La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ti amo, Signore, mia forza, Signore, mia roccia, mia fortezza, mio liberatore,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ti amo, Signore, mia forza, Signore, mia roccia, mia fortezza, mio liberatore,"— Transcript della presentazione:

1

2

3 Ti amo, Signore, mia forza, Signore, mia roccia, mia fortezza, mio liberatore,

4 Mio Dio, mia rupe, in cui trovo riparo; mio scudo e baluardo, mia potente salvezza.

5 Invoco il Signore, degno di ogni lode, e sarò salvato dai miei nemici. Professioni Annunziatine Filippine

6 Tu mi hai dato il tuo scudo di salvezza, La tua destra mi ha sostenuto, La tua bontà mi ha fatto crescere. Hai spianato la via ai miei passi, i miei piedi non hanno vacillato.

7 Il Dio che mi ha cinto di vigore e ha reso integro il mio cammino; mi ha dato agilità come di cerve, sulle alture mi ha fatto stare saldo;

8 . Per questo, Signore, ti loderò tra i popoli e canterò inni di gioia al tuo nome. Egli si mostra fedele al suo consacrato, a Davide e alla sua discendenza per sempre.

9 O Vergine dell'Annunciazione Madre dell'Amore, noi ci affidiamo al tuo Cuore, santuario della Trinità Santa e rifugio sicuro contro ogni male e pericolo. Ci consegnamo a Te, totalmente, perché tu ci insegni l'ubbidienza, umile e docile, allo Spirito Santo, e nel tuo "sì" viviamo ogni giorno il nostro "sì", perché lo Spirito dia forma al Cristo Gesù incarnato in noi fino a renderci immagini viventi dell'Amore. Da: In cammino con Don Alberione II tappa

10 S ono certo della vocazione; ma non corrisposi come dovevo: non ebbi il tuo Cuore, o Gesù, sempre. Maestro Divino, dovrei essere Te. Maestro Divino, solo tu dovresti apparire. Maestro Divino, tutto il bene è tuo. Maestro Divino, sono servo inutile. Maestro Divino, sono servo dannoso. Maestro Divino, a Te solo l'onore. Maestro Divino, dammi spazio di penitenza. Maestro Divino, associami alla tua passione. Maestro Divino, che io soffra quanto occorre, per i peccati commessi per causa mia. Maestro Divino, che soffra quanto devo, affinché cresca il seme sparso. Maestro Divino, che col patire e col pregare soccorra a tutti i figli spirituali. Maestro Divino, che essendo niente ottenga il tutto per il sacrificio eucaristico. Alberione cf PA, n. 23, ed AT


Scaricare ppt "Ti amo, Signore, mia forza, Signore, mia roccia, mia fortezza, mio liberatore,"

Presentazioni simili


Annunci Google