La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lorenzo Merlini Massimo Gigliotti Marco Bove 100.000 non più silenziosi Una proposta di mediazione Gruppo di lavoro Laives - Arbeitsgruppe Leifers Centro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lorenzo Merlini Massimo Gigliotti Marco Bove 100.000 non più silenziosi Una proposta di mediazione Gruppo di lavoro Laives - Arbeitsgruppe Leifers Centro."— Transcript della presentazione:

1 Lorenzo Merlini Massimo Gigliotti Marco Bove non più silenziosi Una proposta di mediazione Gruppo di lavoro Laives - Arbeitsgruppe Leifers Centro Attenzione Permanente di San Giacomo Mediazione del 23 maggio 2007

2 Index Prima Parte: Situazione ambientale attuale e futura a Bolzano e Bassa Atesina Seconda parte: Aspetti socioeconomici relativi allampliamento dellaeroporto Terza parte: Una proposta di mediazione

3 Prima parte Situazione ambientale attuale e futura a Bolzano e Bassa Atesina

4 La situazione attuale a Bolzano e Bassa Atesina Via Siemens Deposito Fercam Zona industriale Bolzano Inceneritore AEROPORTO DI S.GIACOMO Discarica Ischia Frizzi Zona artigianale Pineta Zona industriale a Laives A22 Ferrovia SS12

5 La situazione attuale a Bolzano e Bassa Atesina Territorio interessato: Conca di Bolzano, Bassa Atesina e Oltradige, per un totale che supera le persone Territorio particolarmente interessato dai diversi inquinamenti: San Giacomo Agruzzo Maso della Pieve e Oltrisarco Inquinamenti maggiormente presenti: Inquinamento acustico Inquinamento atmosferico

6 La situazione attuale a Bolzano e Bassa Atesina Ferrovia: Attualmente da a annui. Con ammodernamento da a annui. (Le attuali barriere acustiche se pur utili spesso si rivelano insufficienti. I livelli di rumore notte/giorno superano i livelli previsti dalla legge) Aeroporto: nel 2006 voli totali voli privati45% voli sportivi 32% voli di linea19% 589 voli charter4% (voli militari, stimati ) I danni ambientali possono portare a costi economici reali, sebbene questi costi siano generalmente nascosti alle statistiche economiche ufficiali. Ad esempio: laumento dei costi sanitari e la riduzione delle capacità produttive delle persone e risorse.

7 La situazione attuale a Bolzano e Bassa Atesina Trasporto su gomma: Flusso di veicoli transitati sullAutobrennero: A22: da BZ sud a BZ nord e viceversa: A22: da BZ sud a Egna e viceversa: A22: da Egna a San Michele e viceversa: (Fonte: A22) Veicoli pendolari transitati verso il capoluogo nel 2006: In entrata: giornalieri annui Veicoli che transitano in città di Bolzano: Transiti cittadini: giornalieri annui Oltradige: Su persone: Auto Bus – 16 treno (P.Adige) Laives e B.Atesina: Su pers.: Auto – Bus – treno MeBo (anno 2004): transiti giornalieri annui (Fonte: Assessorato provinciale ai trasporti)

8 La situazione attuale a Bolzano e Bassa Atesina Inquinamento atmosferico: La fascia che scorre fra Bolzano e Laives risulta tra le più inquinate (fonte:APPA) Manca zonizzazione con misure più puntuali presso laeroporto, San Giacomo e via Kennedy a Laives.

9 La situazione attuale nella conca di Bolzano Inquinamento atmosferico: Secondo lAppa le nanopolveri prodotte dallinceneritore sono irrilevanti rispetto a quelle prodotte dal traffico. Studi diversi sostengono che le nanopolveri se pur di peso inferiore (a prescindere da chi le produce) sono le più pericolose e dannose alla salute umana.

10 La situazione attuale a Bolzano e Bassa Atesina Effetti degli inquinamenti: Danni ambientali Deprezzamento del territorio Vincoli e limitazioni alla destinazione d'uso del suolo Danni alla popolazione: > ISDE, inquinamento atmosferico e danni alla salute > Agenzia Nazionale per la Protezione dellAmbiente > La politica ambientale tra scelta e non scelta (ENEA 2006)

11 La situazione futura a Bolzano e Bassa Atesina Raddoppio corsia Collina PasqualiIpotesi di trasformazione di parte della zona industr. in zona residenziale Nuovi parcheggi Secondo inceneritore Centro guida sicura e GoKart AMPLIAMENTO AEROPORTOZona commerciale a BZ sud Termovalorizzatore Potenziamento discarica Ischia Frizzi Terza corsia A22

