La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

05/05/2014 20.04 Schemi elettrici Uno schema circuitale deve rappresentare, per mezzo di segni grafici, i collegamenti elettrici e le funzioni di uno specifico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "05/05/2014 20.04 Schemi elettrici Uno schema circuitale deve rappresentare, per mezzo di segni grafici, i collegamenti elettrici e le funzioni di uno specifico."— Transcript della presentazione:

1 05/05/ Schemi elettrici Uno schema circuitale deve rappresentare, per mezzo di segni grafici, i collegamenti elettrici e le funzioni di uno specifico circuito. Suddivisione di uno Schema Elettrico: Specifiche elettriche ed informazioni relative allo schema. Tabella delle caratteristiche elettriche. Morsettiera. Circuito di potenza. Circuito ausiliario. Lista componenti.

2 05/05/ Specifiche elettriche Serie unità Modello o grandezza dellunità N. compressori e loro potenza N. e potenza dei ventilatori della parte condensante N. e potenza delle pompe N. e potenza dei ventilatori di mandata N. e potenza dei ventilatori in aspirazione della parte evaporante

3 05/05/ Specifiche elettriche Tensione e frequenza di alimentazion e Optional presenti all'interno dello schema elettrico Note particolari Informazioni relative al n. di pagine ed allegati

4 05/05/ Tabella caratteristiche elettriche Dimensionament o linea di alimentazione; Scelta dispositivi di protezione.

5 05/05/ Tabella caratteristiche elettriche Corrente di spunto: massima corrente assorbita in particolari condizioni, corrispondenti allavviamento di un compressore con altri utilizzatori ( compressori, ventilatori, pompe) alle condizioni più sfavorevoli (prima che intervengano le loro protezioni termiche) - dimensionamento delle protezioni della linea (evitando interventi durante particolari avviamenti dellunità) - Corrente di cortocircuito: valore massimo di corrente che può essere sopportato dai componenti in caso di cortocircuito - dimensionamento dispositivi di intervento a monte dell'alimentazione elettrica dell'unità (interruttore automatico o fusibili) a protezione della linea e del quadro elettrico -

6 05/05/ Tabella caratteristiche elettriche Corrente nominale: corrente assorbita alle condizioni nominali di funzionamento. Corrente massima: massimo valore di corrente assorbito in condizioni non nominali di funzionamento, prima che le protezioni interne dei compressori disinseriscano gli stessi. Valore ricavato dai dati dei compressori - utilizzato per dimensionamento della linea d'alimentazione e scelta delle sue protezioni contro i sovraccarichi -

7 05/05/ Tabella caratteristiche elettriche Sezioni minime conduttori e grandezza fusibili per linea d'alimentazione (determinati in base alla corrente massima) Fattore di potenza: sfasamento tra tensione e corrente alle condizioni di funzionamento nominale (utilizzato dallinstallatore per eventuale sistema di rifasamento).

8 05/05/ Morsettiera Collegamenti circuito ausiliario con componenti esterni al quadro elettrico (protezioni e comandi).

9 05/05/ Morsettiera Morsetti per il collegamento della linea al quadro Contatti puliti Optional

10 05/05/ Morsettiera morsetti presenti solo su alcuni modelli (esempio: unità dal 9.2 al 13.2). Morsetti tratteggiati, relativi a collegamenti di accessori, presenti solo se specificati in fase dordine

11 05/05/ Circuito di potenza Circuito che fornisce la potenza dalla rete di alimentazione agli utilizzatori.

12 05/05/ Circuito di potenza Tutti gli utilizzatori sono protetti contro il cortocircuito (fusibili), il sovraccarico (relè termici) e sovratemperature (protezioni termiche). Relè sequenza fasi

13 05/05/ Circuito di potenza Teleruttori: inseriscono i carichi di potenza. Optional: sono racchiusi da un riquadro tratteggiato Riquadri (linee più spesse): racchiudono parti dello schema che sono di serie solo su certe unità.

14 05/05/ Circuito ausiliario Colonne numerate progressivamente e righe indicate con lettere dell'alfabeto: facilitano la ricerca dei componenti e dei riferimenti (posizionamento bobine di relè e contatti). Colonne Righe Tabelle

15 05/05/ Circuito ausiliario Trasformat ore Fusibili per la protezione del trasformatore Segnali di prosecuzione dei fili: permettono di interrompere un filo per farlo poi proseguire su un altro foglio Rappresentazione di un termostato utilizzato per liniezione di liquido per il raffreddamento dei compressori vite Contatto del teleruttore KM1 con riferimento di pagina e colonna relative alla posizione della bobina N. pagina

16 05/05/ Circuito ausiliario Segnale + alimentazione Collegamento sonde di pressione: Collegamento sonde di temperatura: Segnale + riferimento Ingressi analogici Connessioni a carico dellinstallatore Presente solo su versione HP e se compreso nellordine Protezioni interne alla macchina Ingressi digitali

17 05/05/ Circuito ausiliario Uscite digitali: alimentano le bobine dei teleruttori, elettrovalvole o danno il consenso a eventuali controlli o termostati. Bobine teleruttori pompe Bobina elettrovalvo la inversione

18 05/05/ Circuito ausiliario Collegamento dei terminali Configurazion e standard Configurazione con doppio terminale (optional)

19 05/05/ Lista componenti Ogni singolo elemento dello schema elettrico è riportato nella lista componenti La prima parte della tabella comprende tutti gli elementi delle unità standard. Gli elementi presenti solo in unità particolari, sono riportati in tabelle supplementari nelle quali sono indicate anche le particolarità.


Scaricare ppt "05/05/2014 20.04 Schemi elettrici Uno schema circuitale deve rappresentare, per mezzo di segni grafici, i collegamenti elettrici e le funzioni di uno specifico."

Presentazioni simili


Annunci Google