La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il check-up dellinnovazione Enzo Baglieri, Operations & Technology Management.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il check-up dellinnovazione Enzo Baglieri, Operations & Technology Management."— Transcript della presentazione:

1 Il check-up dellinnovazione Enzo Baglieri, Operations & Technology Management

2 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 2 Il check-up dellinnovazione Caratteristiche: –È stato realizzato da SDA Bocconi School of Management e in collaborazione con IBM Italia –E uno strumento su Web, è un modello di auto-diagnosi del proprio orientamento allinnovazione aziendale e allinnovazione IT –Oltre partecipanti, in cui ha risposto:

3 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 3 Il modello di riferimento e i risultati del campione nazionale ORIENTAMENTO COMPLESSIVO ALLINNOVAZIONE 1. ORIENTAMENTO ALLINNOVAZIONE AZIENDALE 2. ORIENTAMENTO ALLINNOVAZIONE IT.1 Strutturazione.2 Controllo progetti.3 Ideazione.4 Implementazione.5 Lancio.1 Risorse umane.2 Risorse finanz,.3 Tecnologie di base..4 Mix Tecn.-Skill.5 Lettura MKT.1 Committment TOP..2 Ruolo CIO: posiz., comitati 3. Ruolo IT: mix budget; IT/user.4 IT Intelligence.5 Allineamento e Decisioni IT.1 Inn. Applicativa.2 Inn. Infrastrutturale.3 Inn. Prodotto.4 Inn. Servizio Periph..5 Inn. processo 2.1 LA READINESS AL PROCESSO DI INNOVAZIONE IT 2.2 LA CAPACITA DI TRASFERIRE I BENEFICI DELLA INNOVAZIONE IT 1.1 IL GOVERNO DEL PROCESSO DI INNOVAZIONE AZIENDALE 1.2 GLI INPUT DEL PROCESSO DI INNOVAZIONE AZIENDALE

4 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 4 Il check-up dellinnovazione (1) Lorientamento allinnovazione aziendale –Indica quanto lazienda è in grado di gestire il processo di innovazione aziendale in termini di (1.1) governo del processo di innovazione (strutturazione e apertura del processo) (1.2) presidio delle risorse necessarie ad alimentare il processo di innovazione aziendale (interne ed esterne) 1. ORIENTAMENTO ALLINNOVAZIONE AZIENDALE 1.1 IL GOVERNO DEL PROCESSO DI INNOVAZIONE AZIENDALE 1.2 GLI INPUT DEL PROCESSO DI INNOVAZIONE AZIENDALE

5 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 5 Il check-up dellinnovazione (1.1) Il governo del processo di innovazione dipende: –dal livello di strutturazione e dal livello di apertura del processo di innovazione –dal livello di gestione e controllo di progetti di innovazione –dalle capacità di ideazione di nuovi prodotti o servizi –dalle capacità di implementazione di nuovi prodotti o servizi –dalle capacità di lancio di nuovi prodotti o servizi.1 Strutturazione.2 Controllo progetti.3 Ideazione.4 Implementazione.5 Lancio 1.1 IL GOVERNO DEL PROCESSO DI INNOVAZIONE AZIENDALE

6 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 6 Il check-up dellinnovazione (1.2) Il presidio degli input del processo di innovazione dipende: –dal presidio delle risorse umane arricchimento delle competenze motivazione –dal presidio delle risorse finanziarie punto dolente? –dal presidio delle risorse tecnologiche tecnologie industriali –dalla capacità di aggregazione di tecnologie e competenze –dalla capacità di lettura del mercato 1.2 GLI INPUT DEL PROCESSO DI INNOVAZIONE AZIENDALE.1 Risorse umane.2 Risorse finanz,.3 Tecnologie di base..4 Mix Tecn.-Skill.5 Lettura MKT

7 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 7 Il check-up dellinnovazione (2) Lorientamento allinnovazione IT –Indica quanto lazienda è pronta a generare innovazione aziendale con il supporto dellIT, in termini di: (2.1) readiness al processo di innovazione IT (2.2) capacità di trasferire i benefici dellinnovazione IT 2. ORIENTAMENTO ALLINNOVAZIONE IT 2.1 LA READINESS AL PROCESSO DI INNOVAZIONE IT 2.2 LA CAPACITA DI TRASFERIRE I BENEFICI DELLA INNOVAZIONE IT

8 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 8 Il check-up dellinnovazione (2.1) La readiness al processo di innovazione IT dipende: –dal commitment della proprietà e dei dirigenti nei confronti dellinnovazione IT –dal ruolo del responsabile IT (CIO, EDP Manager, IT Manager,…) allinterno dellazienda a chi risponde? quanto è coinvolto nella gestione dellazienda? –dal ruolo dellIT nei processi di innovazione, utilizzo delle risorse opportunità di interazione fra specialisti e utenti –dalle capacità di individuazione e valutazione delle opportunità IT –dalle capacità di allineamento degli investimenti IT alle esigenze aziendali chi decide gli investimenti IT? 2.1 LA READINESS AL PROCESSO DI INNOVAZIONE IT.1 Committment TOP..2 Ruolo CIO: posiz., comitati 3. Ruolo IT: mix budget; IT/user.4 IT Intelligence.5 Allineamento e Decisioni IT

