La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE ATTENZIONI TRASFERITE ALLA CARITAS Il Centro di ascolto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE ATTENZIONI TRASFERITE ALLA CARITAS Il Centro di ascolto."— Transcript della presentazione:

1

2 LE ATTENZIONI TRASFERITE ALLA CARITAS Il Centro di ascolto

3 IL LAVORO IN RETE E LE DIVERSE COMPETENZE

4 Passaggi registrati presso il CdA Diocesano e i Punti di Ascolto zonali

5 Macro voci dei bisogni maggiormente rilevati (Graf.1) (Graf.2)

6 L ARCHIDIOCESI DI SPOLETO-NORCIA e IL FONDO DI SOLIDARIETÀ DELLE CHIESE UMBRE L ARCHIDIOCESI DI SPOLETO-NORCIA e IL FONDO DI SOLIDARIETÀ DELLE CHIESE UMBRE Richieste di contributo nellanno 2009 (Giugno/Dicembre) 38 Richieste di contributo nellanno Richieste totali 118 Nuclei familiari italiani sostenuti 42 Nuclei familiari stranieri sostenuti 45 Somma totale erogata ,00

7 Area mondialità

8 14 containers di generi alimentari per la Georgia dal 2003 al 2010 (anche in collaborazione con le 8 Diocesi dellUmbria), per un totale di circa 322 tonnellate di generi alimentari a lunga conservazione per la mensa dei poveri di Tiblisi. AIUTI ALIMENTARI ADOZIONI A DISTANZA DAL 2007 AL 2010 ADOZIONI A DISTANZA DAL 2007 AL 2010 BRASILE157 GEORGIA92 INDIA-AFRICA-PALESTINA-ROMANIA15

9 Ufficio immigrati diocesano

10 Nel corso dellanno 2010 si sono rivolte allUfficio Immigrati 612 persone, i cui principali paesi di provenienza sono: Romania Albania Marocco Ucraina

11 Tra le donne straniere, si registra la presenza di molte assistenti familiari di nazionalità romena, ucraina, polacca e moldava, che hanno formulato richiesta di informazioni in merito alle disposizioni del C.c.n.l. settore domestico (lettera di assunzione, orario di lavoro, retribuzione, contributi previdenziali, ferie, malattia, infortunio sul lavoro, etc.)

12 Seguono le richieste di regolarizzazione per lavoro, ricongiungimento familiare con il coniuge e figli minori, permesso di soggiorno a tempo indeterminato, concessione della cittadinanza italiana per residenza decennale: quasi a voler scandire una progressione nel progetto migratorio che vede lo straniero mutare il proprio status da lavoratore ospite a cittadino dello Stato dove ha scelto di vivere con la propria famiglia.

13 Una non trascurabile componente della popolazione straniera che si è rivolta allUfficio Immigrati, quantificabile intorno al 10 – 15% del totale, ha riferito di non essere in possesso del permesso di soggiorno, pur avendo la possibilità di lavorare e la disponibilità di un alloggio. Gli interventi di carattere umanitario hanno riguardato negli ultimi tre anni cinque casi di minori stranieri, provenienti dallest Europa, per i quali è stato garantito lingresso in Italia per motivo di cure mediche, con successivo invio ai maggiori ospedali pediatrici italiani per lesecuzione di interventi di alta specializzazione.


Scaricare ppt "LE ATTENZIONI TRASFERITE ALLA CARITAS Il Centro di ascolto."

Presentazioni simili


Annunci Google