La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1.Consentono il riutilizzo della/e componente enzimatica. 2.Ideali per operatività continua. 3.Il prodotto è libero da enzimi. 4.Consentono un controllo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1.Consentono il riutilizzo della/e componente enzimatica. 2.Ideali per operatività continua. 3.Il prodotto è libero da enzimi. 4.Consentono un controllo."— Transcript della presentazione:

1 1.Consentono il riutilizzo della/e componente enzimatica. 2.Ideali per operatività continua. 3.Il prodotto è libero da enzimi. 4.Consentono un controllo più preciso dei processi catalitici. 5.Migliorano la stabilità degli enzimi. 6.Consentono lo sviluppo di un sistema con reazioni multienzimatiche. 7.Offrono notevoli possibilità di applicazione in campo industriale e clinico. 8.Riducono i problemi di smaltimento degli effluenti. Vantaggi dei biocatalizzatori immobilizzati

2

3 Biocatalizzatori immobilizzati

4 Vantaggi dei biocatalizzatori immobilizzati

5 Biocatalizzatori immobilizzati

6

7 Formazione di un legame covalente tra enzima e supporto La formazione del legame avviene in 3 fasi 1.Attivazione del supporto

8 Formazione di un legame covalente tra enzima e supporto La formazione del legame avviene in 3 fasi 2.Reazione con una molecola bi funzionale Aldeide glutarica

9 Formazione di un legame covalente tra enzima e supporto La formazione del legame avviene in 3 fasi 3.Attacco dellenzima

10 Adsorbimento su supporto solido Che cosa si utilizza: Si usano scambiatori di ioni che ad assorbono facilmente le proteine dotate di carica Come si forma il legame: il metodo è semplice in quanto basta mescolare le resine e la soluzione contenente lenzima Lenzima non fissato viene lavato via Inconvenienti: 1.lancoraggio non è molto stabile e lenzima può staccarsi facilmente 2.Lambiente nellimmediato intorno delle resina risulta modificato presentando proprietà assai diverse rispetto allenzima libero

11 RETICOLAZIONE CON REAGENTI POLIFUNZIONALI L agente reticolante più usato il glutaraldeide le molecole di enzima possono essere reticolante tra di loro o con altre proteine. Inconvenienti: La stretta vicinanza delle molecole determina delle variazioni delle proprietà fisiche meglio se la reticolazione avviene quando lenzima è stato prima adsorbito su di un supporto solido

12

13 INCLUSIONE IN GEL POLIMERÍCI Come si prepara: enzima viene aggiunto ad una soluzione di monomero, quindi si innesca la polimerizzazione per riscaldamento o aggiunta di reattivi opportuni. Lenzima rimane intrappolato allinterno delle maglie del polimero. Si formano pori con diametro compreso tra100nm e 400 nm sufficientemente piccoli da trattenere gli enzimi che hanno un diametro compreso tra 300nm e 2000nm

14 INCAPSULAZIONE. Enzima si trova libero in soluzione ma confinato in uno spazio dal quale non può uscire. Enzimi vengono intrappolati in piccole capsule di diametro variabile fino a 300µm. La membrana porosa lascia passare il substrato e il prodotto della reazione ma non gli invii ma che presenta dimensioni notevolmente superiori. La membrana agisce anche selettivamente sulle sostanze che entrano in contatto con lenzima consentendo il passaggio di alcune ed escludendo altre

15 Vantaggi dei biocatalizzatori immobilizzati TIPI DI REATTORI

16 Vantaggi dei biocatalizzatori immobilizzati TIPI DI REATTORI

17 Vantaggi dei biocatalizzatori immobilizzati TIPI DI REATTORI

18 Comparazione tra i differenti metodi di immobilizzazione Caratteristiche Reticolazione Adsorbimento fisico Legami ionici Chelazione con metalli Legame covalente Intrappolamento Difficoltà per la Preparazione IntermedioSemplice Difficile Forza del legame FortedeboleIntermedio ForteIntermedio Attività enzimatica BassoIntermedioElevato Basso Rigenerazione del carrier ImpossibilePossibile RaroImpossibile Costo dell immobilizzazione IntermedioBasso IntermedioElevatoIntermedio Stabilità ElevatoBassoIntermedio Elevato Applicabilità Generale NoSì NoSì Protezione degli enzimi dagli attacchi microbiologici PossibileNo Sì


Scaricare ppt "1.Consentono il riutilizzo della/e componente enzimatica. 2.Ideali per operatività continua. 3.Il prodotto è libero da enzimi. 4.Consentono un controllo."

Presentazioni simili


Annunci Google