9 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 9 Il check-up dellinnovazione (2.2) La capacità di trasferire i benefici dellinnovazione IT dipende: –dallapproccio allinnovazione applicativa quanto linnovazione applicativa è vista come una leva per linnovazione aziendale? –dallapproccio allinnovazione infrastrutturale quanto linnovazione delle infrastrutture IT è vista come una leva per linnovazione aziendale? –dallapproccio allinnovazione di prodotto/servizio (core) quanto lIT contribuisce a generare innovazioni di prodotto? quanto lIT entra nei prodotti/servizi dellazienda? –dallapproccio allinnovazione di servizio (peripheral) –dallapproccio allinnovazione di processo 2.2 LA CAPACITA DI TRASFERIRE I BENEFICI DELLA INNOVAZIONE IT.1 Inn. Applicativa.2 Inn. Infrastrutturale.3 Inn. Prodotto.4 Inn. Servizio Periph..5 Inn. processo

10 Evidenze territoriali dal check-up dellinnovazione Le Province di Padova e Rovigo

11 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 11 Premessa allanalisi delle evidenze territoriali Il campione analizzato è costituito da un gruppo di aziende delle province di Rovigo (50%) e Padova (50%) Per esigenze di comparabilità con il campione nazionale, il posizionamento medio delle aziende considerate è riferito alle sole PMI con un numero di dipendenti compreso fra 10 e 499 I cluster rappresentati nelle matrici di posizionamento sono riportati a titolo di esempio e includono solo alcune delle aziende del campione Le percentuali allinterno delle matrici di posizionamento si riferiscono al campione nazionale

12 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 12 Distribuzione del campione: province

13 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 13 Distribuzione del campione: dipendenti

14 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 14 Distribuzione del campione: fatturato (Milioni di Euro)

15 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 15 Distribuzione del campione: settori

16 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 16 Distribuzione del campione: rispondenti

17 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 17 Lorientamento generale allinnovazione Trasformazione continua Fermento Tecnologico Stasi Esplorazione 9%9%34%34% 36%36% 21%21% I leader dellinnovazione

18 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 18 Lorientamento generale allinnovazione:il posizionamento di alcune aziende della provincia di Padova Trasformazione continua Fermento Tecnologico Stasi Esplorazione 9%9%34%34% 36%36% 21%21%

19 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 19 Lorientamento generale allinnovazione:il posizionamento di alcune aziende della provincia di Rovigo Trasformazione continua Fermento Tecnologico Stasi Esplorazione 9%9%34%34% 36%36% 21%21%

20 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © Lorientamento allinnovazione aziendale Innovazione Governata Caos Creativo Innovazione Casuale Innovazione a caro prezzo 10%10% 29%29% 45%45% 16%16%

21 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 21 Lorientamento allinnovazione aziendale: il posizionamento di alcune aziende della provincia di Padova Innovazione Governata Caos Creativo Innovazione Casuale Innovazione a caro prezzo 10%10% 29%29% 45%45% 16%16%

22 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 22 Lorientamento allinnovazione aziendale: il posizionamento di alcune aziende della provincia di Rovigo Innovazione Governata Caos Creativo Innovazione Casuale Innovazione a caro prezzo 10%10% 29%29% 45%45% 16%16%

23 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © Il Governo del processo di innovazione Dimensione Y della matrice Punti di Forza relativi Punti di Debolezza relativi

24 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © Gli input del processo di innovazione Dimensione X della matrice Punti di Forza relativi Punti di Debolezza relativi

25 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © Lorientamento allinnovazione IT IT leadership A metà del guado Allinseguimento In trappola 30%30% 35%35% 31%31% 4%4%

26 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © Lorientamento allinnovazione IT: il posizionamento di alcune aziende della provincia di Padova IT leadership A metà del guado Allinseguimento In trappola 30%30% 35%35% 31%31% 4%4%

27 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © Lorientamento allinnovazione IT: il posizionamento di alcune aziende della provincia di Rovigo IT leadership A metà del guado Allinseguimento In trappola 30%30% 35%35% 31%31% 4%4%

28 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © 28 Dimensione Y della matrice 2.1 La readiness al processo di innovazione IT Punti di Forza relativi Punti di Debolezza relativi

29 SDA Bocconi - School of Management, 2008 © La capacità di trasferire i benefici dellinnovazione IT Dimensione X della matrice Punti di Forza relativi Punti di Debolezza relativi


Scaricare ppt "Il check-up dellinnovazione Enzo Baglieri, Operations & Technology Management."

Presentazioni simili


Annunci Google