La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Federazione Italiana Lavoratori Chimici Energia manifatture Formazione TFR T RATTAMENTO DI F INE R APPORTO COSA CAMBIA Mario Principe Ufficio Formazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Federazione Italiana Lavoratori Chimici Energia manifatture Formazione TFR T RATTAMENTO DI F INE R APPORTO COSA CAMBIA Mario Principe Ufficio Formazione."— Transcript della presentazione:

1 Federazione Italiana Lavoratori Chimici Energia manifatture Formazione TFR T RATTAMENTO DI F INE R APPORTO COSA CAMBIA Mario Principe Ufficio Formazione Filcem CGIL Milano

2 SI PARTE DAL PRIMO GENNAIO 2007 ABBIAMO 6 MESI DI TEMPO PER DECIDERE DAL 1° GENNAIO 2007 AL 30 GIUGNO 2007

3 LA RIFORMA RIGUARDA SOLO IL TFR NUOVO CIOE QUELLO CHE MATURERA DAL 1° GENNAIO 2007 MATURERA DAL 1° GENNAIO 2007 QUALI SONO LE SCELTE ? FONDI DI CATEGORIA ? IN ? IN AZIENDA ? ALLINPS ? ????

4 1 2 3 ABIAMO TRE POSSIBILITA DI SCELTA Comunicare al datore di lavoro di aderire ad uno dei fondi previdenziali di categoria (NEGOZIALE),destinando il TFR che maturerà annualmente che maturerà annualmente Comunicare di non aderire ad alcun fondo e Mantenere il proprio TFR presso lazienda; Se lazienda ha meno di 50 dipendenti il TFR maturando rimane in azienda; se lazienda ha 50 o più dipendenti il TFR maturando va al fondo per lerogazione del TFR, presso lINPS Non comunicare niente (silenzio/assenso). Lintero TFR che maturerà a partire dal 1 luglio 2007 confluirà nel fondo negoziale della propria Categoria di lavoro, se operante altrimenti confluirà nel fondo pensione complementare residuale presso lINPS. Non viene trasferita la quota contrattuale prevista, dellazienda e del lavoratore.

5 Nel caso si scegliesse di destinare il proprio TFR al fondo per lerogazione del TFR, presso lINPS Tutti i diritti inerenti la liquidazione, lanticipo e il rendimento restano inalterati. La richiesta si continuerà a fare allazienda e non all INPS

6 QUALI SONO I FONDI 1 FONDI NEGOZIALI O CHIUSI: SONO COSTITUITI CONTRATTUALMENTE DAI RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI E DALLE ASSOCIAZIONI IMPRENDITORIALI DI CATEGORIA,POSSONO ADERIRVI SOLTANTO I LAVORATORI DIPENDENTI DELLA STESSA CATEGORIA 2 FONDI APERTI: SONO COSTITUITI DALLE BANCHE E DALLE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE,POSSONO ADERIRVI TUTTI I LAVORATORI DIPENDENTI IN QUESTO CASO NON SI HA DIRITTO AL CONTRIBUTO DELLAZIENDA COME DA CCNL 3 PIANI INDIVIDUALI PENSIONISTICI (PIP): SONO STIPULATI INDIVIDUALMENTE DAI CITTADINI CON LE ASSICURAZIONI IN QUESTO CASO NON SI HA DIRITTO AL CONTRIBUTO DELLAZIENDA COME DA CCNL

7 -IL CONTRIBUTO DEL LAVORATORE -IL CONTRIBUTO DEL DATORE DI LAVORO -IL TFR MATURANDO DAL MOMENTO DELLISCRIZIONE AL FONDO LAVORATORI,CON INIZIO ATTIVITA LAVORATIVA PRIMA DEL 29 APRILE 1993: SE GIA ISCRITTI AL FONDO NEGOZIALE,DAL 1 GENNAIO 2007,POSSONO TRASFERIRE LINTERO TFR MATURANDO NEL FONDO. SE NON ISCRITTI,POSSONO ISCRIVERSI AL FONDO NEGOZIALE,ANCHE SOLTANTO IN MISURA CONTRATTUALMENTE PREVISTA,O IN MISURA NON INFERIORE AL 50% DEL TFR MATURANDO; LAVORATORI CON INIZIO ATTIVITA LAVORATIVA DOPO IL 28 APRILE 1993: IL TFR MATURANDO E TRASFERITO INTERAMENTE AL FONDO IL FONDO NEGOZIALE SI COMPONE DI 3 ELEMENTI

