La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FORMAZIONE STELLARE E DEI SISTEMI PLANETARI Paolo Saraceno dicembre 2003.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FORMAZIONE STELLARE E DEI SISTEMI PLANETARI Paolo Saraceno dicembre 2003."— Transcript della presentazione:

1 FORMAZIONE STELLARE E DEI SISTEMI PLANETARI Paolo Saraceno dicembre 2003

2 Obiettivi del gruppo: Lo studio della formazione stellare nella nostra e in altre galassie Presentazioni collegate: - alta massa e survey piano galattico S. Molinari - piccola massa e form. stell. in ammassi S. Pezzuto - outflow e chimica ISM M.Benedettini - IR da Galassie attive L. Spinoglio - ICC di Herschel A. Di Giorgio - Space Electronics R. Orfei

3 Le origini TIRGO Il passato ISO Il presente Herschel anni anni Dal 1996 Breve storia del gruppo di astronomia IR dellIFSI

4 Il telescopio TIRGO Wobbling Mirror No vibration Square wave Rising time 6 ms Still working after 20 years Anni 70 80

5 Fotometro IR TIRGO Interfaccia multipla con l'utilizzo di 4 rivelatori in modo sequenziale mediante 4 dicroici

6 ASIAGO cima Ekar 180 cm Fotometro IR Modulazione al piano focale Adattatore di focale (F/9-F/20) Puntamento in offset con sistema televisivo su slitte x y. Fotometro IR telescopio IFSI TIRGO detectors used at the Asiago and IFSI telescope

7 Lattività spaziale Anni 80 Trasferimento del TIRGO allosservatorio d Arcetri Il CNR finanzia sempre meno lattività astronomica da terra. Dopo il successo di IRAS lEuropa investe nell IR dallo spazio Unoccasione da non perdere! => ISO – LWS

8 Contributo di IFSI allo spettrometro LWS del satellite ISO Digital Processing Unit SW di bordo partecipazione al LWS IDT Vilspa responsabilità del programma di formazione stellare Contributo ai programmi degli AGN

9 Bright Class I Herbig AeBe Class I( L << 10 4 Lo) Class 0 Class I ( L > 10 4 Lo) Herbig AeBe FU Ori [100 –170] Class I [60-100] ISO LWS colour colour diagram (Pezzuto et al.2002) yr 90K 25K Age = 10 4 yr M env > M star FIR Submm Age ~ yr THICK ENVELOPE IR Submm Age ~ yr THICK DISK M disk ~ 0.01M V FIR Age ~ yr THIN DISK? M disk ~ 0.003M V IR Lada e Wiking 1984 Andrè et al LOW MASS PROTOSTARS EVOLUTION yr yr mm L1544 T=13K =2 IRAS T=30K, =1.5 Alma PLANETS BUILDING

10 yr THICK DISK THIN DISK? yr yr M env > M star EVOLUZIONE DEGLI SPETTRI PROTOSTELLARI ISO-LWS

11 Herschel a step toward high resolution O.6 m Small cryogenic cooled telescope 2.4 => 200 µm ISO Large radiative cooled telescope 60 => 600 µm HERSCHEL 3.5 m => The Present

12 FOV pixel ISO-LWS HERSCHEL PACS SWAS SWAS 3.3x4.5 arcmin ISO LWS 1.66 PACS 6-10 arcsec Risoluzione Spaziale

13 IL contributo IFSI a Herschel Attività tecnica Sviluppo delle DPU di PACS, SPIRE, HIFI Realizzazione degli on board S/W di PACS, SPIRE, HIFI Coordinamento attività ICC (contributi Oss. PD e TS, IRA FI) Coordinamento nazionale attività Herschel Lancio 2007 Programma in ritardo di 15 mesi per i mancati finanziamenti ASI (ultimo finanziamento 2001)

14 Herschel Attività Scientifica Coord. Prog. formazione stellare in GT - survey regioni FS vicine - studio FS alta massa - studio outflows - chimica ISM Contributo programmi extragalattici Coordinamento Key project: HI-GAL (Herschel galactic plane survey) PACS FOV Gratin g SPIRE FOV FTS

15 Grande FOV => mappe di grandi aree e.g. mappa del piano galattico a 30 mJy nelle bande: 60, 100, 170, 250, 350 e 500 μm, => 0.1 Mo a D < 500 pc 10 Mo a D < 5 kpc

16 THE FUTURE

17 Herschel Sino al 2011

18 James Webb Space Telescope (formerly NGST) Mission 1-30 m observatory L2 orbit 5-10 years lifetime Telescope 6.5m passively cooled (30-60K) made of 36 semi-rigid hexagonal elements Diffraction 2 m Sp. Res MIRI Mid InfraRed Instrument 5 m < < 28 m 3 < R < 5000 Integral Field Spectroscopy FOV 1.3x1.7 Coronography

19 ALMA in Antartide…

20 LBT Lavoro peparatorio a Darwin

21 DARWIN Find and characterise Earth-like planets Detect bio-spheres

22 Il problema più serio del gruppo: personale altamente qualificato ancora a contratto ASI Milena Benedettini ICC di PACS Stefano Pezzuto Resp. OBS PACS & ICC Giovanni Liu Scige sviluppo software Erina Pizzi segreteria e documentazione (dal 1991) Articoli su Rivista Anni Precariato precari su un totale di 10 persone Problema da risolvere con lentrata nellINAF RICERCATORI TECNICI

23 Salinari Piero Arcetri Obs. Bollea Daniele Università Rossi Lucio IAS Diodato Lorenzo IFA Ceccarelli Cecilia Bordeaux Obs. Messi Roberto Roma II Univ. Tommasi Elisab. ASI Liseau Rene Stockholm Obs. Lorenzetti Dario Monteporzio Obs. Nisini Brunella Monteporzio Obs. Vitali Fabrizio Monteporzio Obs. Giannini Teresa Serena Viti Monteporzio Obs. UCL Londra Negli ultimi 20 anni la politica del CNR per le assunzioni e le carriere del personale è stata disastrosa. Molte persone, di notevole livello, hanno lasciato il CNR per ottenere un posto di ruolo o per fare carriera. Personale che ha lasciato il gruppo negli ultimi 20 anni Personale in ruolo Personale a contratto Il problema del Personale

24 attrarre le persone Garantire delle carriere Ci si augura che INAF, meglio del CNR, sappia: avere una politica efficiente per le assunzioni

25 7 ricercatori

26 Conclusioni sono presenti nel gruppo buone capacità astrofisiche e competenze tecniche Nel nostro futuro cè lintenzione di partecipare a progetti di notevole impegno (e.g. NGST, LBT, VLT, Antartica) Ma in futuro : - si deve risolvere il problema del personale… - si devono mantenere gli impegni assunti per le attività HW


Scaricare ppt "FORMAZIONE STELLARE E DEI SISTEMI PLANETARI Paolo Saraceno dicembre 2003."

Presentazioni simili


Annunci Google