12 Seconda parte Aspetti socioeconomici relativi allampliamento dellaeroporto

13 L'ampliamento dell'aeroporto di San Giacomo costerà alla popolazione circa 22 milioni di Euro. Vediamo quali sono le motivazioni dell'ala economica, date durante la mediazione, per giustificare tale ampliamento: Flughafen Bozen - wesentlicher Standortfaktor (bessere Erreichbarkeit des Landes Südtirol; Beitrag zur Regionalentwicklung) Flughafen - Verkehrsinfrastruktur von öffentlichem Interesse Outgoing (auch die Südtiroler wollen in die Welt) Flughafen Bozen unterstützt touristische Entwicklung (Tratto dalla presentazione della Camera di Commercio Bolzano durante la Mediazione del giorno 18/04/2007) Seconda parte: aspetti socioeconomici

14 Diagrammi tratti dalla presentazione della Camera di Commercio Bolzano durante la Mediazione del giorno 18/04/2007 Flughafen Bozen wesentlicher Standortfaktor HK: Südtirol liegt in der Exportierungen hinter jener der Nachbarprovinzen und hinter dem nationalen Durchschnitt Trento non ha un aeroporto Ma ha una percentuale di esportazioni superiori allAlto Adige HK: Zum Vergleich: Bundesland Tirol hat auch dank funktionierenden Flughafens eine viel höhere Exportquote als Südtirol

15 Rispetto ai dati forniti dalla Camera di Commercio che si riferiscono al , nellanno 2006 da fonte ISTAT, risulta che la provincia di Bolzano (con un +10.8%) ha avuto una crescita nelle esportazioni maggiore della provincia di Trento (+7%) e in media dellItalia Nord-Orientale (+9.6%). Fonte: ISTAT Le esportazioni delle regioni italiane del 14 marzo 2007 Tab. Pag.2 Flughafen Bozen wesentlicher Standortfaktor

16 Fonte: Camera di Commercio Bolzano - Mediazione del giorno 18/04/2007 Laeroporto di Zurigo- Kloten è il più importante della Svizzera e risulta tra i più grandi dEuropa. In totale, nel 2004, furono raggiunti direttamente dall'aeroporto di Zurigo 146 destinazioni in 77 paesi. (Fonte: Wikipedia). Ciononostante, da questa analisi la Svizzera perde in raggiungibilità più dellAlto Adige In Trentino non esiste un aeroporto. La sua maggiore raggiungibilità rispetto Alto Adige è dovuta dalla sua vicinanza con laeroporto di Verona?

17 Secondo lala economica lampliamento dellaeroporto servirà allo sviluppo del turismo e delloccupazione. Zusätzliche Arbeitsplätze Nel settore del turismo loccupazione rispetto al 1998 è cresciuta del 30% (Fonte oss.Merc.del lavoro BZ). Dei lavoratori registrati nel periodo estivo nel 2006, non sono italiani, lavorano con contratti precari, ed essendo stagionali, il numero di ore lavorate al giorno supera abbondantemente le 8 ore. In sintesi lindustria turistica non è fonte di maggiore occupazione per i lavoratori locali.

18 Per favorire gli spostamenti in aereo degli altoatesini? Come più volte discusso durante la mediazione esistono svariate alternative allampliamento dellaeroporto di Bolzano, primo tra tutti si dovrebbero potenziare i collegamenti con aeroporti già esistenti come quello di Verona ed Innsbruck. Outgoing (auch die Südtiroler wollen in die Welt)

19 Né per aumentare le esportazioni: lA.A. nel 2006 ha avuto una crescita superiore a tutto il nord-est dItalia pur non avendo un aeroporto. Non dimentichiamo che la Provincia di Bolzano è attualmente impegnata nella realizzazione del BBT. Primo riepilogo: laeroporto di Bolzano non serve… Né per aumentare la raggiungibilità della nostra provincia. Come visto ci sono regioni alpine con aeroporti internazionali, ciononostante queste sono meno raggiungibili dellAlto Adige. Né per aumentare loccupazione. E sufficiente leggere il Piano Pluriennale degli interventi di politica del lavoro della Provincia di BZ per capire su cosa si sta puntando per migliorare loccupazione Né per gli spostamenti degli altoatesini: esistono svariate e concrete alternative allaeroporto di Bolzano. Quindi a chi servirà laeroporto? Servirà per far crescere il turismo in Provincia di Bolzano?

20 Flughafen Bozen unterstützt touristische Entwicklung Le preoccupazioni: Sia lABD con il Masterplan, che la Camera di Commercio, sono preoccupate per la riduzione della durata dei pernottamenti dei turisti nella nostra provincia. Secondo lABD per mantenere gli attuali 26 milioni di pernottamenti, in futuro (?) bisognerà portare da 5 a 5,5mil. il numero di turisti allanno. Fonte: Camera di Commercio Bolzano - Mediazione del giorno 18/04/2007

21 Flughafen Bozen unterstützt touristische Entwicklung SMG: Noch nie hatte Südtirol so viele Ankünfte und Übernachtungen wie 2006 (Mediazione del 15/03/07) SMG: Südtirol belegt mit seinen knapp internationalen Ankünften Platz 4 in Italien nach den provinzen Rom, Venedig, Florenz und Platz 20 in Europa. (Mediazione del 15/03/07) Ma cosa pensano gli addetti ai lavori nel settore del turismo altoatesino?

