La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I L FISCO Il termine Fisco (dal latino fiscus cassa cesta ) indicava originariamente la cassa ed il tesoro privato dell'imperatore romano, distinto dall'erario.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I L FISCO Il termine Fisco (dal latino fiscus cassa cesta ) indicava originariamente la cassa ed il tesoro privato dell'imperatore romano, distinto dall'erario."— Transcript della presentazione:

1

2 I L FISCO Il termine Fisco (dal latino fiscus cassa cesta ) indicava originariamente la cassa ed il tesoro privato dell'imperatore romano, distinto dall'erario militare, dall'erario del popolo e del Senato definiti complessivamente aerarium.

3 S TORIA Augusto riorganizzò l'amministrazione finanziaria dello Stato romano, costituendo il fiscus (ovvero la cassa delle entrate dell'imperatore), accanto al vecchio aerarium, che rimase la cassa principale, anche se Augusto fu autorizzato ad attingere da esso le somme necessarie per tutte le funzioni amministrative e militari.

4 L'imperatore, di fatto, poteva dirigere la politica economica di tutto l'impero ed assicurarsi che le risorse fossero equamente distribuite in modo che le popolazioni sottomesse potessero considerare il governo di Roma una benedizione non una condanna. Creò infine un aerarium militare per i compensi da dare ai veterani. In seguito, impadronitisi gli imperatori anche dell' aerarium, cessò la separazione fra le due casse e le entrate che già spettavano all'erario confluirono nel fiscus.

5 I L F ISCO IN I TALIA In questo periodo cè il rischio dimpresa, ci sono le tasse sempre più pressanti, le spese aumentano, ma il dato secondo il quale i dipendenti italiani dichiarano, mediamente, più degli imprenditori è di quelli che fanno notizia e fanno riflettere. La statistica è stata resa nota dal Dipartimento delle Finanze del Ministero dellEconomia: i soggetti con reddito da lavoro dipendente prevalente (in Italia 20,1 milioni) dichiarano mediamente euro allanno, mentre i soggetti con reddito dimpresa prevalente (circa 1,5 milioni) dichiarano al fisco euro allanno.

6 Probabilmente la notizia sarebbe stata eclatante anche se fossero stati gli imprenditori a guadagnare 211 euro in più. Il dato importante è anche quello del bacino dei dichiaranti poiché se i dipendenti sono oltre 20 milioni, gli imprenditori sono solamente un milione e mezzo.. Occupy Wall Street ha costruito la propria campagna sullo slogan We Are 99% per spiegare gli squilibri economici della società contemporanea in cui la ricchezza si concentra nell1% della popolazione.

7 L E RARIO Erario (dal latino ærarium, a sua volta derivato da aes "bronzo") cioè "riserva di monete" è un termine che indica genericamente l'amministrazione patrimoniale dello Stato. Nel Medioevo era utilizzato per definire la cassa, camera e amministrazione finanziaria in genere, e anche il cassiere o camerlengo.

8 S TORIA La prima notizia sull'erario di Roma ci viene fornita da Tito Livio, allepoca di Servio Tullio. Il tesoro veniva custodito nel tempio di Saturno nel Foro. Il controllo della cassa fu affidato a diversi magistrati: dapprima ai questori, poi agli edili con Cesare, ai prefetti ed ai pretori con Augusto, ai questori nuovamente con Claudio ed infine ai prefetti con Nerone.

9 Durante la Repubblica romana nell'erario confluirono tutte le rendite dello Stato. Con l'instaurazione del Principato, in epoca augustea, l ærarium diventò il tesoro amministrato dal Senato romano. I tributi venivano raccolti nelle province senatorie dai quaestores. Ad Augusto si deve la costituzione nel 6 d.C. dell' aerarium militare, le cui entrate provenivano dalle imposte sulle successioni e sulle vendite e serviva per pagare gli stipendi ed il premio di congedo ai veterani delle legioni.

10 I L SIGNIFICATO OGGIGIORNO I termini sono utilizzati ancora oggi con significati lievemente diversi: lerario è tuttora la cassa dello Stato, con fisco si indica invece il sistema fiscale, che comprende tasse e imposte. Le tasse sono pagamenti effettuati direttamente dal cittadino per usufruire di un servizio mentre le imposte sono prelievi di reddito destinati a finanziare il bilancio dello Stato.

11 I L SOLE 24 ORE Il Sole 24 Ore è un quotidiano economico, uno dei più diffusi in Italia. Il quotidiano è diretto erede del Sole, fondato nel 1865,che il 9 novembre 1965 che è stato fuso con il 24 Ore, nato nel Nel corso degli anni ottanta l'offerta informativa si arricchì di nuovi supplementi.

12 I L LOGO DEL QUOTIDIANO ( SOTTO ) E UNA PRIMA PAGINA ( A DESTRA )

13 l'economia la politica le novità dei settori normativi e tributari l'andamento dei mercati finanziari le rubriche degli esperti avvenimenti di attualità avvenimenti di moda avvenimenti di spettacolo

14 L'andamento dei mercati finanziari e le rubriche degli esperti vengono affrontati in un inserto del quotidiano separato: Finanza e Mercati mentre i problemi dell'economia reale vengono invece affrontati all'interno di "Impresa e territori". Il Sole 24 Ore è considerato un affidabile strumento di aggiornamento per professionisti, imprenditori, dirigenti della pubblica amministrazione e investitori finanziari.

15 I NSERTI SPECIALI Sotto la direzione di Gianni Locatelli, il 4 dicembre 1983, il Sole inaugura un inserto dedicato interamente alla cultura letteraria che esce la domenica, quando i mercati finanziari sono chiusi. Gli altri inserti sono: Plus (sabato): inserto dedicato ai temi del risparmio, analisi di mercati finanziari, mercati immobiliari, investimenti. Casa24Plus (giovedì): supplemento dedicato ai temi del real estate, della casa, degli investimenti immobiliari e dell'arredamento.

16 Moda24 (venerdì): inserto dedicato al sistema moda "allargato", che include l'industria cosmetica. Nòva24 (domenica): appuntamento settimanale dedicato all'innovazione tecnologica. Il Sole 24 Ore pubblica anche una rivista in carta patinata: è un mensile centrato sugli avvenimenti internazionali e sui i protagonisti del cambiamento e dell'attualità il cui primo numero è uscito il 19 settembre 2008.

17 S EDE E PRESIDENTI Le redazioni principali sono due: quella centrale ha sede a Milano, in via Monte Rosa 91, quella politica si trova a Roma e dal maggio 2009 si è trasferita nella nuova sede di Piazza Indipendenza. Negli anni si sono susseguiti vari presidenti tra cui, il primo, Mauro Masone (9 novembre gennaio 1969)e, quello odierno, Roberto Napoletano (23 marzo oggi).


Scaricare ppt "I L FISCO Il termine Fisco (dal latino fiscus cassa cesta ) indicava originariamente la cassa ed il tesoro privato dell'imperatore romano, distinto dall'erario."

Presentazioni simili


Annunci Google