La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dose digerita dal trio di 3 per parlare di ITINERARI a S Lunga Ecco a VOI il trio: Jean Cloude Azerad, x noi tutti GIANCLO Andrea Scordino, bo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dose digerita dal trio di 3 per parlare di ITINERARI a S Lunga Ecco a VOI il trio: Jean Cloude Azerad, x noi tutti GIANCLO Andrea Scordino, bo."— Transcript della presentazione:

1

2 Dose digerita dal trio di 3 per parlare di ITINERARI a S Lunga Ecco a VOI il trio: Jean Cloude Azerad, x noi tutti GIANCLO Andrea Scordino, bo

3 Una descrizione sintetica di tecniche e strumenti responsabilizzanti, fatta senza le emozioni dellevoluzione, per gli amanti del linguaggio post moderno giovanile,economico, ripetitivo, sarebbe indigeribile ! Se vestissimo (?) calzoni a vita bassa ombelicomostranti, sfilettati, ecc. lo potremmo fare noi 3 ( tvb, 6 1 $, tu 6 LAMR, 6 1 REM,: x 6 XXL, ecc. ). Ma saremmo ancora + supponenti di quanto già siamo ! Invece potrebbe nascerne financo un GLOSSARIO in evoluzione, ma sono necessari gli apporti di TUTTI ! ! ! Perciò ecco un gioco furbo (?) i cui dettagli spettano a TE: · Qui di seguito trovi un bla-bla-bla con ± i dati di base. Riduci il tutto in forma liofilizzata, anche in linguaggio post. Fai i collegamenti ke ci servono ( e ora non ci sono). Invia al BLOG ELEG4US ( ke, però è in prep, xciò, manda a bo) · Richiedi ai tuoi colleghi che decriptino il messaggio, ecc. · SE funziona: metti in BLOG ELEG4US (x ora a bo), magari 1 Glossario ad alta liofilizzazione a vita bassa. (Vergogna: abbiamo riprofessoreggiato )

4 Itinerario = Serie di Moduli in S DAY S DAY = Giornata ad S

5 Una idea intelligente (si fa x dire) per eliminare ogni soluzione nella naturale continuità del processo di Apprendimento ? ? Et VOILA, una nuova ri…coperta dellacqua calda: FRA UNA GIORNATA LAVORATIVA E LA SEGUENTE FRA UN PERIODO DAULA ED IL SEGUENTE con Lavoro Individuale o in Gruppo Presenziale (PGP) spesso con Lavoro DI Gruppo in remoto (PGT) INSERIRE LA REALIZZAZIONE DI UN PRODOTTO CONCRETO, DA PRESENTARE, VALUTARE E CAPITALIZZARE AL RIENTRO ! come è chiaro (?) nello schema che... e

6 … e spessissimo così è stato per attivare PROCESSI DI SVILUPPO CONTINUO E così è nellapproccio di ARCOS A cquisizione R esponsabile di C ompetenze C ertificabili per lo S viluppo

7 Attenzioni Ogni SDAY preferisce: Input Destrutturati Forniti nella 3 a sessione pomeridiana Input che creino movimento Input che siano elaborati in PRODOTTI Ke siano PRESENTATI in PLENARIA Ke ogni PRODOTTO sia VALUTATO con SILVAS Ke dai lavori si Enucleino Valori Positivi con EVAP

8 Questions Preparation DESINP 1 Questions Clarification SILVAS EVAP PRODPRES Mod. N -1 Scansione di Moduli di ITINERARI in LONG SDAYS Modulo N Questions Clarification DESINP 2 SILVAS EVAP Questions Clarification DESINP SILVAS EVAP PRODPRES Telematic Group Production PRODPRES: Presentazione Prodotti; SILVAS: Sistema Limbico di valutazione Soggettiva; EVAP: Enucleazione Valori Positivi INDES: Input Destrutturato; Questions Clarification: Chiarimento dubbi; PRODPRES: Product Presentation … dei Prodotti elaborati dai GRUPPI in TGP Interfase N Mod. N+1 e così sia NOTA:

9 X costruire lARCO per superare ostacoli e restare collegati

10 Il cinese e il ponte: LE PIETRE, L'ARCO. IL PONTE "Qual' è dunque la pietra che sostiene IL PONTE a Khambalik, domanda l'Imperatore Kubillay Khan a Marco Polo. "Non è la pietra che sostiene il ponte, risponde, ma L'ARCO che LE PIETRE formano". "Parlami, allora, dell'arco" ribatte l'Imperatore. "L'arco non ci sarebbe senza tutte le pietre di cui ti stavo parlando...." "Solamente dall'armonia di esse, dal loro integrarsi e sostenersi a vicenda che nasce quell'equilibrio mirabile che ne fa l'ARCO sul quale poggia IL PONTE.... " Solamente dall'integrazione di tutte le volont à e attenzioni verso il BENE COMUNE … IO, TU, GLI ALTRI: PIETRE dell l'ARCO sul quale poggia IL PONTE ! NOI della comune IMPRESA sosteniamo... IL PONTE... verso una vita serena, che soddisfi le necessit à di CIASCUNO.... Superando le difficolt à che l evoluzione rapida ci presenta, acquisendo le COMPETENZE necessarie a restare adeguati ai tempi od anche a produrre benefici cambiamenti in favore della nostra vita affettiva e della vita dei figli dei nostri nipoti, contribuendo a CONSERVARE GEA, la nostra navicella ruotante intorno ad un SOLE vagante nell universo mondo. KE IL FATO CI SIA, benigno


Scaricare ppt "Dose digerita dal trio di 3 per parlare di ITINERARI a S Lunga Ecco a VOI il trio: Jean Cloude Azerad, x noi tutti GIANCLO Andrea Scordino, bo."

Presentazioni simili


Annunci Google