22 Flughafen Bozen unterstützt touristische Entwicklung ASTAT: Lanno 2006 è stato caratterizzato da un andamento positivo, con un aumento del 3,0% negli arrivi e dell1,0% nelle presenze rispetto al Nel 2006 gli arrivi (pari a 5,0 milioni) e le presenze (26,4 milioni) hanno raggiunto i rispettivi valori massimi. A partire dal 1998, anno nel quale si era riscontrato un minimo, le presenze sono aumentate costantemente, riuscendo a superare negli ultimi due anni la soglia dei 26 milioni.

23 Non si può continuare ad interpretare il turismo solamente da un punto di vista quantitativo. E ora che anche leconomia pensi ad un turismo sostenibile nel rispetto della natura fonte primaria del successo dellindustria turistica locale. Bisogna tenere conto dellimpatto di un turismo di massa sul territorio e sulle popolazioni investite dai flussi turistici anche nel rispetto delle tradizioni locali. Conclusioni Nessun dato reale dimostra che il turismo in alto Adige necessiti di un altro ampliamento dellaeroporto per crescere ulteriormente. La riduzione di un giorno (negli ultimi 10 anni) della durata media dei pernottamenti è stata compensata (nello stesso periodo) da un aumento di oltre 3 milioni di presenze turistiche.

24 Terza parte Una proposta di mediazione

25 Come siamo arrivati a questa proposta di mediazione ? 1) Valutando il contratto di mediazione (Punto 3 del MVV-CPM) 2) Considerando i contenuti emersi durante il processo di mediazione: 2a) sono emerse divergenze sostanziali su valutazioni di dati ambientali. Vedi ad esempio dati ALU, dati ABD, dati persone viventi nelle vicinanze dellaeroporto. 2b) Sono emerse divergenze su valutazioni economiche. L ABD ha confermato nella riunione del 16 maggio che il Masterplan non puo essere completo in quanto generico e lacunoso per sua natura: Secondo lABD esistono piu verita 2c) Le leggittime aspettative di centinaia di famiglie a diretto contatto con la struttura (circa 5000 persone )

26 Una proposta di mediazione Abbiamo bisogno di uno strumento indipendente che ci permetta di avere un quadro il più possibile oggettivo della situazione della conca di Bolzano ed in particolare della zona attorno allaeroporto. 1) La proposta è quindi di richiedere ai responsabili politici una Raumverträglichkeitsprüfung (RVP) Eine Raumverträglichkeitsprüfung ermittelt und bewertet die umweltrelevanten, sozialen und auch wirtschaftlichen Auswirkungen eines raumrelevanten Vorhabens auf den betroffenen Raum. Ein solcher Prüfansatz ist dann notwendig, wenn das geplante Projekt soziale, regionalpolitische und umweltrelevante Auswirkungen über den Standort und dessen unmittelbare Umgebung hinaus erwarten lässt. In diesem Ansatz werden auch die Wechselwirkungen mit den Nachbarräumen berücksichtigt. In der RVP wird geklärt, ob ein Vorhaben mit den Erfordernissen der Raumordnung vereinbar ist und in welcher Form es mit anderen Planungen und Maßnahmen (anderer Planungsträger) abgestimmt werden kann. (Quelle:

27 Una proposta di mediazione UVP: Ziele der UVP sind der Schutz der menschlichen Gesundheit, die Hebung der Lebensqualität durch bessere Umweltbedingungen, die Erhaltung der Artenvielfalt und der Reproduktionsfähigkeit der Ökosysteme sowie die Vermeidung von Umweltschäden. Zu diesem Zwecke werden in der Umweltverträglichkeitsprüfung die wesentlichen Auswirkungen eines Projekts auf die Schutzgüter Mensch, Fauna, Flora, Boden, Wasser, Luft, Klima, Landschaft, Sachgüter und kulturelles Erbe beschrieben und bewertet. Weiters wird die Wechselwirkung aller oben erwähnten Schutzgüter berücksichtigt. (Quelle: 2) Il progetto di ampliamento dellaeroporto deve essere sottoposto ad una Valutazione di Impatto Ambientale 3) PSA (Piano di sviluppo Aeroportuale) (Fonte: Presentazione Dr.Mussner ENAC)

28 Una proposta di mediazione Aspettative dei cittadini direttamente interessati allampliamento dellaeroporto (anche in ottemperanza alle volonta politiche dopo il primo ampliamento del 1997) spostamento esercitazioni militari restrizione generale e controllo degli orari di decollo e arrivo delle aeromobili, anche in relazione della loro classificazione. Spostamento dei voli sportivi In Allegato: Indirizzi e proposte per una crescita sostenibile vedere sito ABD-Mediazione


Scaricare ppt "Lorenzo Merlini Massimo Gigliotti Marco Bove 100.000 non più silenziosi Una proposta di mediazione Gruppo di lavoro Laives - Arbeitsgruppe Leifers Centro."

Presentazioni simili


Annunci Google