: SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO a Firenze Firenze - ISIS Leonardo da Vinci Firenze - Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Benvenuto Cellini Borgo San Lorenzo - Istituto di Istruzione Superiore Chino Chini 65

66 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" Per approfondimenti s/lavoro/Orientarsi_FI_2013_2014.pdfhttp://www.provincia.fi.it/fileadmin/asset s/lavoro/Orientarsi_FI_2013_2014.pdf Guida alle scuole e ai servizi di orientamento della Provincia di Firenze per la.s. 2013/

67 …ALTRE OPPORTUNITA PER FORMARSI…

68 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" Altre opportunità per formarsi… Una volta terminato il percorso scolastico si può: 1.Immettersi nel circuito del mercato del lavoro ( lo vediamo a breve ) 2.Continuare a formarsi come? 68

69 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" Continuare a formarsi… 1.Università 2.Percorsi di specializzazione post-diploma: Corsi IFTS (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) (800/1000 ore di formazione) per conseguire una specializzazione tecnica superiore che risponda ai bisogni di risorse umane sul territorio; Corsi ITS (in via di definizione): percorsi biennali per un diploma di tecnico superiore nelle aree tecnologiche più avanzate presso gli Istituti Tecnici Superiori. 3.Tirocinio 4.Percorsi di specializzazione, professionalizzanti o di inserimento lavorativo allestero (borse di studio e tirocinio e/o programmi di scambio in paesi europei) 69

70 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" CORSI IFTS (1) (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) COSA SONO: Percorsi formativi di livello post-secondario di tipo non universitario A CHI SI RIVOLGONO: Giovani e adulti diplomati disoccupati o occupati OBIETTIVI: Acquisire competenze a livello post-secondario rispondenti ai fabbisogni del mondo del lavoro Favorire e accelerare un inserimento lavorativo nonché facilitare leventuale continuazione degli studi allinterno di percorsi formativi successivi 70

71 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" CORSI IFTS (2) SBOCCHI: Il percorso si conclude con verifiche finali delle competenze e conoscenze acquisite e viene rilasciato un certificato con dei crediti formativi. Il CERTIFICATO DI TECNICO SUPERIORE ha valenza: Nel lavoro Nel migliorare la propria posizione in azienda Per chiedere il trasferimento ad un altro settore Per cambiare sede operativa o azienda I CREDITI FORMATIVI possono essere riconosciuti: –Nelluniversità –In altri percorsi IFTS –Per approfondire ciò che si è appreso 71

72 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" CORSI IFTS (3) VANTAGGI: Integrazione di quattro sistemi (scuola, università, formazione professionale, aziende) Riconoscimento di crediti formativi (es. nel caso di voler frequentare lUniversità il percorso può essere abbreviato) Certificato finale riconosciuto in ambito nazionale e europeo Possibilità di frequenza dellUniversità 72

73 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" CORSI ITS (1) (Istruzione Tecnica Superiore) COSA SONO: Scuole speciali di tecnologia con percorsi formativi di livello post-secondario paralleli ai percorsi accademici A CHI SI RIVOLGONO: Giovani e adulti diplomati Tecnici superiori disoccupati o occupati OBIETTIVI: Formare Tecnici Superiori nelle aree tecnologiche strategiche per lo sviluppo economico e la competitività 73

74 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" CORSI ITS (2) CARATTERISTICHE: Durata di 4 semestri (1800/2000 ore) Uso della didattica laboratoriale Il 30% del monte ore è dedicato al tirocinio che può essere svolto anche allestero Il 50% dei docenti proviene dal mondo del lavoro e/o delle professioni AREE TECNOLOGICHE: 1.Efficienza energetica 2.Mobilità sostenibile 3.Nuove tecnologie per la vita 4.Nuove tecnologie per il Made in Italy (moda, alimentare, meccanica, casa e servizi alle imprese) 5.Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali 6.Tecnologie della comunicazione e della informazione 74

75 Mercato del Lavoro

76 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" MERCATO DEL LAVORO Tipologie contrattuali: apprendistato Esperienze di lavoro: stages, tirocini, lavoro sommerso Incontro domanda-offerta: CPI (Centro per lImpiego) (sito internet) Autocandidatura 76

77 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" SITI INTERNET UTILI (1) CENTRO PER LIMPIEGO DI FIRENZE ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE (ITS) RT/Contenuti/sezioni/istruzione_ricerca/visualizza_asset.h tml_ html FORMAZIONE SUPERIORE TOSCANA index.html MODIFICHE E ADEGUAMENTI DELLOFFERTA FORMATIVA 2012/2013 RT/Contenuti/sezioni/istruzione_ricerca/scuola_primaria/r ubriche/piani_progetti/visualizza_asset.html_ ht ml GUIDA ALLA RIFORMA SCOLASTICA 77

78 Dott.ssa Rotriquenz 21/11/2013 c/o Scuola Media "Mazzanti" SITI INTERNET UTILI (2) LEGGE REGIONALE SULLE PROFESSIONI RT/Contenuti/sezioni/lavoro_formazione/ordini_profession ali/rubriche/atti_delibere/visualizza_asset.html_ html ORIENTAMENTO ALLE PROFESSIONI NOMENCLATURA E CLASSIFICAZIONE DELLE PROFESSIONI (con rapporti occupazionali aggiornati) OSSERVATORIO MERCATO LAVORO TOSCANA OPPORTUNITA DI LAVORO 78


Scaricare ppt "ORIENTAMENTO INFORMATIVO 2013-2014 Scuola Media Statale Mazzanti, Firenze Dott.ssa Elisabetta Rotriquenz."

Presentazioni simili


Annunci Google