La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Singapore, 1993 Russia, 1998 Shangai, 1999 Buenos Aires,1999.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Singapore, 1993 Russia, 1998 Shangai, 1999 Buenos Aires,1999."— Transcript della presentazione:

1

2 Singapore, 1993

3 Russia, 1998

4 Shangai, 1999

5 Buenos Aires,1999

6 Dubai, 2000

7 Messico, 2001

8 Cina, 2003

9 FINALITA DEL SEMINARIO La strategia di apertura internazionale delle Marche: Esportazione Internazionalizzazione Attrattività

10 1. LE SFIDE ESTERNE: IL PASSAGGIO AD EST Espansione del colosso Cina ; crescita della Federazione Russa ; allargamento ad Est dell Europa (500 mln di cittadini; Pil 10 mila mld di euro); liberalizzazione del commercio internazionale (WTO, scadenza Multifibre, ecc.); competitività sia dei paesi a bassi costi di produzione che di quelli con più efficienti sistemi tecnologici ( la morsa che stringe il made in Italy ).

11 IL COLOSSO CINA: MINACCIA O OPPORTUNITA? Una crescita esponenziale… % +7% +8% +9% PIL R.P.C. …che prosegue (1° semestre 2004) Investimenti Consumi Reddito pro-capite Pil +28% +12,8% +12/16% +9,7%

12 LE PROSPETTIVE DI CRESCITA AD EST LEuropa Centro-Orientale e lAsia sono tra le prime aree di sviluppo previsionali della domanda mondiale. Variazioni medie annue a prezzi correnti ( ) Aree Var. % Europa Centro-Orientale +13,5 Asia +11,2 Nuovi Aderenti UE + 9,1 Europa Occidentale + 7,9 Nord Africa-Medio Oriente + 7,9 Oceania Sud Africa + 7,8 Nafta + 6,7 Fonte: Prometeia

13 2. MARCHE E MADE IN ITALY! Oltre i 4/5 dellexport Marche è made in Italy I primi 5 settori export delle Marche (% sul totale) Meccanica ed elettronica 29,4 37,8 Cuoio e calzature 29,9 21,0 Tessile e abbigliamento 8,8 7,5 Legno e mobili 8,6 7,4 Metallo 7,6 7,0 Totale 84,3 80,7 Fonte: Osservatorio regionale internazionalizzazione

14 3. LEXPORT DELLE MARCHE Lexport Marche +11,8% Aree Var.% Marche +11,8 Nord-Est +7,1 Nord-Ovest +4,5 Centro +7,5 Mezzogiorno +3,6 Italia +5,7 In Italia, nei primi 6 mesi del 2004 è superiore per sviluppo a Veneto, Toscana, Emilia, Friuli, Lombardia e Piemonte. Fonte: Osservatorio internazionalizzazione

15 Le aree di sbocco dellexport (1° semestre 2004) Macro-regioni Valori mln euro Variazioni % UE ,8 Paesi UE aderenti ,1 Europa Centro-Orientale ,1 America Nord ,5 Asia Orientale ,2 Medio Oriente ,4 Africa Settentrionale 91 +1,7 Totale Marche ,8 Fonte: Osservatorio internazionalizzazione

16 Tra i primi paesi di destinazione, in modo particolare, crescono Russia (+22%), Ucraina (21%), Polonia (+9%) e Romania (+9%), ma anche Spagna (+22%) e Regno Unito (+17%). Aumenta il peso dell Europa centro-orientale nel modello di internazionalizzazione regionale Unione Europea (UE15) 65,8 57,5 54,0 Europa Centro-Orientale 5,1 15,8 21,2 Fonte: Osservatorio internazionalizzazione

17 PERFORMANCES STRUTTURALI DELLE MARCHE Le Marche presentano performances di medio-lungo periodo superiori alla media Italia e Nord-Est ( crescita a 3 cifre ) +88% +98% +141% Fonte: Istat

18 10 ANNI DI ESPANSIONE Variazioni % delle esportazioni Anni Aree regionali Italia Marche Nord-Est 2004* +11,8 +7,1 +5, ,9 -5,5 -4, ,8 +0,8 -1, ,4 +5,1 +4, ,1 +15,2 +17, ,5 +2,4 +0, ,0 +6,4 +4, ,6 +5,6 +5, ,6 +3,5 +2, ,8 +23,2 +23, ,6 +16,9 +15, ,6 +29,2 +21,3 Fonte: Osservatorio internazionalizzazione *Dati primo semestre

19 LA CRESCITA DELLA QUOTA EXPORT MARCHE Andamento della quota export Marche rispetto al totale Italia (%) Fonte: Ice - Istat

20 IL MOBILE Landamento dellexport di legno-mobile (Variazioni %) * Marche Nord-Est Italia Fonte: Osservatorio internazionalizzazione *Dati 1° semestre 2004

21 MECCANICA ELETTRONICA Landamento dellexport di meccanica - elettronica (Variazioni %) * Marche Nord-Est Italia Fonte: Osservatorio internazionalizzazione *Dati 1° semestre 2004

