La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof.ssa Elisabetta Bazzetta1 Noi siamo figli della Rivoluzione Francese.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof.ssa Elisabetta Bazzetta1 Noi siamo figli della Rivoluzione Francese."— Transcript della presentazione:

1 prof.ssa Elisabetta Bazzetta1 Noi siamo figli della Rivoluzione Francese

2 prof.ssa Elisabetta Bazzetta 2 La Rivoluzione Francese del 1789 segna un momento decisivo nella storia. Non solo pone fine ad retaggio di tipo feudale sia dal punto di vista economico che politico, ma realizzò un nuovo tipo di società, basata sui principi di libertà e uguaglianza sui quali si struttura tutta la nostra civiltà occidentale.

3 prof.ssa Elisabetta Bazzetta 3 Una nuova coscienza Nel secolo XVIII la Francia era la nazione più potente e la monarchia assoluta più caratteristica. Tuttavia il conflitto tra la emergente classe sociale, la borghesia e i privilegi del vecchio regime era destinato a sfociare in una protesta, che ben presto varcò i confini della Francia e creò in Europa una nuova coscienza.

4 prof.ssa Elisabetta Bazzetta La data della Rivoluzione Francese diventa così la fine dell'Età Moderna e l'inizio dell'Età Contemporanea.

5 prof.ssa Elisabetta Bazzetta 5 Leredità della Rivoluzione Francese ……..ecco cosa cambia NellAncien Régime IL DIRITTO DIVINO: Attribuiva al re di governare e ai nobili di comandare Dopo la Rivoluzione Uguaglianza di tutti i cittadini I cittadini possono scegliersi il tipo di stato sovranità popolare

6 prof.ssa Elisabetta Bazzetta 6 Ecco cosa cambia NellAncient Régime POTERE ASSOLUTO Diritto feudale Giustizia privilegiata Corporazioni medievali Esercito di mercenari E più importante la classe dei nobili che però non produce ed è parassita. Dopo la Rivoluzione LIBERTA Ogni cittadino ha i propri diritti Uguaglianza di fronte alla legge Libertà economica La difesa del paese è interesse di tutti. Si crea così un esercito nazionale. Nel paese è più importante CHI LAVORA E PRODUCE cioè la BORGHESIA

7 prof.ssa Elisabetta Bazzetta 7 UnEuropa trasformata Rivoluzione Francese FranceseeNapoleone PIANO POLITICO Abbattimento della MONARCHIA Sostituita da uno stato liberale PIANO TERRITORIALE Napoleone scacciò gli Austriaci dallItalia e cambiò i confini PIANO IDEOLOGICO Si crearono i nuovi ideali di PATRIA e NAZIONE PIANO SOCIALE Eliminazione dei privilegi della nobiltà e del clero Abolizione dei tre ordini Tutti i cittadini hanno uguali diritti PIANO CULTURALE Si diffondono le idee e i Valori dellIlluminismo, si introducono nuovi omportamenti sociali e morali PIANO MILITARE Si fonda un nuovo modello Di esercito popolare, Basato sulla leva obbligatoria

8 prof.ssa Elisabetta Bazzetta 8 Per intendersi: il significato di quattro parole PATRIA: dal latino pater (padre) NAZIONE :dal verbo nascere Hanno lo stesso significato:cioè luogo in cui si viene al mondo Diverso è il significato di altre due parole: PATRIOTA: chi ama la propria patria nel rispetto delle altre NAZIONALISTA: chi ama la propria patria,avversando le altre,anche avendo il sopravvento sulle altre.

9 prof.ssa Elisabetta Bazzetta 9 In Italia Gli ideali della RIVOLUZIONE FRANCESE LIBERTA UGUAGLIANZA FRATERNITA daranno vita a quel fenomeno storico chiamatoRISORGIMENTO

10 prof.ssa Elisabetta Bazzetta 10 Ma i risultati furono inferiori alle aspettative I nobili conservarono parte dei loro beni e il prestigio sociale Salariati e contadini persero gradualmente i vantaggi ottenuti La borghesia,in nome della sicurezza e del liberismo rinnegò i principi di uguaglianza,e si impose come classe dirigente. Le donne furono considerate cittadine di secondo piano,non potevano votare né essere elette ed erano escluse dalle assemblee.

11 prof.ssa Elisabetta Bazzetta 11 Qualche critica Alcuni storici criticano il termine diritto feudale osservando che il feudalesimo era finito da tempo;in realtà con tale termine si intende il sistema di abusi che lignoranza e labitudine avevano legalizzato. Altri storici contestano il negativo ruolo dei nobili che,invece non erano tutti così ostili alla borghesia ed estranei allIlluminismo. La Rivoluzione inoltre non ha portato alla Francia una particolare ricchezza economica, né una stabilizzazione politica.Infatti lInghilterra sviluppò il capitalismo con metodi meno cruenti.

12 prof.ssa Elisabetta Bazzetta 12 Dice lo storico Lynn Hunt In Francia la Rivoluzione non contribuì molto alla crescita economica o alla stabilizzazione politica,ma affermò invece il potenziale di mobilitazione del repubblicanesimo democratico e lintensità irresistibile del mutamento rivoluzionario.Il linguaggio della rigenerazione nazionale, i gesti delleguaglianza e della fratellanza,i rituali del repubblicanesimo non caddero subito nelloblio,ma divennero realtà ricorrenti nella vita politica. Da L.Hunt,La Rivoluzione francese,Bologna,1989.

13 prof.ssa Elisabetta Bazzetta 13 conclusioni La rivoluzione francese e poi Napoleone che ne esporterà in tutta Europa le idee, resta, nonostante gli aspetti negativi un evento grandioso perché ha costruito una società basata sui principi borghesi delluguaglianza sociale, dellunità nazionale e della fine del parassitismo economico.


Scaricare ppt "Prof.ssa Elisabetta Bazzetta1 Noi siamo figli della Rivoluzione Francese."

Presentazioni simili


Annunci Google