La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli Studi di Salerno Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Commercio Prof.ssa Daniela Valentino Corso di Diritto Privato Parte.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli Studi di Salerno Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Commercio Prof.ssa Daniela Valentino Corso di Diritto Privato Parte."— Transcript della presentazione:

1 Università degli Studi di Salerno Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Commercio Prof.ssa Daniela Valentino Corso di Diritto Privato Parte quarta – Autonomia negoziale Autonomia negoziale ed autonomia contrattuale Aspetti generali

2 AUTONOMIA PRIVATA = potere attribuito dallordinamento giuridico ad un individuo di autoregolare da sé i propri interessi con manifestazioni di volontà. TEORIA VOLONTARISTICA PRECETTIVA O NORMATIVA Latto di autonomia è vincolante in quanto espressione della volontà del soggetto - Maggiore tutela del soggetto che manifesta la volontà - Corrispondenza tra effetti voluti ed effetti giuridici Latto di autonomia è vincolante per ciò che il dichiarante ha manifestato allesterno - Maggiore tutela del destinatario dellatto - Corrispondenza tra effetti dichiarati ed effetti giuridici 313

3 AUTONOMIA PRIVATA distinta da: -ETERONOMIA, creazione di regole da parte non del titolare dellinteresse, ma di un soggetto estraneo provvisto di un potere pubblico -AUTOTUTELA, potere di tutelare da sé i propri interessi AUTONOMIA INDIVIDUALE, potere di regolare interessi di pertinanza esclusiva dei soggetti agenti AUTONOMIA COLLETTIVA, potere di enti esponenziali di regolare interessi delle categorie professionali o sociali che essi rappresentano 314

4 AUTONOMIA NEGOZIALE E CONTRATTUALE Si distingue tra: AUTONOMIA NEGOZIALE, si estrinseca con il compimento di un negozio, qualunque sia la struttura (uni o plurilaterale) e il contenuto (patrimoniale e non). AUTONOMIA CONTRATTUALE, si estrinseca con il compimento di quel particolare negozio, il contratto, a struttura bi o plurilaterale e a contenuto patrimoniale (art c.c.). 315

5 RILEVANZA COSTITUZIONALI DELLAUTONOMIA CONTRATTUALE Per lautonomia contrattuale di impresa: art c.c. e 41 Cost. Per lautonomia contrattuale associativa: art. 41 e 2 Cost. FONDAMENTI COSTITUZIONALI DELLAUTONOMIA NEGOZIALE Vanno individuati in ragione della natura degli interessi sottesi ai singoli atti di autonomia e dei valori costituzionali ai quali questi interessi sono riconducibili. 316

6 LAUTONOMIA CONTRATTUALE si manifesta in diverse libertà: -libertà di contrarre; -libertà di scelta del contraente; -libertà di determinare il contenuto contrattuale; -libertà di scegliere la forma del futuro contratto; -libertà di creare contratti atipici; -libertà di scegliere la struttura negoziale; -libertà di incidere sullefficacia del contratto; -libertà sanzionatoria; -libertà di sottrarsi al diritto. 317

7 I LIMITI ALLAUTONOMIA PRIVATA Obblighi legali a contrarre (art c.c.); inserzione automatica di clausole nel contratto (art c.c.); integrazione del contratto mediante norme, usi ed equità (art c.c.); esecuzione specifica dellobbligo a contrarre (art c.c.). 318


Scaricare ppt "Università degli Studi di Salerno Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Commercio Prof.ssa Daniela Valentino Corso di Diritto Privato Parte."

Presentazioni simili


Annunci Google