8 Cosa succede della posizione individuale maturata nel fondo negoziale in caso di dimissioni o cambio di attività? A) Può essere trasferita al fondo di categoria della nuova attività o ad altro fondo B) Possibilità di riscatto del 50% del capitale accantonato,nel caso di inoccupazione per un periodo non inferiore a 12 mesi e non superiore a 48 mesi,o per procedure di cig e mobilità (tassazione agevolata al 15%) (tassazione agevolata al 15%) C) Riscatto totale nei casi di cessazione dellattività per invalidità permanente e inoccupazione superiore a 48 mesi (tassazione agevolata al 15%) D) In caso di morte lintera posizione maturata verrà liquidata agli eredi (tassazione al 23%)

9 Le anticipazioni dall 01/01/2007 Per spese sanitarie (aderente, coniuge, figli) - in qualsiasi momento - fino al 75% tassazione agevolata al 15% Per lacquisto o ristrutturazione della prima casa (aderente, figli) - dopo 8 anni - fino al 75% tassazione al 23% Per altre esigenze - dopo 8 anni - fino al 30% tassazione al 23% Facoltà di reintegro anche tramite contribuzioni annuali che superino 5.164,57, con credito di imposta pari allimposta pagata sugli importi anticipati.

10 Raggiunto il momento della pensione quali prestazioni vengono erogate Lintero importo accantonato viene erogato in forma di rendita,usufruibile in quote mensili Del montante accantonato può essere richiesta una Liquidazione In capitale fino al 50% e il restante in quote mensili (rendita) Se la rendita risulta inferiore al 50% dellimporto dellassegno Sociale INPS,lintero capitale potrà essere riscosso

11 La tassazione delle prestazioni in forma di capitale e in forma di rendita A) Durante tutto il periodo di accantonamento, annualmente sono tassate nella misura dell11% soltanto i rendimenti del fondo (o rivalutazioni) B) Le prestazioni in forma di capitale e in forma di rendita, depurate delle quote dei rendimenti che già rendita, depurate delle quote dei rendimenti che già hanno subito limposta,verranno assoggettate con hanno subito limposta,verranno assoggettate con unica ritenuta a titolo dimposta del15 % ridotta dello unica ritenuta a titolo dimposta del15 % ridotta dello 0,30% per ogni anno maturato nel fondo oltre 0,30% per ogni anno maturato nel fondo oltre i 15 anni, con un massimo di riduzione del 6% i 15 anni, con un massimo di riduzione del 6%

12 Versare il TFR ai fondi negoziali 1 Nellultimo anno i fondi negoziali hanno avuto un rendimento Medio del 4,5% contro il 2,5% del TFR in azienda 2 I fondi negoziali hanno un costo di gestione molto inferiore (0,5%), rispetto alle commissioni di gestione dei fondi aperti(1,30) o individuali (2,30) 3 4 Limposizione fiscale del capitale versato nel fondo pensione è tassaro con unaliquota tra il 15% e il 9%, mentre il TFR in azienda quando viene riscosso è assoggettato ad una aliquota media del 26% Dal proprio reddito è possibile dedurre fino a 5.164,57 euro lanno, ottenendo un guadagno netto da un minimo di 230 a un massimo di 430 euro per ogni 1000 euro annualmente investiti conviene


Scaricare ppt "Federazione Italiana Lavoratori Chimici Energia manifatture Formazione TFR T RATTAMENTO DI F INE R APPORTO COSA CAMBIA Mario Principe Ufficio Formazione."

Presentazioni simili


Annunci Google