22 TESSILE ABBIGLIAMENTO Landamento dellexport del tessile - abbigliamento (Variazioni %) * Marche Nord-Est Italia Fonte: Osservatorio internazionalizzazione *Dati 1° semestre 2004

23 CALZATURE Landamento dellexport calzaturiero (Variazioni %) * Marche Nord-Est Italia ,8 Fonte: Osservatorio internazionalizzazione *Dati 1° semestre 2004

24 5. DALLESPORTAZIONE ALLINTERNAZIONALIZZAZIONE Con la stasi della domanda interna, la crescita dipende sempre più dalla capacità di intercettare la domanda mondiale. Lapertura e linternazionalizzazione generano le risorse da investire nel territorio, per la crescita locale di funzioni a maggiore valore aggiunto e delloccupazione di qualità. Chi internazionalizza, innova e sviluppa imprenditorialità di sistema accresce la competitività dellimpresa e migliora la coesione della comunità.

25 LINTERNAZIONALIZZAZIONE Nelle Marche crescono gli IDE in uscita I flussi di IDE nelle Marche (in % rispetto al totale Italia) IDE IN USCITA Marche 2,1 2,5 2,8 3,4 3,2 Fonte: Ice-Istat

26 La performance dellinternazionalizzazione: Marche record in Italia. Indice di performance basato su crescita ponderata di: export/Pil; imprese estere/imprese attive; fatturato imprese estere controllate/Pil.

27 Regioni Indice % performance Regioni Indice % performance Marche+49,1 Sicilia+30,6 Puglia+10,6 Emilia-Romagna+ 7,2 Trentino+ 4,8 Veneto+ 4,2 Basilicata - 0,9 Piemonte - 1,1 Sardegna - 1,3 Friuli - 1,4 Molise - 3,0 Valle DAosta - 4,4 Lazio - 5,1 Calabria - 5,2 Abruzzo - 5,4 Campania - 5,4 Toscana - 5,9 Lombardia - 7,6 Umbria -13,5 Liguria -29,9 Italia - 2,0 Fonte: IPI (Istituto Promozione Industriale)

28 La crescita delle imprese operanti allestero: Marche record in Italia.

29 La crescita del fatturato da estero / PIL: Marche record in Italia. Elaborazioni IPI su dati ICE

30 Il Fondo regionale per progetti di promozione e internazionalizzazione è più che triplicato negli ultimi anni. Levoluzione del Fondo (valori in mln di euro) Fondo 1,7 2,2 2,4 3,0 3,3 4,7 5,2 Tale fondo riguarda: art. 20 ex-L.R. 14/2000; Convenzioni Regione-Ice; L. 83/89; misura 1.3 Ob.2. Non comprende altri progetti speciali a cui la Regione partecipa (L. 84/01, Interreg., ecc.).

31 LE MARCHE A SOSTEGNO DELLO SVILUPPO Spesa per lo sviluppo in % del PiL di Regione e settore pubblico allargato Marche 4,4 5,2 5,0 5,6 Centro 4,3 4,7 4,2 4,6 Italia 4,5 4,7 4,6 5,0 Fonte: Ministero dellEconomia-Conti pubblici territoriali

32 GLI IDE IN ENTRATA I flussi di IDE nelle Marche (in % rispetto al totale Italia) Marche 1,2 1,2 1,5 1,2 1,5 6. LATTRATTIVITA DEL SISTEMA MARCHE

33 LATTRATTIVITA DEL SISTEMA MARCHE: COME? Gli attori dellattrattività: Sistema pubblico Sistema della ricerca e dellinnovazione; Sistema delle imprese; Sistema finanziario.

34 IL SISTEMA PUBBLICO Deve garantire condizioni legislative, infrastrutturali, di sicurezza, di efficacia ed efficienza amministrativa, perché il territorio sia rispondente alle esigenze degli investitori internazionali (e di radicamento locale delle funzioni strategiche dellimprenditorialità regionale).

35 IL SISTEMA DELLA RICERCA E DELLA FORMAZIONE Deve essere in grado di produrre conoscenza, innovazione e figure professionali attrattive e orientate al futuro, in unepoca in cui il sapere è il fattore-chiave della competizione.

36 IL SISTEMA DELLE IMPRESE Deve comprendere che lapertura internazionale del territorio rappresenta unopportunità di crescita molto più che una minaccia, perché favorisce la diffusione dellinnovazione e della conoscenza.

37 7. IL GIOCO DI SQUADRA Gioco di squadra tra attori dello sviluppo locale: protagonismo di sistema, territorio, comunità. Gioco di squadra tra Regioni e Governo nazionale.

38 IL PALAZZO ITALIA A DUBAI

39 GO, MARCHE, GO!


Scaricare ppt "Singapore, 1993 Russia, 1998 Shangai, 1999 Buenos Aires,1999."

Presentazioni simili


Annunci Google